Manuale di scrittura creativa

15,271 views

Published on

Preview di Chi ha visto CenerOntola? Manuale pratico per giovani scrittori di Davide Nonino ed edito dalle Edizioni Il Ciliegio.

Con l’introduzione a cura di Luisa Carrada (web writer, consulente di comunicazione e autrice del sito web “Il mestiere di scrivere”) e le illustrazioni di Simona Meisser, il libro è pensato per giovani scrittori (non solo nell’età), insegnanti, educatori, formatori e appassionati di scrittura e creatività. Parte dei proventi verranno devoluti alla Fondazione Francesca Rava NPH Italia Onlus per aiutare i bambini di Haiti.

Insomma non il solito manuale di scrittura creativa ;)

Published in: Education
0 Comments
2 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
15,271
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
10,106
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
2
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Manuale di scrittura creativa

  1. 1. INTRODUZIONE Se ascolto dimentico, se vedo ricordo, se faccio capisco. Questa frase di Bruno Munari ha ispirato e accompagna molti adulti che come me si occupano di scrittura e che da grandi hanno faticosamente riscoperto il piacere e il gusto di mettere le mani “in pasta” dentro i testi. Per togliere, spostare, cambiare, combinare, colorare, ottenendo effetti ogni volta diversi. Ci piace aprire quella meravigliosa e inesauribile scatola di giochi, così a portata di mano in qualsiasi momento della giornata, che è il linguaggio. E sotto sotto ci resta un po’ il rimpianto di non averla scoperta prima o, meglio, di averla messa troppo presto in soffitta invece di tenerla gelosamente con noi, ad accompagnarci nella crescita lungo la vita. Per fortuna ci sono adulti che tengono accesa e alimentano la fiammella della creatività e della meraviglia, e hanno il desiderio di accenderla anche in altre anime. Davide è uno di questi e il suo libro è una gran bella scatola di giochi per i grandi e i bambini. Una scatola che si può aprire a qualsiasi pagina, anche a caso, come un mazzo di carte. Qualcosa di interessante e di bello ci aspetta di sicuro, in forma di quei concretissimi oggetti che sono le parole. E che come tanti oggetti che ci circondano hanno una forma, un suono, un colore… un profumo. Ma loro possono anche trasformarsi sotto i nostri occhi: basta togliere una lettera, cambiarla, disporre le lettere in verticale invece che in orizzontale, rimescolarle e ricomporle… Possono disegnare il nuovo personaggio di una storia o cambiare il carattere di un personaggio che conosciamo da sempre, e così dar vita a una nuova storia. Quando saremo diventati abbastanza bravi riusciremo persino a costruire piccoli nuovi mondi, talmente credibili e verosimili che ci verrà voglia – leggendo e scrivendo – di trasferirci proprio lì. Ma, adulti e bambini, impareremo anche tante altre cose preziose: per esempio che sbagliando (davvero) si impara, che origliare (con discrezione) può essere lecito, che trasgredire (ogni tanto) fa bene, che immaginare e sognare a occhi aperti non significa affatto scappare via dalla realtà ma immergersi dentro di essa e qualche volta riuscire persino a dare concretezza ai nostri sogni. Bene, ora munitevi degli attrezzi giusti (sono a pagina 77) e aprite la vostra scatola. Luisa Carrada www.mestierediscrivere.com
  2. 2. PREMESSA E se Cenerentola fosse stata inventata con una “o” in mezzo? Magari potrebbe essere stata troppo cicciottella per indossare la scarpetta oppure tanto brontolona da far arrabbiare persino il Principe Azzurro. Le storie che ci possiamo inventare sono infinite così come le nostre idee. Perché tutti abbiamo visto una Cenerontola nella nostra fantasia e tutti abbiamo una storia diversa da raccontare. Ecco perché ho pensato ad una Cenerontola, ovvero ad un manuale pratico che vuole condividere le tecniche per scrivere meglio attraverso esercizi e giochi con cui mettersi alla prova. Giocando ci si dimentica degli schemi fissi e dei pregiudizi, e si può aprire la mente a tutta la fantasia che serve per creare nuove idee ed esprimere emozioni. Quindi niente lezioni e predicozzi. Chi ha visto Cenerontola? è un libro da portare con sé e aprire ogni volta che si vuole prendere in mano una penna per trovare un punto di riferimento o un suggerimento. Non occorre leggere questo manuale dall’inizio alla fine. Siete autorizzati a farne l’uso più personale e stravagante possibile, saltando pagine e scegliendo solo le parti che si addicono alla vostra scrittura. Sfogliandolo troverete in ogni capitolo alcune righe che introducono l’argomento e tanti esercizi pratici che lo seguono, da provare da soli oppure in gruppo. Gli esempi riportati sono un po’ frutto della mia fantasia e un po’ il lavoro dei ragazzi con cui ho avuto la fortuna di inventare durante un laboratorio di scrittura creativa che ho tenuto presso la scuola media “Educandato Uccellis” di Udine. In questo laboratorio ci siamo dati due semplici regole che consiglio a tutti: ASCOLTARE (per curiosare, condividere e imparare anche dalla fantasia degli altri), e SCRIVERE (scrivere sempre, mettersi in gioco, anche se i risultati non sembrano ottimi: spesso infatti le buone idee escono dalla penna senza sapere bene il perché). Questo manuale non vi servirà soltanto per scrivere un best seller (spero) o un racconto, ma vi aiuterà nella scrittura di ogni giorno. Si dice che viviamo nella società dell’immagine, ma proviamo un attimo a pensare quanta scrittura ci circonda, sia a scuola che a lavoro, sia nelle vecchie che nelle nuove tecnologie. Trovare e combinare le giuste parole ci aiuta non solo a creare, ma anche ad organizzare pensieri, a comunicarli con efficacia agli altri e a crescere qualunque sia la nostra strada. Il manuale è pensato quindi per i ragazzi ma anche per gli insegnanti, per gli scrittori esordienti e quelli in carriera che si vogliono mettere in gioco, per chi lavora nella comunicazione e chi ha a che fare con la carta stampata… insomma per tutte le persone che hanno qualcosa da dire e lo vogliono scrivere! Buona scrittura!
  3. 3. INDICE Introduzione Premessa Parole per scrivere pag. Giochi di parole per stimolare la fantasia e trovare nuove soluzioni Scrivere da fiaba pag. Le fiabe, la forma più antica di racconto, come fonte di ispirazione e modello I personaggi pag. Conoscere ed inventare i protagonisti delle nostre storie Il dialogo pag Dare voce ai personaggi La descrizione pag Descrivere per essere sempre al servizio della storia Scrivere le emozioni pag Dal cuore alla pagina bianca Come inventare una storia pag Giochi e tecniche per farsi venire un’idea e metterla in pratica La cassetta degli attrezzi pag Gli strumenti fondamentali del giovane scrittore sempre a portata di penna La revisione pag Per non sbagliare (quasi) mai Per farsi leggere meglio pag Come strutturare il testo ed aiutare il lettore Piccola guida all’illustrazione pag di Simona Meisser Ringraziamenti “Chi ha visto Cenerontola?” per la Fondazione Francesca Rava N.P.H. Italia Onlus Bibliografia
  4. 4. “CHI HA VISTO CENERONTOLA?” PER LA FONDAZIONE FRANCESCA RAVA N.P.H. ITALIA ONLUS Questo manuale pratico per giovani scrittori vuole dare una mano anche a chi non ha neppure carta, penna e serenità per poter esprimere la propria fantasia. Con Chi ha visto Cenerontola? ho scelto infatti di continuare un percorso di solidarietà e di grande soddisfazione intrapreso con la Fondazione Francesca Rava N.P.H. Italia Onlus già con la mia prima antologia di racconti, La nostra occasione, che ha aiutato i bimbi di Haiti con il progetto Scuole di strada. La Fondazione Francesca Rava aiuta l’infanzia in condizioni di disagio in Italia e nel mondo tramite adozioni a distanza, progetti, attività di sensibilizzazione sui diritti dei bambini, volontariato e rappresenta in Italia N.P.H. – Nuestros Pequeños Hermanos (I nostri piccoli fratelli), organizzazione umanitaria internazionale, che da oltre 50 anni salva i bambini orfani e abbandonati nelle sue case orfanotrofio ed ospedali in Messico, Guatemala, Nicaragua, Honduras, El Salvador, Repubblica Dominicana, Haiti, Bolivia, Perù. N.P.H. lavora in paesi del Terzo e Quarto mondo dove il primo problema è salvare i bambini dalla morte per fame e malattia. Ma per N.P.H. è solo l’inizio: aiutare veramente questi bambini significa dare loro gli strumenti per sviluppare il loro potenziale secondo capacità e propensione personali, e tornare ad amare e vivere come cittadini responsabili del paese. Nelle case N.P.H., come pure nelle Scuole di strada, i bambini accolti trovano cibo, cure mediche, vestitini, un tetto, ma soprattutto un’educazione scolastica e professionale per spezzare il circolo di povertà. I pequeños lasciano N.P.H. quando hanno imparato una professione e sono pronti ad affrontare la vita con le proprie forze. Il 10% dei proventi della vendita di Chi ha visto Cenerontola? andrà quindi a supportare l’operato della Fondazione Francesca Rava per il progetto Francisville che ha l’obiettivo salvare subito migliaia di bambini e assicurare il loro domani nel paese quarto mondo di Haiti. Francisville è un progetto di autosostenibilità con cui si vogliono costruire piccole fabbriche per generare formazione e posti di lavoro e che producano beni e servizi essenziali ora praticamente assenti o costosi, da donare all’orfanotrofio N.P.H., all’ospedale pediatrico, alla Casa dei Piccoli Angeli, alle famiglie più povere e da vendere a prezzi equi nei locali mercati (www.francsiville.org). La scelta di abbinare il libro ad un singolo progetto è stata fatta per garantire la trasparenza e la certezza che i fondi raccolti vadano alla giusta destinazione e siano quanto prima operativi. Per maggiori informazioni sui progetti e le iniziative passate e future:
  5. 5. Per maggiori informazioni sui progetti e le iniziative passate e future: WEB www.nphitalia.org TEL 02.541.229.17
  6. 6. INFO Chi ha visto CenerOntola? Manuale pratico per giovani scrittori di Davide Nonino Edizioni Il Ciliegio pag 136 euro 13 EAN 9788888996202 Disponibile in tutte le librerie e nei migliori siti di vendita on line di libri. Sito dell’autore www.lanostraoccasione.it Blog dell’autore http://paroleappiccicate.tumblr.com Sito dell’editore www.edizioniilciliegio.com Pagina Facebook di CenerOntola http://www.facebook.com/pages/Cenerontola/131427054283?ref=ts

×