“margheritadi savoia”
Margherita di Savoia è un comune italiano di 12.380
abitanti della provincia di Barletta-Andria-Tran...
Da un punto di vista turistico è nota
anche per il moderno stabilimento
termale che utilizza i fanghi e le acque
madri con...
“i fenicotteri rosa” I fenicotteri rosa
sono certamente
la specie di
uccelli presenti
nelle saline più
famosa sia per il
b...
“oasidi s. giuliano”
Una delle più importanti zone umide della Basilicata
L'Oasi WWF del Lago di San Giuliano si trova in ...
L’Oasi inoltre è uno straordinario sito di osservazione
dei rapaci che frequentano l’area. Per quel che riguarda
i mammife...
La varietà di ambienti ed habitat della Riserva favorisce la
presenza di una fauna diversificata, soprattutto per quel che...
 In Italia L’airone è considerata specie migratrice regolare e in seconda
istanza svernante e nidificante . Frequenta amb...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Margherita di savoia e oasi di s, giuliano

321 views

Published on

Margherita di Savoia

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
321
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Margherita di savoia e oasi di s, giuliano

  1. 1. “margheritadi savoia” Margherita di Savoia è un comune italiano di 12.380 abitanti della provincia di Barletta-Andria-Trani, in Puglia. È nota per le omonime saline, le più grandi d'Europa e le seconde nel mondo, riconosciute come Riserva Naturale dello Stato e quindi zona umida di valore internazionale ai sensi della Convenzione di Ramsar. Il centro abitato sorge in riva al mare Adriatico, in una zona pianeggiante, un tempo paludosa. Di Nunno Giuseppe e Ventola Antonio classe 1B
  2. 2. Da un punto di vista turistico è nota anche per il moderno stabilimento termale che utilizza i fanghi e le acque madri contenute nei bacini delle saline, il lunghissimo ed ampio litorale di sabbia ferrosa e, non ultimo, il Museo storico delle Saline, sito in un vecchio magazzino del sale adiacente alla cinquecentesca Torre delle Saline.
  3. 3. “i fenicotteri rosa” I fenicotteri rosa sono certamente la specie di uccelli presenti nelle saline più famosa sia per il bellissimo piumaggio rosa e nero che per il loro verso. In volo gli uccelli emettono spesso un verso che ricorda quello delle oche, basso e nasale.
  4. 4. “oasidi s. giuliano” Una delle più importanti zone umide della Basilicata L'Oasi WWF del Lago di San Giuliano si trova in una Zona di Protezione Speciale e in un Sito d'Importanza Comunitaria nei Comuni di Grottole, Miglionico e Matera. L'area si estende per circa 1.300 ettari ed è una delle più importanti zone umide della Basilicata. La varietà di ambienti ed habitat della Riserva favorisce la presenza di una fauna diversificata, soprattutto per quel che concerne le specie ornitiche, tra le quali cicogne, gru, spatole, aironi rossi, aironi bianchi maggiori, morette tabaccate, avocette, cavalieri d’Italia.
  5. 5. L’Oasi inoltre è uno straordinario sito di osservazione dei rapaci che frequentano l’area. Per quel che riguarda i mammiferi certa è la presenza di lontra, tasso, istrice, gatto selvatico, faina, volpe, conghiale, riccio, oltre che di numerose altre specie di piccole dimensioni, come roditori e chirotteri. Tra i rettili si incontrano la vipera comune, la biscia dal collare, il cervone, il colubro di Esculapio, il colubro liscio, il biacco.
  6. 6. La varietà di ambienti ed habitat della Riserva favorisce la presenza di una fauna diversificata, soprattutto per quel che concerne le specie ornitiche, tra le quali cicogne, gru, spatole, aironi rossi, aironi bianchi maggiori, morette tabaccate, avocette, cavalieri d’Italia.
  7. 7.  In Italia L’airone è considerata specie migratrice regolare e in seconda istanza svernante e nidificante . Frequenta ambienti umidi, specialmente i canneti, le praterie umide, le rive di laghi e fiumi; occasionalmente la si può trovare in zone marine come banchi di alghe e zone scoperte di marea. Lo si può trovare anche in zone agricole specialmente nelle risaie allagate.

×