Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
Percorso Avanzato
Didattica con le TIC per l'Inclusione
1° incontro
Prof.ssa Sandra Troia
sandra.troia@istruzione.it
TWITT...
Attività e tempi
• Presentazione del corso. 10 min
• Presentazione corsisti e socializzazione esperienze. 20 min
• Svolgim...
Task
• Perché assegnare task in questo percorso?
Favorire un apprendimento significativo anche
attraverso l’azione.
Consent...
Il corso
• n. 2 incontri (8 ore)
• la piattaforma http://www.itdeleddalecce.gov.it/
poloformativoregionale/moodle/
• http:...
Temi
• L’educazione inclusiva
• Il profilo del docente inclusivo
• Progettare esperienze per soggetti con Bisogni Educativi...
Il corso
Competenze in uscita (risultati attesi)
Al termine del percorso didattico il soggetto è in grado di:
• Progettare...
Test
TEST INGRESSO
Il test, in questa fase, è strumentale ad una prima definizione
del livello di conoscenze dei corsisti d...
La normativa
Includere a scuola
Panoramica sulla normativa vigente
Prof.ssa Sandra Troia
sandra.troia@istruzione.it
www.ci...
EPICT
Prof.ssa Sandra Troia
sandra.troia@istruzione.it
www.cittadinanzadigitale.eu
http://www.epict.it
EPICT
Prof.ssa Sandra Troia
sandra.troia@istruzione.it
www.cittadinanzadigitale.eu
www.epict.it
EPICT
Prof.ssa Sandra Troia
sandra.troia@istruzione.it
www.cittadinanzadigitale.eu
Syllabus Moduli della Certificazione
EPI...
EPICT
Prof.ssa Sandra Troia
sandra.troia@istruzione.it
www.cittadinanzadigitale.eu
Syllabus Moduli della Certificazione
EPI...
EPICT
Prof.ssa Sandra Troia
sandra.troia@istruzione.it
www.cittadinanzadigitale.eu
Syllabus Moduli della Certificazione
EPI...
EPICT
Prof.ssa Sandra Troia
sandra.troia@istruzione.it
www.cittadinanzadigitale.eu
Syllabus Moduli della Certificazione
EPI...
EPICT
Prof.ssa Sandra Troia
sandra.troia@istruzione.it
www.cittadinanzadigitale.eu
Syllabus Moduli della Certificazione
EPI...
Disabilità
"Legge-quadro per l'assistenza, l'integrazione sociale e
i diritti delle persone handicappate."
Prof.ssa Sandra...
DSA
Nuove norme in materia di disturbi specifici di apprendimento in
ambito scolastico (DSA: dislessia, disgrafia, disortogr...
BES
Strumenti d’intervento per alunni con Bisogni Educativi Speciali
e organizzazione territoriale per l’Inclusione Scolas...
BES
Bisogni Educativi Speciali (BES)
• Disabilità
• Funzionamento cognitivo limite (FCL)
• Disturbi evolutivi specifici (DS...
BES
Piano Annuale per l’Inclusività
• riferito a tutti gli alunni con BES, da redigere al termine di ogni anno
scolastico ...
CSIE
Centre for Studies on Inclusive Education
http://www.csie.org.uk
Prof.ssa Sandra Troia
sandra.troia@istruzione.it
www...
CSIE
L'Index per l’inclusione?
•è realizzato dal Centre for Studies on Inclusive Education
(CSIE)
•contiene materiali util...
BES
http://www.quadis.it/jm/
Strumento di autoanalisi/autovalutazione
sulla qualità dell’integrazione delle alunne
e degli...
Scuola Inclusiva
Ogni alunno, con continuità o per determinati
periodi, può manifestare Bisogni Educativi
Speciali: o per ...
La strategia inclusiva
Prof.ssa Sandra Troia
sandra.troia@istruzione.it
www.cittadinanzadigitale.eu
Realizzazione del diri...
La strategia inclusiva
Prof.ssa Sandra Troia
sandra.troia@istruzione.it
www.cittadinanzadigitale.eu
Estensione del diritto...
BES
PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO
MODELLO A CURA DELL’UFFICIO SCOLASTICO DEL PIEMONTE
HTTP://WWW.SLIDESHARE.NET/SANDRATRO...
BES
SCUOLA PRIMARIA
STRATEGIE E METODOLOGICHE E DIDATTICHE
• VALORIZZARE NELLA DIDATTICA LINGUAGGI COMUNICATIVI ALTRI DAL
...
BES
SCUOLA PRIMARIA
STRATEGIE E METODOLOGICHE E DIDATTICHE
• PROMUOVERE PROCESSI METACOGNITIVI PER SOLLECITARE NELL’ALUNNO...
BES
SCUOLA PRIMARIA
STRUMENTI COMPENSATIVI
• TABELLA DELL’ALFABETO
• RETTA ORDINATA DEI NUMERI
• TAVOLA PITAGORICA
• LINEA...
BES
SCUOLA PRIMARIA
STRUMENTI COMPENSATIVI
• FORMULARI, SINTESI, SCHEMI, MAPPE CONCETTUALI DELLE UNITÀ DI
APPRENDIMENTO
• ...
BES
SCUOLA SECONDARIA
STRATEGIE METODOLOGICHE E DIDATTICHE
• VALORIZZARE NELLA DIDATTICA LINGUAGGI COMUNICATIVI ALTRI DAL ...
BES
SCUOLA SECONDARIA
STRATEGIE METODOLOGICHE E DIDATTICHE
• OFFRIRE ANTICIPATAMENTE SCHEMI GRAFICI RELATIVI ALL’ARGOMENTO...
BES
SCUOLA SECONDARIA
STRUMENTI COMPENSATIVI
• FORMULARI, SINTESI, SCHEMI, MAPPE CONCETTUALI DELLE UNITÀ DI APPRENDIMENTO
...
BES
SCUOLA SECONDARIA
STRUMENTI COMPENSATIVI
• REGISTRATORE E RISORSE AUDIO (SINTESI VOCALE, AUDIOLIBRI, LIBRI DIGITALI)
•...
BES
HTTP://BES.INDIRE.IT
Prof.ssa Sandra Troia
sandra.troia@istruzione.it
www.cittadinanzadigitale.eu
Risorse in rete
Grazie alla crescente disponibilità di device che
consentono, senza limiti di luogo e tempo, l’accesso
all...
Risorse in rete
L'apprendimento non è più limitato a specifici orari
scolastici o metodi didattici e può essere personalizz...
Risorse in rete
Prof.ssa Sandra Troia
sandra.troia@istruzione.it
www.cittadinanzadigitale.eu
esempi
https://sostegnobes.wo...
Task
Prof.ssa Sandra Troia
sandra.troia@istruzione.it
www.cittadinanzadigitale.eu
Usare la comunicazione digitale per guid...
Strumenti
Prof.ssa Sandra Troia
sandra.troia@istruzione.it
www.cittadinanzadigitale.eu
Google Drive
Blendspace
Edmodo
libe...
Google Drive
È un servizio, in ambiente cloud
computing, di web storage e
sincronizzazione online e permette il file
hostin...
Google Drive
Prof.ssa Sandra Troia
sandra.troia@istruzione.it
www.cittadinanzadigitale.eu
Google Drive
Prof.ssa Sandra Troia
sandra.troia@istruzione.it
www.cittadinanzadigitale.eu
BLENDSPACE
https://www.blendspace.com
Prof.ssa Sandra Troia
sandra.troia@istruzione.it
www.cittadinanzadigitale.eu
BLENDSPACE
Prof.ssa Sandra Troia
sandra.troia@istruzione.it
www.cittadinanzadigitale.eu
https://www.blendspace.com
Prospettiva europea
Agenzia Europea per i Bisogni Educativi Speciali e
l’Istruzione Inclusiva (Agenzia)
www.european-agenc...
Prospettiva europea
L’Agenzia Europea per i Bisogni Educativi Speciali
e l’Istruzione Inclusiva (Agenzia) www.european-age...
Prospettiva europea
L’Agenzia Europea per i Bisogni Educativi Speciali
e l’Istruzione Inclusiva (Agenzia) www.european-age...
Prospettiva europea
Agenzia Europea per i Bisogni Educativi Speciali e
l’Istruzione Inclusiva (Agenzia)
Risorse in lingua ...
L’educazione inclusiva
è un bene per tutti
Agenzia Europea per i Bisogni Educativi Speciali e l’Istruzione Inclusiva, 2014...
L’educazione inclusiva
è un bene per tutti
Agenzia Europea per i Bisogni Educativi Speciali e l’Istruzione Inclusiva, 2014...
L’educazione inclusiva
è un bene per tutti
Agenzia Europea per i Bisogni Educativi Speciali e l’Istruzione Inclusiva, 2014...
Professionisti altamente
qualificati
Agenzia Europea per i Bisogni Educativi Speciali e l’Istruzione Inclusiva, 2014. Cinqu...
Professionisti altamente
qualificati
Agenzia Europea per i Bisogni Educativi Speciali e l’Istruzione Inclusiva, 2014. Cinqu...
Definizione più ampia
di educazione inclusiva
Agenzia Europea per i Bisogni Educativi Speciali e l’Istruzione Inclusiva, 20...
Definizione più ampia
di educazione inclusiva
Agenzia Europea per i Bisogni Educativi Speciali e l’Istruzione Inclusiva, 20...
L’apprendimento
di gruppo
Agenzia Europea per i Bisogni Educativi Speciali e l’Istruzione Inclusiva, 2003. Principi Guida ...
L’apprendimento
di gruppo
Agenzia Europea per i Bisogni Educativi Speciali e l’Istruzione Inclusiva, 2003. Principi Guida ...
L’apprendimento
di gruppo
Agenzia Europea per i Bisogni Educativi Speciali e l’Istruzione Inclusiva, 2003. Principi Guida ...
L’apprendimento
di gruppo
Agenzia Europea per i Bisogni Educativi Speciali e l’Istruzione Inclusiva, 2003. Principi Guida ...
Task
Prof.ssa Sandra Troia
sandra.troia@istruzione.it
www.cittadinanzadigitale.eu
Realizzare un glossario sul tema “TIC e ...
Prof.ssa Sandra Troia
sandra.troia@istruzione.it
www.cittadinanzadigitale.eu
La curiosità è una delle
caratteristiche più ...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

"Didattica con le TIC per l'Inclusione" PNSD a cura di Sandra Troia

3,805 views

Published on

Piano Nazionale Scuola Digitale
"Didattica con le TIC per l'Inclusione"
1° incontro
a cura di Sandra Troia

Published in: Education
  • Be the first to comment

"Didattica con le TIC per l'Inclusione" PNSD a cura di Sandra Troia

  1. 1. Percorso Avanzato Didattica con le TIC per l'Inclusione 1° incontro Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it TWITTER @sandra_troia (https://twitter.com/sandra_troia) FACEBOOK https://www.facebook.com/sandratroia LINKEDIN http://www.linkedin.com/pub/sandra-troia/60/365/951 www.cittadinanzadigitale.eu - www.digitalcitizenship.eu Polo Formativo Regionale per la Puglia – Piano Nazionale Scuola Digitale
  2. 2. Attività e tempi • Presentazione del corso. 10 min • Presentazione corsisti e socializzazione esperienze. 20 min • Svolgimento questionario (ingresso) 15 min • Svolgimento test on line (ingresso). 30 min • L’educazione inclusiva: normativa vigente, progetti europei. 45 min • Task: usare la comunicazione digitale per guidare allievi e famiglie a “conoscere ” la normativa in materia di BES. 60 min • Task: realizzare un glossario sul tema “TIC e inclusione”. 60 min Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu
  3. 3. Task • Perché assegnare task in questo percorso? Favorire un apprendimento significativo anche attraverso l’azione. Consentire una sperimentazione diretta con ambienti e strumenti. Fornire spunti per la progettazione di interventi didattici. Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu
  4. 4. Il corso • n. 2 incontri (8 ore) • la piattaforma http://www.itdeleddalecce.gov.it/ poloformativoregionale/moodle/ • http://digitalcitizenship.eu Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu
  5. 5. Temi • L’educazione inclusiva • Il profilo del docente inclusivo • Progettare esperienze per soggetti con Bisogni Educativi Speciali • Favorire l'inclusione degli allievi attraverso l'uso delle TIC • La competenza digitale come fattore di inclusione Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu
  6. 6. Il corso Competenze in uscita (risultati attesi) Al termine del percorso didattico il soggetto è in grado di: • Progettare e realizzare un’esperienza di apprendimento inclusiva. • Predisporre ed organizzare semplici ambienti digitali per realizzare esperienze di apprendimento inclusive utilizzando Google Drive. • Predisporre ed organizzare semplici ambienti digitali per realizzare esperienze di apprendimento inclusive utilizzando Blendspace. • Predisporre ed organizzare semplici ambienti digitali per realizzare esperienze di apprendimento inclusive utilizzando Edmodo. • Esportare in formato ePub testi, realizzati in Google Drive, utilizzando Liber.io. • Reperire e condividere in rete risorse didattiche digitali per la realizzazione di esperienze di apprendimento inclusive. Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu
  7. 7. Test TEST INGRESSO Il test, in questa fase, è strumentale ad una prima definizione del livello di conoscenze dei corsisti dei temi oggetto del corso. Tempo a disposizione 30’ minuti. Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu
  8. 8. La normativa Includere a scuola Panoramica sulla normativa vigente Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu
  9. 9. EPICT Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu http://www.epict.it
  10. 10. EPICT Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu www.epict.it
  11. 11. EPICT Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu Syllabus Moduli della Certificazione EPICT Gold EUROPEAN PEDAGOGICAL ICT LICENCE Certificazione Pedagogica Europea sull’uso delle tecnologie digitalihttp://www.epict.it/sites/default/files/SyllabusModuliEPICT%5B2015%5D.pdf AREA DI COMPETENZA COPERTA DALLA CERTIFICAZIONE Competenze Pedagogiche MACRO-COMPETENZA Progettare attività didattiche innovative tenendo conto della presenza in classe di studenti con bisogni speciali COMPETENZE (IL DOCENTE È IN GRADO DI..) Padroneggiare gli elementi critici per la proposta e conduzione di attività didattiche con le tecnologie digitali in classi con presenza di studenti con disabilità e DSA MODULI EPICT Modulo 10 – Integrare studenti con disabilità e bisogni speciali
  12. 12. EPICT Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu Syllabus Moduli della Certificazione EPICT Gold EUROPEAN PEDAGOGICAL ICT LICENCE Certificazione Pedagogica Europea sull’uso delle tecnologie digitalihttp://www.epict.it/sites/default/files/SyllabusModuliEPICT%5B2015%5D.pdf • rintracciare e tenermi aggiornato rispetto al contesto normativo rispetto al tema disabilità a scuola e sul tema DSA (Disturbi Specifici dell’Apprendimento) • rintracciare e scegliere gli strumenti hardware, i software e le applicazioni web più adeguate per i bisogni speciali dei miei alunni con disabilità Modulo 10 – Integrare studenti con disabilità e bisogni speciali
  13. 13. EPICT Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu Syllabus Moduli della Certificazione EPICT Gold EUROPEAN PEDAGOGICAL ICT LICENCE Certificazione Pedagogica Europea sull’uso delle tecnologie digitalihttp://www.epict.it/sites/default/files/SyllabusModuliEPICT%5B2015%5D.pdf • rintracciare e scegliere gli strumenti hardware, i software e le applicazioni web più adeguate per i bisogni speciali dei miei alunni DSA • rintracciare e scegliere gli strumenti hardware, i software e le applicazioni web più adeguate per i bisogni speciali dei miei alunni BES Modulo 10 – Integrare studenti con disabilità e bisogni speciali
  14. 14. EPICT Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu Syllabus Moduli della Certificazione EPICT Gold EUROPEAN PEDAGOGICAL ICT LICENCE Certificazione Pedagogica Europea sull’uso delle tecnologie digitalihttp://www.epict.it/sites/default/files/SyllabusModuliEPICT%5B2015%5D.pdf • progettare e gestire attività didattiche usando in aula ausili e strumenti compensativi con studenti diversamente abili integrandoli nelle attività della classe • guidare gli studenti con disabilità a utilizzare Internet come ausilio Modulo 10 – Integrare studenti con disabilità e bisogni speciali
  15. 15. EPICT Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu Syllabus Moduli della Certificazione EPICT Gold EUROPEAN PEDAGOGICAL ICT LICENCE Certificazione Pedagogica Europea sull’uso delle tecnologie digitalihttp://www.epict.it/sites/default/files/SyllabusModuliEPICT%5B2015%5D.pdf • organizzare l’ambiente di apprendimento (classe, laboratori, casa degli studenti, ambienti esterni) secondo setting coerenti con le caratteristiche del lavoro di ricerca in rete da parte degli studenti • gestire le resistenze e stereotipi negativi rispetto all’uso delle tecnologie compensative • gestire le resistenze e stereotipi negativi rispetto all’uso delle tecnologie compensative Modulo 10 – Integrare studenti con disabilità e bisogni speciali
  16. 16. Disabilità "Legge-quadro per l'assistenza, l'integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate." Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu Legge 5 febbraio 1992, n. 104
  17. 17. DSA Nuove norme in materia di disturbi specifici di apprendimento in ambito scolastico (DSA: dislessia, disgrafia, disortografia e discalculia) Diritto allo studio degli alunni e degli studenti con disturbi specifici di apprendimento Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu L. 170 del 8 ott. 2010 DM n. 5669 12 lug. 2011 Linee guida allegate al DM n. 5669
  18. 18. BES Strumenti d’intervento per alunni con Bisogni Educativi Speciali e organizzazione territoriale per l’Inclusione Scolastica Indicazioni operative riguardanti la Direttiva del 27/12/2012 Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu DIRETTIVA – 27 dic. 2012 CIRCOLARE MINISTERIALE n. 8 - 6 marzo 2013
  19. 19. BES Bisogni Educativi Speciali (BES) • Disabilità • Funzionamento cognitivo limite (FCL) • Disturbi evolutivi specifici (DSA, disturbo dell’attenzione e dell’iperattività, disturbi dell’area del linguaggio o dell’aree non verbali) • Svantaggi socio-economici, linguistici e culturali Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu
  20. 20. BES Piano Annuale per l’Inclusività • riferito a tutti gli alunni con BES, da redigere al termine di ogni anno scolastico (entro il mese di Giugno) • analisi delle criticità e dei punti di forza degli interventi di inclusione scolastica operati nell’anno • ipotesi globale di utilizzo funzionale delle risorse specifiche, istituzionali e non, per incrementare il livello di inclusività generale della scuola nell’anno successivo Modello Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu
  21. 21. CSIE Centre for Studies on Inclusive Education http://www.csie.org.uk Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu
  22. 22. CSIE L'Index per l’inclusione? •è realizzato dal Centre for Studies on Inclusive Education (CSIE) •contiene materiali utili alla progettazione di esperienze di apprendimento inclusive •consente, attraverso gli indicatori in esso contenuti, una valutazione del livello di inclusività http://www.slideshare.net/sandratroia1/index-per-linclusione-italiano Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu
  23. 23. BES http://www.quadis.it/jm/ Strumento di autoanalisi/autovalutazione sulla qualità dell’integrazione delle alunne e degli alunni con disabilità Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu
  24. 24. Scuola Inclusiva Ogni alunno, con continuità o per determinati periodi, può manifestare Bisogni Educativi Speciali: o per motivi fisici, biologici, fisiologici o anche per motivi psicologici, sociali. Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu DIRETTIVA – 27 dic. 2012
  25. 25. La strategia inclusiva Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu Realizzazione del diritto all’apprendimento per tutti gli alunni e gli studenti in situazione di difficoltà.
  26. 26. La strategia inclusiva Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu Estensione del diritto alla personalizzazione dell’apprendimento a tutti gli studenti in difficoltà.
  27. 27. BES PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO MODELLO A CURA DELL’UFFICIO SCOLASTICO DEL PIEMONTE HTTP://WWW.SLIDESHARE.NET/SANDRATROIA1/PIANO-DIDATTICO-PERSONALIZZATO Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu
  28. 28. BES SCUOLA PRIMARIA STRATEGIE E METODOLOGICHE E DIDATTICHE • VALORIZZARE NELLA DIDATTICA LINGUAGGI COMUNICATIVI ALTRI DAL CODICE SCRITTO (LINGUAGGIO ICONOGRAFICO, PARLATO), UTILIZZANDO MEDIATORI DIDATTICI QUALI IMMAGINI, DISEGNI E RIEPILOGHI A VOCE • UTILIZZARE SCHEMI E MAPPE CONCETTUALI • PRIVILEGIARE L’APPRENDIMENTO DALL’ESPERIENZA E LA DIDATTICA LABORATORIALE Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu Modelli Di Piano Didattico Personalizzato 
 (previsti dal DM 12 luglio 2011 e dalle allegate Linee Guida)
  29. 29. BES SCUOLA PRIMARIA STRATEGIE E METODOLOGICHE E DIDATTICHE • PROMUOVERE PROCESSI METACOGNITIVI PER SOLLECITARE NELL’ALUNNO L’AUTOCONTROLLO E L’AUTOVALUTAZIONE DEI PROPRI PROCESSI DI APPRENDIMENTO • INCENTIVARE LA DIDATTICA DI PICCOLO GRUPPO E IL TUTORAGGIO TRA PARI • PROMUOVERE L’APPRENDIMENTO COLLABORATIVO Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu Modelli Di Piano Didattico Personalizzato 
 (previsti dal DM 12 luglio 2011 e dalle allegate Linee Guida)
  30. 30. BES SCUOLA PRIMARIA STRUMENTI COMPENSATIVI • TABELLA DELL’ALFABETO • RETTA ORDINATA DEI NUMERI • TAVOLA PITAGORICA • LINEA DEL TEMPO • TABELLA DELLE MISURE E DELLE FORMULE GEOMETRICHE Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu Modelli Di Piano Didattico Personalizzato 
 (previsti dal DM 12 luglio 2011 e dalle allegate Linee Guida)
  31. 31. BES SCUOLA PRIMARIA STRUMENTI COMPENSATIVI • FORMULARI, SINTESI, SCHEMI, MAPPE CONCETTUALI DELLE UNITÀ DI APPRENDIMENTO • COMPUTER CON PROGRAMMA DI VIDEOSCRITTURA, CORRETTORE ORTOGRAFICO E SINTESI VOCALE; STAMPANTE E SCANNER • CALCOLATRICE • REGISTRATORE E RISORSE AUDIO (SINTESI VOCALE, AUDIOLIBRI, LIBRI DIGITALI) • SOFTWARE DIDATTICI SPECIFICI Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu Modelli Di Piano Didattico Personalizzato 
 (previsti dal DM 12 luglio 2011 e dalle allegate Linee Guida)
  32. 32. BES SCUOLA SECONDARIA STRATEGIE METODOLOGICHE E DIDATTICHE • VALORIZZARE NELLA DIDATTICA LINGUAGGI COMUNICATIVI ALTRI DAL CODICE SCRITTO (LINGUAGGIO ICONOGRAFICO, PARLATO), UTILIZZANDO MEDIATORI DIDATTICI QUALI IMMAGINI, DISEGNI E RIEPILOGHI A VOCE • UTILIZZARE SCHEMI E MAPPE CONCETTUALI • INSEGNARE L’USO DI DISPOSITIVI EXTRATESTUALI PER LO STUDIO (TITOLO, PARAGRAFI, IMMAGINI) • PROMUOVERE INFERENZE, INTEGRAZIONI E COLLEGAMENTI TRA LE CONOSCENZE E LE DISCIPLINE • DIVIDERE GLI OBIETTIVI DI UN COMPITO IN “SOTTO OBIETTIVI” Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu Modelli Di Piano Didattico Personalizzato 
 (previsti dal DM 12 luglio 2011 e dalle allegate Linee Guida)
  33. 33. BES SCUOLA SECONDARIA STRATEGIE METODOLOGICHE E DIDATTICHE • OFFRIRE ANTICIPATAMENTE SCHEMI GRAFICI RELATIVI ALL’ARGOMENTO DI STUDIO, PER ORIENTARE L’ALUNNO NELLA DISCRIMINAZIONE DELLE INFORMAZIONI ESSENZIALI • PRIVILEGIARE L’APPRENDIMENTO DALL’ESPERIENZA E LA DIDATTICA LABORATORIALE • PROMUOVERE PROCESSI METACOGNITIVI PER SOLLECITARE NELL’ALUNNO L’AUTOCONTROLLO E L’AUTOVALUTAZIONE DEI PROPRI PROCESSI DI APPRENDIMENTO • INCENTIVARE LA DIDATTICA DI PICCOLO GRUPPO E IL TUTORAGGIO TRA PARI • PROMUOVERE L’APPRENDIMENTO COLLABORATIVO Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu Modelli Di Piano Didattico Personalizzato 
 (previsti dal DM 12 luglio 2011 e dalle allegate Linee Guida)
  34. 34. BES SCUOLA SECONDARIA STRUMENTI COMPENSATIVI • FORMULARI, SINTESI, SCHEMI, MAPPE CONCETTUALI DELLE UNITÀ DI APPRENDIMENTO • TABELLA DELLE MISURE E DELLE FORMULE GEOMETRICHE • COMPUTER CON PROGRAMMA DI VIDEOSCRITTURA, CORRETTORE ORTOGRAFICO, STAMPANTE E SCANNER • CALCOLATRICE O COMPUTER CON FOGLIO DI CALCOLO E STAMPANTE Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu Modelli Di Piano Didattico Personalizzato 
 (previsti dal DM 12 luglio 2011 e dalle allegate Linee Guida)
  35. 35. BES SCUOLA SECONDARIA STRUMENTI COMPENSATIVI • REGISTRATORE E RISORSE AUDIO (SINTESI VOCALE, AUDIOLIBRI, LIBRI DIGITALI) • SOFTWARE DIDATTICI SPECIFICI • COMPUTER CON SINTESI VOCALE • VOCABOLARIO MULTIMEDIALE Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu Modelli Di Piano Didattico Personalizzato 
 (previsti dal DM 12 luglio 2011 e dalle allegate Linee Guida)
  36. 36. BES HTTP://BES.INDIRE.IT Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu
  37. 37. Risorse in rete Grazie alla crescente disponibilità di device che consentono, senza limiti di luogo e tempo, l’accesso alla rete internet e di risorse didattiche aperte, oggi i soggetti in formazione nella scuola possono facilmente ricercare e acquisire conoscenze da fonti diverse rispetto agli insegnanti e alle istituzioni. Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu
  38. 38. Risorse in rete L'apprendimento non è più limitato a specifici orari scolastici o metodi didattici e può essere personalizzato. Gli insegnanti possono agevolmente condividere e creare contenuti con colleghi e discenti di Paesi diversi. Può essere consultata una gamma molto più ampia di risorse didattiche. Comunicazione della Commissione al Parlamento europeo, a Consiglio, al Comitato Economico e Sociale europeo e al comitato delle Regioni. Aprire l'istruzione: tecniche innovative di insegnamento e di apprendimento per tutti grazie alle nuove tecnologie e alle risorse didattiche aperte (COM 2013/0654 final). Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu
  39. 39. Risorse in rete Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu esempi https://sostegnobes.wordpress.com/bes-4/ http://ww2.istruzioneer.it/bes/ http://bes-dsa.it/2014/10/16/alcune-risorse-online-per-la-dislessia/
  40. 40. Task Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu Usare la comunicazione digitale per guidare allievi e famiglie a “conoscere ” la normativa in materia di BES. Strumenti: • google drive • blendspace
  41. 41. Strumenti Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu Google Drive Blendspace Edmodo liber.io
  42. 42. Google Drive È un servizio, in ambiente cloud computing, di web storage e sincronizzazione online e permette il file hosting, file sharing e editing collaborativo di documenti. https://it.wikipedia.org/wiki/Google_Drive (01/03/2015) Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu
  43. 43. Google Drive Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu
  44. 44. Google Drive Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu
  45. 45. BLENDSPACE https://www.blendspace.com Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu
  46. 46. BLENDSPACE Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu https://www.blendspace.com
  47. 47. Prospettiva europea Agenzia Europea per i Bisogni Educativi Speciali e l’Istruzione Inclusiva (Agenzia) www.european-agency.org Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu
  48. 48. Prospettiva europea L’Agenzia Europea per i Bisogni Educativi Speciali e l’Istruzione Inclusiva (Agenzia) www.european-agency.org • è un’organizzazione indipendente • è un nucleo di collaborazione per i paesi membri nel campo dei bisogni educativi speciali e dell’istruzione inclusiva Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu
  49. 49. Prospettiva europea L’Agenzia Europea per i Bisogni Educativi Speciali e l’Istruzione Inclusiva (Agenzia) www.european-agency.org • persegue l’obiettivo di migliorare le politiche e le prassi in materia di educazione rivolte a studenti con disabilità e bisogni educativi speciali. Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu
  50. 50. Prospettiva europea Agenzia Europea per i Bisogni Educativi Speciali e l’Istruzione Inclusiva (Agenzia) Risorse in lingua italiana www.european-agency.org/languages/italiano/publications/it Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu
  51. 51. L’educazione inclusiva è un bene per tutti Agenzia Europea per i Bisogni Educativi Speciali e l’Istruzione Inclusiva, 2014. Cinque messaggi chiave per l’educazione inclusiva. Dalla Teoria alla Prassi. Odense, Danimarca: Agenzia Europea per i Bisogni Educativi Speciali e l’Istruzione Inclusiva Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu È necessario il sostegno dell’intera comunità: dai decisori agli utenti finali (gli alunni e le loro famiglie).
  52. 52. L’educazione inclusiva è un bene per tutti Agenzia Europea per i Bisogni Educativi Speciali e l’Istruzione Inclusiva, 2014. Cinque messaggi chiave per l’educazione inclusiva. Dalla Teoria alla Prassi. Odense, Danimarca: Agenzia Europea per i Bisogni Educativi Speciali e l’Istruzione Inclusiva Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu È necessaria una collaborazione a tutti i livelli e tutte le parti interessate devono avere una visione dei risultati a lungo termine.
  53. 53. L’educazione inclusiva è un bene per tutti Agenzia Europea per i Bisogni Educativi Speciali e l’Istruzione Inclusiva, 2014. Cinque messaggi chiave per l’educazione inclusiva. Dalla Teoria alla Prassi. Odense, Danimarca: Agenzia Europea per i Bisogni Educativi Speciali e l’Istruzione Inclusiva Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu Sono necessarie modifiche a terminologia, attitudini e valori al fine di riflettere il valore aggiunto della diversità e della partecipazione paritaria.
  54. 54. Professionisti altamente qualificati Agenzia Europea per i Bisogni Educativi Speciali e l’Istruzione Inclusiva, 2014. Cinque messaggi chiave per l’educazione inclusiva. Dalla Teoria alla Prassi. Odense, Danimarca: Agenzia Europea per i Bisogni Educativi Speciali e l’Istruzione Inclusiva Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu Gli insegnanti e i professionisti dell’educazione devono essere preparati ad essere insegnanti/ formatori per tutti gli alunni.
  55. 55. Professionisti altamente qualificati Agenzia Europea per i Bisogni Educativi Speciali e l’Istruzione Inclusiva, 2014. Cinque messaggi chiave per l’educazione inclusiva. Dalla Teoria alla Prassi. Odense, Danimarca: Agenzia Europea per i Bisogni Educativi Speciali e l’Istruzione Inclusiva Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu È necessario che gli insegnanti e i professionisti dell’educazione siano formati non solo per quanto riguarda le competenze, ma anche i valori etici.
  56. 56. Definizione più ampia di educazione inclusiva Agenzia Europea per i Bisogni Educativi Speciali e l’Istruzione Inclusiva, 2014. Cinque messaggi chiave per l’educazione inclusiva. Dalla Teoria alla Prassi. Odense, Danimarca: Agenzia Europea per i Bisogni Educativi Speciali e l’Istruzione Inclusiva Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu Diversità riconosciuta come ‘naturale’ in qualsiasi gruppo di discenti
  57. 57. Definizione più ampia di educazione inclusiva Agenzia Europea per i Bisogni Educativi Speciali e l’Istruzione Inclusiva, 2014. Cinque messaggi chiave per l’educazione inclusiva. Dalla Teoria alla Prassi. Odense, Danimarca: Agenzia Europea per i Bisogni Educativi Speciali e l’Istruzione Inclusiva Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu Educazione inclusiva come un mezzo per migliorare i risultati attraverso: • la presenza (accesso all’istruzione), • la partecipazione (qualità dell’esperienza di apprendimento), • il rendimento (processi di apprendimento e risultati) di tutti gli alunni.
  58. 58. L’apprendimento di gruppo Agenzia Europea per i Bisogni Educativi Speciali e l’Istruzione Inclusiva, 2003. Principi Guida all’Integrazione Scolastica degli Studenti in situazione di Handicap. Odense, Danimarca: Agenzia Europea per i Bisogni Educativi Speciali e l’Istruzione Inclusiva Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu L’apprendimento di gruppo è efficace sia per la sfera cognitiva e affettiva (socio emotiva) dell’apprendimento sia per lo sviluppo.
  59. 59. L’apprendimento di gruppo Agenzia Europea per i Bisogni Educativi Speciali e l’Istruzione Inclusiva, 2003. Principi Guida all’Integrazione Scolastica degli Studenti in situazione di Handicap. Odense, Danimarca: Agenzia Europea per i Bisogni Educativi Speciali e l’Istruzione Inclusiva Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu Gli alunni che si aiutano a vicenda, all’interno di un sistema flessibile e ben calibrato di lavori di gruppo, beneficiano dall’apprendere insieme.
  60. 60. L’apprendimento di gruppo Agenzia Europea per i Bisogni Educativi Speciali e l’Istruzione Inclusiva, 2003. Principi Guida all’Integrazione Scolastica degli Studenti in situazione di Handicap. Odense, Danimarca: Agenzia Europea per i Bisogni Educativi Speciali e l’Istruzione Inclusiva Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu Tutti gli studenti traggono beneficio dall’apprendimento di gruppo
  61. 61. L’apprendimento di gruppo Agenzia Europea per i Bisogni Educativi Speciali e l’Istruzione Inclusiva, 2003. Principi Guida all’Integrazione Scolastica degli Studenti in situazione di Handicap. Odense, Danimarca: Agenzia Europea per i Bisogni Educativi Speciali e l’Istruzione Inclusiva Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu Lo studente che spiega agli altri compagni ricorda l’informazione meglio e più a lungo. Le esigenze dello studente che sta imparando sono meglio recepite dal coetaneo grazie al livello di comprensione legato all’età e ad un linguaggio più immediato.
  62. 62. Task Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu Realizzare un glossario sul tema “TIC e inclusione” prendendo come modello quello contenuto nella pubblicazione: Agenzia Europea per lo Sviluppo dell’Istruzione degli Alunni Disabili, 2013. Nuove tecnologie per l’inclusione – Sviluppi e opportunità per i paesi europei. Odense, Danimarca: Agenzia Europea per lo Sviluppo dell’Istruzione degli Alunni Disabili https://www.european-agency.org/sites/default/files/ICT_for_Inclusion-IT.pdf Strumenti: • blendspace • google drive
  63. 63. Prof.ssa Sandra Troia sandra.troia@istruzione.it www.cittadinanzadigitale.eu La curiosità è una delle caratteristiche più certe e sicure di un intelletto attivo. Samuel Johnson

×