Successfully reported this slideshow.

Progetto Psicofica "I Gusti" Prof. Stucchi

0

Share

1 of 17
1 of 17

Progetto Psicofica "I Gusti" Prof. Stucchi

0

Share

Download to read offline

Lavoro sulle preferenze circa i Gusti (dolce, salato, amaro, aspro e umami) dell'esame "Psicofisica e Percezione" col prof. Stucchi, TTC, Bicocca

Lavoro sulle preferenze circa i Gusti (dolce, salato, amaro, aspro e umami) dell'esame "Psicofisica e Percezione" col prof. Stucchi, TTC, Bicocca

More Related Content

Related Books

Free with a 14 day trial from Scribd

See all

Related Audiobooks

Free with a 14 day trial from Scribd

See all

Progetto Psicofica "I Gusti" Prof. Stucchi

  1. 1. Questione di… Gusti Progetto di Psicofisica e percezione Buono Roberto Cama Bernadette Zatta Luca
  2. 2. Abstract Una nota azienda del settore agroalimentare ci ha contattato per svolgere un’indagine riguardo le preferenze in base ai gusti delle pietanze. Abbiamo selezionato, come campione di indagine, un numero congruo di studenti universitari.
  3. 3. Procedura  Per condurre tale indagine, abbiamo scelto come termini di confronto i 5 gusti principali, presenti sulle papille gustative: Dolce Amaro Salato Aspro Umami
  4. 4. Metodo: Soggetti  20 soggetti  10 femmine  10 maschi
  5. 5. Metodo: Apparato  Confronto degli stimoli per coppie (Thurstone)  Questionario in cui venivano chieste ai soggetti le loro preferenze circa i sapori dei cibi
  6. 6. Metodo: Procedura  10 Item Amaro vs Salato Amaro vs Aspro Amaro vs Umami Salato vs Aspro Salato vs Umami Dolce vs Amaro Dolce vs Salato Dolce vs Aspro Dolce vs Umami Aspro vs Umami
  7. 7. Risultati
  8. 8. Risultati  Abbiamo proceduto con il completamento
  9. 9. Risultati  Abbiamo poi trasformato le frequenze in probabilità:
  10. 10. Risultati  Infine abbiamo normalizzato i nostri dati attraverso la trasformazione Probit:
  11. 11. Risultati  Lo schema rappresenta la classifica dei gusti, espressa dai soggetti.
  12. 12. Risultati
  13. 13. Risultati
  14. 14. Risultati Formula: Miny+(valz-minz)*(maxy-miny)/(maxz- minz)
  15. 15. Discussione  Attraverso il metodo di Thurstone, possiamo definire come il gusto migliore per la nostra azienda agroalimentare l’umami. Perciò, per soddisfare le numerose richieste dei nostri soggetti, suggeriremo all’azienda committente di progettare un prodotto che rispecchi i gusti dei soggetti intervistati.
  16. 16. Discussione  Di fatto, una volta riportati i risultati alla nostra azienda, ci è stato confermato dal presidente delegato, che i collaboratori di tale impresa avevano puntato nello sviluppo di prodotti che soddisfacesse l’umami.
  17. 17. Discussione  Producendo, così, ulteriori prodotti che appaghino il gusto che ha sbaragliato gli altri quattro, l’azienda riscontrerebbe, sicuramente, un maggiore ricavo rispetto ad un eventuale ricavo prodotto dallo sviluppo di pietanze che accontentino uno dei restanti quattro gusti.

×