Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
L’esperienza dell’ASL Napoli 2 Nord per il contenimento della spesa                          farmaceutica La Business Inte...
L’azienda ASL Napoli 2 Nord• nasce dalla fusione di 2  aziende sanitarie• oltre 1 milione assistiti• oltre 1,1 miliardo di...
Il territorio dell’ASL Napoli 2 Nord• 32 Comuni di cui 11 costieri e 7 sulle  isole di Ischia e Procida• territorio: oltre...
Consumi e costi medi dei farmaci                                                                                          ...
Indicatori Programmazione e Controllo                          AIFA D.L. 78/2010 – Art. 11 comma 7bA02BC INIBITORI DI POMP...
Lancio progetto Change Management                            per riduzione della spesa farmaceuticaAbilitare le persone a ...
L’articolazione del progetto                          di riduzione della spesa farmaceutica  Il lavoro con il gruppo dirig...
I destinatari del progettoDestinatari diretti                                             Ruolo35 Farmacisti territoriali ...
L’articolazione del progetto              FASE                                            OUTPUT 1         Definizione    ...
ASL Napoli 2 Nord                                 223 farmacie convenzionatePalermo, 24 maggio 2011   Thomas Schael:La Bus...
ASL Napoli 2 Nord                                farmacie distrettuali e ospedaliere     10 Farmacia distrettuale      4 F...
Distribuzione farmaci                                                                              ASL Napoli 2 Nord      ...
Caratteristiche e problematiche                                          distribuzione attualeMAGAZZINO FARMACEUTICO      ...
Monitoraggio spesa farmaceutica                                                                                           ...
Monitoraggio spesa farmaceutica                                                              Disposizione                 ...
Flussi e datawarehouse                 Scostamenti                                                                        ...
Reporting       Monitoraggio                               Previsto anche per le farmacie convenzionatePalermo, 24 maggio ...
Il portale                                                                     Farmaceutica                               ...
Contenimento spesa farmaceutica                          Regione Campania Decreto 14/2009I farmaci per l’ipertensione arte...
L’analisi prescrittiva                                                          Scheda Medico                             ...
Il controllo degli specialisti                                     Prescrive la                       Modulistica         ...
Modulistica per singolo ATC:                           Esempio ricetta bianca Sartani                                     ...
Dematerializzazione ricette                                                                       Santer                  ...
Ipertensione (C09)                          ddd Losartan 2010 ASL Napoli 2 NordPalermo, 24 maggio 2011         Thomas Scha...
ASL Napoli 2 Nord                          andamento Losartan per distretti 2010Palermo, 24 maggio 2011          Thomas Sc...
Riduzione spesa farmaceutica netta                                      ASL Napoli 2 Nord 2010                            ...
Spesa farmaceutica netta                                                 Regione Campania                                 ...
Quale innovazione e ICT in Sanità?                     Innovazione di processo                     Innovazione di prodotto...
PubblicazioniSchael, T. (2009). La distribuzione dei farmaci in Italia - governo della spesafarmaceutica, appropriatezza p...
Sitografiahttp:// www.napoli2nord.ithttp://www.pharmaclickpuntosalute.ithttp://www.buteraepartners.it/sanita_spesafarmaceu...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Thomas Schael: La business intelligence come leva del piano di rientro della Regione Campania - Forum Mediteraneo della Sanità - Palermo 24 maggio 2011

1,187 views

Published on

  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Thomas Schael: La business intelligence come leva del piano di rientro della Regione Campania - Forum Mediteraneo della Sanità - Palermo 24 maggio 2011

  1. 1. L’esperienza dell’ASL Napoli 2 Nord per il contenimento della spesa farmaceutica La Business Intelligence come leva delpiano di rientro della Regione Campania Thomas Schael Dirigente Fondazione Opera San Camillo Responsabile Hospital & Healthcare Butera e Partners già Commissario Amministrativo ASL Napoli 2 Nord Forum Mediteraneo in Sanità Palermo, 24 Maggio 2011 Fondazione Opera San Camillo Via E. Oldofredi, 11 - 20124 Milano Telefono +39 02 66809616 - Fax +39 02 66809608
  2. 2. L’azienda ASL Napoli 2 Nord• nasce dalla fusione di 2 aziende sanitarie• oltre 1 milione assistiti• oltre 1,1 miliardo di euro di budget• 5 ospedali e 5 cliniche accreditate• 13 Distretti Sanitari• 4200 dipendenti e 1800 medici convenzionatiPalermo, 24 maggio 2011 Thomas Schael:La Business Intelligence come leva del piano di rientro della Regione Campania 2
  3. 3. Il territorio dell’ASL Napoli 2 Nord• 32 Comuni di cui 11 costieri e 7 sulle isole di Ischia e Procida• territorio: oltre 450 kmq• 40,34% della popolazione al di sotto dei 30 anni [ASL ‘10]• 14% disoccupazione in provincia di Napoli (media nazionale 7,8%, media regionale 12,9%) [ISTAT ‘09]• 261.000 imprese in Provincia di Napoli (prevalentemente PMI) di cui circa il 5% nei settori ristorazione e alberghi [Unioncamere ‘08] Palermo, 24 maggio 2011 Thomas Schael:La Business Intelligence come leva del piano di rientro della Regione Campania
  4. 4. Consumi e costi medi dei farmaci (Dati 2009; Fonte: OSMED)Palermo, 24 maggio 2011 Thomas Schael:La Business Intelligence come leva del piano di rientro della Regione Campania
  5. 5. Indicatori Programmazione e Controllo AIFA D.L. 78/2010 – Art. 11 comma 7bA02BC INIBITORI DI POMPA PROTONICA• Utilizzo di molecole a brevetto scaduto sul totale della classe degli inibitori di pompa protonicaC09 FARMACI ATTIVI SUL SISTEMA RENINA ANGIOTENSINA• Utilizzo di ACE-inibitori non associati (C09A) sul totale degli ACE- inibitori non associati (C09A) e dei sartani non associati (C09C)• Utilizzo di ACE-inibitori associati a diuretico (C09B) sul totale degli ACE-inibitori associati a diuretico (C09B) e dei sartani associati a diuretico (C09D)• Utilizzo di losartan (C09CA01) (farmaco a brevetto scaduto) sul totale della classe dei sartani (C09CA)C10AA INIBITORI DELLE COA-REDUTTASI (STATINE)• Utilizzo di molecole a brevetto scaduto sul totale della classe delle statineN06AB INIBITORI SELETTIVI DEL REUPTAKE DELLASEROTONINA (SSRI)• Utilizzo di molecole a brevetto scaduto sul totale della classe degli SSRIPalermo, 24 maggio 2011 Thomas Schael:La Business Intelligence come leva del piano di rientro della Regione Campania
  6. 6. Lancio progetto Change Management per riduzione della spesa farmaceuticaAbilitare le persone a Promuovere l’impegno ediventare protagonisti del l’energia individuale e dicambiamento organizzativo team per lo sviluppo e autosviluppo delleRealizzare processi di competenze managerialicostruzione partecipata di e professionalicompetenze (ancheattraverso modalitàesperenziali, contestuali,simulate,...) Sistemi HR Organizzazione Persone Progetto integrato di sviluppo Progettare e implementare sistemi di gestione e sviluppo delle persone, viste come knowledge workers, come professionisti che operano nelle organizzazioni Palermo, 24 maggio 2011 Thomas Schael:La Business Intelligence come leva del piano di rientro della Regione Campania
  7. 7. L’articolazione del progetto di riduzione della spesa farmaceutica Il lavoro con il gruppo dirigenti TEMA Monitoraggio della spesa farmaceutica Responsabili delle aree: - Dipartimento Farmaceutico (territoriale convenzionata, DPC, farmacoeconomia) - Distretti (Capi Distretto, Medici di Medicina TEAM Generale) - Cure Primarie - Controllo di Gestione 1. “HARD”: Revisione del processo di monitoraggio della spesa farmaceutica e ridefinizione di: - attori OBIETTIVI - processo - modalità - strumenti 2. “SOFT”: Creazione di un team di lavoro coesoPalermo, 24 maggio 2011 Thomas Schael:La Business Intelligence come leva del piano di rientro della Regione Campania
  8. 8. I destinatari del progettoDestinatari diretti Ruolo35 Farmacisti territoriali ed ospedalieri Responsabili della distribuzione dei farmaci, monitoraggio della spesa farmaceutica e controlli dell’appropriatezza e prescritiva13 Capi Distretto Responsabili dell’assistenza sul territorio e dei percorsi diagnostici e terapeutici4 Direttori di Presidio Ospedaliero Responsabili dell’assistenza ospedaliera e dei percorsi diagnostici e terapeutici250 Medici Ospedalieri Responsabili della distribuizione dei farmaci alla dimissione ospedaliera900 Medici di Medicina Generale Responsabili della presa in carico dell’assistito e della spesa farmaceutica per assistibile420 Specialisti Ambulatoriali Responsabili di diagnosi e cura dei pazienti in attività ambulatoriale10 Dirigenti di Staff (Cure Primarie, Controlli di Responsabili dei controlli e dei sistemi diGestione, Personale, Flussi Informativi, Sistemi supportoInformativi, Legale, Comunicazione, ecc.)Palermo, 24 maggio 2011 Thomas Schael:La Business Intelligence come leva del piano di rientro della Regione Campania
  9. 9. L’articolazione del progetto FASE OUTPUT 1 Definizione Individuazione delle principali criticità dell’attuale del tema processo di monitoraggio della spesa farmaceutica 2 Analisi del Individuazione ed analisi delle cause principali alla problema e base del problema visioning Descrizione della condizione di arrivo (il problema risolto) Definizione delle possibili soluzioni: 3 Ricerca delle - impatto soluzioni, risorse e - fattibilità killer Attivazione di risorse e by-passamento dei killer Piano di lavoro a Attribuzione di attività e responsabilità operative (chi 4 medio termine, fa che cosa) sperimentazione Riunione operativa ogni 2 settimane 5 Verifica e piano di Verifica attività svolte (grado di completamento, lavoro a lungo difficoltà, etc) Definizione piano di lavoro terminePalermo, 24 maggio 2011 Thomas Schael:La Business Intelligence come leva del piano di rientro della Regione Campania
  10. 10. ASL Napoli 2 Nord 223 farmacie convenzionatePalermo, 24 maggio 2011 Thomas Schael:La Business Intelligence come leva del piano di rientro della Regione Campania
  11. 11. ASL Napoli 2 Nord farmacie distrettuali e ospedaliere 10 Farmacia distrettuale 4 Farmacia ospedalieraPalermo, 24 maggio 2011 Thomas Schael:La Business Intelligence come leva del piano di rientro della Regione Campania
  12. 12. Distribuzione farmaci ASL Napoli 2 Nord Stoccaggio Trasporto Consegna CON MEZZI DELProduttore PRODUTTORE Cittadini DISTRIBUZIONE O DIRETTA r d Richiesta i n e Trasporto Unità CON MEZZI DEL Operative DISTRETTO Richiesta So.Re.Sa Richiesta Richiesta Richiesta Trasporto Consegna Farmacie Cittadini CON MEZZI DI FEDERFAR.NA 12 Punti di DISTRIBUZIONE PER CONTO consegna: Farmacia Distrettuale Magazzino terziPalermo, 24 maggio 2011 Thomas Schael:La Business Intelligence come leva del piano di rientro della Regione Campania
  13. 13. Caratteristiche e problematiche distribuzione attualeMAGAZZINO FARMACEUTICO DISTRIBUZIONE DIRETTA DISTRIBUZIONE PER CONTO Presenza di 10 magazzini Presenza di 10 farmacie Presenza di 223 farmacie distrettuali: distrettuali: convenzionate: • Elevate giacenze e • Collocazione non • Grande accessibilità: immobilizzo del capitale uniforme delle farmacie ampia distribuzione sul distrettuali: cittadini territorio e ampi orari di • Duplicazione delle scorte costretti a effettuare apertura dei medesimi numerosi spostamenti farmaci/presidi • Distribuzione solo di alcuni • Orari di esercizio principi attivi del PHT • Scarsa informatizzazione limitati, da lunedì a • Elevato costo della • Elevato costo del venerdì, dalle 9.00 alle personale impiegato e remunerazione delle 13.00: problemi di orario scarsità dello stesso farmacie e del distributore per i cittadini che lavorano intermedio • Disagi per i farmacisti • Carenze nell’organico dei dovuti alle scarse • Utilizzo di magazzini di farmacisti dimensioni dei locali terzi per lo stoccaggio dei farmaci Palermo, 24 maggio 2011 Thomas Schael:La Business Intelligence come leva del piano di rientro della Regione Campania
  14. 14. Monitoraggio spesa farmaceutica LA CAMPANIA Progetto A.R.Ca. Rilevazione e gestione delle spesa farmaceutica per le ASL della Regione CampaniaPalermo, 24 maggio 2011 Thomas Schael:La Business Intelligence come leva del piano di rientro della Regione Campania
  15. 15. Monitoraggio spesa farmaceutica Disposizione pagamenti per le ASL Distinta contabile Farmacia Controllo formale e Monitoraggio contabile Ricette Gestione Gestione differenze CFA contabili con farmacie ImmaginiPalermo, 24 maggio 2011 Thomas Schael:La Business Intelligence come leva del piano di rientro della Regione Campania
  16. 16. Flussi e datawarehouse Scostamenti Jan-08 Analisi 01 - A.S.L. 01 - Berg amo REGION E FLAG GENERI CO (BREVETTO DEC) # DDD / * 1000 As s.li pes. # D DD / * 1000 Ass.li pes. %Y/ ATC1 Equi v. TOT Tot E qui v TOT % Y / Tot A - APPARATO GASTROINTE STIN ALE E METABOLISMO 1,001 2,188 45 .75% 1,109 2,279 48.65% Alert B - SAN GUE E D ORGAN I EMOPOIETICI 121 1,718 7 .06% 172 1,835 9.36% C - SI STEMA CA RD IOVA SCOLARE 4,242 9,484 44 .73% 4,610 10,422 44.23% D - DERMATOLOGICI 7 45 15 .36% 6 49 13.14% G - SISTEMA GENITO-URI NARIO ED ORMON I SESSUALI 312 856 36 .42% 331 926 35.73% H - PREPARATI ORMON ALI SISTEMICI, E SCLUSI GLI ORM ON I 13 542 2 .34% 6 561 1.06% J - ANTIMICROBI CI GEN ERALI PER USO SI STEMICO 457 687 66 .43% 438 657 66.74% L - FARM ACI ANTIN EOPLASTI CI E D IMMUNOMODULATORI 41 121 34 .05% 49 152 32.39% M - SISTEMA MUSCOLO-SCHELE TRICO 467 683 68 .34% 479 729 65.70% N - SISTEMA NERVOSO 555 1,075 51 .68% 597 1,166 51.20% P - FARMACI AN TIPARASSITARI, I NSETTICI DI E RE PELLENTI 3 19 15 .93% 2 17 11.82% R - SI STEMA RE SPIRATORI O 114 974 11 .72% 110 999 11.05% S - ORGAN I DI SE NSO 60 276 21 .58% 64 322 19.88% V - VARI 0 8 2 .43% 0 7 2.45% Tot 7,392 18,674 39 .58% 7,973 20,123 39.62%Palermo, 24 maggio 2011 Thomas Schael:La Business Intelligence come leva del piano di rientro della Regione Campania
  17. 17. Reporting Monitoraggio Previsto anche per le farmacie convenzionatePalermo, 24 maggio 2011 Thomas Schael:La Business Intelligence come leva del piano di rientro della Regione Campania
  18. 18. Il portale Farmaceutica Territoriale Appropriatezza Prescrittiva Controllo SpesaPalermo, 24 maggio 2011 Thomas Schael:La Business Intelligence come leva del piano di rientro della Regione Campania
  19. 19. Contenimento spesa farmaceutica Regione Campania Decreto 14/2009I farmaci per l’ipertensione arteriosa:• Diuretici: tutti a brevetto scaduto• Calcioantagonisti: tutti a brevetto scaduto• Betabloccanti: quasi tutti a brevetto scaduto• Ace-inibitori: quasi tutti a brevetto scaduto• Sartani: 1 a brevetto scaduto• Alfa bloccanti: tutti a brevetto scadutoPalermo, 24 maggio 2011 Thomas Schael:La Business Intelligence come leva del piano di rientro della Regione Campania
  20. 20. L’analisi prescrittiva Scheda Medico AAA Scheda Medico BBB Scheda Medico CCC Accesso al Portale ai Direttori di DistrettoPalermo, 24 maggio 2011 Thomas Schael:La Business Intelligence come leva del piano di rientro della Regione Campania
  21. 21. Il controllo degli specialisti Prescrive la Modulistica Terapia definita Copia SPEC.STA OSPEDALIERO ASL E AMBULATORIALE Copia Paziente ASSISTITO MEDICO Prescrizione M.G. Suggerita ASSISTiTOMilano, 17 maggio 2011 Thomas Schael:La Business Intelligence come leva del piano di rientro della Regione Campania
  22. 22. Modulistica per singolo ATC: Esempio ricetta bianca Sartani Modulistica definitaPalermo, 24 maggio 2011 Thomas Schael:La Business Intelligence come leva del piano di rientro della Regione Campania
  23. 23. Dematerializzazione ricette Santer ASL Ricette Scannerizzazion Memorizzazion Lettura e e e data entry e immagini su analisi on- server centralizzato WEB / line con browser SISS Altri attoriMemorizzazione sicura con possibilità di backup periodiciNessun tempo aggiuntivo di creazione e distribuzione dei CDPiù di 100 diversi criteri di reperimento dell’immagine ricetta Accesso immediato al server centralizzato con opportuna “profilatura” che consenta l’utilizzo ad ulteriori attori oltre le ASL Lettura e (ad es. Regione, Istituzioni varie, Medici, Farmacisti, ecc.) analisi on- Ricerche su più mesi / anni line con Criteri di ricerca basati su tutti i campi della ricetta o con browser parametri derivanti da analisi su sistemi esterni (Farmavision) Elaborazioni massive (stampe multiple, estrazioni multiple con possibilità di salvataggio in locale, ecc.)Palermo, 24 maggio 2011 Thomas Schael:La Business Intelligence come leva del piano di rientro della Regione Campania 23
  24. 24. Ipertensione (C09) ddd Losartan 2010 ASL Napoli 2 NordPalermo, 24 maggio 2011 Thomas Schael:La Business Intelligence come leva del piano di rientro della Regione Campania
  25. 25. ASL Napoli 2 Nord andamento Losartan per distretti 2010Palermo, 24 maggio 2011 Thomas Schael:La Business Intelligence come leva del piano di rientro della Regione Campania
  26. 26. Riduzione spesa farmaceutica netta ASL Napoli 2 Nord 2010 Risparmio di € 20 milioni in 9 mesi Convenzionata netta pro capite Regione Campania 2009 €212,50 Convenzionata netta pro capite I trimestre 2010 ASL NA2 €186,64 Convenzionata netta pro capite 2010 ASL NA2 €166,86 Convenzionata netta II semestre 2010 ASL NA2 €148,38Palermo, 24 maggio 2011 Thomas Schael:La Business Intelligence come leva del piano di rientro della Regione Campania
  27. 27. Spesa farmaceutica netta Regione Campania Riduzione 2009-2010: € 23.116.113,63 (2%)Palermo, 24 maggio 2011 Thomas Schael:La Business Intelligence come leva del piano di rientro della Regione Campania 27
  28. 28. Quale innovazione e ICT in Sanità? Innovazione di processo Innovazione di prodotto Flussi Informativi Sistema Gestionale (ERP e Datawarehouse) Sistemi di reporting (BI) Digitalizzazione (Dematerializzazione) Citizen Relationship Management (CRM e non solo CUP) Workflow Management Supply Chain ManagementPalermo, 24 maggio 2011 Thomas Schael:La Business Intelligence come leva del piano di rientro della Regione Campania
  29. 29. PubblicazioniSchael, T. (2009). La distribuzione dei farmaci in Italia - governo della spesafarmaceutica, appropriatezza prescrittiva e maggiore servizio al cittadino.VoiceComNews, Iter, n. 3, p. 42-52Schael, T. (2009). Pharmaclick Punto Salute. E-HealthCare, Edisef, n. 2, p. 12-15Schael, T. (2009). Più servizi ai cittadini con meno spesa per la distribuzionedei farmaci. VoiceComNews, Iter, n. 1, p. 48-53Schael, T. (2009). Verso l’era della farmacia “on line”. E-Gov, Maggioli, n. 3,p. 61-63Schael, T. (2009). Sanità elettronica e servizi digitali al cittadino.VoiceComNews, Iter, n. 2, p. 47-54Schael, T. (2009). Sanità elettronica e servizi digitali al cittadino. Edisef, e-HealthCare, n. 3, luglio-settembre 2009: 22-29Schael, T. (2009). La farmacia di servizio: sportello integrato perprenotazioni, esami, referti, pagamento ticket e assistenza domiciliare. Iter,VoiceComNews, n. 4, ottobre-dicembre 2009: 60-62Schael, T. (2009). Supply chain management e logistica dei farmaci in Italia.Iter, Iged, n. 4, ottobre -dicembre 2009: 55-59Schael, T. (2009). La farmacia dei servizi. Edisef, e-HealthCare, n. 4, ottobre -dicembre 2009: 131-133Schael, T. (2011). La business intelligence come leva del Piano di Rientrodella Regione Campania. Edisef, e-HealthCare, n. 11, marzo -aprile 2011: 60-65Palermo, 24 maggio 2011 Thomas Schael:La Business Intelligence come leva del piano di rientro della Regione Campania
  30. 30. Sitografiahttp:// www.napoli2nord.ithttp://www.pharmaclickpuntosalute.ithttp://www.buteraepartners.it/sanita_spesafarmaceutica_distribuzionefarmaci.htmhttp://www.schael.ithttp://www.linkedin.com/in/schaelhttp://www.slideshare.net/schaelPalermo, 24 maggio 2011 Thomas Schael:La Business Intelligence come leva del piano di rientro della Regione Campania

×