Successfully reported this slideshow.
Your SlideShare is downloading. ×

B come Behavioral management - Le parole dell'event design & management

Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Upcoming SlideShare
C come Customer Journey
C come Customer Journey
Loading in …3
×

Check these out next

1 of 24 Ad

B come Behavioral management - Le parole dell'event design & management

Download to read offline

La psicologia comportamentale offre una serie di scoperte molto utli nella progettazione degli eventi.
Partendo dal libro di Daniel Kahnemann, ''Pensieri lenti e veloci'', in questa presentazione sono illustrate alcune azioni che consentano di gestire le distorsioni cognitive a vantaggio di una memoria positiva dell'evento.

La psicologia comportamentale offre una serie di scoperte molto utli nella progettazione degli eventi.
Partendo dal libro di Daniel Kahnemann, ''Pensieri lenti e veloci'', in questa presentazione sono illustrate alcune azioni che consentano di gestire le distorsioni cognitive a vantaggio di una memoria positiva dell'evento.

Advertisement
Advertisement

More Related Content

Recently uploaded (20)

Advertisement

B come Behavioral management - Le parole dell'event design & management

  1. 1. behavioral management Dalla A alla Zeta. Viaggio tecnico-emozionale dentro le parole dell'event design&management STEFANIA DEMETZ Human to Human Event Design&Management Bb
  2. 2. Dalla A alla Zeta. Viaggio tecnico-emozionale dentro le parole dell'event design&management B come behavioral management STEFANIA DEMETZ Human to Human Event Design&Management Daniel Kahnemann Pensieri lenti e veloci
  3. 3. Dalla A alla Zeta. Viaggio tecnico-emozionale dentro le parole dell'event design&management STEFANIA DEMETZ Human to Human Event Design&Management B come behavioral management
  4. 4. Dalla A alla Zeta. Viaggio tecnico-emozionale dentro le parole dell'event design&management STEFANIA DEMETZ Human to Human Event Design&Management 2 sistemi B come behavioral management
  5. 5. Dalla A alla Zeta. Viaggio tecnico-emozionale dentro le parole dell'event design&management STEFANIA DEMETZ Human to Human Event Design&Management Sistema 1 primitivo inconsapevole automatico emozionale intuitivo impaziente velocissimo molto impulsivo sempre acceso B come behavioral management
  6. 6. Dalla A alla Zeta. Viaggio tecnico-emozionale dentro le parole dell'event design&management STEFANIA DEMETZ Human to Human Event Design&Management Sistema 2 evoluto razionale analitico pensieri lenti pensieri complessi metodico cauto energivoro in stand by B come behavioral management
  7. 7. Dalla A alla Zeta. Viaggio tecnico-emozionale dentro le parole dell'event design&management STEFANIA DEMETZ Human to Human Event Design&Management Sistema 1 è credulone B come behavioral management
  8. 8. Dalla A alla Zeta. Viaggio tecnico-emozionale dentro le parole dell'event design&management STEFANIA DEMETZ Human to Human Event Design&Management Sistema 2 è pigro B come behavioral management
  9. 9. Dalla A alla Zeta. Viaggio tecnico-emozionale dentro le parole dell'event design&management STEFANIA DEMETZ Human to Human Event Design&Management Bias dal fr. e provenz. ant. biais «obliquo», di etimo incerto] distorsioni cognitive valutazioni scorrette trappole mentali B come behavioral management
  10. 10. Dalla A alla Zeta. Viaggio tecnico-emozionale dentro le parole dell'event design&management STEFANIA DEMETZ Human to Human Event Design&Management Il sé che vive una certa esperienza non ha voce. Il sé che ricorda a volte si sbaglia. Esperienza Memoria B come behavioral management
  11. 11. Dalla A alla Zeta. Viaggio tecnico-emozionale dentro le parole dell'event design&management STEFANIA DEMETZ Human to Human Event Design&Management Responsabilità B come behavioral management
  12. 12. Dalla A alla Zeta. Viaggio tecnico-emozionale dentro le parole dell'event design&management STEFANIA DEMETZ Human to Human Event Design&Management Eventi B come behavioral management
  13. 13. Dalla A alla Zeta. Viaggio tecnico-emozionale dentro le parole dell'event design&management STEFANIA DEMETZ Human to Human Event Design&Management Vorfreude ll periodo dell’attesa di qualcosa di gradito e spesso è addirittura più soddisfacente dell’attività in sé. B come behavioral management
  14. 14. countdown informazioni periodiche anticipo di omaggi/biglietti anticipazioni come se l'evento fosse già iniziato Dalla A alla Zeta. Viaggio tecnico-emozionale dentro le parole dell'event design&management STEFANIA DEMETZ Human to Human Event Design&Management Vorfreude creare aspettative molto più alte rispetto a ciò che si potrà realmente offrire avversione alla perdita B come behavioral management
  15. 15. Peak-End Rule Dalla A alla Zeta. Viaggio tecnico-emozionale dentro le parole dell'event design&management STEFANIA DEMETZ Human to Human Event Design&Management In una situazione vissuta le persone tendono a trattenere nella memoria in particolare i momenti salienti e le fasi conclusive, per cui la durata del momento positivo o negativo ha meno importanza. B come behavioral management
  16. 16. palinsesto effetto sorpresa picchi di intensità finale con botto Dalla A alla Zeta. Viaggio tecnico-emozionale dentro le parole dell'event design&management STEFANIA DEMETZ Human to Human Event Design&Management Peak-End Rule l'intensità varia soggettivamente non sempre si riesce a intervenire il finale può non essere la fine B come behavioral management
  17. 17. Dalla A alla Zeta. Viaggio tecnico-emozionale dentro le parole dell'event design&management STEFANIA DEMETZ Human to Human Event Design&Management Effetto sequenza L’ordine in cui gli avvenimenti si verificano non è ininfluente ai fini della loro valutazione complessiva, anche a parità di risultato finale. Si parla infatti di sequence in pain and pleasure. B come behavioral management
  18. 18. depotenziare i pain moments compattare i pain moments proteggere il finale Dalla A alla Zeta. Viaggio tecnico-emozionale dentro le parole dell'event design&management STEFANIA DEMETZ Human to Human Event Design&Management Effetto sequenza pain e pleasure sono emozioni soggettive, non sempre è possibile uniformare l'esperienza avversione alla perdita B come behavioral management
  19. 19. Dalla A alla Zeta. Viaggio tecnico-emozionale dentro le parole dell'event design&management STEFANIA DEMETZ Human to Human Event Design&Management Commitment through choice Lasciare alle persone la possibilità di scegliere le mette a proprio agio e rende l’intera esperienza più soddisfacente. B come behavioral management
  20. 20. offrire pacchetti diversi costruire il proprio programma scegliere il tipo di fruizione Dalla A alla Zeta. Viaggio tecnico-emozionale dentro le parole dell'event design&management STEFANIA DEMETZ Human to Human Event Design&Management Commitment through choice troppe scelte troppo impegno per scegliere regret sentiment B come behavioral management
  21. 21. Dalla A alla Zeta. Viaggio tecnico-emozionale dentro le parole dell'event design&management STEFANIA DEMETZ Human to Human Event Design&Management Rituali La ripetizione dei comportamenti è rassicurante e come tale gradita alle persone che, da un lato, ritrovano ciò che già conoscono e, dall’altro, non devono superare il disagio di affrontare situazioni poco familiari. B come behavioral management
  22. 22. creare rituali sollecitare gesti creare ''must do'' dentro l'evento Dalla A alla Zeta. Viaggio tecnico-emozionale dentro le parole dell'event design&management STEFANIA DEMETZ Human to Human Event Design&Management Rituali non autenticità standardizzazione perdita del collante emozionale B come behavioral management
  23. 23. Dalla A alla Zeta. Viaggio tecnico-emozionale dentro le parole dell'event design&management STEFANIA DEMETZ Human to Human Event Design&Management Esperienza e Memoria Il sé che vive una certa esperienza si chiede: Come sta andando? Il sé che ricorda si chiede: Come è andata? II sé che ricorda custodisce la memoria ed è quello che decide se tornare oppure no. B come behavioral management
  24. 24. Dalla A alla Zeta. Viaggio tecnico-emozionale dentro le parole dell'event design&management STEFANIA DEMETZ Human to Human Event Design&Management C come customer journey Prossima puntata: Iscriviti alla newsletter e ricevi tutte le risorse su questo tema Connettiti su LinkedIn www.stefaniademetz.it

×