Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Presentazione Science2Tech

479 views

Published on

La presentazione di Science2Tech per Changemakers for Expo.

Per rimanere aggiornati sul lancio, iscriviti alla nostra newsletter: http://eepurl.com/teQYj

Per contattarci, scrivi a: socialmedia@science2tech.com

  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Presentazione Science2Tech

  1. 1. La sfida L’innovazione è un fenomeno sociale che ha luogo quando la scienza diviene tecnologia e quest’ultima si fa a sua volta pervasiva e socialmente accettata. Nonostante la quantità di informazioni e la loro velocità sulla rete, ad oggi, non esiste uno strumento che dia accesso alla conoscenze scientifiche e tecnologiche sviluppate dai ricercatori di tutto il mondo.
  2. 2. Inoltre, è sempre più invalsa la pratica per le aziende diesternalizzare la ricerca. Anche in questo caso, non esiste undatabase globale delle competenze scientifiche consultabili.Infine, è ancora oggi impossibile trovare un repositoryche dia accesso alle tecnologie disponibili che potrebberopotenzialmente tramutarsi in innovazioni.
  3. 3. Come intediamo cambiare il mondo Il tipo di beneficio di carattere sociale che Science2Tech potrebbe offrire al mondo è evidente. Grazie all nostra piattaforma il gap fra ricerca e innovazione sarebbe colmato e anche I singoli inventori avrebbero l’opportunità di entrare in contatto con le realtà imprenditoriali che potrebbero essere in grado di ingegnerizzare e/o industrializzare prodotti che potrebbero migliorare le nostre vite e che ha volte rimangono solo mere idee poiché è impossibile creare un solido contatto fra chi ha le idee e chi le idee è in grado di farle divenire realtà.
  4. 4. La piattaforma Science2Tech opera una democratizzazionedell’innovazione e coinvolge l’intero pianeta, sia direttamenteche indirettamente. Infatti, le persone, anche in luoghi remoti,ma con idee brillanti, ad esempio, potranno essere in grado difar conoscere al mondo le proprie idee per far sì che l’industriapossa essere in grado di valutarne gli eventuali benefici epotenzialità.
  5. 5. Market Analysys Science2Tech vuole essere un aggregatore di esistenti aggregatori e molto più. Non ci sono al mondo prodotti simili a Science2Tech. Infatti, è possibile trovare piattaforme che vendono tecnologie o che riuniscono ricercatori o che offrono dati brevettuali, ma nessuna di esse è in grado di mettere in grado tutti questi dati assieme, neanche a livello locale. Science2Tech sarà una piattaforma in grado di dare accesso a informazioni brevettuali, sui ricercatori, sui progetti di ricerca, tecnologie disponibili e sfide tecnologiche (attraverso il crowdsourcing).
  6. 6. Science2Tech nascerà a Trieste, la capitale mondiale della scienzahttp://eng.triestenext.it/trieste-next/trieste-next-trieste-next/dove il numero di PhDs per unità lavorative è il più alto al mondohttp://it.wikipedia.org/wiki/Sistema_Trieste.
  7. 7. Stato dell’arte In termini di implementazione, siamo decisamente a buon punto. Nello specifico: Il back-end della piattaforma è pronto Il motore di ricerca interno con features semantiche è pronto Abbiamo un accordo di collaborazione in essere con due realtà imprenditoriali che ci aiuteranno nella realizzazione della piattaforma Abbiamo cominciato a intrecciare rapporti di collaborazione con università e centri di ricerca
  8. 8. Di cosa abbiamo bisogno Siamo un team molto completo e proattivo. Ciononostante, abbiamo bisogno di aiuto per realizzare la piattaforma più ambiziosa del web. Nello specifico, siamo alla ricerca di: Endorsement da parte di università e centri di ricerca, oltre a editori scientifici per popolare più velocemente i databases Risorse finanziarie necessarie per implementare ulterioremente la piattaforma e per il business development, che richiede molta mobilità Ulteriori software developers che ci aiutino a far scalare la piattaforma con la velocità e qualità che dovrà caratterizzare Science2Tech
  9. 9. Revenue model Science2Tech ha un revenue model molto ben definito e composto da diverse revenue sources. Fra le più importanti, è necessario citare: Premium accounts per avere accesso all’analitica generata dalla piattaforma Fees sulle transazioni concernenti le licenze e cessioni di tecnologie Fees sulle transazioni concernenti le sfide tecnologiche Advertising
  10. 10. Il successo di Science2Tech è legato al suo teamLuca Escoffier Alessandro Tronchin Carolina Venturoli Max PerinatoChief Networking Officer Chief Executive Officer Chief Comunication Officer Chief Technology Officer(LL.B., LL.M, GSP)Andrea Muscarà Giulia Cian SerenBusiness Development Officer Chief pr Officer Progetto grafico Stefano Capodieci

×