Successfully reported this slideshow.

Rapporto di tbridge sul centro congressi

1,829 views

Published on

Published in: News & Politics, Business
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Rapporto di tbridge sul centro congressi

  1. 1. Punta Dell’olmo S.p.A ANALISI DI IMPATTO ECONOMICO-SOCIALE IN RELAZIONE AL PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONEDELLE EX COLONIE BERGAMASCHE NEL COMUNE DI CELLE LIGURE (SV) Report finale Celle Ligure, 23 maggio 2011
  2. 2. INDICE DELLA PRESENTAZIONE Il presente documento si riferisce al progetto di “assistenza in relazione al progetto di realizzazione di un complesso edilizio con destinazione produttivo-turistico/residenziale nel territorio del Comune di Celle Ligure (SV)” conferito a T Bridge S.p.A. da Punta dell’Olmo S.p.A. in data 29 dicembre 2010. Il rapporto, è articolato nei seguenti argomenti principali ANALISI DI MERCATO TURISMO CONGRESSUALE BENCHMARK COMPETITORS DESCRIZIONE DEL PROGETTO ANALISI DI IMPATTOJ-IDSC-0SE01_Report_finale 1
  3. 3. ANALISI DI MERCATO TURISMO CONGRESSUALE √ BENCHMARK COMPETITORS DESCRIZIONE DEL PROGETTO ANALISI DI IMPATTOJ-IDSC-0SE01_Report_finale 2
  4. 4. STAKEHOLDER NEL SETTORE MICE ANALISI DI MERCATO TURISMO CONGRESSUALE I soggetti che si occupano a livello nazionale di Ministero del Turismo turismo congressuale, dipendenti dal Ministero del Turismo, sono, oltre l’ENIT, Agenzia nazionale del Turismo, e l’ONTIT, l’Osservatorio nazionale del ENIT Turismo Agenzia nazionale del turismo il Comitato per la promozione e valorizzazione del turismo congressuale ONTIT Osservatorio nazionale del turismo che ha l’obiettivo coordinare le politiche di promozione del “marchio Italia” sviluppate da Comitato per la promozione e istituzioni pubbliche e private a carattere locale, valorizzazione del turismo regionale e nazionale congressuale Istituito a dicembre 2010 il Convention Bureau * Nazionale (in via di costituzione) Convention Bureau Nazionale (S.p.A. 100% pubblica in via di Ulteriore soggetto è l’Osservatorio costituzione) congressuale italiano dell’Università di Osservatorio congressuale Bologna (polo di Rimini), sostenuto dal italiano Convention Bureau della Riviera di Rimini e Università di Bologna dalla rivista Meeting & Congressi. * STRUTTURA CHE PROMUOVE SUI MERCATI UN DATO TERRITORIO (ESISTONO INFATTI I CONVENTION BUREAU LOCALI, AD ESEMPIO, A GENOVA), ATTRAVERSO LAGGREGAZIONE DELLE DIFFERENTI COMPONENTI DELLOFFERTA IN UNOTTICA SISTEMICA NB. MICE: Meetings, Incentives, Conferencing, ExhibitionsJ-IDSC-0SE01_Report_finale 3
  5. 5. DIMENSIONE DEL MERCATO ANALISI DI MERCATO TURISMO CONGRESSUALE ITALIA REGIONE LIGURIA 1,1% 5% 100% VALORE 0,8% 8% 100% AGGIUNTO Settore Turismo Settore Turismo Congressuale Congressuale 15Mld € ~ 300 Mil € Totale Settore Totale Settore Turismo ~ 1.350 Mld € Turismo ~ Mld € 68 Mld € ~ 3 Mld €FONTE: REGIONE LIGURIA : “TURISMO IN LIGURIA 2005 – 2010: RISORSE, SCENARI E PROSPETTIVE PER UNA NUOVA IDEA DI TURISMO” SU DATI CISET E ISTATNB. VALORE AGGIUNTO = FATTURATO – COSTI MAT. PRIME – COSTI SERVIZI E VALORE AGGIUNTO = PIL – (IVA + IMPOSTE INDIRETTE)J-IDSC-0SE01_Report_finale 4
  6. 6. FATTURATO DI SETTORE ANALISI DI MERCATO TURISMO CONGRESSUALE Il fatturato del comparto turistico congressuale italiano al 2004 (*) è stato pari a 22,5 miliardi di Euro, e attualmente si attesta su di un valore pari a circa un quinto del fatturato complessivo del settore turistico italiano. La composizione di tale valore è data dalla somma delle spese sostenute dai congressisti, dai promotori e dagli organizzatori di congressi e dalla Pubblica Amministrazione. IL FATTURATO CONGRESSUALE ITALIANO AL 2004 * Spesa dei Entità della spesa sostenuta congressisti direttamente dai partecipanti Entità della spesa Spesa della 49% ai congressi sostenuta dalla Pubblica P.A. Amministrazione 22% Entità della spesa Spesa degli Entità della spesa sostenuta sostenuta dai soggetti Spesa delle stranieri dalle aziende interessate provenienti dall’estero aziende 11% alle occasioni di turismo 18% congressuale FONTE: OSSERVATORIO TURISTICO CONGRESSUALE - DATO 2004 * ULTIMO DATO DISPONIBILEJ-IDSC-0SE01_Report_finale 5
  7. 7. ANDAMENTO DEL MERCATO ANALISI DI MERCATO TURISMO CONGRESSUALE L’analisi dei dati mostra come l’attività congressuale italiana, dopo il pesante ridimensionamento del 2008 rispetto all’anno precedente dovuto alla coincidenza con il periodo di recessione, registri nel 2009 una timida ripresa con riferimento al numero dei partecipanti e alle presenze congressuali mentre confermi una riduzione del numero complessivo di incontri organizzati. LA DINAMICA DELL’ATTIVITÀ CONGRESSUALE IN ITALIA NELL’ULTIMO TRIENNIO 12% Incontri 9,9% 9,4% Partecipanti 10% Presenze congressuali 8% 7,2% 6% 4% 2,8% 2,9% 2% 1,2% 0% -2% -1,3% -1,9% -4% -6% -8% -7,8% -10% FONTE: OSSERVATORIO 2007 2008 2009 TURISTICO CONGRESSUALEJ-IDSC-0SE01_Report_finale 6
  8. 8. ANALISI DI MERCATO TURISMO CONGRESSUALE/ ANDAMENTO DEL MERCATO L’andamento del parametro “Giornate di presenza congressuale”, evidenzia come, dopo il calo del 2008, anno coincidente con il periodo di crisi economica, con l’anno 2009 si ritorni in termini assoluti ad un valore di giornate superiore ai 35 milioni, in linea con quanto già registrato nel 2007. EVOLUZIONE DELLE GIORNATE DI PRESENZA CONGRESSUALE 36 35,55 Milioni 35,22 35 34,54 34 33,58 33 32,18 32 31 30,29 30 29 28 27 FONTE: OSSERVATORIO 2004 2005 2006 2007 2008 2009 TURISTICO CONGRESSUALE 7J-IDSC-0SE01_Report_finale
  9. 9. ANALISI DI MERCATO TURISMO CONGRESSUALE/ ANDAMENTO DEL MERCATO L’analisi dell’evoluzione del sistema per semestri conferma la gravità della crisi nel comparto congressuale italiano che si è concentrata tra il secondo semestre 2008 ed il primo del 2009; con l’ultimo semestre 2009 si evidenzia invece la ripresa del mercato su tutte le grandezze prese in esame. L’ANDAMENTO DELL’ATTIVITÀ PER SEMESTRI 20% Numero di incontri 16,8% Numero di partecipanti Giornate di presenza congressuale 15% 11,7% 10% CRISI ECONOMICA 7,5% 5% 1,6% 1,7% 1,9% 1,2% 0% -2,9% -5% -3,6% -4,6% -7,7% -10% -9,0% -8,8% -15% -14,7% -20% -18,3% -25% FONTE: OSSERVATORIO 2007 -2° 2008 - 1° 2008 -2° 2009 - 1 2009 -2° CONGRESSUALE ITALIANOJ-IDSC-0SE01_Report_finale 8
  10. 10. LOCATION CONGRESSUALI ANALISI DI MERCATO TURISMO CONGRESSUALE L’analisi dell’evoluzione del mercato rispetto alla sede del congresso degli incontri evidenzia come, a fronte della decrescita nel primo semestre del 2009, nella seconda parte dell’anno cresca (+7%) la quota di eventi realizzati nell’ambito dei Centri Congressi. LA VARIAZIONE DEGLI INCONTRI OSPITATI NELLE DIVERSE LOCATION CONGRESSUALI (VARIAZIONI %) 90% EVOLUZIONE DELLE GIORNATE DI PRESENZA CONGRESSUALE 84% Alberghi congressuali Centri congressi 70% Residenze storiche 56% Altre location congressuali 50% 43% 30% 17% 3% 7% 10% 3% 3% 1% 2% 2% -1% -3% -10% -5% -10% -8% -12% -12% -30% -33% -50% -57% -70% 2° sem. 1° sem. 2° sem. 1° sem. 2° sem. FONTE: OSSERVATORIO 2007 2008 2008 2009 2009 CONGRESSUALE ITALIANOJ-IDSC-0SE01_Report_finale 9
  11. 11. PERMANENZA MEDIA ANALISI DI MERCATO TURISMO CONGRESSUALE Il dato della permanenza media nel 2009 risulta essere in crescita (+2,6%) rispetto al 2008: per questo motivo si determina un aumento delle presenze congressuali. Con riferimento specifico ai Centri Congressi, la permanenza media, pari a 2,16 giorni, può ritenersi sostanzialmente costante rispetto all’anno precedente (-1,2%). PERMANENZA MEDIA PER TIPOLOGIA DI SEDE Giornate di permanenza media (2009) Variazione 2,5 20% 2,16 2 14,60% 15% 1,76 1,6 1,6 1,62 Variazione 2008-2009 Gg di permanenza 1,5 10% 1 5% 2,60% 2,60% 1,60% 0,5 0% -1,20% 0 -5% FONTE: OSSERVATORIO Alberghi Centri congressi Residenze Altre sale Totale CONGRESSUALE ITALIANO congressuali storiche congressualiJ-IDSC-0SE01_Report_finale 10
  12. 12. DIMENSIONE DEGLI EVENTI ANALISI DI MERCATO TURISMO CONGRESSUALE L’analisi della variazione degli incontri per dimensione (numero dei partecipanti) dell’evento evidenzia nella seconda metà del 2009 una ripresa più marcata per gli eventi tra i 300 ed i 500 partecipanti (+ 4,6%). LA VARIAZIONE DEGLI INCONTRI PER DIMENSIONE DELL’EVENTO 50% 50-100 100-300 40% 35% 300-500 28% 500-1000 30% > 1000 20% 10% 5% 6% 5% 3%2% 2%2% 0% -10% -7% -10% -12% -20% -16% -17% -18% -18%-18% -30% -27% -29% -29% -31% -40% -37% -40% -50% -47% -47% FONTE: OSSERVATORIO 2° sem. 1° sem. 2° sem. 1° sem. 2° sem. CONGRESSUALE ITALIANO 2007 2008 2008 2009 2009J-IDSC-0SE01_Report_finale 11
  13. 13. TIPOLOGIA DEI CONGRESSI ANALISI DI MERCATO TURISMO CONGRESSUALE Con riferimento alla tipologia di congresso (regionale, nazionale, internazionale), dopo il periodo di crisi, si registra una ripresa specialmente del comparto dei congressi internazionali. CONGRESSI LOCALI, NAZIONALI E INTERNAZIONALI NEL MERCATO ITALIANO Regionali Nazionali Internazionali 10% 9,1% 7,2% 4,6% 5% 0% -1,2% -2,6% -2,66% -5% -4,31% -8,4% -10% -15% -20% -19,3% FONTE: OSSERVATORIO CONGRESSUALE ITALIANO 2008 - 2 sem. 2009 - 1 sem. 2009 - 2 sem.J-IDSC-0SE01_Report_finale 12
  14. 14. GLI INDICATORI PIÙ RECENTI ANALISI DI MERCATO TURISMO CONGRESSUALE Nel periodo gennaio-agosto 2010 rispetto allo stesso periodo dello scorso anno sono aumentati il numero di viaggiatori stranieri in Italia per business Fonte Banca d’Italia (+3,6%) è cresciuta la relativa spesa (+0,9%) è calato il volume dei pernottamenti (-12,3%). Le previsioni al 2010 rispetto ai dati del 2009 hanno fatto emergere in relazione ai diversi tipi di eventi, una crescita del numero di convention (+0,7%), congressi/convegni (+1,9%) e viaggi incentive (+1,5%) e una diminuzione dei meeting (-2,1%) e degli eventi speciali (-5,2%) Fonte una crescita del 9,7% di eventi che vengono ambientati in centri congressi Federcongressi e, per contro, una diminuzione del 13,4 di quelli negli alberghi (ricerca effettuata su un numero medio di partecipanti per congressi/convegno 204 aziende) prevalentemente compreso tra i 50 e i 100 (quasi nei due terzi dei casi) in crescita (+5,4%); stabile invece la quota (7,8%) di eventi con partecipanti compresi tra 300 e 500 mentre cresce quella (9,4%) con più di 500 (+3%) nel 65% dei casi la durata di congressi/convegno è di un giorno (dato in crescita) ma cresce (+3%) anche la quota di eventi con durata maggiore di 3 giorni (6,2%).J-IDSC-0SE01_Report_finale 13
  15. 15. TURISMO CONGRESSUALE IN LIGURIA ANALISI DI MERCATO TURISMO CONGRESSUALE In Regione Liguria le strutture ricettive congressuali della Liguria ospitano circa 18 eventi al giorno, per un totale di 6.300 lanno e di 500 mila congressisti i congressi e gli eventi aziendali coprono al momento il 10% del PIL regionale del settore (*), cioè un valore attorno ai 350 milioni di Euro 1,9 miliardi di Euro sono invece determinati da spese turistiche di visitatori italiani e stranieri che hanno soggiornato nelle strutture ricettive liguri nel corso del 2009 con riferimento specifico all’area genovese, il turismo congressuale ha rappresentato nel 2008 una quota pari al 22% dell’indotto turistico complessivo l’incidenza sul valore aggiunto del settore turistico congressuale in Liguria risulta inferiore al valore medio italiano In Regione Liguria, territorio con caratteristiche geografiche e naturali fortemente attrattive in termini di ricezione turistica e con esigenze di destagionalizzazione dell’offerta turistica, il comparto del turismo congressuale possiede consistenti margini di crescita STIMA 2009 OSSERVATORIO TURISTICO DELLA LIGURIA (*) PIL TOTALE REGIONE LIGURIA 43,5 MILIARDI DI EURO MEDIA DEGLI ULTIMI 3 ANNI (FONTE ISTAT). PIL DI SETTORE PARI A CIRCA L’8% DEL PIL TOTALEJ-IDSC-0SE01_Report_finale 14
  16. 16. ANALISI DI MERCATO TURISMO CONGRESSUALE BENCHMARK COMPETITORS √ DESCRIZIONE DEL PROGETTO ANALISI DI IMPATTOJ-IDSC-0SE01_Report_finale 15
  17. 17. MEET IN LIGURIA BENCHMARK COMPETITORS Meet in Liguria, frutto di un progetto di co-marketing fra pubblico e privato (co-finaziamento al 50% da parte dei privati), è un consorzio che riunisce la Regione Liguria, l’Agenzia Regionale in Liguria e il Consorzio Meet in Liguria al quale aderiscono le realtà aggregative e consortili regionali Convention Bureau Genova Ponente Congressi Sanremo Promotions Portofino Coast Consorzio Golfo dei Poeti Il progetto prevede la realizzazione di una serie di azioni di promo-commercializzazione sui mercati nazionali ed esteri per valorizzare e sviluppare il turismo congressuale ligure.J-IDSC-0SE01_Report_finale 16
  18. 18. CONVENTION BUREAU GENOVA BENCHMARK COMPETITORS Costituito da circa quarantacinque aziende, (alberghi, PCO, sedi congressuali, catering, società di trasporti, l’Aeroporto, l’Acquario, società di editoria, servizi tecnici) offre tutti i servizi legati allo svolgimento degli eventi e delle manifestazioni di questo settore. Le sedi congressuali proposte si suddividono in Centri congressi Porto Antico di Genova Centro Congressi (2.300 posti) Palazzo Ducale (780 posti) 105 Stadium (4.500 posti) Hotel congressuali (3.260 posti totali) Bentley Hotel, Grand Hotel Savoia, AC Hotel, Best Western City Hotel, Bristol Palace, Columbus Sea Hotel, Gran Hotel Arenzano, Holiday Inn Genoa City, NH Marina, NH Plaza, Romantik Hotel Villa Pagoda, Sheraton Genova Hotel, Starhotels President, Astoria Location (utilizzate prevalentemente per ricevimenti, con circa 700 posti disponibili per eventi di tipo conferenza) Acquario di Genova, Cisterne di Palazzo Ducale, I Giardini di Palazzo Bianco, Palazzo Lomellino, Palazzo Rosso, Palazzo del Principe, Palazzo della Torre, Villa Chiossone, Villa Spinola, La Commenda di San Giovanni di Prè, Palazzo della Meridiana, Villa Durazzo e Villa San Giacomo.J-IDSC-0SE01_Report_finale 17
  19. 19. PORTO ANTICO COTONE CONGRESSI GENOVA BENCHMARK COMPETITORS/ CONVENTION BUREAU GENOVA Il Centro congressi gestito dalla Porto Antico S.p.A. comprende 11 sale con 17 possibili layout tra cui un Auditorium con una capienza di 1.480 posti, divisibile in due sale speculari da 740 posti (le sale Maestrale e Grecale) altre sale di varia capienza (260 posti, 170, 140, 120, 100, 30) delle quali alcune modulari spazi espositivi per 8.500 mq; spazi esterni per attività varie. Sale Levante, Ponente, Tramontana, Sale Scirocco e Zefiro e Aliseo Modulo 5 Libeccio Sala Austro Modulo 6 Modulo 9 Modulo 7 Sala Maestrale Sala Grecale Modulo 8J-IDSC-0SE01_Report_finale 18
  20. 20. Descrizione delle attività BENCHMARK COMPETITORS/ CONVENTION BUREAU GENOVA/ PORTO ANTICO COTONE CONGRESSI GENOVA In relazione all’attività congressuale di Porto Antico S.p.A., l’anno 2009 si è chiuso con un risultato operativo negativo pari a circa un milione di euro derivato, oltre all’effetto della crisi economica che ha impattato sul settore, dalle turbolenze registrate nel comparto del congressi medico- scientifici. 2009 2008 ∆ ∆% Numero Media Giornate Presenze Nazionali Internazionali Ricavi 1.189 2.123 - 954 - 45% eventi giorni Caratteristica 634 1.148 - 514 - 45% 2006 52 195 3,75 96.000 47 5 Servizi 555 995 - 440 - 44% 2007 54 181 3,35 101.000 48 6 2008 57 205 3,60 100.000 47 10 Costi operativi 1.624 2.100 - 476 - 23% 2009 50 149 2,98 54.000 38 12 Oneri accessori * 586 599 - 13 - 2% TOTALE COSTI 2.211 2.699 - 488 - 18% Risultato - 1.022 - 559 - 466 84% operativo Si conviene (**) che la maggior parte dei Centri Congressi nazionali ed internazionali gestiti autonomamente rispetto ai centri fieristici non producano reddito, ma soprattutto indotto. Si stima che (***) che esista un rapporto pari a 1 a 10 tra costi per spazi congressuali e spese sostenute dai partecipanti nel luogo di svolgimento dell’evento, da cui si calcola che l’indotto generato da Cotone Congressi nel 2009 sulla città di Genova sia pari a circa 7 milioni di Euro. * QUOTA DI ONERI ACCESSORI A CARICO DELL’ATTIVITÀ CONGRESSUALE PER I SERVIZI E LE SPESE SOSTENUTE DALLA SOCIETÀ SULL’AREA ** FONTE BILANCIO AZIENDALE PORTO ANTICO S.P.A. *** FONTE OSSERVATORIO CONGRESSUALE ITALIANO – RAPPORTO 2000J-IDSC-0SE01_Report_finale 19
  21. 21. PALAZZO DUCALE FONDAZIONE PER LA CULTURA BENCHMARK COMPETITORS/ CONVENTION BUREAU GENOVA Le sale per convegni di cui è dotato il Palazzo Ducale di Genova sono le seguenti 1. Munizioniere di 903 mq (attrezzabile a conferenza con circa 60 posti) 2. Sala del Maggior Consiglio, con una superficie di 678 mq per massimo 500 posti a sedere 3. Sala del Minor Consiglio, 383 mq con un massimo 200 posti a sedere platea 4. Sala Camino e 2 stanze attigue mq 150 per 80 posti a sedere 5. Sottoporticato, più di 1.000 mq destinati prevalentemente a mostre e spettacoli. Tutte le sale sono dotate di impianti multimediali, sistemi di videoproiezione e traduzione simultanea. A supporto degli eventi culturali e congressuali sono a disposizione i servizi di segreteria organizzativa riproduzione documenti durante i convegni ufficio stampa e relazioni pubbliche ripresa e registrazione audio/video Videoproiezioni traduzione simultanea servizio tipografico (stampa inviti, manifesti, locandine, striscioni, stendardi) spedizione inviti assistenza turistica Catering personale specializzato (operatori, tecnici, hostess, interpreti).J-IDSC-0SE01_Report_finale 20
  22. 22. FIERA DI GENOVA BENCHMARK COMPETITORS/ CONVENTION BUREAU GENOVA Il Centro Congressi della Fiera di Genova è ubicato all’interno dell’edificio NFA (Area Riparazioni Navali). Esso comprende la "sala Liguria" da 880 posti la "sala Riviera" da 150 posti altre 5 sale da 12 a 110 posti per un totale di 1.140 posti disponibili oltre a un ampio foyer e una terrazza affacciata sulle darsene.J-IDSC-0SE01_Report_finale 21
  23. 23. ALTRE LOCATION A GENOVA BENCHMARK COMPETITORS La Fondazione Mediterraneo, i cui Il Centro Congressi dell’Istituto per la fondatori sono la Provincia di Genova e il Ricerca sul Cancro di Genova dispone di Comune di Sestri Levante, ha sede a Sestri un auditorium con capienza, a platea, di Levante. 318 posti Il complesso congressuale è costituito da l’aula A dotata di 60 posti spazi attrezzati modulari per la didattica le aule B, C, E con rispettivamente 35, 35 e tradizionale e multimediale, 12 sale per 25 posti conferenze, convegni e attività seminariali per un totale di 815 posti tra cui un auditorium un’aula informatica con 24 posti. con capienza di 300 posti, terrazze e giardini per circa 950 metri quadrati, parcheggio privato. Le Presenze alle attività culturali/congressuali ammontano a circa 30.000 per anno provenienti da Italia 71%, Europa 18%, Extra Europa 11%. L’Ospedale Galliera dispone di una sala congressi con capienza di circa 100 posti.J-IDSC-0SE01_Report_finale 22
  24. 24. PONENTE CONGRESSI (SV) BENCHMARK COMPETITORS Ponente Congressi è la società costituita tra alcune Strutture Ricettive e Congressuali della Provincia di Savona, società di servizi e l’APT Riviera delle Palme. Best Western Hotel El Chico - 5 ~ 300 Posti Punta dell’Olmo ~ 900 Posti (da 2017-2018) 4 3 Chiostri di S.ta circa 2.100 posti Caterina - ~ 360 Posti 2 disponibili al 2011 Grand Hotel Garden Lido ~ 275 Posti Loano 2 Village 1 - ~ 931 Posti Grand Hotel Diana Alassio - ~ 220 PostiJ-IDSC-0SE01_Report_finale 23
  25. 25. DESCRIZIONE DELLE STRUTTURE RICETTIVE BENCHMARK COMPETITORS/ PONENTE CONGRESSI (SV) La sala convegni del Grand Hotel Diana Il Centro Congressi di Santa Caterina a di Alassio dispone di: Finalborgo dispone di: Sala Convegni " Sun Terrace“ con una sala congressi (nata nello spazio capienza fino a 200 persone dellantica chiesa), con capacità di 258 Sala convegni "Lions“, con capienza posti ed un ampio palco fino a 20 persone 4 sale meeting con capacità variabile tra i 10 ed i 100 posti Le sale sono attrezzate con lavagna un’area espositiva di 350 mq. luminosa, lavagna a fogli, proiettore TV su schermo gigante, personal computer per CD I servizi a disposizione comprendono rom e DVD. Reception, Sala slide show, Guardaroba, Cabine di traduzione simultanea, Cabina Regia e spazi interni ed esterni per catering.J-IDSC-0SE01_Report_finale 24
  26. 26. BENCHMARK COMPETITORS/ PONENTE CONGRESSI (SV)/ DESCRIZIONE DELLE STRUTTURE RICETTIVE Il Centro Congressi del Loano 2 Village (360 camere/appartamenti), dispone di: 3 sale banqueting da 100 a 550 persone 1 sala plenaria (Salone “Portofino”) da 100 a 500 persone a platea 6 sale meeting da 20 a 110 persone. 35 posti 10 posti 80 posti 18 posti 18 posti 70 posti 90 posti 110 postiJ-IDSC-0SE01_Report_finale 25
  27. 27. BENCHMARK COMPETITORS/ PONENTE CONGRESSI (SV)/ DESCRIZIONE DELLE STRUTTURE RICETTIVE LHotel Best Western Hotel El Chico di Varazze (38 camere) dispone di una struttura congressuale, situata al pian terreno ed illuminata da luce naturale, composta da sale modulari da 20 a 300 posti e dotata di attrezzature audiovisive, connessione gratuita LAN e WI-FI.J-IDSC-0SE01_Report_finale 26
  28. 28. BENCHMARK COMPETITORS/ PONENTE CONGRESSI (SV)/ DESCRIZIONE DELLE STRUTTURE RICETTIVE ll Grand Hotel Garden Lido di Loano dispone di quattro sale congressi dalla modularità flessibile, per ospitare fino a 200 partecipanti. Sala “A” plenaria, da 60 a 150 posti in base all’allestimento Sala “A” divisa, da 35 a 70 posti Sala “A” Sala “B” Sala “B”, da 15 a 30 posti Sala “C”, da 10 a 25 posti A richiesta possono essere richiesti servizi correlati ad un evento quali Hostess, Interpreti professionali, Assistenza tecnica professionale, Cabina di traduzione simultanea, Impianti di video proiezione, Impianto di amplificazione per spettacoli e conferenze, Videoconferenza, Registrazioni audio video, PC Portatile – Notebook e Regia.J-IDSC-0SE01_Report_finale 27
  29. 29. ALTRE STRUTTURE IN PROVINCIA DI SAVONA BENCHMARK COMPETITORS Tra le altre strutture dotate di sale per convegni e congressi, si segnalano in Provincia di Savona location quali il Palazzo della Sibilla nel Priamar a Savona (260 posti) e alcuni hotel con sale comprese tra i 100 ed i 150 posti. Da sottolineare la presenza di sale attrezzate nei principali Ospedali della Provincia nelle quali sono frequenti gli incontri a carattere medico. N. SEDE DISPONIBILITÀ LUOGO 1 Sala Congressi Ospedale S.Corona 100 posti Pietra Ligure 2 Aula Magna Pad. Vigiola Ospedale S.Paolo 90 posti Savona 3 Priamar Palazzo della Sibilla 260 posti Savona 4 Hotel San Marco (3 stelle) 20 posti Savona 5 Hotel NH Savona 80 posti Savona 6 Mare Hotel (4 stelle) 100 posti Savona 7 Hotel Riviera Suisse (3 stelle) 100 posti Savona 8 Hotel Mirò (3 stelle) 60 posti Savona 9 Unione Industriali 100 posti Savona 10 Scuola Edile 250 posti Savona 11 Sea Art Hotel (4 stelle) Fino a 80 posti Vado Ligure 12 Hotel Eden (4 stelle) 4 sale riunioni (ca 130 posti) Varazze 13 Hotel Palace (3 stelle) 15 posti Varazze 14 Hotel Garden Palace (3 stelle) Fino a 120 posti Varazze 15 Hotel Tirreno (4 stelle) ca 30 posti Spotorno 16 Hotel Riviera (3 stelle) Fino a 150 posti Celle Ligure TOTALE 1.685 postiJ-IDSC-0SE01_Report_finale 28
  30. 30. SANREMO PROMOTIONS BENCHMARK COMPETITORS Sanremo Promotion S.p.A. è una società per azioni, interamente a capitale pubblico, i cui soci sono il Comune di Sanremo (89%), il Comune di Taggia (9%) e il Comune di Ospedaletti (2%) avente finalità di sviluppo delle politiche di promozione congressuale e turistica nel comprensorio sanremese. In particolare, nel settore congressuale, Sanremo Promotion opera come un vero e proprio Convention & Visitors Bureau offrendo tutti i servizi legati all’esecuzione di un evento. DIMORE STORICHE SALE CITTADINE Villa Nobel Centro Congressi Ariston Teatro dellOpera Palafiori del Casinò + 10 SALE ALBERGHIEREJ-IDSC-0SE01_Report_finale 29
  31. 31. CENTRO CONGRESSI ARISTON BENCHMARK COMPETITORS/ SANREMO PROMOTIONS Il Centro Congressi Ariston oltre a comprendere la sala Ariston con 1.909 posti a sedere, dispone di ulteriori 5 sale Ritz, con 446 posti disponibili Roof 1, con 384 posti disponibili Roof 2, con 135 posti disponibili Roof 3, con 135 posti disponibili Roof 4, con 34 posti disponibili *. 3.043 posti complessivamente disponibili * LE SALE ROOF 1-2-3, ALL’OCCORRENZA, POSSONO ESSERE UNIFICATE PER DIVENIRE UN’UNICA SALA CONGRESSI O, IN ALTERNATIVA, UNO SPAZIO CATERING PER 750 PERSONE O UN’AREA ESPOSITIVA DI 1.000 MQJ-IDSC-0SE01_Report_finale 30
  32. 32. PALAFIORI BENCHMARK COMPETITORS/ SANREMO PROMOTIONS Il Palafiori è un nuovo centro espositivo-congressuale, inaugurato nel corso del 2006 ubicato nel cuore della città di Sanremo. La sala plenaria ha una capienza massima di 653 posti mentre l’area catering, con una superficie di 800 mq, può ospitare fino a 780 persone al tavolo e 850 a buffet. Il Palafiori possiede altresì un’ampia area espositiva di 2.090 mq e due ampie terrazze. La struttura dispone dei seguenti spazi Sala plenaria Ninfea -A-, 653 posti Sala plenaria Ninfea - B-, 405 posti Sala Ranuncolo, 150 posti Area catering Narciso Area catering Papavero Area espositiva Gardenia Area registrazione Area ingresso/Infopoint Area accoglienza Area cucinaJ-IDSC-0SE01_Report_finale 31
  33. 33. LE DIMORE STORICHE BENCHMARK COMPETITORS/ SANREMO PROMOTIONS La struttura del Teatro dellopera del Villa Nobel Sala piano terra e Sala primo Casino di Sanremo ospita piano entrambe con una capienza di 70 complessivamente 400 posti: in platea 255 persone. posti, due riservati a persone diversamente abili, 99 in galleria, mentre i palchi disponibili sono 9. Il palcoscenico ha un’ampiezza di 220mq, la platea con i palchi si estende per 260 mq, la galleria e i palchi raggiungono invece 103 mq.J-IDSC-0SE01_Report_finale 32
  34. 34. LE SALE ALBERGHIERE DI SANREMO BENCHMARK COMPETITORS/ SANREMO PROMOTIONS Numerosi Hotel di Sanremo sono dotati di spazi congressuali a partire dal Royal Hotel e il Grand Hotel Londra che con, rispettivamente, 300 e 400 posti rappresentano le soluzioni più capienti accanto a quelle già descritte in precedenza. LOCATION SALA PRINCIPALE ALTRE SALE Sala Palme: 250 posti Altre 3 sale per un totale di 158 posti Royal Hotel Sanremo (5 stelle) disponibili Sala Fiori di Murano: 300 posti Grand Hotel Londra (4 Stelle) Centro Congressi con sala 5 sale con una capienza capiente sino a 400 posti complessiva di 395 posti Hotel Europa (4 Stelle) Sala Vascello con 30 posti Hotel Nazionale (4 Stelle) Sala Michelangelo con 80 posti Sala Gardenia: 45 posti Hotel Paradiso (4 Stelle) Sala Ibisco: 18 posti Sala Azimuth: 100 posti Suite Hotel Nyala (4 Stelle) Sala Odeon: 150 posti Sala Veranda: 100 posti Sala Zenith: 45 posti Hotel Villa Sapienza (3 Stelle) Sala Congressi con 60 posti Hotel Ariston Montecarlo (3 Stelle) Sala Congressi con 20 posti Sala Affresco: 40 Hotel Bobby Executive (3 Stelle) Sala Liberty: 40 Sala Maestrale: 80 Hotel La Rosa dei Venti (3 Stelle) Sala Libeccio: 90 Sala Grecale: 30 Hotel Villa Sylva (3 Stelle) Sala Congressi con 60 posti TOTALE 1.783 POSTIJ-IDSC-0SE01_Report_finale 33
  35. 35. ALTRE STRUTTURE IN PROVINCIA DI IMPERIA BENCHMARK COMPETITORS L’Hotel Rossini al Teatro è situato nel pieno Presso il Castellaro Golf Resort (4 stelle) a centro di Oneglia nel sito dello storico Teatro Castellaro in Provincia di Imperia si trova il Rossini. Centro Congressi “Gianni Cozzi” dotato di La struttura dispone di 2 sale (Rossini e sala diverse sale modulari per una capacità Riunioni) per riunioni e conferenze per un totale totale fino a 800 posti. di oltre 50 persone. Inoltre l’hotel può mettere Le sale sono le seguenti a disposizione la sala attrezzata Museo del Sala Cristoforo Colombo (800 mq) vicino Museo dellOlivo che consente di ospitare a stile teatro fino ad un massimo di 90 Sala Ferdinando Magellano (330 mq) persone. E’ disponibile inoltre la Sala Ex Sala Marco Polo (300 mq) Frantoio, tipicamente utilizzata per Cocktail o Sala Velasquez (170 mq). Buffet, ma eventualmente riconvertibile a sala convegni (non è attrezzata). SALA RIUNIONI SALA 12 ROSSINI PERSONE 45 PERSONEJ-IDSC-0SE01_Report_finale 34
  36. 36. PORTOFINO COAST BENCHMARK COMPETITORS Il Consorzio Portofino Coast nasce nel 1987 dall’unione di alcuni operatori turistici della zona, nei Comuni di Portofino, Santa Margherita Ligure e Rapallo e dai rispettivi enti locali. Il Consorzio si è dotato di una società operativa, la Portofino Coast Incoming, che gestisce l’accessibilità nelle strutture turistiche nonché organizza eventi e congressi nelle strutture disponibili. Recentemente è stato inaugurato l’Ospedale di Rapallo che è dotato di una sala Auditorium con una capacità di circa 150 persone. LOCATION RICETTIVITÀ LUOGO Hotel Cenobio dei Dogi (4 stelle) fino a 200 posti Camogli (GE) Hotel Kulm (4 stelle) fino a 350 posti Camogli (GE) Hotel Splendido (5 stelle) fino a 185 posti Portofino (GE) Imperiale Palace Hotel (5 L fino a 200 posti S. Margherita L. (GE) stelle) Grand Hotel Miramare (4 stelle) fino a 380 posti S. Margherita L. (GE) LOCATION RICETTIVITÀ LUOGO Hotel Continental (4 stelle) fino a 100 posti S. Margherita L. (GE) Grand Hotel Villa Balbi (4 fino a 100 p. Sestri L. stelle) Hotel Regina Elena (4 stelle) fino a 220 posti S. Margherita L. (GE) Suite Hotel Nettuno (4 stelle) fino a 280 p. Sestri L. Hotel Metropole (4 stelle) fino a 160 posti S. Margherita L. (GE) Grande Albergo (4 stelle) fino a 160 p. Sestri L. Excelsior Palace Hotel (5 L stelle) fino a 450 posti Rapallo (GE) Hotel Vis a vis (4 stelle) fino a 180 p. Sestri L. Grand Hotel Bristol Resort (4 fino a 250 posti stelle) Rapallo (GE) Hotel 2 Mari (3 stelle) fino a 90 p. Sestri L. Hotel Europa (4 stelle) fino a 80 posti Rapallo (GE) Hotel Villa Edera (3 stelle) fino a 90 p. Moneglia Hotel Riviera (3 stelle) fino a 40 posti Rapallo (GE) Auditorium Ospedale 150 posti Rapallo TOTALE 3.665 postiJ-IDSC-0SE01_Report_finale 35
  37. 37. CONSORZIO GOLFO DEI POETI BENCHMARK COMPETITORS Il Consorzio Golfo dei Poeti funge da Convention Bureau per l’area della Provincia spezzina offrendo sedi congressuali oltre che a La Spezia, a Portovenere ed a Lerici per un totale di oltre 4.400 posti disponibili. LOCATION RICETTIVITÀ LUOGO CASTELLO DI LERICI 90 Lerici (SP) CINEMA TEATRO ASTORIA 308 Lerici (SP) LA FORTEZZA DEL MARE 150 Portovenere (SP) GRAND HOTEL 220 Portovenere (SP) PALASPEZIA 1.500 La Spezia ROYAL SPORTING HOTEL 70 Portovenere (SP) SALA DANTE 210 La Spezia TEATRO CIVICO 1.000 La Spezia PORTO LOTTI 200 La Spezia HOTEL SHELLEY E DELLE PALME 180 Lerici (SP) VILLA MARIGOLA 700 Lerici (SP) TOTALE 4.628 postiJ-IDSC-0SE01_Report_finale 36
  38. 38. RIEPILOGO OFFERTA CONGRESSUALE BENCHMARK COMPETITORS La Regione Liguria, tra sale convegni, dimore storiche e sale alberghiere attrezzate (principali hotel 5, 4 e 3 stelle) può disporre di circa 33.000 posti per congressisti, il 36% circa dei quali nell’area genovese. La Provincia di Savona appare come la realtà meno dotata di spazi dedicati al settore MICE. • TOT: 16.653 posti • MAX:105 Stadium, 4.500 posti • TOT: 3.885 posti • TOT: 4.628 posti • MAX: Loano 2 Village, • MAX: Palaspezia, 931posti 1.500 posti • TOT: 7.744 posti • MAX: Ariston, 3.043 posti 33.010 posti offerti ELABORAZIONI TBRIDGE SU FONTI VARIEJ-IDSC-0SE01_Report_finale 37
  39. 39. I PRINCIPALI COMPETITORS BENCHMARK COMPETITORS Esaminando la realtà dell’Italia nord- occidentale si evidenzia come le strutture congressuali (con caratteristiche paragonabili alla struttura di Punta dell’Olmo) siano 12 concentrate nelle principali città (Milano e Torino). 6 Considerando anche le strutture alberghiere e le 2 dimore storiche entro una HOTEL LANGHE E MONFERRATO 400 POSTI distanza di 150 km si evidenziano, oltre alle sedi LA BOLLINA 400 POSTI STARHOTELS PRESIDENT liguri, 2 strutture piemontesi EXCELSIOR 5 situate a Serravalle Scrivia (La PALACE HOTEL LOANO 2 VILLAGE PALAZZO Bollina) ed a Costigliole d’Asti PALAFIORI GRAND HOTEL DUCALE (Hotel Langhe e Monferrato). LONDRA CENTRI CONGRESSI: 300< N. POSTI<600 Posizionandosi invece entro i 200 km PUNTA DELL’OLMO si evidenzia la forte caratterizzazione SEDI ALBERGHIERE : 300< N. POSTI<600 congressuale della Provincia di DIMORE STORICHE : 300< N .POSTI<600 Lucca. 2 NUMERO 2 STRUTTUREJ-IDSC-0SE01_Report_finale 38
  40. 40. COMPETITORS REGIONALI BENCHMARK COMPETITORS/ I PRINCIPALI COMPETITORS I potenziali competitors in Regione del nuovo complesso congressistico di Punta dell’Olmo a Celle ligure sono attualmente, per tipologia e dimensioni a Genova, il Palazzo Ducale, a Savona, il Centro Congressi del Loano 2 Village e, in misura minore, a Sanremo, il Palafiori. Palafiori Sala principale: 653 posti Sala 2: 405 posti Altre sale (1): 150 Loano 2 Village Palazzo Ducale Sala principale: 500 posti Sala principale: 500 posti Sala 2: 110 posti Sala 2: 200 posti Altre sale (4): totale di 321 Altre sale: totale di 80 posti posti CENTRO CONGRESSI PUNTA DELL’OLMO Sala principale: fino a 600 posti Sala 2: 200 posti Altre sale: 130 posti totaliJ-IDSC-0SE01_Report_finale 39
  41. 41. ANALISI DI MERCATO TURISMO CONGRESSUALE BENCHMARK COMPETITORS DESCRIZIONE DEL PROGETTO √ ANALISI DI IMPATTOJ-IDSC-0SE01_Report_finale 40
  42. 42. IL PROGETTO DESCRIZIONE DEL PROGETTO Il Progetto di riqualificazione delle Colonie bergamasche prevede la realizzazione, oltre alla residenza, libera e convenzionata, di Centro Congressi con capienza commisurata a circa 900 utenti (unico volume di nuova costruzione, ma ipogeo) un nucleo alberghiero/ di residenza turistico alberghiera (RTA) con circa 40 camere/minialloggi a disposizione una piscina privata, un parco didattico ed una zona naturalistica nel fondovalle uno stabilimento balneare con ristorante/bar e Centro talassoterapico (“The beach”) CENTRO CONGRESSI ALBERGO/RTA THE BEACHJ-IDSC-0SE01_Report_finale 41
  43. 43. TEMPI DI REALIZZAZIONE DESCRIZIONE DEL PROGETTO/ IL PROGETTO A partire dall’approvazione del Progetto prevista nel 2012, il Programma dei lavori prevede una durata complessiva del cantiere pari a circa 6 anni a partire da metà 2012. Per quanto riguarda il Centro Congressi, si ipotizza che l’apertura possa essere prevista a 5 anni dallapprovazione del SUA. DURATA 1 LOTTO : 3 ANNI Approvazione AVVIO del Progetto CENTRO DURATA 2 LOTTO : 3 ANNI CONGRESSI DURATA COMPLESSIVA CANTIERE: 6 ANNI Accantieramento Accantieramento Termine dei 1 Lotto 2 Lotto lavoriJ-IDSC-0SE01_Report_finale 42
  44. 44. IL CENTRO CONGRESSI DESCRIZIONE DEL PROGETTO/ IL PROGETTO Il Centro Congressi sarà costituito da 6 differenti sale con capienza da 10 (sala Consiglio) a 600 (sala principale). Dal punto di vista dell’accessibilità, il Centro è distante 33 km dall’Aeroporto di Genova (167 km da quello di Nizza e 204 dalla Malpensa, con un tragitto inferiore alle 2 ore) 3 km dalla Stazione ferroviaria di Celle Ligure e 1,5 km da quella di Varazze (dove fermano, oltre ai treni regionali, i treni “Regionali Veloci” che collegano con Milano) 0,5 km dal casello autostradale di Celle Ligure della A10 0,9 km dal Porto Turistico di Varazze (800 posti barca, lunghezza massima natanti 35 metri) 0,1 km dalla spiaggia SPAZIO POSTI MQ SEZIONE DELLA STRUTTURA CONGRESSUALE IPOGEA Sala principale 600 720 Sala 300 200 212 Sala 100 50 57 Sala meeting 40 42 Sala presidenza 30 35 Sala consiglio 10 18 Reception foyaer 350 Servizi 200 TOTALE 930 1.634J-IDSC-0SE01_Report_finale 43
  45. 45. DESCRIZIONE DEL PROGETTO/ IL PROGETTO/ IL CENTRO CONGRESSI Il Centro Congressi sarà dotato di Amplificazione con microfoni fissi, via radio e conference system Schermi fissi e mobili Traduzione simultanea Sistema di proiezione - Proiezione frontale e retro proiezione Videoproiettori LCD Lavagne luminose Sistemi videowall e monitor al plasma Personal computer Sistema per la Votazione elettronica Videoconferenza Passerella per sfilate Servizio fotocopie - fax Riprese video e post-produzione Service audio-video per convention e spettacoli Gestione ECM Connessioni a internet a banda larga Copertura Wi-fi.J-IDSC-0SE01_Report_finale 44
  46. 46. COSTI DI REALIZZAZIONE DESCRIZIONE DEL PROGETTO/ IL PROGETTO Il costo di realizzazione del Centro Congressi ammonta a circa 13 milioni di Euro; le principali voci di costo sono rappresentate dagli oneri finanziari (decennali) (37% del costo), costi di realizzazione effettiva (22%), costo dell’area occupata (18%) e costo per la realizzazione del parcheggio in struttura (14%). I COSTI DI REALIZZAZIONE VOCE DI COSTO IMPORTO % Oneri Oneri di finanziari su Area occupata € 2.300.000 18% Sistemazioni urbaniz- dieci anni Progettazione e d.l. € 61.000 0% esterne zazione 38% 2% 1% Collaudi certificazioni e comm. € 50.000 0% Allacciamenti forniture € 25.000 0% Posti auto a Realizzazione centro € 2.883.600 22% raso Sistemazioni esterne € 200.000 2% 5% Posti auto a raso € 660.000 5% Posti auto in struttura € 1.760.000 14% Oneri di urbanizzazione €150.000 1% Posti auto in struttura Oneri finanziari su dieci anni € 4.745.290,62 37% Esecuzione 14% TOTALE € 12.834.890,62 Area centro occupata 22% 18%J-IDSC-0SE01_Report_finale 45
  47. 47. COSTI DI GESTIONE DESCRIZIONE DEL PROGETTO/ IL PROGETTO I COSTI DI GESTIONE (PRIMI 5 ANNI) Nei primi 5 anni* di gestione il totale dei costi di VOCE DI COSTO ANNI COSTO % gestione ammonta a circa 1,9 milioni di euro Arredo 1 € 400.000,00 al netto degli investimenti per gli arredi. Controllo ai varchi 5 € 72.150,00 4% Incidono in particolare Pulizia 5 € 62.530,00 3% Custodia 5 i costi fissi del Personale**, fissi e € 125.000,00 7% Amministratore – Gestore 5 € 262.500,00 14% variabili (assunti nei periodi di svolgimento Impiegati 5 € 137.500,00 7% dei congressi) , per il 52% (controllo, Consumi energetici 5 € 29.250,00 2% pulizia, custodia, amministrazione, Telefonia 5 € 14.625,00 1% impiegati) Rete wireless 5 € 3.250,00 0% manutenzione regolare e periodica Catering 5 € - 0% (rispettivamente 2% più 21%, per un Servizio shuttle da e verso alberghi 5 € 144.300,00 8% totale del 23%) Manutenzione regolare 5 € 29.250,00 2% Manutenzione periodica 5 € 324.675,00 16% altri costi fissi (15%) comprendenti Vigilanza - antincendio 5 € 76.050,00 4% imposte (ICI e rifiuti) ed assicurazione Tecnico per gestione sala regia 5 € 50.700,00 3% sull’opera e sui fruitori Raccolta differenziata 5 € 25.000,00 1% ICI 5 € 340.000,00 18% ASSICURAZIONI sullopera e su i fruitori 5 € 180.000,00 10% TOTALE € 1.876.780,00 * HP DI 2 ANNI NELLO SCENARIO INIZIALE E 3 IN QUELLO INTERMEDIO ** I COSTI DEL PERSONALE DI CUSTODIA, IMPIEGATI E AMMINISTRAZIONE/GESTIONE SONO ASSEGNATI IN QUOTA AL CENTRO CONGRESSI TENENDO CONTO ANCHE DELLE POSSIBILI ALTRE ATTIVITA’ DA QUESTI SVOLTEJ-IDSC-0SE01_Report_finale 46
  48. 48. GESTIONE DELLA STRUTTURA DESCRIZIONE DEL PROGETTO/ IL PROGETTO SCENARIO INIZIALE SCENARIO INTERMEDIO SCENARIO A REGIME PRIMI 5 ANNI ANNI SUCCESSIVI La Società Punta dell’Olmo si è Al termine dello start up, è prevista la gestione del impegnata alla gestione dello start Centro Congresso attraverso una società mista up e dei primi 5 anni di attività del pubblico/privata di cui faranno parte, tra gli altri Centro durante i quali contribuirà la Provincia di Savona alla copertura delle spese con un la CCIAA finanziamento privato stimato in il Comune di Celle circa 100 mila Euro annui per 5 l’Associazione albergatori provinciale anni. che già fin dora hanno dato il loro assenso di massima al fine di sviluppare un’offerta turistica integrata sul territorio in grado di tenere conto, in un ottica di sistema, delle varie tipologie turistiche presenti nella zona.J-IDSC-0SE01_Report_finale 47
  49. 49. OFFERTA TURISTICA INTEGRATA DESCRIZIONE DEL PROGETTO/ IL PROGETTO Nell’area territoriale compresa tra i Comuni di Celle Ligure e Varazze potrà svilupparsi un’offerta turistica integrata in grado di essere alimentata, ma nel contempo anche di alimentare, il settore del turismo congressuale. TURISMO “SPORTIVO” * TURISMO TURISMO NATURA BENESSERE TURISMO CONGRESSUALE TURISMO TURISMO BALNEARE DIPORTISTICO * SI INTENDA L’UTILIZZO DA PARTE DI SOCIETÀ SPORTIVE DELLE STRUTTURE PRESENTI NELL’AREA DELLA NATTAJ-IDSC-0SE01_Report_finale 48
  50. 50. IL TERRITORIO DESCRIZIONE DEL PROGETTO Il Comune di Celle Ligure ha una popolazione pari a 5.456 abitanti, tendenzialmente stabile negli ultimi 5 anni (dal 2004 al 2009 è calata dello 0,1%) Il valore aggiunto del Comune di Celle, a partire dal dato medio del Valore aggiunto procapite (Dato Prometeia 2008) pari a Euro 24.271, ammonta a circa 132 milioni di Euro; il valore del PIL procapite (a prezzi correnti 2009) pari a Euro 27.376 determina un valore del PIL del Comune pari a circa 149 milioni di Euro Dal punto di vista climatico, l’area è caratterizzata da una media annua della temperatura di circa 15.5 °C, e da una temperatura media del mese più freddo di ca. 8 °C A livello turistico è molto fiorente l’attività balneare con 21 stabilimenti e 1,45 km di costa fruibile oltre ad un approdo per imbarcazioni fino ad otto metri ed una scuola di vela presso il locale Club Nautico Il Comune ha conseguito la certificazione del proprio sistema di gestione ambientale conformemente alla norma ISO 14001 Celle Ligure ha ottenuto dalla FEE-Italia (Foundation for Environmental Education) il conferimento della Bandiera Blu per la qualità delle sue spiagge nel 2003, 2004, 2005, 2006, 2007, 2008, 2009, 2010 e 2011.J-IDSC-0SE01_Report_finale 49
  51. 51. OFFERTA TURISTICA DESCRIZIONE DEL PROGETTO/ IL TERRITORIO Dal punto di vista della ricettività turistica alberghiera, al 2010, il Comune dispone di 24 alberghi e 1 struttura RTA/Alberghiera per un totale di circa 1.000 posti letto disponibili (rispettivamente 956 + 59); tale dato evidenzia una contrazione dell’offerta alberghiera pari al 20% nel periodo 1997-2010 e del 10% nell’ultimo triennio. COMUNE DI CELLE LIGURE: ALBERGHI E POSTI LETTO N. Alberghi Posti letto 35 1400 1.208 30 1200 1.115 25 956 1000 31 20 800 28 24 15 600 10 400 5 200 0 0 1997 2007 2010J-IDSC-0SE01_Report_finale 50

×