Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
SPORT           Storia Cultura Arti Societàprospettive di ricerca e di formazione universitariaConvegno di Studi promosso ...
PROGRAMMA                     Martedi 27 marzo 2012ore 9,30 Inaugurazione - Interventi e saluti delle Autoritàore 10.00 Pr...
Mercoledi 28 marzo 2012ore 9,15. Presiede Valerio Viviani     Anna Lo Giudice, Paul Valéry. Il nuoto e la marcia.     Orne...
Il Convegno ha l’obiettivo di testimoniare l’importanza dello sport nelle scienzeumane quale fenomeno, esperienza, attivit...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

SPORT Storia Cultura Arti Società: prospettive di ricerca e di formazione universitaria

916 views

Published on

Published in: Education
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

SPORT Storia Cultura Arti Società: prospettive di ricerca e di formazione universitaria

  1. 1. SPORT Storia Cultura Arti Societàprospettive di ricerca e di formazione universitariaConvegno di Studi promosso dal Dipartimento di Scienze Umane, della Comunicazione e del Turismo DISUCOM, Università degli Studi della Tuscia - Viterbo martedi 27 e mercoledi 28 marzo 2012 Aula Magna Complesso monumentale S.Carlo
  2. 2. PROGRAMMA Martedi 27 marzo 2012ore 9,30 Inaugurazione - Interventi e saluti delle Autoritàore 10.00 Presiede Francesca Petrocchi Adolfo Noto, L’ Università per lo sport: un difficile incontro. Giovanni Fiorentino, Mediasport. Volti, corpi, immagini. proiezione del filmato Sport and games (durata 14’) Massimiliano Mascolo, Lo sport in TV. Dalla paleo-tv al digitale terrestre. Sandro Fiorelli, Una ricerca sullo sport nel cinema: tra aporie della critica e contraddizioni di internet. Lauro Rossi, Sport e impegno civile. Il caso delle Fosse Ardeatine.ore 15.00 Presiede Giovanni Fiorentino Marco Paolino, Chiesa cattolica e attività sportiva in Italia dopo la Seconda Guerra mondiale. Mario Alighiero Manacorda, Diana e le Muse. Tre millenni di unità della vita fisica ed intellettuale. Angela Teja, Gli archivi per la ricerca storico-sportiva. Maria Mercedes Palandri, Incidenza della Gaudium et spes (1965) sullo sviluppo dello sport in Italia. Gaetano Bonetta, Sport e sistema formativo. Giorgio Triani, Sport allo (e)stremo.
  3. 3. Mercoledi 28 marzo 2012ore 9,15. Presiede Valerio Viviani Anna Lo Giudice, Paul Valéry. Il nuoto e la marcia. Ornella Discacciati, Sport e propaganda nell’Unione Sovietica. Luca Alban, Il gioco della tortura. Dal corpo-condannato al corpo- sportivo nei regimi totalitari. Nicola Porro, L’Europa dello sport: sistemi organizzativi e politiche pubbliche. proiezione del filmato L’Italia s’è mossa! (durata 11’) Andrea Salvarezza, La natura democratica dello sport americano. Eugenia Porro, Le metamorfosi del corpo: la storia della partecipa- zione femminile nello sport dal Dopoguerra ad oggi. Domenico Elia, Strategie e obiettivi dei Comitati Provinciali del- l’Istituto Nazionale per l’incremento dell’Educazione Fisica in Italia nel Mezzogiorno.ore 15.00 Presiede Paolo Ogliotti Simona Rinaldi, Gli sport in miniatura. Flavio Silvestrini, Dante e l’agonismo della storia. Eva Ogliotti, Corpo moltiplicato e rumori organizzati: l’estetica ‘an- tigraziosa’ della danza futurista. Raffaele Caldarelli, Dribbling e fuorigioco: appunti sul calcio nella letteratura ceca Maria de Fátima Moura Ferreira e Mariagrazia Russo, Eça de Queiros e o desporto / Eça de Queiros e lo sport. Fabio Mechella, Garrincha e la colomba bianca: un eroe del calcio brasiliano tra storia e mito. Francesca Petrocchi, Conclusioni e progetti futuri.
  4. 4. Il Convegno ha l’obiettivo di testimoniare l’importanza dello sport nelle scienzeumane quale fenomeno, esperienza, attività, realtà sociale e sociologica, “tema” e“soggetto” letterario e artistico di dimensione universale e collettiva, ricchissimodi implicazioni culturali, comunicative, artistiche.Il legame SPORT- CULTURA appare oggi di indispensabile efficacia propositiva afronte di fenomeni di degenerazione e di svilimento dei valori autentici e perennidello sport, che non è solo tecnica, non è solo tifo incontrollato, non è solo marketingo business, non è solo comunicazione mediale istantanea e transitoria. Ed il legameSPORT-CULTURA è elemento dinamico nelle funzioni che le scienze dello sportsvolgono nel sistema formativo italiano, ivi compreso quello universitario.In tal senso, interventi e relazioni pongono in rilievo l’importanza che il discorsoculturale sullo sport ha nel campo dell’istruzione e della formazione scolastica euniversitaria, radicandosi esso in una ampia produzione di ricerca applicata inter-disciplinare estesa dagli studi storici e politologici a quelli artistici e letterari, socio-logici, pedagogici, del linguaggio e della comunicazione.Saranno presentate ricerche attualmente in corso in diverse discipline universitarie:contributi di studio d’interesse rilevante per l’organizzazione dello sport e di grandimanifestazioni ed eventi sportivi, nazionali e internazionali, basati anche su inda-gini negli Archivi dello sport conservati in Biblioteche, Fondazioni, Federazioni,Associazioni sportive, Emeroteche e Fondi manoscritti di carteggi ed epistolari. Uncontinente documentale ancora in parte “sommerso” o da esplorare con sistemati-cità al fine di far riemergere la storia autentica dello sport ed i suoi processi di me-tamorfosi come attività atletica, agonistica e ludica dall’età antica a quellacontemporanea.Il Convegno è aperto alla partecipazione dei giovani, a quanti operano nel settoredell’istruzione e della formazione sportiva e non solo sportiva, agli sportivi “dilet-tanti” e cultori dello sport “per tutti”, agli studenti universitari, al mondo culturale,politico e produttivo del territorio di Viterbo CITTA’ EUROPEA dello SPORT 2012. Comitato scientifico Gaetano Platania, Francesca Petrocchi, Valerio Viviani, Adolfo Noto, Lauro Rossi, Paolo Ogliotti. OrganizzazioneFrancesca Petrocchi, Cinzia Boni, Cristina Benicchi, Maria Adele Savino. didattica.disucom@unitus.it in copertina: Ottorino Mancioli, At the finishing tape (1930) su gentile concessione di Laura Rességuier Mancioli

×