Agenda digitale 2014 2020 - il metodo nazionale

791 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
791
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
38
Actions
Shares
0
Downloads
12
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Agenda digitale 2014 2020 - il metodo nazionale

  1. 1. Questo lavoro è pubblicato sotto licenzaCreative Commons “Attribuzione 3.0 Italia” (CC BY).Per visualizzare una copia della licenza visitare il sito:http://creative commons.org/licenses/by/3.0/it/#umbriadigitaleL’Agenda digitale2014-2020: il metodonazionaleLuigi ReggiDPS - Dipartimento per lo Sviluppo e laCoesione Economica15-16 aprile 2013 Perugiawww.umbriadigitale.itwww.agendadigitale.regione.umbria.it
  2. 2. #umbriadigitaleVerso l’Accordo di Parternariato• Strategia italiana per impiego dei fondicomunitari per il periodo 2014-2020• Confronto tecnico-istituzionale sviluppato da 4Tavoli tecnici su 4 ambiti tematici:A. “Lavoro, Competitività dei sistemi produttivi einnovazione”B. “Valorizzazione, gestione e tutela dell’ambiente”C. “Qualità della vita e inclusione sociale”D. “Istruzione, formazione e competenze”• Processo in corso15-16 aprile 2013Perugia2L’Agenda Digitale 2014-2020: il metodo nazionale
  3. 3. #umbriadigitale7 innovazioni di metodoLe innovazioni incluse nel documento “Metodi e obiettivi perun uso efficace dei fondi comunitari 2014-20”15-16 aprile 2013 3L’Agenda Digitale 2014-2020: il metodo nazionaleRISULTATI ATTESIRISULTATI ATTESI1AZIONIAZIONI2TEMPITEMPI3PARTENARIATOPARTENARIATO4TRASPARENZATRASPARENZA5VALUTAZIONEVALUTAZIONE6PRESIDIO NAZIONALEPRESIDIO NAZIONALE7
  4. 4. #umbriadigitaleAgenda Digitale: la strategia Scelte di fondo: Digital Agenda Europea e riduzione dei divari digitali Contributo dell’ICT all’innovazione nelle imprese e alle strategie dispecializzazione intelligente – integrazione strategica Sviluppo bilanciato tra15-16 aprile 2013 4L’Agenda Digitale 2014-2020: il metodo nazionale2- infrastrutture vs. serviziBanda larga e BUL,servizi infrastrutturali…Servizi digitali,digitalizzazione deiprocessi interni…1 - offerta vs. domanda di ICTInfrastrutture, servizi digitali,tecnologie smart cities…Inclusione e competenze digitali,partecipazione, adozione / diffusionetecnologie…
  5. 5. #umbriadigitaleRisultati attesi misurabili15-16 aprile 2013 5Banda larga e ultra larga•Concorrere all’attuazione del «Progetto strategico Agenda digitale per la bandaultra larga» e di altri interventi programmati nei territori per assicurare unacapacità di connessione ad almeno 30Mbps•Accelerare il completamento del Piano Nazionale Banda Larga nei territori che,eventualmente, non avessero ancora una copertura stabile di connettività inbanda larga ad almeno 2Mbps al 2013Digitalizzazione dei processi amministrativi ediffusione di servizi digitali della PA•Servizi di eGovernment interoperabili, integrati, co-progettati con cittadini eimprese.•Soluzioni integrate per le smart cities and communities•Interventi di innovazione tecnologica dei processi della PA in particolare suscuola, sanità, giustizia•eProcurement e PCPRISULTATO 1:RISULTATO 2:AZIONIAZIONIL’Agenda Digitale 2014-2020: il metodo nazionale
  6. 6. #umbriadigitaleRisultati attesi misurabili15-16 aprile 2013 6Domanda di ICT: utilizzo servizi on line, inclusionedigitale e partecipazione in rete• Potenziare la domanda di servizi avanzati e l’alfabetizzazione digitale(accessibilità, cittadini svantaggiati, etc.)• Favorire l’empowerment dei cittadini• Acquisizione di competenze avanzate da parte delle impreseOpen data e riuso• Favorire lo sviluppo di applicazioni e servizi da parte di imprese, cittadini esocietà civile con azioni mirate all’apertura di dati al loro riutilizzo efficace• Agire su capacità per l’utilizzo di imprese, singoli cittadini e comunità diinteresseSettore ICT e diffusione ICT nei processi imprese• Favorire la diffusione delle ICT nei processi produttivi coerentemente con lastrategia di smart specialization• start up innovative nel settore dell’ICT• commercio elettronicoRISULTATO 3:RISULTATO 4:RISULTATO 5:AZIONIAZIONIAZIONIL’Agenda Digitale 2014-2020: il metodo nazionale
  7. 7. #umbriadigitaleRiferimenti• Documento “Metodi e obiettivi”• Sezioni in corso d’opera dell’Accordo di Parternariato• Rapporto di fine mandato del Ministro Fabrizio Barca• Presentazione “L’agenda digitale nella programmazione deifondi strutturali 2014-2020” del 27/03/2013luigi.reggi@tesoro.it@luigireggi15-16 aprile 2013 7

×