Eridania 110 anni - Chi sa fare la marmellata?

1,115 views

Published on

Published in: Business, Self Improvement
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,115
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
96
Actions
Shares
0
Downloads
12
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide
  • La distribuzione Italiana non fa alcuno sforzo nel suggerire nuovi utilizzi né soddisfa i bisogno di clienti più evoluti con prodotti complessi, sia per gusti che per destinazione d’uso.
  • In queste catene l’assortimento è decisamente più ampio rispetto ai Retailer Italiani. Gli assortimenti sono molto ampi e profondi, con una presenza sia di Manche che di marca commerciale.
  • Eridania 110 anni - Chi sa fare la marmellata?

    1. 1. Chi sa fare la marmellata? Gianluca Greco, Delta Team Eridania 110°. Bologna, 25 Settembre
    2. 2. <ul><li>Molto raramente possiamo dire di sapere esattamente ciò che vogliono i clienti. Ma soprattutto non possiamo assumere che i clienti sappiano con sicurezza cosa vogliono e di cosa hanno bisogno. </li></ul><ul><li>Richard Normann, Ridisegnare l’impresa </li></ul>
    3. 3. Indice <ul><li>Cosa vendiamo? </li></ul><ul><li>Cosa vendono all’estero </li></ul><ul><li>Cosa vendere e come vendere </li></ul>
    4. 4. Due logiche Produzione Consumo Distribuzione Relieving Enabling Produzione Distribuzione Consumo Alto contenuto di SERVIZIO Alto contenuto di COLLABORAZIONE
    5. 5. La logica… <ul><li>trasforma il cliente in un cuoco , </li></ul><ul><li>attiva una modalità di co-progettazione e di co -produzione </li></ul><ul><li>rende fluidi i ruoli </li></ul><ul><li>vede il prodotto come Input del processo di co-produzione </li></ul><ul><li>è attenta all’ USO </li></ul>Relieving… Enabling… rende il cliente il mero consumatore attiva una modalità di consumo finale assegna ruoli definiti vede il prodotto come Output del processo produttivo è attenta alla Produzione determina il valore in base alla Produttore trasforma il PDV in un luogo di approvvigionamento determina il valore in base all’USO che ne fa il cliente rende il PDV luogo di interazione e apprendimento
    6. 6. Come interagire con il cliente? <ul><li>Le due logiche sono viste come complementari. </li></ul><ul><li>Si reputa che I prodotti ad alto contenuto di servizio convivono con le altre perché soddisfano esigenze diverse. </li></ul><ul><li>I Retailer valorizzano i prodotti che rispondono ad una logica di enabling </li></ul>Le due logiche non sono alternative. Le due logiche sono viste come in conflitto fra loro. Si reputa che i prodotti ad alto contenuto di collaborazione cannibalizzino quelli ad alto contenuto di servizio I Retailer tendono a banalizzare e sabotare i prodotti dell’enabling
    7. 7. Enabling: chi sa fare la marmellata? Frutta di stagione Barattoli per conserve Zucchero per conserve Frutta di stagione Barattoli per conserve ? I Retailer italiani sanno come si fa la marmellata? Frutta Vasetti Zucchero
    8. 8. Mappare le risorse <ul><li>Il cliente </li></ul><ul><li>Tempo </li></ul><ul><ul><li>Meno denaro, più tempo in casa in famiglia e con gli amici </li></ul></ul><ul><li>Competenze </li></ul><ul><ul><li>Sa cucinare </li></ul></ul><ul><ul><li>Si informa con “La prova del cuoco”; corsi di cucina </li></ul></ul><ul><li>Strumenti </li></ul><ul><ul><li>Le case hanno cucine sempre più evolute </li></ul></ul><ul><ul><li>Le vendite della macchina del pane e della macchine per il caffè espresso crescono a due cifre. </li></ul></ul><ul><li>Il retailer </li></ul><ul><li>Logistica </li></ul><ul><li>Negoziare con i fornitori </li></ul><ul><li> Efficienza di prezzo </li></ul><ul><li>Sostituirsi al cliente (Relieving) </li></ul><ul><ul><li>Take Away </li></ul></ul><ul><ul><li>IV Gamma </li></ul></ul><ul><ul><li>Etc… </li></ul></ul>
    9. 9. Le conoscenze di Clienti e Retailer Il cliente non sa Il cliente sa Il Retailer non sa Il Retailer sa
    10. 10. Cosa sanno Il cliente non sa Il cliente sa Il Retailer non sa Il Retailer sa GDO
    11. 11. Mercadona Reparto: Ingredienti base Esposizione A bancale e scaffale; massificata Zucchero Referenze 15 Granulato bianco 5 Dolcificanti Referenze 12
    12. 12. Indice <ul><li>Cosa vendiamo? </li></ul><ul><li>Cosa vendono all’estero </li></ul><ul><li>Cosa vendere e come vendere </li></ul>
    13. 13. Cosa sanno… Il cliente non sa Il cliente sa Il Retailer non sa Il Retailer sa GDO
    14. 14. Tesco Express Reparto: Preparati per dolci Esposizione A scaffale, curata Zucchero Referenze 24 Granulato bianco 2 Dolcificanti Referenze 9
    15. 15. Tesco Reparto: Preparati per dolci Esposizione: A scaffale, Ordinata, Zucchero Referenze 50 Granulato bianco 3 Dolcificanti Referenze 15
    16. 16. Carrefour Reparto: Preparati per dolci Esposizione: A bancale, massificata Zucchero Referenze 20 Granulato bianco 6 Dolcificanti Referenze 14
    17. 17. Leclerc Reparto: Preparati per dolci Esposizione: A bancale, massificata Zucchero Referenze 25 Granulato bianco 7 Dolcificanti Referenze 17
    18. 18. Champion Reparto: Preparati per dolci Esposizione: A bancale, massificata Zucchero Referenze 30 Granulato bianco 8 Dolcificanti Referenze 20
    19. 19. Cosa sanno Il cliente non sa Il cliente sa Il Retailer non sa Il Retailer sa GDO
    20. 20. Marks & Spencer Reparto: Ingredienti per Dolci Esposizione: Curata, Zucchero Referenze 5 Granulato bianco 0
    21. 21. Sainsbury
    22. 22. Sainsbury – lo zucchero Reparto: Preparati per dolci Esposizione Chiara, ordinata, a scaffale Zucchero Referenze 25 Granulato bianco 3 Dolcificanti Referenze 9
    23. 23. Waitrose: il category con il ricettario Farine e Zuccheri per dolci Uova Zucchero Waitrose Cooks' Ingredients Fairtrade Zuccheri speciali per dolci (300 g) L 3,99
    24. 24. Waitrose Reparto: Ingredienti Esposizione: Chiara, ordinata, a scaffale Zucchero Referenze 20 Granulato bianco 1 Dolcificanti Referenze 7
    25. 25. waitrose.com <ul><li>7.600 </li></ul><ul><li>Ricette hanno come ingrediente lo zucchero </li></ul>
    26. 26. Indice <ul><li>Cosa vendiamo? </li></ul><ul><li>Cosa vendono all’estero </li></ul><ul><li>Cosa vendere e come vendere </li></ul>
    27. 27. Dove volete andare? Il cliente non sa Il cliente sa Il Retailer non sa Il Retailer sa GDO
    28. 28. Cosa fare <ul><li>conoscere ciò che vendiamo </li></ul>Marmellata di arance Per 2 vasetti da 500 g circa. Asportate la sola parte arancione della scorza di 1 kg di arance con un pelapatate, tagliatela a filetti e sbollentate. Sbucciate al vivo le arance, raccogliendo in una ciotola il succo che cola. Pesate la polpa delle arance, tagliatela a pezzi, eliminate con grande attenzione i semini (una noia mortale, ma va fatto…) e mettetela con ¾ del peso di zucchero, il succo e le scorzette sgocciolate in una casseruola d’acciaio a fondo spesso. Cuocete a fuoco basso mescolando spesso con cucchiaio di legno per 2 o più ore, finché la marmellata sarà densa, traslucida e aderirà a cl cucchiaio. Lavate i vasetti con acqua bollente, asciugateli bene e teneteli in forno a 150° per 4’. Riempiteli fino a 1 cm dal bordo con la marmellata caldissima, chiudeteli subito ermeticamente, capovolgeteli e lasciateli raffreddare prime di riporli in dispensa. Questa ricetta vale per tutti gli agrumi Allan Bay, Cuochi si diventa , Feltrinelli
    29. 29. Grazie a <ul><li>Beatriz Gonzalez Mena, Spagna </li></ul><ul><li>Daniele Diana, Inghilterra </li></ul><ul><li>Marco Lo Cicero Vaina, Francia </li></ul>
    30. 30. Avvertenza Questo documento è da intendersi come supporto a una relazione. Ogni sua parte priva dell’opportuno commento e spiegazione è da considerarsi incompleta.
    31. 31. <ul><li>Gianluca Greco </li></ul><ul><li>[email_address] </li></ul><ul><li>sito: www.delta-team.it </li></ul><ul><li>blog: www.retailforum.it </li></ul>

    ×