E.C.D.L. ADVANCED LEVEL
Aggiungere una didascaliaSelezionare l’immagine o la tabellaAttivare il comando “inseriscididascalia” nella scheda “rife...
Aggiornare o eliminare una didascaliaLa    didascalia si puòaggiornare cliccando su diessa con il tasto destro delmouse e...
Note a piè di pagina, note di chiusuraLe note a piè di pagina:    vengono posizionate in fondo alla pagina o in fondo al ...
Inserire note a piè di pagina                    e note di chiusuraPosizionare      il   cursoreimmediatamente dopo lapar...
Modificare le notePer raggiungere il testo di una nota basta fare doppio clicsull’indicatore della nota stessaPer modifi...
Eliminare le note Partendo da una nota di piè di pagina o di fine documento, si può  raggiungere il suo indicatore utiliz...
Convertire una nota a piè di pagina   in nota di chiusura (e viceversa)Fare un clic con il tastodestro      del    mousea...
Tabelle di riferimento e indiciGli indici possono essere di tre tipi:Indice degli argomenti o Sommario     Generalmente p...
Creare un indiceFormattare tutti i titoli del documentoche si vuole includere nel sommario, congli stili “titolo”;(è     ...
Creare un indiceNella finestra di dialogo, nellacasella “formati” selezionare ilformato presceltoNella casella “mostra l...
L’indiceLe voci di sommario sono“collegamenti            ipertestuali”,premendo il tasto ctrl e cliccandocontemporaneament...
Aggiornare un sommarioCliccare con il tastodestro del mouse in unpunto     qualsiasi delsommario e selezionare“aggiorna  ...
Creare un indice delle figure (1)Un indice delle figure contiene l’elencodi tutte le figure, tabelle o equazionipresenti n...
Creare un indice delle figure (2)Cliccare sul pulsante“opzioni” e selezionare iltipo di stile scelto pergenerare l’indice...
Segnare un indice analitico: le vociLe voci di un indiceanalitico possono essereprincipali o secondarie.Selezionare il te...
Voci principali e voci secondarie Per utilizzare del testo esistente come voce di indiceanalitico, selezionare il testoP...
Creare, aggiornare, eliminare un                   indice analiticoPer creare l’indice analitico:Posizionare il cursore n...
Segnalibri e riferimenti incrociatiI segnalibri     Un segnalibro è un indicatore non visibile associato ad un certo punt...
Aggiungere, eliminare un segnalibroPer aggiungere un segnalibro:Posizionare il cursore nel punto in cuisi desidera aggiun...
Creare riferimenti incrociatiPosizionare il cursore nel puntoin cui si deve creare il riferimentoincrociatoAttivare il c...
Aggiungere un riferimento incrociato ad          una voce dell’indiceSelezionare il testo (perinserire    del     testope...
Word 2007   2/4
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Word 2007 2/4

1,325 views

Published on

Published in: Technology
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
1,325
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
125
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Word 2007 2/4

  1. 1. E.C.D.L. ADVANCED LEVEL
  2. 2. Aggiungere una didascaliaSelezionare l’immagine o la tabellaAttivare il comando “inseriscididascalia” nella scheda “riferimenti”Nella finestra di dialogo “didascalia”selezionare un’etichetta appropriata altipo di oggetto selezionato, dallacasella di riepilogo “etichetta” (oltre aquelle predefinite “figura”,“equazione”, “tabella”, è anchepossibile crearne di personalizzatecliccando sul pulsante “nuovaetichetta”)Selezionare nella casella “posizione”il punto dove posizionare la didascaliaEventualmente visualizzare omodificare le opzioni di numerazionecon il pulsante “numerazione” econfermare con “ok”.
  3. 3. Aggiornare o eliminare una didascaliaLa didascalia si puòaggiornare cliccando su diessa con il tasto destro delmouse e selezionando ilcomando “aggiorna campo”.Per cambiare il formato alnumero della didascalia,nella finestra di dialogo“didascalia”, cliccare sulpulsante “numerazione”Dal menu a discesa dellacasella “formato”, scegliere iltipo e confermare con “ok”
  4. 4. Note a piè di pagina, note di chiusuraLe note a piè di pagina: vengono posizionate in fondo alla pagina o in fondo al testo.Le note di chiusura: vengono posizionate alla fine del documento o della sezione del documenti alla quale appartengono.
  5. 5. Inserire note a piè di pagina e note di chiusuraPosizionare il cursoreimmediatamente dopo laparola o testo al quale sidesidera legare la notaAttivare il comando “note apiè di pagina e di chiusura”nella scheda “riferimenti”cliccando sulla freccia inbasso a destra del gruppo“note a piè di pagina”Nella finestra di dialogoscegliere il tipo di nota dainserire; nel menu a discesascegliere il tipo di formato, econfermare con “ok”Digitare il testo della nota
  6. 6. Modificare le notePer raggiungere il testo di una nota basta fare doppio clicsull’indicatore della nota stessaPer modificare il contenuto occorre posizionare il cursore all’internodel testo della nota ed effettuare le modifiche come un qualsiasi altrotestoPer modificare il formato numero della nota, posizionare il cursoreall’interno del testo ed usare il comando “opzioni note” dal menucontestuale Scegliere il nuovo formato nel menu a discesa della finestra di dialogo “note a piè di pagina e di chiusura” e confermare con “ok”
  7. 7. Eliminare le note Partendo da una nota di piè di pagina o di fine documento, si può raggiungere il suo indicatore utilizzando “vai a nota…” dal menu contestuale  Selezionare il numero della nota nel documento  Premere “Canc” dalla tastiera per eliminare sia l’indicatore che la nota dal documento. La numerazione delle note si aggiornerà automaticamente
  8. 8. Convertire una nota a piè di pagina in nota di chiusura (e viceversa)Fare un clic con il tastodestro del mouseall’inizio del testo dellanota.Selezionare ilcomando “converti innota di chiusura”oppure, viceversa“converti in nota a piè dipagina”
  9. 9. Tabelle di riferimento e indiciGli indici possono essere di tre tipi:Indice degli argomenti o Sommario Generalmente posto all’inizio del manuale, contiene in ordine sequenziale gli argomenti che sono riportati nel manuale stesso, caratterizzati dallo stile titoloIndice analitico o indice Generalmente posto alla fine del manuale, contiene in ordine alfabetico i termini che sono stati contrassegnati durante la stesura del manualeTabelle di riferimento o Indice delle figure È l’elenco di tutti gli oggetti dotati di didascalia (figure, tabelle, equazioni o altro, definito dall’utente) presenti nel documento.
  10. 10. Creare un indiceFormattare tutti i titoli del documentoche si vuole includere nel sommario, congli stili “titolo”;(è possibile anche usare stilipersonalizzati purché si specifichi nelleopzioni quali sono gli stili da utilizzareper la creazione del sommario)Posizionare il cursore nel puntoiniziale del documento dove si desideracreare il sommarioAttivare il comando “inseriscisommario – sommario” nella scheda“riferimenti”
  11. 11. Creare un indiceNella finestra di dialogo, nellacasella “formati” selezionare ilformato presceltoNella casella “mostra livellifino a” selezionare il livelloSe si desidera utilizzare stilidiversi dagli stili titolopredefiniti cliccare su “opzioni”e associare i numeri da 1 a n aglistili personalizzati e togliere ilnumero che era associato aglistili titolo predefinitiConfermare con “ok”
  12. 12. L’indiceLe voci di sommario sono“collegamenti ipertestuali”,premendo il tasto ctrl e cliccandocontemporaneamente su unavoce di sommario, è possibileraggiungere direttamente ilpunto del documento collegato.I diversi stili del sommariopossono essere formattatisingolarmente, modificando gli“stili sommario” dal riquadroattività “stili e formattazione”
  13. 13. Aggiornare un sommarioCliccare con il tastodestro del mouse in unpunto qualsiasi delsommario e selezionare“aggiorna campo” (opremere F9)Nella finestra di dialogo“aggiorna sommario”scegliere se aggiornare soloi numeri di pagina ol’intero sommario in baseai cambiamenti apportatial documentoConfermare con “ok”
  14. 14. Creare un indice delle figure (1)Un indice delle figure contiene l’elencodi tutte le figure, tabelle o equazionipresenti nel documento.Posizionare il cursore nel punto deldocumento dove si desidera generarel’indiceAttivare il comando “inserisci indicedelle figure” nella scheda “riferimenti”Nella casella “formati” selezionarequello presceltoNella casella “carattere di riempimento”modificare eventualmente le opzionirelativeNella casella “etichetta didascalia”selezionare il tipo di etichetta.
  15. 15. Creare un indice delle figure (2)Cliccare sul pulsante“opzioni” e selezionare iltipo di stile scelto pergenerare l’indice dellefigureConfermare con “ok”
  16. 16. Segnare un indice analitico: le vociLe voci di un indiceanalitico possono essereprincipali o secondarie.Selezionare il testoAttivare il comando“segna voce” nellascheda “riferimenti”
  17. 17. Voci principali e voci secondarie Per utilizzare del testo esistente come voce di indiceanalitico, selezionare il testoPer inserire un testo personalizzato fare clic neldocumento, dove si desidera posizionare la vocePer creare la voce principale di indice in cui vieneutilizzato un testo personalizzato, digitare o modificare iltesto nella casella “voce principale”Per creare una voce secondaria, digitare il testo nellacasella “voce secondaria”Per creare una voce di livello successivo, digitare il testorelativo alla voce secondaria, seguito dai “:” e digitare il testodella voce di terzo livelloPer formattare i numeri di pagina, selezionare le caselle dicontrollo “grassetto” o “corsivo”, in “formato numero dipagina”Per formattare il testo dell’indice, selezionarlo nella casella“voce principale” o “voce secondaria”, fare clic col tasto destroe scegliere “carattere”Per contrassegnare la voce di indice analitico, fare clic su“segna”, oppure “segna tutto”Per contrassegnare altre voci, selezionare il testo, fare clicnella finestra di dialogo “segna voce di indice analitico” eripetere i passaggi di creazione voce principale / secondaria esuccessivi.
  18. 18. Creare, aggiornare, eliminare un indice analiticoPer creare l’indice analitico:Posizionare il cursore nel punto deldocumento in cui si desidera crearel’indice analitico (generalmente infondo al documento)Attivare il comando “inserisci indice”nella scheda “riferimenti”Scegliere le opzioni più opportune econfermare con “ok”Per aggiornare l’indice analitico:Posizionare il cursore all’internodell’indice e premere F9 oppure fare cliccol tasto destro del mouse e selezionare“aggiorna campo”.Per eliminare l’indice analitico:Dopo aver cliccato su“mostra/nascondi ¶”, selezionarel’intero campo della voce di indice,comprese le parentesi graffe e premereCanc
  19. 19. Segnalibri e riferimenti incrociatiI segnalibri Un segnalibro è un indicatore non visibile associato ad un certo punto del documento; viene identificato con un nome e può essere utilizzato come collegamento ipertestuale o per spostarsi velocemente da un punto qualsiasi del documento, ad un punto particolare, contrassegnato dal segnalibroI riferimenti incrociati Un riferimento incrociato è un collegamento ad un titolo, ad un segnalibro, ad una tabella, ad una figura, ecc… che consente di rintracciare immediatamente ulteriori informazioni, ed è contrassegnato dalla parola “vedi” seguita dal testo che identifica il punto di destinazione. Se selezionato con Ctrl + clic del mouse rimanda ad un altro punto del documento, come un collegamento ipertestuale
  20. 20. Aggiungere, eliminare un segnalibroPer aggiungere un segnalibro:Posizionare il cursore nel punto in cuisi desidera aggiungere il segnalibroAttivare il comando “segnalibro” delgruppo “collegamenti” nella scheda“inserisci”Nella finestra di dialogo, nella casella“nome segnalibro” digitare il nomesenza spazi né punteggiatura; cliccaresu “aggiungi” e chiudere.Per raggiungere un segnalibro:Utilizzare il tasto F5Scegliere il nome del segnalibro ecliccare su “vai”Per eliminare un segnalibro:Nella finestra di dialogo “segnalibro”,selezionare il segnalibro da eliminare ecliccare su “elimina”, poi chiudere.
  21. 21. Creare riferimenti incrociatiPosizionare il cursore nel puntoin cui si deve creare il riferimentoincrociatoAttivare il comando “riferimentoincrociato” nel gruppo“collegamenti” della scheda“inserisciNella finestra di dialogo, nellacasella “tipo”, selezionare il tipo dielemento cui collegarsi (titolo,segnalibro, figura…) e dall’elenco,selezionare l’elemento specificoper il collegamentoNella casella “inserisciriferimento a” selezionare cosa sidesidera venga visualizzato neltesto dal riferimento incrociato,confermare con “inserisci” echiudere.
  22. 22. Aggiungere un riferimento incrociato ad una voce dell’indiceSelezionare il testo (perinserire del testopersonalizzato, fare clicnel documento, dove sidesidera posizionare lavoce)Digitare il testo nellacasella “voce principale”Selezionare l’opzione“riferimento incrociato” edigitare il testo Per eliminare un riferimento incrociatoPer contrassegnare altre selezionare il riferimento incrociatovoci, ripetere l’operazione eliminarlo col tasto Canc

×