Successfully reported this slideshow.
Corso di Interazione Uomo MacchinaAA 2010-2011<br />Roberto Polillo<br />Corso di laurea in InformaticaUniversità di Milan...
Scopo di questa lezione<br />R.Polillo -  Ottobre 2010<br />2<br />	Accennare alla molteplicità dei punti di vista dai qua...
Utente<br />LIVELLO COGNITIVO<br />PERSONA<br />COMPORTAMENTI<br />RUOLO<br />DIVERSITÀ DEGLI UTENTI<br />Livelli di descr...
Lo Human Information Processor<br />R.Polillo -  Ottobre 2010<br />4<br />Card, Moran, Newell, <br />The Psychology of Hum...
Una visione semplificata<br />R.Polillo -  Ottobre 2010<br />5<br />
L’attenzione<br />	Quei processi cognitivi che ci permettono di selezionare, fra tutte le informazioni che arrivano ai nos...
7<br />R.Polillo -  Ottobre 2010<br />
Attenzione selettiva<br />R.Polillo -  Ottobre 2010<br />8<br />Guidata da fattori esogeni<br />
Attenzione selettiva<br />R.Polillo -  Ottobre 2010<br />9<br />Guidata da fattori endogeni<br />Avete 3 secondi per conta...
R.Polillo -  Ottobre 2010<br />
Quanti erano i cerchi rossi?<br />R.Polillo -  Ottobre 2010<br />11<br />
Esempio: video<br />Contare il numero dei passaggi di palla senza rimbalzo nel seguente video:<br />http://it.youtube.com/...
Che cosa ha fatto l’uomo con l’impermeabile?<br />R.Polillo -  Ottobre 2010<br />13<br />
Attenzione divisa<br />14<br />R.Polillo -  Ottobre 2010<br />
Implicazioni sul design<br />Dove e come dirigere l’attenzione dell’utente durante l’interazione<br />Come mantenere l’att...
16<br />R.Polillo -  Ottobre 2010<br />
               (MAC OS 8)<br />17<br />R.Polillo -  Ottobre 2010<br />
Lo schermo su cui dirigere l’attenzione dell’utente durante la presentazione viene segnalato con uno spot luminoso<br />(S...
Esempio: finestra attiva<br />Ne viene evidenziata la cornice<br />19<br />R.Polillo -  Ottobre 2010<br />
Guida all’attenzione<br />R.Polillo -  Ottobre 2010<br />20<br />
La memoria umana<br />R.Polillo -  Ottobre 2010<br />21<br />
Memoria a breve termine (MBT) <br />Capacità limitata: 7±2 “unità” (“chunk”) (“Il magico numero 7”, G.Miller, 1956)<br />P...
Esempi<br />R.Polillo -  Ottobre 2010<br />23<br />
Per informazioni sulle nuove offerte, premi 1; per informazioni sulle tariffe e bla bla bla, premi 2; se sei interessato a...
Sovraccarico della MBT<br />R.Polillo -  Ottobre 2010<br />25<br />
La memoria a lungo termine (MLT)<br />Ha capacità molto ampia (non se ne conoscono i limiti)<br />Tempo d’accesso lungo (c...
Rievocazione e riconoscimento<br />Rievocazione e riconoscimento (recall) dopo presentazione di sillabe senza senso (Luh, ...
Video<br />Precious Images (1986), un assemblaggio lungo 6,5 minuti di scene classiche da 469 film famosi<br />Durata medi...
Esempio: Adventure games<br />Rievocazione<br />Riconoscimento<br />29<br />R.Polillo -  Ottobre 2010<br />
Per facilitare la rievocazione<br />Creare associazioni<br />Esempio:<br />		Ma con gran pena le reca giù<br />		MArittime...
R.Polillo -  Ottobre 2010<br />31<br />
La visione <br />32<br />bastoncello<br />Luce<br />cono<br />R.Polillo -  Ottobre 2010<br />
azzurro<br />arancione<br />Coni R<br />Coni G<br />Coni B<br />100%<br />  80%<br />Risposta relativa dei coni<br />  60%...
Daltonismo<br />Se alcuni tipi di coni mancano, alcuni colori non vengono distinti<br />Vari tipi di daltonismo, a seconda...
Esempio: insensibilità al rosso<br />
Il test di Ishihara<br />Visione normale: 5; Daltonismo per rosso/verde: 2<br />
Esempio<br />Un daltonico non può comprendere questa immagine<br />
Esempio: SmartMoney.com<br />
Movimenti oculari: esempio<br />Fissazione(60-700 msec)<br />fissazione<br />Saccade (20-50 msec)<br />39<br />R.Polillo -...
Eye tracking<br />40<br />R.Polillo -  Ottobre 2010<br />
Scanpath<br />R.Polillo -  Ottobre 2010<br />41<br />
Eye tracking: video<br />Nella lettura di pagine web:<br />http://it.youtube.com/watch?v=OiYZyPqrqsA<br />42<br />R.Polill...
S<br />D<br />Bersaglio<br />La legge di Fitts<br />R.Polillo -  Ottobre 2010<br />43<br />T = a + b log2 (D/S + 1)<br />
T0<br />OK<br />T0 - ΔT <br />OK<br />OK<br />T0 - ΔT <br />Legge di Fitts: esempio<br />R.Polillo -  Ottobre 2010<br />44...
45<br />R.Polillo -  Ottobre 2010<br />Qui tutta l’area grigia è cliccabile<br />Qui è cliccabile solo il testo<br />
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

9. Conoscere l utente

1,667 views

Published on

Corso di Interazione Uomo Macchina del Prof.R.Polillo - Università di Milano Bicocca - DISCO - AA. 2010-2011

Published in: Education
  • Be the first to comment

9. Conoscere l utente

  1. 1. Corso di Interazione Uomo MacchinaAA 2010-2011<br />Roberto Polillo<br />Corso di laurea in InformaticaUniversità di Milano BicoccaDipartimento di Informatica, Sistemistica e Comunicazione <br /> CONOSCERE L’UTENTE<br />1<br />Edizione 2010-11<br />R.Polillo - Ottobre 2010<br />
  2. 2. Scopo di questa lezione<br />R.Polillo - Ottobre 2010<br />2<br /> Accennare alla molteplicità dei punti di vista dai quali possiamo esaminare le caratteristiche degli utenti<br />
  3. 3. Utente<br />LIVELLO COGNITIVO<br />PERSONA<br />COMPORTAMENTI<br />RUOLO<br />DIVERSITÀ DEGLI UTENTI<br />Livelli di descrizione dell’utente<br />3<br />R.Polillo - Ottobre 2010<br />
  4. 4. Lo Human Information Processor<br />R.Polillo - Ottobre 2010<br />4<br />Card, Moran, Newell, <br />The Psychology of Human-ComputerInteraction <br />1983<br />
  5. 5. Una visione semplificata<br />R.Polillo - Ottobre 2010<br />5<br />
  6. 6. L’attenzione<br /> Quei processi cognitivi che ci permettono di selezionare, fra tutte le informazioni che arrivano ai nostri sensi, quelle che in qualche modo ci interessano<br />R.Polillo - Ottobre 2010<br />6<br />
  7. 7. 7<br />R.Polillo - Ottobre 2010<br />
  8. 8. Attenzione selettiva<br />R.Polillo - Ottobre 2010<br />8<br />Guidata da fattori esogeni<br />
  9. 9. Attenzione selettiva<br />R.Polillo - Ottobre 2010<br />9<br />Guidata da fattori endogeni<br />Avete 3 secondi per contare i quadrati verdi nella slide che segue<br />
  10. 10. R.Polillo - Ottobre 2010<br />
  11. 11. Quanti erano i cerchi rossi?<br />R.Polillo - Ottobre 2010<br />11<br />
  12. 12. Esempio: video<br />Contare il numero dei passaggi di palla senza rimbalzo nel seguente video:<br />http://it.youtube.com/watch?v=qRNWvZa9MrM&feature=related<br />12<br />R.Polillo - Ottobre 2010<br />
  13. 13. Che cosa ha fatto l’uomo con l’impermeabile?<br />R.Polillo - Ottobre 2010<br />13<br />
  14. 14. Attenzione divisa<br />14<br />R.Polillo - Ottobre 2010<br />
  15. 15. Implicazioni sul design<br />Dove e come dirigere l’attenzione dell’utente durante l’interazione<br />Come mantenere l’attenzione dell’utente sugli elementi desiderati<br />Come evitare interferenze, che “sottraggano” l’attenzione dell’utente dagli elementi rilevanti<br />15<br />R.Polillo - Ottobre 2010<br />
  16. 16. 16<br />R.Polillo - Ottobre 2010<br />
  17. 17. (MAC OS 8)<br />17<br />R.Polillo - Ottobre 2010<br />
  18. 18. Lo schermo su cui dirigere l’attenzione dell’utente durante la presentazione viene segnalato con uno spot luminoso<br />(Spotlight, Khan et al., CHI 2005)<br />18<br />R.Polillo - Ottobre 2010<br />
  19. 19. Esempio: finestra attiva<br />Ne viene evidenziata la cornice<br />19<br />R.Polillo - Ottobre 2010<br />
  20. 20. Guida all’attenzione<br />R.Polillo - Ottobre 2010<br />20<br />
  21. 21. La memoria umana<br />R.Polillo - Ottobre 2010<br />21<br />
  22. 22. Memoria a breve termine (MBT) <br />Capacità limitata: 7±2 “unità” (“chunk”) (“Il magico numero 7”, G.Miller, 1956)<br />Persistenza dell’informazione breve: 15-30 sec <br />La persistenza aumenta con la ripetizione (ma ciò richiede attenzione)<br />Usata per memorizzazione temporanea nei processi cognitivi<br />Nuovi input ricoprono i contenuti precedenti (“interferenza”)<br />Teorie recenti non la considerano un deposito passivo, ma un sistema di funzioni (“working memory”)<br />22<br />R.Polillo - Ottobre 2010<br />
  23. 23. Esempi<br />R.Polillo - Ottobre 2010<br />23<br />
  24. 24. Per informazioni sulle nuove offerte, premi 1; per informazioni sulle tariffe e bla bla bla, premi 2; se sei interessato a conoscere i nuovi servizi e bla bla, premi 3; se desideri comunicare furto o smarrimento del tuo telefonino o bla bla bla per assitenza specialistica, premi 4; se desideri ricevere informazioni sul credito bla bla premi 5; se desideri parlare con un operatore premi 0<br />Sovraccarico della MBT<br />R.Polillo - Ottobre 2010<br />24<br />
  25. 25. Sovraccarico della MBT<br />R.Polillo - Ottobre 2010<br />25<br />
  26. 26. La memoria a lungo termine (MLT)<br />Ha capacità molto ampia (non se ne conoscono i limiti)<br />Tempo d’accesso lungo (circa 0,1 sec)<br />Persistenza di lunghissima durata: decadimento o interferenza?<br />Funzioni (o sottosistemi) diversi<br />26<br />R.Polillo - Ottobre 2010<br />
  27. 27. Rievocazione e riconoscimento<br />Rievocazione e riconoscimento (recall) dopo presentazione di sillabe senza senso (Luh, 1922)<br />E’ più “facile” riconoscere che rievocare<br />27<br />R.Polillo - Ottobre 2010<br />
  28. 28. Video<br />Precious Images (1986), un assemblaggio lungo 6,5 minuti di scene classiche da 469 film famosi<br />Durata media di ogni video: meno di 1 secondo<br />I brevi spezzoni fanno ricordare le scene originali, e richiamano il loro impatto emotivo<br />http://it.youtube.com/watch?v=ZkomAdFxniw<br />28<br />R.Polillo - Ottobre 2010<br />
  29. 29. Esempio: Adventure games<br />Rievocazione<br />Riconoscimento<br />29<br />R.Polillo - Ottobre 2010<br />
  30. 30. Per facilitare la rievocazione<br />Creare associazioni<br />Esempio:<br /> Ma con gran pena le reca giù<br /> MArittime, COzie, GRAie, PENnine, LEpontine, REtiche, CArniche, GIUlie.<br />R.Polillo - Ottobre 2010<br />30<br />
  31. 31. R.Polillo - Ottobre 2010<br />31<br />
  32. 32. La visione <br />32<br />bastoncello<br />Luce<br />cono<br />R.Polillo - Ottobre 2010<br />
  33. 33. azzurro<br />arancione<br />Coni R<br />Coni G<br />Coni B<br />100%<br /> 80%<br />Risposta relativa dei coni<br /> 60%<br /> 40%<br /> 20%<br />400<br />450<br />500<br />550<br />600<br />650<br />Lunghezza d’onda<br />Spettro visibile<br />380<br />680 nm=10-9 m<br />La visione del colore<br />R.Polillo - Ottobre 2010<br />33<br />
  34. 34. Daltonismo<br />Se alcuni tipi di coni mancano, alcuni colori non vengono distinti<br />Vari tipi di daltonismo, a seconda dei tipi di coni mancanti<br />Quello più comune: incapacità a distinguere i colori compresi fra 540 e 700 nm (dal verde al rosso)(8% degli uomini e 0,4% delle donne)<br />
  35. 35. Esempio: insensibilità al rosso<br />
  36. 36. Il test di Ishihara<br />Visione normale: 5; Daltonismo per rosso/verde: 2<br />
  37. 37. Esempio<br />Un daltonico non può comprendere questa immagine<br />
  38. 38. Esempio: SmartMoney.com<br />
  39. 39. Movimenti oculari: esempio<br />Fissazione(60-700 msec)<br />fissazione<br />Saccade (20-50 msec)<br />39<br />R.Polillo - Ottobre 2010<br />
  40. 40. Eye tracking<br />40<br />R.Polillo - Ottobre 2010<br />
  41. 41. Scanpath<br />R.Polillo - Ottobre 2010<br />41<br />
  42. 42. Eye tracking: video<br />Nella lettura di pagine web:<br />http://it.youtube.com/watch?v=OiYZyPqrqsA<br />42<br />R.Polillo - Ottobre 2010<br />
  43. 43. S<br />D<br />Bersaglio<br />La legge di Fitts<br />R.Polillo - Ottobre 2010<br />43<br />T = a + b log2 (D/S + 1)<br />
  44. 44. T0<br />OK<br />T0 - ΔT <br />OK<br />OK<br />T0 - ΔT <br />Legge di Fitts: esempio<br />R.Polillo - Ottobre 2010<br />44<br />
  45. 45. 45<br />R.Polillo - Ottobre 2010<br />Qui tutta l’area grigia è cliccabile<br />Qui è cliccabile solo il testo<br />
  46. 46. 46<br />R.Polillo - Ottobre 2010<br />
  47. 47. 47<br />R.Polillo - Ottobre 2010<br />Menu a torta<br />
  48. 48. Queste slides…<br /> … si basano sul libro “Facile da usare”, dell’autore, dove si trovano tutte le necessarie spiegazioni. Vedi www.rpolillo.it<br /> Queste slide sono disponibili con licenza Creative Commons (attribuzione, non commerciale, condividi allo stesso modo) a chiunque desiderasse utilizzarle, per esempio a scopo didattico, senza necessità di preventiva autorizzazione. <br /> La licenza non si estende alle immagini fotografiche e alle screen shots, i cui diritti restano in capo ai rispettivi proprietari, che sono stati indicati, ove possibile, nelle didascalie del libro. L’autore si scusa per eventuali omissioni, e resta a disposizione per correggerle.<br />48<br />R.Polillo - Ottobre 2010<br />

×