Ugo Foscolo

8,142 views

Published on

La vita e le opere di Ugo Foscolo per la 3a Media.

Published in: Education
0 Comments
7 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
8,142
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
45
Actions
Shares
0
Downloads
195
Comments
0
Likes
7
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Ugo Foscolo

  1. 1. UGO FOSCOLO Vita e opere (1778-1827)
  2. 2. <ul><li>Nasce a Zante (Isole Ionie, Grecia) il 6 febbraio 1778 da Andrea, medico veneziano, e dalla greca Diamantina Spathis </li></ul>
  3. 3. <ul><li>1792/96 </li></ul><ul><li>Morte del padre e trasferimento a Venezia </li></ul><ul><li>Frequenta i salotti culturali della città grazie all’amicizia con la nobildonna Isabella Teotochi Albrizzi </li></ul><ul><li>Intanto è scoppiata la Rivoluzione Francese ed Ugo si appassiona alle idee di libertà che arrivano dalla Francia (ma è costretto a nascondersi…) </li></ul>
  4. 4. 1796 Fugge da Venezia per le idee rivoluzionarie e ripara a Bologna, nella napoleonica Repubblica Cispadana. Qui si arruola nell’esercito di Napoleone 1797 Grande delusione. Con il Trattato di Campoformio, Napoleone cede Venezia agli Austriaci. Ugo – appena tornato a Venezia – deve riscappare nuovamente e riparare a Milano, nella Repubblica Cisalpina
  5. 5. 1798 - 1814 Combatte nell’esercito napoleonico tra Liguria e Piemonte (a fianco del generale Massena); diventa capitano aggiunto; va in Bretagna tra i graduati che tenttano con Napoleone lo sbarco in Inghilterra… però verso il 1808 la politica napoleonioca comincia a deluderlo. Nel 1814, gli Austriaci conquistano Milano, cercano di averlo dalla propria parte offrendogli un incarico prestigioso… Ugo chiede di riflettere, ma alla fine preferirà la via dell’esilio
  6. 6. 1798 - 1814 GLI AMORI La pisana Isabella Roncioni, promessa sposa ad un nobile fiorentino ed oggetto di molte attenzioni poetiche… La milanese Fagnani Arese a cui dedicò l’ode All’amica risanata La nobildonna senese Quirina Mocenni Magiotti di Montevarchi
  7. 7. 1798 - 1814 GLI AMORI La genovese Luigia Pallavicini a cui dedicò una famosa ode La romana Teresa Pickler, figlia di un incisore e moglie del celebre poeta Vincenzo Monti La contessa d’Albany che fu già amante di Vittorio Alfiere, nonché attiva organizzatrice culturale a Firenze
  8. 8. 1798 - 1814 GLI AMORI La bresciana Marzia Martinengo L’inglese Caroline Lamb già amante di Lord Byron La milanese Maddalena Bignami a cui sono dedicati alcuni versi de Le Grazie
  9. 9. 1815-1827 Più di dieci anni di esilio e la morte in povertà 1815 : in Svizzera 1816: si trasferisce definitivamente a Londra, tra problemi economici e familiari, accudito dalla figlia Floriana nata da una relazione clandestina con una donna inglese quando era in Bretagna 1827 : Muore a Londra ed è provvisoriamente sepoltoa Chiswick 1871 : le spoglie vengono traslate a Firenze, dove ancora oggi sono presenti all’interno della Basilica di Santa Croce
  10. 10. LA TOMBA DI FOSCOLO IN SANTA CROCE A FIRENZE
  11. 11. OPERE
  12. 12. OPERE PROSA Ultime Lettere di Jacopo Ortis Romanzo epistolare che inaugura la grande stagione narrativa del Romanticismo italiano
  13. 13. OPERE TEATRO Tragedie di ispirazione classica e medievale Ricciarda Ajace Tieste
  14. 14. OPERE SAGGI Scrisse saggi su Dante, Petrarca e Boccaccio. Ed uno assai importante sull’origine e la natura della letteratura. Fu uno dei primi “critici”, nel significato moderno del termine. DELL’ORIGINE E DELL’UFFICIO DELLA LETTERATURA. In essa è contenuto un famoso consiglio “risorgimentale”: “ O Italiani, io vi esorto alle storie, perchè niun popolo più di voi può mostrare nè più calamità da compiangere, nè più errori da evitare, nè più virtù che vi facciano rispettare, nè più grandi anime degne di essere liberate dalla obblivione da chiunque di noi sa che si deve amare e difendereed onorare la terra che fu nutrice ai nostri padri “
  15. 15. Precisazione <ul><li>Le informazioni, i testi inseriti e le immagini di questa presentazione sono forniti esclusivamente a titolo indicativo e a scopo didattico (Legge 22 aprile 1941 n. 633, art. 70 comma 1 bis). </li></ul>

×