Successfully reported this slideshow.
Sponsorizzazioni Efficaci




Incrementa Istantaneamente il Tuo Valore ed Assumi
 la Postura da Leader per Sponsorizzare s...
Questo breve ebook di formazione ti insegnerà esattamente come
sponsorizzare nuovi collaboratori secondo i principi del Ne...
interlocutore che così inizia a sentirsi attratto da un esperto. Sentiamo che con
l'esperto possiamo veramente ottenere i ...
l'interlocutore al mio business?”

Se hai pensieri del tipo:
“Se non lo iscrivo non avrò successo.”
“Se non parteciperà no...
Sono consapevole che molti networkers, amano fare il business dietro lo
schermo, e usano per il 95% del proprio business s...
Quindi prendilo come un divertimento e togliti quel peso dalle spalle.

Se hai dubbi, se hai il forte bisogno di sponsoriz...
Spesso ci siamo chiesti come mai non siamo sempre riusciti a far crescere la
nostra rete, e come puoi vedere, non dipende ...
Vediamo ora un classico esempio di comunicazione fra te e un potenziale
collaboratore. La persona ha inserito i suoi dati ...
come funziona. Cosa bisogna fare?


TU: Ottima domanda Marco, ma non siamo ancora arrivati a quel punto. Vorrei
prima cono...
Domande per Network Marketers




1. Cosa ti ha colpito di più del sito/business?

2. Cosa fai come lavoro? Ti piace?

3. ...
4)    scopo scritto sopra – squalifica persone con poca motivazione;

5)    qui capisci quali sono i suoi punti di debolez...
Va bene? Perfetto. Ci sentiamo presto.”


Quale metodo usare è una tua scelta personale. Il secondo si basa sul fatto che
...
Le Obiezioni dei Network Marketers e Come Rispondere da Leader



Durante la prima chiamata dobbiamo affrontare delle doma...
Obiezione n.4: Da quanto tempo lo fai?

(rispondi onestamente. Se sei nuovo, dillo)

Sono entrato da poco e sono entusiast...
Obiezione n.7: Come faccio a sapere che la HUB non sia una truffa?

Questa era una delle prime domande che mi sono posto a...
networks (p.es. Facebook), ecc.

La conoscenza marketing ti farà diventare ancora più magnetico e ti darà un
ulteriore gua...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

HUB - guadagnare aiutando gli altri Lavoro da casa

2,867 views

Published on

QUANDO MENTE E CUORE SI ACCORDANO
C’è una scena del bellissimo film “Un Sogno per domani“, ispirato al libro “La Formula del Cuore“, dove il protagonista, Trevor, il bambino alla lavagna, illustra al maestro ed alla classe, come migliorare il mondo e nel film, grazie a questa “idea illuminata”, accadono delle cose meravigliose grazie alla tenacia del ragazzo, anche se il finale è un po’ troppo triste per i miei gusti… forse perché rispecchia molto della realtà condivisa sul nostro pianeta, dove violenza e bontà si scontrano spesso.Con questo primo breve filmato, ti ripropongo la scena della spiegazione della strategia. Dopo averlo visionato, continua a leggere l’articolo e capirai perché te lo propongo.Mi sa tanto che il “sogno” del nostro amico si sta realizzando per davvero! Una domanda: secondo te, si può coniugare l’intervento umanitario, la formazione ad alto livello e guadagnare nello stesso tempo?Secondo la HUB (Humanity Unites Brilliance) SI‘!E lo sta dimostrando con i fatti, le azioni concrete, con un grande successo che si sta diffondendo in ogni nazione.La HUB è infatti la prima azienda al mondo di Multi Level Marketing a devolvere il 40% dei propri guadagni a interventi umanitari, a distribuire un altro 40% a chi entra nel sistema e trattenere solo il 20% per la gestione e l’organizzazione del tutto.Presto arriverà in Italia e già il “vento” della novità sta montando… ed io vi sono già coinvolto HUB sta migliorando la vita di migliaia di persone in ogni senso ed io sono onorato di dare il mio sostegno e come formatore e come membro del network.Guarda questo video:
http://www.youtube.com/watch?v=XOIvNG_kWvQ

e se anche tu ti senti coinvolto in questa proposta e vorrai saperne di più chiedi info su:

http://www.daimentrericevi.com/roiaco

mettendo nell’oggetto “informazioni progetto HUB“ e riportando nome, cognome ed un riferimento telefonico. Sarò lieto di coinvolgerti in questo successo planetario.

Se vuoi iscriverti su facebook:

http://www.facebook.com/group.php?gid=104655017919&ref=mf

Published in: Business, Economy & Finance
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

HUB - guadagnare aiutando gli altri Lavoro da casa

  1. 1. Sponsorizzazioni Efficaci Incrementa Istantaneamente il Tuo Valore ed Assumi la Postura da Leader per Sponsorizzare soprattutto Collaboratori Vincenti Aljaž Vavpetič e la Irresistible Attraction Team 1
  2. 2. Questo breve ebook di formazione ti insegnerà esattamente come sponsorizzare nuovi collaboratori secondo i principi del Network Marketing Magnetico (NMM) e secondo gli insegnamenti di distributori come Mark Wieser, che ha creato strutture di decine di migliaia di persone. Il contenuto è ricco zeppo di suggerimenti e tecniche, ma è scritto in modo conciso, senza tante parole, quindi non avere fretta e rileggilo più volte nel tempo. Probabilmente questo testo non risponderà a tutte le tue domande, quindi scrivile su un foglio e ponile al tuo sponsor oppure chiedi un approfondimento ad un meeting settimanale online. Nelle nostre lezioni online gratuite abbiamo constatato che abbiamo invertito le polarità del processo di sponsorizzazione: ora sono i potenziali collaboratori che rincorrono te e non più tu loro. Rappresentandoti come un esperto o come membro di un team esperto attraverso materiali informativi molto validi ed utili (autorisponditori), eviti le più grosse barriere psicologiche dell'interlocutore. Tieni sempre a mente che la più potente arma marketing sei TU. Se non dimostri che il tuo valore è uguale o superiore a quello dell'interlocutore, egli non parteciperà con te e cercherà un'altra opportunità, magari con un prodotto che gli piace meno, ma con il valore dello sponsor superiore. Il NMM insegna che le persone sono geneticamente programmate a sentirsi attratte da chi ha più valore o status sociale. Quindi la chiave sta nell'acquistare la mentalità e l'atteggiamento di un leader. Ma come posso diventare così magnetico in poco tempo? Tutto dipende da 2 fattori principali: 1) dal tuo livello di formazione; 2) dalla tua impostazione mentale. La formazione può essere acquisita con l'acquisto di corsi, di ebook, libri, ecc. (anche se in questo campo l'Italia non è così sviluppata come gli USA). Ogni conoscenza che acquisisci aumenta il tuo valore di fronte al tuo 2
  3. 3. interlocutore che così inizia a sentirsi attratto da un esperto. Sentiamo che con l'esperto possiamo veramente ottenere i risultati desiderati, e anche se saremo contattati da altre opportunità, non ne saremo più molto attratti, perché abbiamo capito che il vero valore non è nel piano di compensazione o nel prodotto, ma nella leadership. Ed acquisire conoscenza è raggiungibile in poco tempo. La Sponsorizzazione ha anche molto a che fare con l'impostazione mentale. Tutti conosciamo la legge dell'attrazione e del potere della mente, ma pochi riescono a padroneggiare questa legge nella vita. Vediamo un po' cosa possiamo fare per invertire la situazione e come fare affinché tu possa attirare i collaboratori vincenti nel tuo business. Prima regola da imparare: colui che è meno preoccupato, ha in mano il potere. Hai presente quando dovevi fare qualche telefonata per presentare la tua opportunità e prima di farlo perdevi ore a preparare i discorsi nella tua testa, a mettere a posto il tavolo, a scrivere appunti, poi d'improvviso avevi fame o sete e poi finalmente prendevi coraggio, e con mani e ascelle sudate, facevi la chiamata tipo “o la va o la spacca”? . Tutta quella pressione che ci mettiamo addosso è dovuta all'attaccamento emotivo al risultato. Abbiamo paura di essere rifiutati, di non essere all'altezza, di essere giudicati come stupidi o dei deboli. Abbiamo anche paura di fallire e di rimanere senza soldi. Tutti questi autosabotaggi sono i più grandi nemici del tuo business e fanno parte del pensiero della scarsità e del bisogno. Prima te ne liberi, più veloce raggiungerai i tuoi obiettivi, e per farlo bisogna ribaltare le proprie credenze e sintonizzarsi sulla mentalità dell'abbondanza. Avere questa mentalità significa porsi nella condizione di pensare di avere sempre più di tutto quello che ti serve: hai più denaro, più contatti, più successo, più tutto.... (in preparazione un video corso in italiano per dimezzare i tempi di trasformazione degli autosabotaggi in credenze di abbondanza) Il parametro per capire quanto sei intrappolato nella mentalità della scarsità e del bisogno consiste nel chiederti:”Quanto sono preoccupato nell'iscrivere 3
  4. 4. l'interlocutore al mio business?” Se hai pensieri del tipo: “Se non lo iscrivo non avrò successo.” “Se non parteciperà non riuscirò a pagare le bollette.” “Se non trovo un leader, non ce la farò mai.” ecc. ecc. come fai a trasmettere il magnetismo, l'ispirazione e il potere che deriva solo da uno stato di abbondanza interno? Che struttura pensi di sviluppare? E' molto probabile che troverai solo persone dello stesso stampo o peggio. La gente percepisce il linguaggio verbale e non verbale, anche attraverso il telefono senza il bisogno di essere psicologi. Se l'interlocutore sente che hai bisogno di lui, avvertirà in te una debolezza e non ne sarà attratto. Ma se dai la sensazione che il successo ti arriverà comunque, perché sai che è una questione di postura interna, e sei disposto a lasciar andare la persona, questa ti rispetterà molto di più. Attenzione: non stiamo parlando di menefreghismo, altrimenti ci raccontiamo la fiaba dell'orso. Stiamo parlando di pura consapevolezza che si trasforma in forza, in magnetismo. Devi togliere il focus del tuo potere dall'esterno (dall'interlocutore, dal destino, dal prodotto, ecc), e renderti conto che il potere è SOLO dentro di te. Uno dei modi per capovolgere questo pensiero è di porsi come obiettivo l'aumento del valore che emani durante l'interazione con i nuovi interlocutori anziché volerli solo iscrivere. Quando accresci il tuo valore personale, sponsorizzare le persone diventa automatico. I veri leaders hanno sempre grande successo perché sanno di avere il potere dentro e quindi lo condividono nella comunicazione con gli altri. Se non abbiamo il potere cosa condividiamo? Insicurezza, debolezza? E magari ci schermiamo dietro ai piani di compensazione, ai prodotti e ai siti web? Gli strumenti online sono indispensabili e facilitano enormemente il nostro lavoro, ma non devono sostituire la tua leadership. Nessuno nasce leader, ma lo si può diventare con la pratica. E il maestro più grande della vita è l'esperienza. Nel nostro caso di HUB/GPN basta contattare persone che hanno già dimostrato interesse in te e in quello che proponi, quindi parti molto avvantaggiato. 4
  5. 5. Sono consapevole che molti networkers, amano fare il business dietro lo schermo, e usano per il 95% del proprio business siti, video, autorisponditori e vari strumenti di supporto. Sicuramente se il sistema marketing è buono, può funzionare, ma rendiamoci conto che così ci togliamo la possibilità: 1) di crescere personalmente e quindi il nostro magnetismo aumenta molto più lentamente. L'interazione con le persone mette in atto le nostre paure, ed è grazie all'azione che ogni volta la paura scema e viene col tempo sostituita dalla sicurezza, dalla forza e dal magnetismo personale; 2) di posizionarci come un leader. Il valore autentico viene trasmesso nelle relazioni umane dirette, senza l'uso di software automatizzati. Siamo essere umani e non robot, e quello che ci lega all'altro sono l'energia, le emozioni e il calore che costruiscono fiducia, entusiasmo, collaborazioni di tutti i tipi; 3) di garantirti un reddito sicuro a vita. Se non vieni percepito come un personaggio magnetico e non investi nelle relazioni, se un giorno l'economia mondiale cambia, oppure l'azienda cambia piano di compensazione che diventa sfavorevole oppure se l'azienda fallisce, non basterà un'email per convincere i tuoi collaboratori di seguirti in un altro business, perché i legami saranno troppo deboli. Solo un leader può permettersi di contattare le sue persone chiave che a loro volta contattano i propri business builder più importanti, ecc., e muovono insieme enormi strutture con poco sforzo. E diventare un leader non deve sembrare un obiettivo irraggiungibile, altrimenti significa che è stato trasmesso male. Il primo passo da leader è la formazione e questo è raggiungibile da chiunque. Prossimo passo è costruirsi la mentalità dell'abbondanza e in questo ebook riceverai anche delle frasi da dire al potenziale collaboratore affinché la conquista del tuo potere magnetico sia più facile e divertente possibile, e affinché tutti lo possono duplicare. (inoltre, come dicevamo prima, è in preparazione un video corso in italiano per creare più potere magnetico in meno tempo) Ovviamente bisogna mettersi d'impegno, ma invece di far fatica a vendere e trovare le parole giuste, qui ti chiediamo di focalizzarti sulla postura giusta, sulla mentalità giusta. Quando hai la vision corretta di te stesso, le parole iniziano ad arrivare da sole, perché capisci che non conta molto cosa dici, ma COME lo dici. 5
  6. 6. Quindi prendilo come un divertimento e togliti quel peso dalle spalle. Se hai dubbi, se hai il forte bisogno di sponsorizzare, se hai paura, l'interlocutore lo avvertirà, ma non ti preoccupare, perché esiste una tecnica che ti accompagnerà subito in una posizione magnetica. La chiave della postura magnetica sta nell'intervista. Se applicherai con diligenza questa tecnica, il cammino per diventare la persona vincente in te è già stato per metà intrapreso. Quando chiami o parli ad un potenziale collaboratore il segreto consiste nel fare domande perché ti permette di mantenere il controllo della conversazione. Nella prima fase devi essere sempre tu a porre le domande. Perché? Noi siamo degli imprenditori di un'azienda ed abbiamo la possibilità di scegliere con chi lavorare. Quando sei il dipendente, il capo ti mette in ufficio con il signore X e che ti piaccia o no devi lavorare con lui. Ti è mai capitato di avere qualche collega rompipalle? Lo vuoi rivivere anche in questo business? Allora ecco che l'intervista ti permette sia di controllare il dialogo, dando un'impressione di leadership (e contemporaneamente eviti di rispondere a domande cui magari all'inizio non sai rispondere), sia di scoprire chi hai davanti. Ovviamente se senti una voce depressa per telefono o con poca motivazione, lo squalifichi, oppure pensi di lavorare con una persona del genere? Un concetto importante da imparare è che non tutti vanno bene come collaboratori di lavoro. Devono essere persone diligenti, con la mentalità da imprenditori, con un forte desiderio e con degli obiettivi da raggiungere. E non basta che siano solo entusiasti. Quante volte persone sulla carta sembravano i distributori perfetti, pieni di voglia di fare, ma dopo 2 settimane sono spariti? Devi focalizzarti su persone vincenti, ma che abbiano un buon substrato di reale volontà di trasformare le loro vite, giorno dopo giorno. E devono essere disposte ad imparare. Troppo spesso il network marketing attrae persone con la mentalità del guadagno facile, e se non stai attento a scegliere attentamente con chi vuoi lavorare, rischi di investire energia emotiva in persone che poi mollano, e questo è un prezzo altissimo da pagare. 6
  7. 7. Spesso ci siamo chiesti come mai non siamo sempre riusciti a far crescere la nostra rete, e come puoi vedere, non dipende sempre dall'azienda, dal marketing o dalle persone, anzi nella maggior parte dei casi dipende da noi. Che tipi di persone abbiamo attratto con i nostri pensieri? Abbiamo scelto di collaborare con chiunque volesse partecipare e poi oltre la metà di loro non faceva nulla o richiedevano un babysitteraggio continuo? L'intervista è fondamentale per proteggere la tua energia, il tuo entusiasmo ed il tuo tempo. Perché il tempo è denaro e se lo investi male con le persone sbagliate, rischi di perdere molta forza vitale, e a volte rialzarsi è difficile. Infatti suggeriamo di non investire a livello emotivo durante la fase dell'intervista, ma solo quando la persona è diventata parte del team. Prima di addentrarci negli esempi di conversazione, vorrei spendere due parole sulle convinzioni. Le convinzioni sono cruciali. Quanto sei convinto di voler guadagnare? Quanto potere magnetico pensi di voler accumulare dentro di te? Quanto investi nella tua formazione? Qual'è il tuo scopo, cosa vuoi ottenere per te e per la tua famiglia? Se non hai tu per primo molto chiari questi punti, che tipi di collaboratori pensi di attirare nel tuo team? Ricordati che il team che attiri e che costruisci è lo specchio delle tue convinzioni. Più chiarezza di scopi avrai, più attirerai persone simili. Più convinzioni vincenti avrai, maggiori sarà l'atteggiamento vincente del tuo team. E se hai difficoltà a definire le tue convinzioni, parlane con lo sponsor o con un upline che pensi ti possa aiutare. Chiedigli cosa c'è di così unico in questa azienda. E appena puoi, vai agli eventi aziendali ad espandere la Vision (ascolta anche la nostra versione in italiano), per vedere che persone normali riescono ad avere successo, persone con le stesse paure e difficoltà. Quello che alla fine ti voglio comunicare è: le persone credono se tu ci credi e se hai uno scopo. Se non partecipano al business è perché non vogliono lavorare con te e non con il prodotto. Prendi seriamente questi aspetti psicologici e approfondiscili più che puoi – anche ai nostri meeting online - fatti sentire. Siamo qui per aiutarti. 7
  8. 8. Vediamo ora un classico esempio di comunicazione fra te e un potenziale collaboratore. La persona ha inserito i suoi dati per essere chiamata e tu il giorno dopo la contatti: TU: Salve Marco, sono Nome Cognome del sito tuodominio.com. Hai fatto una richiesta per ricevere maggiori informazioni in merito al nostro business a sfondo umanitario. Come posso aiutarti? MARCO: Sì, potrei essere interessato alla cosa, ma vorrei sapere esattamente come funziona. Cosa bisogna fare? TU: eeeemmmm, certo nessun problema Marco. La nostra azienda si chiama HUB, ma per capire come funziona abbiamo degli strumenti online che lo spiegano per noi. Posso mandarti queste informazioni via email? Andiamo a commentare pezzo per pezzo la nostra risposta. La “eeeemmmm” rivela la nostra insicurezza e stiamo dando l'impressione di non sapere che direzione indicare. “Certo nessun problema Marco” - questa frase ci mette subito in una posizione servile. Siamo qui per servire Marco (così è lui diventato il leader) e facciamo qualsiasi cosa lui chieda. “Posso mandarti queste informazioni via email?” - qui stiamo praticamente chiedendo a lui un favore e perdiamo tutto il nostro potere magnetico. In altre parole, non abbiamo avuto controllo e non ci siamo posizionati da leader. Ci siamo messi in un ruolo di bisogno, dove speriamo che lui accetti le informazioni via email. Con una postura mentale così debole, avrai molta difficoltà ad attirare e costruire una struttura di distributori vincenti. Vediamo adesso un esempio magnetico: TU: Salve Marco, sono Nome Cognome del sito tuodominio.com. Hai fatto una richiesta per ricevere maggiori informazioni in merito al nostro business a sfondo umanitario. Come posso aiutarti? MARCO: Sì, potrei essere interessato alla cosa, ma vorrei sapere esattamente 8
  9. 9. come funziona. Cosa bisogna fare? TU: Ottima domanda Marco, ma non siamo ancora arrivati a quel punto. Vorrei prima conoscerti un po' meglio e vorrei capire cosa stai cercando, perché ho bisogno di capire se ci sono tutti i requisiti d'idoneità per eventualmente lavorare in questa seria azienda. Cosa fai come lavoro? Qui abbiamo mantenuto il controllo rifiutando la domanda di Marco. Poi abbiamo chiarito il nostro scopo e posto le regole del dialogo. Infine abbiamo subito fatto una domanda per mantenere il controllo dell'intervista. Nella prima fase devi assolutamente ascoltare e non devi rispondere a domande. Nella seguente pagina troverai una serie di domande da fare nell'intervista, ma ognuno di noi col tempo si crea il proprio stile. Ti suggeriamo di stampare le prossime pagine e di attaccarle al muro o comunque averle sempre sotto mano sul tuo tavolo di lavoro e di leggerle mentre parli con le persone per telefono. Tutti fanno così all'inizio. ;-) 9
  10. 10. Domande per Network Marketers 1. Cosa ti ha colpito di più del sito/business? 2. Cosa fai come lavoro? Ti piace? 3. Hai mai avuto esperienze nel network marketing? Da quanto tempo sei in quest'industria? Quale azienda? 4. Perché hai voluto/vuoi costruirti un business mlm? (qui devi ricevere una risposta dettagliata perché devi scoprire qual'è la sua vera motivazione e quant'è forte) 5. Cosa non ha funzionato in passato e di cosa avresti bisogno per avere successo questa volta? 6. Quanto grande era/è la tua struttura? 7. Quanto denaro investi mensilmente nel tuo business (o quanto sei disposto ad investire)? 8. Che tipo di reddito mensile hai in progetto di realizzare? Riesci a visualizzarti con quel guadagno? 9. Sei sposato? Hai figli? Hobbies? Lo scopo delle domande: 1) capire se è attratto più dall'aspetto umanitario o dal business o da entrambi. Informazioni utili perché le sue preferenze e motivazioni di fondo; 2) capire che lavoro fa ti permette di inquadrare la sua mentalità e la sua eventuale frustrazione: sono informazioni utili per il follow up; 3) per capire la potenzialità della persona che hai davanti a sé; 10
  11. 11. 4) scopo scritto sopra – squalifica persone con poca motivazione; 5) qui capisci quali sono i suoi punti di debolezza/forza e scopri cosa ha bisogno – informazione utile per presentarti bene nel follow up; 6) per capire la potenzialità della persona che hai davanti a sé; 7) se non ha denaro o è sempre senza, squalifica, a meno ché senti un fortissimo e concreto desiderio di fare oppure se ha conoscenze internet esà come portare traffico gratuito al sito; 8) se non riesce a visualizzarsi, probabilmente non ce la farà a realizzare quel reddito. Scopri cosa lo blocca. Se troppo insicuro o negativo, squalifica; 9) trova dei punti in comune. Come chiudere la prima chiamata se la persona è qualificata (1°metodo): “Ok Marco, facciamo così: ti mando via email un approfondimento dell'opportunità, e ti chiedo di darci un'occhiata e poi ci risentiamo fra qualche giorno perché so che avrai un sacco di buone domande da pormi a cui posso rispondere. Potrei chiamarti giovedì alle 17.30 oppure alle 19.00, sei libero? Perfetto, ascolta, c'è qualcosa che potrebbe trattenerti dall'essere presente al prossimo appuntamento? Perché io lavoro solo su appuntamento e se non potrai essere presente, mi piacerebbe che mi avvisassi con almeno 24 ore di anticipo, così posso riempire quell'ora con altre persone.” A questo punto gli mandi via email il link alla presentazione del prodotto/servizio HUB in video e il piano di compensazione HUB/GPN. 2°metodo: “Ok Marco, facciamo così: ti mando via email un approfondimento dell'opportunità, e ti chiedo di darci un'occhiata e poi mi richiami al 333 8888888 fra qualche giorno oppure mi scrivi perché so che avrai un sacco di buone domande da pormi a cui posso rispondere. 11
  12. 12. Va bene? Perfetto. Ci sentiamo presto.” Quale metodo usare è una tua scelta personale. Il secondo si basa sul fatto che se hai trasmesso bene il tuo valore, la persona seria ti ricontatterà. Il Follow up Il follow up è il secondo contatto. Il potenziale collaboratore ha avuto modo di visionare in maggiore dettaglio la nostra opportunità e probabilmente ha una lista di domande. Se non sai rispondere, dì la verità, che sei da poco membro del team, e proponi una chiamata a 3 via skype con un upline che ha le risposte. Portare una terza persona è efficace perché dimostra il lavoro del team e dà la testimonianza di un business valido da un'altra persona. Ecco come proporre una chiamata a 3: “Vediamo se posso fare una cosa del genere: visto che sei una persona sveglia, provo ad invitarti ad una chiamata a 3 su skype con un membro che può rispondere alle tue domande e con cui potresti anche collaborare in team. Che dici? Ti richiamo appena ho in mano il giorno e l'ora dell'appuntamento.” Ad un certo punto, dopo la chiamata a 3, bisogna arrivare alla conclusione. Ecco un esempio: “Marco, hai preso visione di una seria opportunità, hai visto quale impatto possiamo avere sul mondo e sulle nostre vite, hai visto quanto si può guadagnare e hai condiviso le motivazioni per cui sei interessato (lavoro troppo e sacrifico la famiglia, detesto il mio lavoro, voglio essere economicamente libero, il team del mio MLM non mi aiuta...), hai conosciuto me e un membro del mio team. A questo punto, perché non proseguiamo ed iniziamo subito a lavorare insieme?” (Invita la persona ad iscriversi online insieme a te) 12
  13. 13. Le Obiezioni dei Network Marketers e Come Rispondere da Leader Durante la prima chiamata dobbiamo affrontare delle domande a cui a volte è difficile rispondere in modo da mantenere la leadership della conversazione. Queste obiezioni solitamente sono un buon segno perché denota serietà. Il motivo per cui lo fanno è duplice: 1) vogliono rallentare il processo per evitare di fare errori di valutazione 2) vogliono verificarti. I networkers con esperienza a volte fanno obiezioni per vedere come (e se) le gestisci. Vogliono valutare la tua forza perché, come dicevamo, le persone partecipano perché percepiscono valore in te e non tanto nel prodotto. Sotto troverai delle risposte alle più tipiche obiezioni, ma ricordati che subito dopo la risposta è necessario incalzare con la prossima domanda. Obiezione n.1: Ma di cosa si tratta esattamente, qual'è il prodotto, cosa vendo? Ottima domanda Marco, ma non siamo ancora arrivati a quel punto. Vorrei prima conoscerti un po' meglio e vorrei capire cosa stai cercando, perché ho bisogno di capire se ci sono tutti i requisiti d'idoneità per eventualmente lavorare in questa seria azienda. Cosa fai come lavoro? Obiezione n.2: Ma tu quanto guadagni? Non è importante quanto io guadagno, ma quanto tu guadagnerai. Sai benissimo che nel network marketing tutto dipende dall'impegno personale. Tu quanto vorresti guadagnare al mese? Obiezione n.3: Quanto mi costerà? Un passo alla volta, adesso parliamo di come guadagnare perché è questo il motivo per cui sei interessato in questo business. Alla fine parliamo dei costi dopo che avrai ricevuto tutte le informazioni per una valutazione corretta. 13
  14. 14. Obiezione n.4: Da quanto tempo lo fai? (rispondi onestamente. Se sei nuovo, dillo) Sono entrato da poco e sono entusiasto di far parte di questo team che mi indica chiaramente cosa devo fare e come. Tu cosa cerchi in un team? Obiezione n.5: Non so se ho il tempo perché faccio già un altro network. Tutti disponiamo di 24 ore al giorno. Se pensi di voler godere dello stile di vita che mi hai descritto prima, allora dovrai crearti il tempo necessario. Questo è un business dove puoi iniziare a lavorare 7/8 ore alla settimana. E permettimi di farti una domanda: hai presente quando metti sotto il sole una lente d'ingrandimento che crea un intenso punto di luce? Bene, questo è chiamato focusing, ed è la condizione base necessaria per il successo. Se giro la lente per tentare di creare due punti di luce, rimango senza niente. Perdo il focus e non ottengo il successo. La nostra mente funziona esattamente come la lente e quindi ti chiedo come mai vuoi fare 2 network contemporaneamente? Nel nostro team impari come usare la mente, cioè come girare e mantenere la lente sull'angolo giusto per produrre risultati, perché spesso, anche se facciamo un network solo, usiamo l'angolo sbagliato e non otteniamo il successo desiderato. Ti piacerebbe far parte di un team che ti sostiene e che ti insegna come impostare la tua mente sul focusing del successo? Obiezione n.6: Cosa offrite come formazione visto che è tutto in inglese? Ottima domanda Marco e sono sempre contento quando qualcuno me lo chiede. Per il momento in italiano, oltre i siti, abbiamo la formazione sul network marketing magnetico e su come sponsorizzare con efficacia, ma in programma c'è anche la formazione su come creare traffico illimitato su internet. Sai, siamo ancora in fase di lancio che da una parte rappresenta un enorme vantaggio a livello economico, ma dall'altra bisogna saper reggere gli ostacoli e i limiti di lingua in questo periodo, infatti sto cercando solo persone che abbiano la forza di reggere questo momento e la mentalità da imprenditore con la vision a lungo termine. Sei attratto da una sfida del genere? 14
  15. 15. Obiezione n.7: Come faccio a sapere che la HUB non sia una truffa? Questa era una delle prime domande che mi sono posto anch'io e ho scoperto che la HUB offre la massima trasparenza. Su ogni sito del membro sono pubblicate le somme totali di denaro destinate a ciascuna associazione umanitaria allegate con la ricevuta. Hai anche accesso ai siti e agli indirizzi di ciascuna associazione umanitaria per una ulteriore verifica. Inoltre se desideri dare in prima persona un aiuto a HUB, e p.es. vuoi andare in Africa, ti mettono immediatamente in contatto con l'organizzatore degli aiuti umanitari. Più trasparenza di così veramente non è possibile avere, sapendo inoltre che la HUB ha intenzione di aiutare anche la povertà del nostro paese attraverso le nostre associazioni locali italiane. Ascolta attentamente quello che l'interlocutore dice, soprattutto fra le righe,e se non ti soddisfano le sue risposte, potresti provare a fare la seguente domanda: “Marco, ho sentito che mi hai parlato di _____________ , ma non ho percepito il desiderio, la passione che di solito sento nelle persone. Parlami ancora un po' di perché desideri fare questo business.” Oppure magari trovi uno che ti da tutte le riposte giuste, ma non ti convince lo stesso: “Sai Marco, mi stai dando tutte le risposte giuste, ma sento uno scarso entusiasmo e quella spinta dietro le tue riposte che di solito mi sarei aspettato. Dimmi la verità oppure mi sono perso qualcosa di importante, Marco.” Se risponde del tipo “e che ne sò”, forse è da squalificare. Ultimi suggerimenti: è molto più facile dire di no, quando hai ogni giorno contatti nuovi, ecco perché prepareremo anche la formazione su come creare traffico illimitato online. Intanto chiedi al tuo sponsor dove puoi acquistare i migliori corsi o libri online (al momento la maggioranza del materiale è in inglese) più adatti al nostro business per portare traffico da Adwords, Youtube e tutti i siti video, dai social 15
  16. 16. networks (p.es. Facebook), ecc. La conoscenza marketing ti farà diventare ancora più magnetico e ti darà un ulteriore guadagno perché ogni corso o ebook dispone di programmi di affiliazione, quindi su ogni acquisto del downline direttamente sponsorizzato da te, prendi una percentuale che va dal 30% al 70%. Un esempio di email da spedire alla tua lista di network marketers, soprattutto a quelli che conosci meno: Ciao! Se desideri scoprire il sistema del Network Marketing Magnetico che scientificamente attira folle di persone al tuo business senza il bisogno di convincerle a partecipare e con il controllo totale sul tuo futuro a lungo termine, dai un'occhiata a questa formazione online gratuita: www.tuodominio.com A presto, Nome Cognome Metti in pratica i suggerimenti di questo breve ebook – agisci, agisci e agisci – maestri si diventa con la pratica. Prendi il processo della sponsorizzazioni come un entusiasmante cammino di crescita personale che ti porterà la libertà e l'abbondanza che ti meriti. Puoi farlo. Possiamo farlo. E divertiti a superare te stesso, perché non c'è cammino più bello al mondo della conquista di sè stessi, e il network marketing ti permette di farlo insieme ad altri. Alla Tua Sponsorizzazione Efficace, Irresistible Attraction Team 16

×