Successfully reported this slideshow.
“ TURISMO RELAZIONALE IN SICILIA” NUOVE PROSPETTIVE DI SVILUPPO “ Realizzabile solo attraverso esperienze di cooperazione ...
“ TURISMO RELAZIONALE IN SICILIA” NUOVE PROSPETTIVE DI SVILUPPO “ La vacanza non è un lusso ma un indispensabile bisogno d...
“ TURISMO RELAZIONALE IN SICILIA” NUOVE PROSPETTIVE DI SVILUPPO Cenni Storici: Il turismo nasce sulla spinta di un bisogno...
“ TURISMO RELAZIONALE IN SICILIA” NUOVE PROSPETTIVE DI SVILUPPO Cenni Storici: Un tempo il turismo, nella società rurale, ...
“ TURISMO RELAZIONALE IN SICILIA” NUOVE PROSPETTIVE DI SVILUPPO Cenni Storici: un tempo la vacanza era per pochi ora, più ...
“ TURISMO RELAZIONALE IN SICILIA” NUOVE PROSPETTIVE DI SVILUPPO “ Il turismo ai siciliani ”, è con questo slogan che si po...
“ TURISMO RELAZIONALE IN SICILIA” NUOVE PROSPETTIVE DI SVILUPPO Un potenziale di circa 4.000 mila, tra casali, bagli, vecc...
“ TURISMO RELAZIONALE IN SICILIA” NUOVE PROSPETTIVE DI SVILUPPO e fare aumentare notevolmente il PIL del settore turistico...
“ TURISMO RELAZIONALE IN SICILIA” NUOVE PROSPETTIVE DI SVILUPPO Come si può continuare a parlare di turismo soltanto punta...
“ TURISMO RELAZIONALE IN SICILIA” NUOVE PROSPETTIVE DI SVILUPPO Inoltre, e da sottolineare che ben il 70% del plusvalore o...
“ TURISMO RELAZIONALE IN SICILIA” NUOVE PROSPETTIVE DI SVILUPPO Cosa si intende per turismo relazionale? Un turismo radica...
“ TURISMO RELAZIONALE IN SICILIA” NUOVE PROSPETTIVE DI SVILUPPO Quale può essere il ruolo dell’Etna? Indubbiamente strateg...
“ TURISMO RELAZIONALE IN SICILIA” NUOVE PROSPETTIVE DI SVILUPPO Cosa si dovrebbe fare allora? I tre parchi, Madonie, Nebro...
“ TURISMO RELAZIONALE IN SICILIA” NUOVE PROSPETTIVE DI SVILUPPO Cosa si dovrebbe fare allora? Infatti, solo attraverso la ...
“ TURISMO RELAZIONALE IN SICILIA” NUOVE PROSPETTIVE DI SVILUPPO Ma il network per funzionare ha bisogno di servizi integra...
“ TURISMO RELAZIONALE IN SICILIA” NUOVE PROSPETTIVE DI SVILUPPO La Sicily promotur si pone l’obbiettivo generale di promuo...
“ TURISMO RELAZIONALE IN SICILIA” NUOVE PROSPETTIVE DI SVILUPPO Interpersonali in cui i soggetti generatori o confezionato...
“ TURISMO RELAZIONALE IN SICILIA” NUOVE PROSPETTIVE DI SVILUPPO Il turismo relazionale è un turismo che, oltre a favorire ...
<ul><li>GRAZIE </li></ul><ul><li>THANK YOU </li></ul><ul><li>DANKE </li></ul><ul><li>MERCI </li></ul><ul><li>D É KUJI </li...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Turismo Relazionale In Sicilia.Ppt Rondone

3,042 views

Published on

  • Be the first to comment

Turismo Relazionale In Sicilia.Ppt Rondone

  1. 1. “ TURISMO RELAZIONALE IN SICILIA” NUOVE PROSPETTIVE DI SVILUPPO “ Realizzabile solo attraverso esperienze di cooperazione fra istituzioni e attori locali, sottolineando il rapporto tra l’uomo ed il patrimonio culturale e naturale che lo circonda, nella pluralità di paesaggi che mescolandosi delineano l’unicità della nostra “SICILIA”, cercando di delineare nuove prospettive di sviluppo sostenibile territoriale autogestito”. Dr.-Ing. Rosario Fresta Presidente “Sicily Promotur ”
  2. 2. “ TURISMO RELAZIONALE IN SICILIA” NUOVE PROSPETTIVE DI SVILUPPO “ La vacanza non è un lusso ma un indispensabile bisogno da soddisfare ”
  3. 3. “ TURISMO RELAZIONALE IN SICILIA” NUOVE PROSPETTIVE DI SVILUPPO Cenni Storici: Il turismo nasce sulla spinta di un bisogno estremamente diffuso nel cambio culturale ed economico della società:il passaggio dall’economia della società: il passaggio dell’economia rurale all’economia industriale e post industriale ha dato origine alla urbanizzazione delle persone, alla massificazione abitativa, alla perdita di contatto con la temporalità naturalistica,ed il bisogno di evadere da attività routinarie parcellizzate ed estramamente monotone della loro ripetitività.
  4. 4. “ TURISMO RELAZIONALE IN SICILIA” NUOVE PROSPETTIVE DI SVILUPPO Cenni Storici: Un tempo il turismo, nella società rurale, era privilegio dei nobili e dei borghesi che economicamente potevano permettersi castelli seconde case, viaggi, servitù e quant’altro; nella situazione industriale e post industriale la società si è notevolmente omologata e le classi sociali sono abbastanza parificate accomunando così bisogni e risposte agli stessi in modo unifome:
  5. 5. “ TURISMO RELAZIONALE IN SICILIA” NUOVE PROSPETTIVE DI SVILUPPO Cenni Storici: un tempo la vacanza era per pochi ora, più che mai, la vacanza per tutti intesa come rigenerazione fisica e psichica, innovazione relazionale, diversificazione delle attività ecc. Nella stratificazione sociale, pur omogenea, esistono ancora fra “chi ha” e “chi non ha” seppur nella panificazione del tempo libero. Il turismo relazionale si prefigge di dare anche risposta al bisogno delle famiglie meno abbienti e con carichi familiari onerosi tali per cui o trova soluzioni economicamente accessibili o deve inibire un bisogno indispensabile per la vita.
  6. 6. “ TURISMO RELAZIONALE IN SICILIA” NUOVE PROSPETTIVE DI SVILUPPO “ Il turismo ai siciliani ”, è con questo slogan che si possano sintetizzare i risultati di una della corposa analisi condotta dalla ns. associazione che ha puntato sulla valorizzazione delle micro-imprenditorialità diffusa.
  7. 7. “ TURISMO RELAZIONALE IN SICILIA” NUOVE PROSPETTIVE DI SVILUPPO Un potenziale di circa 4.000 mila, tra casali, bagli, vecchi palmenti ecc, esistenti in Sicilia. Ma anche l’immenso patrimonio immobiliare da recuperare dei centri storici di circa 100 paesi con potenzialità turistiche e 35 borghi rurali frutto della riforma agraria.Insomma,un intervento che, negli anni, potrebbe portare al raddoppio di circa 120 mila posti letto oggi complessivamente esistenti in Sicilia
  8. 8. “ TURISMO RELAZIONALE IN SICILIA” NUOVE PROSPETTIVE DI SVILUPPO e fare aumentare notevolmente il PIL del settore turistico regionale. Occorre premettere che degli attuali 120 mila posti letto esistenti appena 1000 si trovano nelle aree interne della Sicilia.
  9. 9. “ TURISMO RELAZIONALE IN SICILIA” NUOVE PROSPETTIVE DI SVILUPPO Come si può continuare a parlare di turismo soltanto puntando sulle coste e tagliando fuori i parchi, le riserve e l’entroterra della Sicilia?
  10. 10. “ TURISMO RELAZIONALE IN SICILIA” NUOVE PROSPETTIVE DI SVILUPPO Inoltre, e da sottolineare che ben il 70% del plusvalore originato dal settore turistico nell’isola va finire fuori della regione proprio per mancanza di un turismo diffuso su tutto il territorio. Sono due i punti sui quali la politica del governo regionale deve fare marcia indietro se si vuole puntare sul turismo . E’ in questa nuova direttrice il turismo relazionale assume un ruolo strategico.
  11. 11. “ TURISMO RELAZIONALE IN SICILIA” NUOVE PROSPETTIVE DI SVILUPPO Cosa si intende per turismo relazionale? Un turismo radicato nel territorio che faccia perno sulla micro impresa e che valorizzi l’immenso patrimonio culturale e naturalistico di cui dispone la Sicilia non solo nei grandi centri ma nei piccoli. Inoltre, questo tipo turismo è strettamente legato alle relazioni umane con un rapporto immediato e diretto tra chi offre il servizio e ne gode.
  12. 12. “ TURISMO RELAZIONALE IN SICILIA” NUOVE PROSPETTIVE DI SVILUPPO Quale può essere il ruolo dell’Etna? Indubbiamente strategico. Il Parco dell’Etna, come gli altri parchi siciliani, dispone di un serbatoio immobiliare immenso da valorizzare a fini turistici. Pensiamo alle tante masserie, ai borghi rurali ed ai centri storici dei piccoli paesini. Ad esempio, un fenomeno di recupero immobiliare sta avvenendo ma non del tutto in chiave turistica.
  13. 13. “ TURISMO RELAZIONALE IN SICILIA” NUOVE PROSPETTIVE DI SVILUPPO Cosa si dovrebbe fare allora? I tre parchi, Madonie, Nebrodi ed Etna, potrebbero diventare una vera e propria dorsale per il potenziamento o la creazione dei distretti turistici della Sicilia centrale. Attorno ad essi la Regione potrebbe costruire uno schema normativo che incentivi e sviluppa veramente la micro imprenditorialità di questo settore ma in un’ottica di sistema.
  14. 14. “ TURISMO RELAZIONALE IN SICILIA” NUOVE PROSPETTIVE DI SVILUPPO Cosa si dovrebbe fare allora? Infatti, solo attraverso la creazione di un network tra le varie iniziative si può pensare di creare un’offerta turistica adeguata. La messa in rete oggi è possibile ma anchè condizione indispensabile. E’ l’uso delle nuove tecnologie lo cosente . Sto pensando non solo all’informatica e alla telematica ma anche alle energie alternative.
  15. 15. “ TURISMO RELAZIONALE IN SICILIA” NUOVE PROSPETTIVE DI SVILUPPO Ma il network per funzionare ha bisogno di servizi integrati. Come potrebbe essere organizzati? Questo è un punto decisivo. Infatti, occorre sollevare la piccola struttura ricettiva dall’incombenza della ristorazione e degli altri servizi ad essa collegati come la prenotazione,la lavanderia, ecc. A questa proposito la formazione di associazione locali di operatori potrebbero affrontare a monte il probloema. Oggi, ad esempio, il catering, pur nel rispetto delle tradizioni gastronomiche dei luoghi, può essere una soluzione e, nel contempo, una opportunità di lavoro.
  16. 16. “ TURISMO RELAZIONALE IN SICILIA” NUOVE PROSPETTIVE DI SVILUPPO La Sicily promotur si pone l’obbiettivo generale di promuovere una forma di turismo sostenibile alternativa chiamata “Turismo Relazionale Integrato”; con questa accezione si intende un particolare settore dell’offerta e della domanda di servizi e beni a valenza turistica realaizzata e fruiti attraverso una combinazione di relazioni
  17. 17. “ TURISMO RELAZIONALE IN SICILIA” NUOVE PROSPETTIVE DI SVILUPPO Interpersonali in cui i soggetti generatori o confezionatori di tali servizi al di là di un mero orientamento alla vendita fanno proprio un atteggiamento di sentita e condivisa ospitalità, mettendo al nudo il proprio patrimonio storico, artistico, folkloristico ed enogastronomico.
  18. 18. “ TURISMO RELAZIONALE IN SICILIA” NUOVE PROSPETTIVE DI SVILUPPO Il turismo relazionale è un turismo che, oltre a favorire tra le diverse realtà, amplifica la possibilità di arricchimento culturale, di promozione e di valorizzazione delle risorse territoriali.
  19. 19. <ul><li>GRAZIE </li></ul><ul><li>THANK YOU </li></ul><ul><li>DANKE </li></ul><ul><li>MERCI </li></ul><ul><li>D É KUJI </li></ul><ul><li>MUL Ţ UMESC </li></ul><ul><li>TACK </li></ul><ul><li>TAK </li></ul><ul><li>TAKK </li></ul><ul><li>CNAC ЙБ O </li></ul><ul><li>GRACIAS </li></ul><ul><li>OBRIGADO </li></ul>

×