GREENBUILDING 2011 - Architetti e ingegneri di ogni settore in rete

983 views

Published on

Resoconto di GREENBUILDING 2011, mostra/convegno internazionale sull’efficienza energetica e l’architettura sostenibile dove, attraverso l’Associazione nazionale ARCHINGSTUDIO, architetti ed ingegneri di tutti i settori hanno potuto dimostrare che, uniti in una rete di valori e di obiettivi comuni, non solo possono offrire al mercato servizi più ampi ed in linea con le esigenze di qualità e sostenibilità, ma essere interlocutori assai più credibili e rilevanti dal punto di vista culturale e di presidio degli interessi dei cittadini e della società.

Published in: Business, Sports
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
983
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
9
Actions
Shares
0
Downloads
3
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

GREENBUILDING 2011 - Architetti e ingegneri di ogni settore in rete

  1. 1. 1GREENBUILDING Verona 4-5-6 maggio 2011Dal 4 al 6 maggio scorso si è svolto a Verona GREENBUILDING, unamostra/convegno internazionale sull’efficienza energetica e l’architettura sostenibile.La rilevanza dei temi trattati si commenta da sola ed innumerevoli sono stati icontributi e le proposte di innovazione nel settore. Tra esse anche quella diARCHINGSTUDIO, Associazione nata nel 2010 con l’intento di facilitare e favorire losviluppo della collaborazione interprofessionale e delle iniziative imprenditoriali traarchitetti ed ingegneri di tutte le aree e discipline tecniche, ma con un occhio attentoai valori di qualità e sostenibilità, ormai ritenuti ampiamente indispensabili perun’evoluzione non traumatica in chiave moderna.La presenza stabile di ArchIngStudiopresso lo stand di ACEER (AssociazioneCertificatori Energetici Energy managerRegionali), patrocinato anche dagli Ordinidegli Ingegneri di Verona, Ravenna ePiacenza, ha assicurato un’ampia diffusionedella visione e della missionedell’Associazione. Gli oltre 50 contatti, traliberi professionisti ed imprese delsettore, che si sono dimostratiinteressati alle iniziative diArchIngStudio, rappresentano unaconfortante conferma.I convegni e le numerose opportunità di confronto hanno permesso ai relatori, soci enon, operanti tutti in un sincero ed organizzato spirito di interscambio, disottolineare e confermare la validità oggettiva di numerosi progetti ed iniziative, ingrado di evidenziare la piena coniugabilità della sostenibilità economica, sociale edambientale, in una condizione paritaria rispetto agli altri operatori e soggetti presenti.Dato il numero degli interventi risulta assai difficile trovare spazio per tutti ed ilvoluminoso materiale raccolto, fatto di interviste, filmati, slide, sarà rielaborato perrendere di certo il giusto merito e peso a tutti.
  2. 2. 2 Gianluca Brandis, ingegnere, ArchIngStudio la sua storia … ha presentato “Casattiva”, servizio innovativo “volto al Settembre 2009: nasce il gruppo ArchIngStudio risparmio energetico degli all’interno del social network InArCommunity, promosso da Inarcassa. edifici esistenti, attuato La partecipazione ad InArCommunity è stata l’occasione mediante il contratto di di lancio dell’idea associativa, con l’obiettivo di performance, ovvero la organizzare al meglio il lavoro in rete di Architetti ed garanzia del raggiungimento Ingegneri liberi professionisti, condividere competenze e del risultato voluto”. Con un sviluppare strumenti avanzati di collaborazione online. sistema di finanziamento, che Aprile 2010: si costituisce il primo gruppo sperimentale, deriva dal pagamento della che partecipa ad un concorso di riqualificazione fornitura mediante il risparmio urbanistica eco-sostenibile dell’area dell’ex brichettificio conseguito, non si dovranno della Castelnuovese. sostenere spese per attuare le migliorie, che sarannofinanziate dalle risorse del risparmio ottenibile. Inoltre il proprietario è esoneratodalle spese di gestione, controllo e manutenzione degli impianti. L’iniziativa ha poil’ulteriore pregio di porsi comeelemento di raccordo, tecnico, … ArchIngStudio la sua storia …metodologico, contrattualistico,finanziario, in un processo del Giugno 2010: l’esperimento convince e si avvia la“far rete” tra tutti i soggetti costituzione dell’associazione ArchIngStudio. Nascono nel frattempo altre aggregazioni di professionisti, che sullecoinvolti nel “risparmio pagine web dell’associazione, in autonomia, sienergetico”: professionisti, organizzano in ATP (associazioni temporanee diimprese, installatori, ecc. professionisti) per la partecipazione ad appalti di progettazione.Emilio Coppola, architetto, ha Ottobre 2010: si formalizza l’associazione con statuto,presentato un progetto di regolamento, 18 soci fondatori ed i propri organi direttiviriqualificazione urbana, realizzato ed assembleari. E’ il momento di esprimere l’esperienzanella città di Salerno. Ha illustrato maturata! L’occasione è data dal convegno organizzatoil percorso di un’esperienza, in al SAIE 2010 di Bologna sullo sviluppo delle professioni.cui sono state definite ed indicateregole ed un protocollo per la certificazione di sostenibilità in interventi della stessatipologia. Al termine del suo intervento, è stata logica la sottolineatura dell’attuabilità
  3. 3. 3già oggi dell’evoluzione equilibrata e vivibile delle nostre città verso nuovi modelli,con un approccio progettuale sostenibile.Emanuele Cosmi, architetto, in un’intervista ha descritto una realizzazione, tra leprime in Emilia Romagna, in cui per un quartiere di sessanta alloggi a San Giovanni inPersiceto si sono utilizzati involucri edilizi certificati Casaclima classe B eteleriscaldamento e raffrescamento in geotermia di falda, con risparmi, comfort edanche un “appeal” commerciale, che ha già portato alla vendita del 60% delle unità.Diverse le considerazioni emerse a latere di questo contributo, compresa la necessitàdi facilitare e promuovere nel mercato e nella società conoscenza e cultura adeguatead una crescente richiesta consapevole.E’ da evitare la grande confusione che … ArchIngStudio la sua storiaancora esiste, ad esempio, tra risorserinnovabili e prestazioni termiche, che in Dicembre 2010: l’organizzazione è in fermento emolte circostanze può essere con il supporto di tutti i Soci, si dà slancio alla presenza dell’Associazione sul web, creando la basestrumentalizzata e produrre del “front office” ad uso dei colleghi interessati adparadossalmente risultati opposti. entrare in rete e dei potenziali committenti.Diego Angeli dell’Università di Modena, Prospettive 2011:in un’altra intervista, nel presentare un Si stanno concretizzando progetti comuni con l’auspicio e l’impegno d’incrementare il nostrocontributo sui ponti termici nell’edilizia, ‘bacino di competenze’, crescere insieme e “faresottolinea l’importanza della relazione sistema” come a GREENBULDING 2011.tra università, mercato, imprese eprofessionisti, per il miglior raccordo traesigenze concrete e ricerca. ArchIngStudio: l’insieme è maggiore della somma delle parti I professionisti soci di ArchIngStudio collaborano e si scambiano informazioni, con l’obiettivo di allargare i propri orizzonti, impresa difficilmente perseguibile e gestibile da soli. Aggregando le capacità dei singoli si raggiungono mete impensabili.
  4. 4. 4I ValoriAlla base vi è una condivisione di valori, dichiarata nel suo statuto:• Libertà’ intellettuale dei soci• Competenza generale e specifica, responsabilmente assunta.• Collaborazione aperta e paritetica con i colleghi, supportata da regole deontologiche ed operative, in grado di amplificare l’efficacia degli apporti individuali.• Condivisione dei saperi, delle attitudini e degli strumenti nel canale internet, indipendente da ubicazione territoriale e difficoltà fisiche personali, temporaneeo permanenti. Obiettivi di ArchIngStudio• Qualità dei servizi erogati, • Dar vita a strumenti, regole, metodologie fortemente orientata al professionali avanzate, che consentano la soddisfacimento del collaborazione sicura in web committente, che valorizzi anche esigenze inespresse o • Organizzare la comunità dei soci sul sottostimate. territorio, attraverso gruppi regionali in grado di cooperare organicamente• Assoluta attenzione agli aspetti di sostenibilità • Utilizzare la diffusione territoriale quale (ambientale, sociale, presidio locale di selezione delle migliori economica) opportunità di business, in fase di prospezione ed in fase di gestione dei committenti e delleLa visione del futuro attività contrattuali.• Costruire un “ambiente di • Promuovere ed organizzare processi di lavoro migliore”, nel quale sia formazione e di circolazione delle informazioni valorizzato il contributo dei e delle competenze soci nell’affermazione di risultati professionali ed • Costituire e promuovere un “sistema di economici in sintonia con i fiducia” nei confronti del Libero Professionista valori distintivi di delle scienze applicate, per la corretta ArchIngStudio. valorizzazione della sua attività nell’interesse stesso del mercato e della società.
  5. 5. 5• Valorizzare l’attività libero professionale, coerentemente con il suo valore e con la qualità della produzione dei servizi.• Facilitare la realizzazione di obiettivi personali condivisi, favoriti dall’ambiente di lavoro e dalla valorizzazione dell’attività dei soci.• Sostenere il potenziamento degli strumenti per la collaborazione, consentendo il confronto con il mercato, la società ed altre categorie e soggetti, in un’ottica di apertura verso l’esterno in grado di aumentare sempre più la condivisione e la partecipazione a valori e risultatiIn linea coi tempiOggi nel parlare, spesso sin troppo, di innovazione, si dimentica che essa nasce dalconfronto di visioni differenti che, attraverso lo scambio di capacità progettuali, sitrasformano in un nuovo e diverso punto di vista per generare nuove opportunità evalore.E’ questa una delle novità di ArchIngStudio, che hanno contribuito al suo successo.Insieme, quindi, al rafforzamento di valori e principi generali dei liberi professionisti,ArchIngStudio persegue obiettivi concreti, che al contempo sottendono lariappropriazione del ruolo della progettazione in ogni settore.Articolatasi, al momento, in gruppi di lavoro su commesse, concorsi, progetti ingenere, che nascono spesso da aggregazioni basate sull’empatia ed una maggiorevicinanza di competenze ed esperienze, ArchIngStudio è in fermento ed il web è ilmezzo dello sviluppo della comunicazione, collaborazione ed arricchimento culturale.Naturalmente non tutto è facile e le avversità principali sono quelle di un retaggioatavico, tutto italiano, alla spinta individualistica, che impone l’isolamento, determinadifficoltà nel comunicare e nel raggiungere quel grado di fiducia e stima reciproca,che sono alla base di ogni processo costruttivo di interscambio professionale.La fiera SAIE 2011 di ottobre, a Bologna, sarà il prossimo appuntamento a cuiArchIngStudio parteciperà con una maggiore consapevolezza, forte come sempredella collaborazione convinta dei propri soci. Roberto Gallerani Stefania Mirandola Carmine Vitale
  6. 6. 6Massimiliano Lusetti (Presidente di Archigstudio): “Direi chedobbiamo costituire dei gruppi che sono come dei fidanzati ...inizialmente ci si studia poi si decide se passare ad un matrimonio....perché appunto si capisce meglio se si va in una stessa direzione o se le comenostre idee divergono completamente... come succede in tutti i fatti dellavita non tutti vanno daccordo con tutti…” Stefania Mirandola (Vice Presidente di Archingstudio): idee, “Non temo la diversità di idee, che può anche far crescere, ma la modalità di rapportarsi a quelli che non la pensano come noi. Quella può far saltare il gruppo, credo, non tanto lo scambio di opinioni diverse” Associazione ArchIngStudio Sede legale Via Cecchi 5/2 16129 Genova Telefono +39010.8566962 Fax +39010.8561290 E-mail info@archingstudio.org Web www.archingstudio.org S.net archingstudio.ning.com Facebook www.facebook.com/pages/ARCHINGSTUDIO C.F. 95141980102

×