Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Swot analysis nissapedia

286 views

Published on

Analisi SWOT del progetto NISSAPEDIA,

  • Be the first to comment

Swot analysis nissapedia

  1. 1. SWOT ANALYSIS NISSAPEDIA Dott. Salvatore Irullo Caltanissetta, 4 settembre 2014
  2. 2. Forza Debolezza 1. Istituzione ospitante 2. Metriche e strumenti 3. Wikimedia 4. Altro Opportunità 1. Istituzione ospitante 2. Comunità Minacce 1. Istituzione ospitante 2. Comunità FORZA 1. Brand WP molto forte 2. Successo WPR 3. WPR implementa reputazione 4. Vantaggio strategico dell’Open Source 5. Impatto d’Immagine per l’istituzione 6. Flessibilità 1. operativa 2. strategica 7. Formatore coinvolge la comunità 8. Strumenti e materiali nuovi 9. Supporto di Wikimedia IT 10. Esperienze modello DEBOLEZZE 1. Istituzione ospitante Gli impiegati sono troppo impegnati per collaborare al progetto; no problem perché non essenziali al progetto.
  3. 3. Mancanza di supporto o supporto eterogeneo, no problem perché non essenziali al progetto. Gli impiegati sono contrari a rilasciare il materiale (e.g.: immagini) con open licence; va compresa al filosofia e i vantaggi del OpenSource. Coloro che sono favorevoli al progetto non hanno potere decisionale; il progetto inizia se gli attori politici lo approvano. Le competenze tecniche del personale sono eterogenee, no problem perché non essenziali al progetto. Quando gli obiettivi del progetto non sono chiari fin dall’inizio, le aspettative possono essere deluse; riunione preliminare a chirimento del progetto. Le politiche e le regole di Wikimedia possono essere difficili da comprendere e accettare; vi sono incontri periodici a chiarimento. Gli impiegati potrebbero essere restii ad un coinvolgimento nell’editing di Wikipeidia; no problem perché non essenziali al progetto. L’impiego di volontari dell’istituzione ospitante può rivelarsi problematico se li distrae dalle loro mansioni preedenti; no problem perché non essenziali al progetto. Le metriche per la misurazione del progetto a volte non tengono conto delle metriche di WM; chiarimento iniziale sulle metriche e obbiettivi da raggiungere. I risultati di questi cambiamenti richiedono lunghi tempi per essere osservati; vi sono step di controllo e misura dei risultati semetrali e annuali. 2. Metriche e strumenti Gli strumenti dei progetti GLAM di Wikimedia non sono affidabili o ben documentati; esiste un corpus editoriale rilevante su questi strumenti, anche se in inglese. I cambiamenti politici e culturali sono difficili da misurare; gli obiettivi del progetto di Wikipediano in residenza sono stabiliti ab inizio. 3. Wikimedia Limitate capacità di supportare i progetti una volta iniziati; il progetto non richiede particolari supporti se non di super visione complessiva cosa che non mancherà. Wikimedia ha maggiore popolarità e capacità di attrarre l’attenzione rispetto al progetto in se; l’editing del progetto attrae per i temi e i contenuti prodotti la cittadinanza. I materiali standard di Wikimedia sono datati o difficili da reperire. Quando i Wikipediani in residenza ne creano di nuovi, questi circolano difficilimente: il WPR si fa da garante della conoscenza ai partecipanti al progetto degli standard nascenti. 4. Altro Alcuni progetti erano troppo brevi; questo progetto invece avrà una durata di almeno un anno. Il progetto dipende molto dal singolo Wikipediano in residenza; esso si impegna a fronte di un riconoscimento da parte dell’istituzione.
  4. 4. Se il wikipediano lavora con molte istituzioni, ma ha base in una sola, le altre potrebbero ottenere meno visibilità e meno vantaggi; si stabiliste ab inizio una scaletta e un operatività minima per ogni istituzione. Flickr può essere una soluzione migliore di Commons per alcuni progetti; l’uno non esclude altro fatta salva la lincenza CC BA-SY. OPPORTUNITÀ Istituzione ospitante 1. Web Le istituzioni culturali usano il Web sempre più. Quando l’uso del web è uno degli obiettivi di sviluppo di un’istituzione, Wikipedia si presta molto bene. 2. Autonomia Il Wikipediano ha autonomia operativa e organizzativa grazie alla mancanza di idee chiare per il progetto da parte dell’istituzione. Comunità 1. Potenziale Potenziale culturale inespresso intercettabile da questa operazione 2. Volontari Volontari: nessun limite al loro contributo 3. Creazione risorse Creazione risorse: strumento di grande impatto mediatico e culturale per tutti MINACCE Comunità 1. L’interazione tra i professiniosti del GLAM e i volontari può richedere la mediazione del wikipediano in residenza, no problem esperienza e diplomazia sono una skill richiesta al WPR. 2. Il supporto per un progetto può essere strettamente legato al contesto e richiede la mediazioine del wikipediano in residenza; no problem esperienza e diplomazia sono una skill richiesta al WPR. 3. La comunità può non fornire un supporto stabile e affidabile; no problem perché non essenziali al progetto.

×