2 lavorare per_progetti_dr. salvatore barresi_[seminario]

1,162 views

Published on

Published in: Design
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,162
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
32
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

2 lavorare per_progetti_dr. salvatore barresi_[seminario]

  1. 1. LAVORARE PERPROGETTI workshop Dr. Salvatore Barresi
  2. 2. “LAVORARE PER PROGETTI”UN PROGETTO E’ UN’ATTIVITA’ CHE HA UN INIZIO E UNA FINE ED E’ SVOLTA PER CONSEGUIRE OBIETTIVI STABILITIRISPETTANDO VINCOLI DI COSTO, TEMPO E QUALITA’ DATI. Dr. Salvatore Barresi
  3. 3. •IL COORDINATORE DI PROGETTO •IL RESPONSABILE DI PROGETTO •IL PROJECT MANAGERRACCOGLIE E OTTIMIZZA LE RISORSE NECESSARIE PER COMPLETARE CON SUCCESSO IL PROGETTO Dr. Salvatore Barresi
  4. 4. Queste risorse includono:• le capacità, i talenti e lo sforzo corporativo di una squadra di persone;• attrezzature, strumenti ed equipaggiamento;• informazioni, sistemi e tecniche;• denaro. Dr. Salvatore Barresi
  5. 5. • Concepire e definire il progetto • Programmare il progetto• Realizzare quanto programmato • Completare e valutare il progetto Dr. Salvatore Barresi
  6. 6. Durante la vita di un progetto,la gestione si concentra su treparametri di base: Dr. Salvatore Barresi
  7. 7. Parametri del progetto Qualità Costo Tempo Specifiche Budget TerminiOgnuno di questi parametri è definito in dettaglio durante la fase di programmazione Dr. Salvatore Barresi
  8. 8. Dr. Salvatore Barresi
  9. 9. L’origine dei progetti I progetti nasconoper risolvere i problemi ovalorizzare opportunità Dr. Salvatore Barresi
  10. 10. Quali sono le insidie e come possono essere evitate?• Chi inizia un progetto spesso non ha unachiara visione dei suoi aspetti importanti.• Non si devono accentuare i propri punti divista durante lo stadio di definizione estrutturazione del progetto. Dr. Salvatore Barresi
  11. 11. Una volta formato il nucleo del team del progetto, il primo punto da affrontare è chiarire il progetto ed arrivare a un accordo fra i membri del team stesso sulla sua definizione e portata, nonché sulla strategia di base per attuarlo. Dr. Salvatore Barresi
  12. 12. Fasi di avvio del progetto 1. Studiare, discutere e analizzare 2. Scrivere la definizione del progetto 3. Stabilire risultati finali-obiettivo finali- 4. Elencare gli imperativi e gli aspetti desiderabili 5. Generare strategie alternative 6. Valutare le alternative 7. Scegliere un corso di azione Dr. Salvatore Barresi
  13. 13. Per mettere a punto strategiealternative che potrebberocondurvi al vostro obiettivo si puòprovare a fare unbrainstorming(tempesta dei cervelli) Il Brainstorming è un processo, libero nella forma, che attinge al potenziale creativo di un gruppo favorendo l’associazione di idee. L’associazione lavora come una corrente a doppia direzione: Quando un membro del gruppo enuncia un’idea ciò stimola idee da parte di altri, il che a sua volta fa emergere nuove idee in chi ha proposto quella iniziale Dr. Salvatore Barresi
  14. 14. Procedure di BrainstormingElencare tutte le idee proposte dai membri del gruppoA questo punto non valutare o giudicare le idee che emergonoNon discutere immediatamente le idee avanzate, se non per chiarirne la comprensioneDate il benvenuto alle idee <<che piovono dall’alto>>. E’ più facile eliminarle in seguitoLa ripetizione non nuoce. Però non sprecare troppo tempo a verificare i doppioniIncoraggiare la quantità. Quante più idee vengono espresse, tanto maggiore sarà possibile di trovarne una utileNon essere ansiosi di chiudere il procedimento. Quando avete raggiunto un certo limite, lasciare riposare le cose e ricominciare da capo. Dr. Salvatore Barresi
  15. 15. Prima di dare avvio a un progetto completo, si deve effettuare uno studio di fattibilità per verificare la vostra strategia preliminaree rispondere alla domanda fondamentale: <<Funzionerà?>> Dr. Salvatore Barresi
  16. 16. A seconda della natura del progetto una o più alternativeaiuteranno a rispondere a questa domanda.La scelta è tra• Studio di mercato• Test pilota• Simulazione col computer Dr. Salvatore Barresi
  17. 17. Dr. Salvatore Barresi
  18. 18. Fasi della programmazione Stabilire l’obiettivo del progetto; Definire una strategia di base per raggiungere l’obiettivo; Scomporre il progetto in sub-unità o fasi; Determinare gli standard di performance per ogni sub-unità; Determinare la sequenza appropriata per completare le sub-unità; Determinare la sequenza appropriata per completare le sub-unitàe predisporre un calendario per il progetto complessivo in cui sianoindicate le date di inizio e fine delle singole sub-unità; Determinare i costi di ogni sub-unità e indicarli nel budget delprogetto; Progettare la necessaria organizzazione del personale, incluso ilnumero ed il genere di posizioni e i doveri e le responsabilità diciascuno; Determinare quale addestramento, se necessario, è richiesto per imembri del team del progetto; Definire le politiche e le procedure da adottare; Dr. Salvatore Barresi
  19. 19. •Programmare la dimensione qualità•Programmare la qualità richiede attenzione al dettaglio.•Assicurare che l’output del progetto risponda ai requisiti richiesti. Programmare la dimensione tempo L’obiettivo quando si programma la dimensione del tempo è determinare la scadenza più breve entro cui potrà essere completato il progetto. La durata di ogni fase La data più prossima alla quale una fase può iniziare La data massima a cui una fase deve iniziare Programmare la dimensione costo Componenti tipiche del costo Lavoro Spese accessorie Materiali e Forniture Noleggio attrezzature Spese generali e amministrative Dr. Salvatore Barresi Profitto (se applicabile)
  20. 20. Dr. Salvatore Barresi
  21. 21. Doveri chiave durante l’implementazione1. Controllare il lavoro in corso2. Dare un feedback3. Negoziare per quanto riguarda materiale, forniture e servizi4. Risolvere le divergenze Dr. Salvatore Barresi
  22. 22. 1Portare il progetto a una conclusione di successo2 Completamento del progetto 3 Dichiarare il progetto completato Dr. Salvatore Barresi
  23. 23. Lavorare per obiettivi Se non definite i traguardi come potrebbe la vostra organizzazione sapere dove vuole andare?Domanda:Salireste su un aereo se non sapeste dove andrà ad atterrare? Dr. Salvatore Barresi
  24. 24. Che cos’è un traguardo? <<Un traguardo è una meta o obiettivo finale verso il quale viene indirizzato uno sforzo specifico e cosciente>><<Un traguardo è un risultato specifico e misurabile da ottenere in un tempo determinato e sotto specifici vincoli di costo>> Dr. Salvatore Barresi
  25. 25. Come vengono definiti i traguardi?• Individuare le opportunità per meglio raggiungere il traguardo• Sviluppare i traguardi• Formulare i piani d’azione Dr. Salvatore Barresi
  26. 26. Elaborare un piano…• È segno di mentalità aperta e flessibile;• Incentiva il cambiamento e la modifica;• Chiarisce la vostra concezione della realtà;• Vi consente di valutare realisticamente le vostrepossibilità di successo, indicandovi quanta strada dovetepercorre e a che velocità. Dr. Salvatore Barresi
  27. 27. In tutti i casi fare dei piani:1. Indica una direzione;2. Coordina tutti i vostri sforzi;3. Fornisce degli standard: vi aiuta a giudicare la vostra performance;4. Prepara: vi fornisce gli strumenti per gestire gli imprevisti;5. Stimola: vi consente di evitare i vicoli ciechi …Dr. Salvatore Barresi
  28. 28. Le otto fasi fondamentali1. Valutazione Cercate di capire dove vi trovate ora e dove volete trovarvi in futuro. Chiarite la vostra esigenza di successo per qualunque progetto decidete d’intraprendere.2. Impegno Prendete impegno ad iniziare ad elaborare un piano per il futuro3. Indagine Esaminate tutti gli aspetti interessanti del progetto4 . Decisione Decidete cosa volete fare e quando lo volete fare5 . Organizzazione Stabilire gli scopi e obiettivi specifici e definite le scadenze6. Preparazione Riunite tutte le risorse di cui avrete bisogno per attuare il vostro piano d’azione7. Attuazione Iniziate svolgendo un compito di primaria importanza che vi consentirà d’avviare l’attuazione del vostro del piano e verificare tutto quello che fate8. Risultato Dr. Salvatore Barresi
  29. 29. “Cambiare in meglio le cose chepossono essere cambiate.Gestire saggiamente le cose che nonpossono essere cambiate.E, soprattutto, distinguere semprele une dalle altre”. ? Dr. Salvatore Barresi
  30. 30. “se vale la pena di farequalcosa, vale la pena di farla con entusiasmo” Dr. Salvatore Barresi
  31. 31. Da Attuatore a ProgettistaUtilizzando Piano di fattibilità Piano d’azione Modellando il Progetto Piano della qualità secondo le esigenze del territorio Dr. Salvatore Barresi
  32. 32. <<Ci son più cose fra cielo e terra,Orazio, di quanto la tua scienza possaimmaginare>>. Shakespeare Dr. Salvatore Barresi

×