La Sagrada Familia

737 views

Published on

Una grande opera d'arte iniziata nel 1882. Un lavoro posto nelle mani di Dio e nella volontà del popolo.

Published in: Travel
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
737
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
8
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

La Sagrada Familia

  1. 1. La Sagrada Família Nome completo in lingua catalana: Temple Expiatori de la Sagrada Família ( Tempio espiatorio della Sacra Famiglia ). E’ considerata il capolavoro dell'architetto Antoni Gaudí, massimo esponente del modernismo catalano. Per la vastità del progetto ed il suo stile caratteristico è uno dei simboli di Barcellona e una delle tappe obbligate per ogni turista. I lavori sono cominciati il 19 Marzo 1882 e proseguiranno probabilmente fino al 2026. Anche se non conclusa, la chiesa è stata consacrata da papa Benedetto XVI il 7 novembre 2010 ed elevata al rango di basilica minore. .
  2. 2. La Facciata della Natività La chiesa avrà tre grandi facciate, due delle quali già realizzate. La facciata della Natività , di aspetto neogotico, realizzata con le sculture previste da Gaudí e realizzate da J. Busquets. La facciata della Passione , con i suoi personaggi sottili, emaciati, tormentati, dalle forme inquietanti, opera controversa dello scultore contemporaneo Josep Subirachs. Da ultima la facciata della Gloria , non ancora realizzata.
  3. 9. L’adorazione dei Magi L’adorazione dei pastori
  4. 10. Facciata della Passione La facciata della Passione , colpisce in modo particolare per i suoi personaggi sottili, emaciati, tormentati, dalle forme inquietanti, opera controversa dello scultore contemporaneo Josep Subirachs
  5. 11. .
  6. 12. Questi numeri, sommati per linee, colonne e diagonali, danno sempre come risultato 33, gli anni di Cristo. Il Bacio di Giuda
  7. 13. Ecce Homo La Flagellazione
  8. 14. L’ultima Cena Longino
  9. 15. La grande porta della facciata della Passione riproduce parole della Bibbia in diverse lingue, compreso il catalano.
  10. 16. Le torri sono decorate con parole come "Hosanna", "Excelsis", e "Sanctus"
  11. 17. Le guglie Ne sono già state realizzate 8 ma in totale le guglie della basilica saranno 18 e rappresenteranno in ordine ascendente: i 12 apostoli, i 4 evangelisti, la Madonna e, la più alta di tutte, Gesù. Quella centrale del Cristo, che sarà innalzata sulla base della cupola sovrastante la navata centrale, sarà alta 170 metri e sarà sormontata da una grandissima croce.
  12. 18. L’interno della Sagrada Família
  13. 19. Così come l’aveva inteso Gaudí , l'interno del Tempio è come una sorta di bosco naturale. Infatti la disposizione delle colonne ricorda i tronchi degli alberi con i loro rami.
  14. 24. Le colonne che supportano le volte rappresentano gli Apostoli e le chiese di tutto il mondo
  15. 25. Immagini dalla torre
  16. 28. Dalla torre si gode uno splendido panorama di Barcellona
  17. 29. Lavori in corso ….. … .. dal 1882
  18. 30. Gaudì disse: “ La chiesa espiatoria de La Sagrada Família è fatta dalla gente e si rispecchia nella gente. E’ un lavoro posto nelle mani di Dio e nella volontà del popolo." La costruzione è possibile grazie alle donazioni e al biglietto d’ingresso acquistato da circa due milioni e mezzo di visitatori all’anno. E’ sempre stata una chiesa di espiazione, ciò significa che, fin dall’inizio, nel 1882, viene costruita grazie alle donazioni.
  19. 31. Antoni Plàcid Guillem Gaudí i Cornet (Reus, 25 giugno 1852 - Barcellona, 10 giugno 1926), architetto spagnolo, fu il massimo esponente del modernismo catalano. Malgrado abbia realizzato un gran numero di edifici, soprattutto a Barcellona, la sua fama è legata in particolare al tempio della Sagrada Família. Sette delle sue opere, poste a Barcellona, sono state inserite nella lista dei patrimoni dell'umanità dell'UNESCO nel 1984. FINE By Sal: 45 foto personali, 2 dal web .
  20. 32. Alpebreverd - EL MEU AVI (mi abuelo) (Havanera Catalana) El meu avi ( mio nonno) è una delle Havana's catalane più nota e cantata. La canzone è stata composta da Josep Lluís Ortega Monasterio nel 1968 per onorare i soldati uccisi nella guerra ispano-americana. Il testo della canzone si riferisce ad una nave da guerra conosciuta come "El Catalan", affondata dalla marina americana nel 1898 , con la morte del nostromo, del timoniere e di quattordici marinai, tutti della città costiera di Calella de Palafrugell. Anche se il testo è una creazione letteraria, il contenuto è basato sui ricordi reali del nonno dell'autore, un colonnello in pensione che aveva vissuto la guer ra.
  21. 33. Al meu avi va anar a Cuba                        Mi abuelo se fue a Cuba a bordo del "Català"                                  a bordo del "Catalán" al millor barco de guerra                           el mejor barco de guerra de la flota de ultramar                               de la flota de ultramar El timoner i al nostr`amo                          El timonero y nuestro amo i catorze mariners                                      i catorce (14) marineros eran nascuts a Calella                               eran nacidos en Calella eran nascuts a Palafruguell                      eran nacidos en Palafruguell (Calella de Palafruguell) Quan el "Català"                                        Cuando el Catalán sortia a la mar                                            salía a la mar els nois de Calella                                     los chicos de Calella feien un cremat                                          hacían un cremat mans a la guitarra                                      manos a la guitarra solien cantar, solien cantar                      solian cantar, solian cantar Visca catalunya                                      Viva Cataluña    Visca el Català !                                          Viva el Catalán ! A rribaren temps de guerra                       Llegaban tiempos de guerra de perfidies i traïcions                              de perfidias y traiciones i en la mar de las Antillas                         y en el mar de las Antillas retronaren els canons                               resonaron los cañones els mariners de Calella                               los marineros de Calella i el meu avi al mig de tots                         y mi abuelo en el medio de todos varen morir a coberta                                murieron en cubierta varen morir al peu del canò.                     murieron al pie del cañon. C A T A L A N O S P A G N O L O
  22. 34. Quan el Català                                          Cuando el catalán sortia a  la mar                                          salía a la mar cridava al meu avi                                    gritaba mi abuelo apa nois que és tard!!                              venga chicos que es tarde!! Els valents d´abordo                                  Los valientes de a bordo no varen tornar, no varen tornar               no volvieron, no volvieron tingueren la culpa                                       tuvieron la culpa als Americans !!                                         los americanos. C A T A L A N O S P A G N O L O Quan el Català                                            Cuando el Catalàn sortia a la mar                                             salia a la mar els nois de Calella                                      lis chicos de Calella feien un cremat                                           hacian un cremat mans a la guitarra                                       manos a la guitarra  solien cantar, solien cantar                         solian cantar, solian cantar Visca Catalunya                                        Viva Cataluña     Visca el Català  !!!                                     Viva el Catalán !!!

×