La System Integration e lo Unified Communication Enrico Albertin EMEA Network Security Solution Architect Venezia 17 April...
Lo Unified Communication and Collaboration - UCC <ul><li>L’integrazione dei  processi di business , con i servizi e i  pro...
Caratteristiche <ul><li>Fenomeno del momento  su cui i principali players del mercato vanno disegnando la propria offerta....
I requisiti e il ruolo del System Integrator <ul><li>Rare le realizzazioni UCC singolo fornitore , il SI deve quindi avere...
Unified Communication and Collaboration - L’incontro di due mondi
Convergenza Communicazione e Collaborazione Collaborazione Comunicazione
L’integrazione può diventare complessa Convergenza Fisso-Mobile Call  Centers Infrastrutture Voice Networking Collaborazio...
L’approccio al progetto <ul><li>Le soluzioni, sopratutto se con contenuti tecnologici innovativi, devono essere la miglior...
I vantaggi di una corretta progettazione <ul><li>Ambiente molto complesso </li></ul><ul><li>Processi e implementazione tec...
L’approccio al disegno dell’architettura <ul><ul><li>Si basa sulla partecipazione di   figure interessate al progetto,   i...
I quattro aspetti di una soluzione UCC General i Specific h e Aspetto Tecnico Aspetto Operativo <ul><li>Perchè è necessari...
L’approccio HP Productivity & Collaboration Unified Messaging Voice & Conferencing Identity & Presence Productivity Person...
Unified Communications - Roadmap  Roadmap UCC  Specifica per ogni Singolo Cliente Productivity & Collaboration Unified Mes...
Conclusione <ul><li>Con lo UCC il contributo che ogni singola persona porta al successo complessivo dell’organizzazione ri...
 
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Albertin Hp - Unified communication

1,530 views

Published on

Intervento di Enrico Albertin al Venetoexpo 2008

0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
1,530
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
29
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide
  • Albertin Hp - Unified communication

    1. 2. La System Integration e lo Unified Communication Enrico Albertin EMEA Network Security Solution Architect Venezia 17 Aprile 2008
    2. 3. Lo Unified Communication and Collaboration - UCC <ul><li>L’integrazione dei processi di business , con i servizi e i processi di comunicazione interni ed esterni all’impresa/amministrazioni. </li></ul><ul><li>Ogni tipo di comunicazione, interna ed esterna all’impresa/amministrazione è gestita in modo univoco ed indipendente dai mezzi adottati per veicolarne i contenuti. </li></ul><ul><li>La rete di comunicazione diventa quindi un mezzo di collaborazione in grado di generare un elevato valore di business. </li></ul>
    3. 4. Caratteristiche <ul><li>Fenomeno del momento su cui i principali players del mercato vanno disegnando la propria offerta. </li></ul><ul><li>Mercato frammentato sia in termini di definizione che di funzionalità </li></ul><ul><li>Comporta un certa complessità tecnologica </li></ul><ul><li>Gli elementi principali su cui si focalizza lo UCC sono: instant messaging, web or data collaboration, unified messaging, mobility e video conferencing </li></ul><ul><li>L’accesso a tutti gli elementi avviene attraverso un’unica interfaccia utente o interfacce integrate nelle applicazioni </li></ul>
    4. 5. I requisiti e il ruolo del System Integrator <ul><li>Rare le realizzazioni UCC singolo fornitore , il SI deve quindi avere accordi/relazioni consolidate e una profonda conoscenza dell’offerta dei principali players </li></ul><ul><li>Il SI deve avere competenze e strumenti adatti per fare un’analisi del workflow e dell’organizzazione interna </li></ul><ul><li>Realizzare una roadmap UCC, specifica per le esigenze di ogni singolo cliente </li></ul><ul><li>Integrare l’ambiente UCC con: le applicazioni e le piattaforme di gestione, controllo e provisioning </li></ul><ul><li>Utilizzare best practices come ITIL </li></ul><ul><li>Integrare soluzioni di: Sicurezza, QoS e SLAs </li></ul>
    5. 6. Unified Communication and Collaboration - L’incontro di due mondi
    6. 7. Convergenza Communicazione e Collaborazione Collaborazione Comunicazione
    7. 8. L’integrazione può diventare complessa Convergenza Fisso-Mobile Call Centers Infrastrutture Voice Networking Collaborazione Teams Collaborative Workspaces Social Applications Processi Directory e-mail Instant messaging Voice mail Presence Telephony VoIP Conferencing Audio Video Web UCC Focus Comunicazione
    8. 9. L’approccio al progetto <ul><li>Le soluzioni, sopratutto se con contenuti tecnologici innovativi, devono essere la migliore risposta a precise necessità organizzative </li></ul><ul><li>Per essere certi di questo, serve una metodologia precisa e strutturata che analizzi le esigenze organizzative e ne ricavi una esatta architettura, i relativi dettagli implementativi, le risorse necessarie, i rischi, possibili ostacoli e i costi. </li></ul><ul><li>L’approccio corretto al progetto è un fattore critico di successo . </li></ul><ul><li>Vi sono diverse metodologie che strutturano e guidano i processi di definizione delle architetture e soluzioni: </li></ul><ul><ul><li>IEEE1471, Open Group TOGAF e HP ITSA </li></ul></ul>
    9. 10. I vantaggi di una corretta progettazione <ul><li>Ambiente molto complesso </li></ul><ul><li>Processi e implementazione tecnologica incoerenti </li></ul><ul><li>Poca visibilità </li></ul><ul><li>Difficile gestione e scalabità </li></ul><ul><li>TCO più elevato </li></ul><ul><li>Ambiente semplificato </li></ul><ul><li>Migliore integrazione = maggiore sicurezza ed efficienza </li></ul><ul><li>Maggiore visibilità </li></ul><ul><li>Facilità di implementazione, gestione e controllo </li></ul><ul><li>Minore TCO </li></ul>
    10. 11. L’approccio al disegno dell’architettura <ul><ul><li>Si basa sulla partecipazione di figure interessate al progetto, in base al loro coinvolgimento nell’organizzazione </li></ul></ul><ul><ul><li>Organizzato come un insieme di quattro viste fondamentali </li></ul></ul>Aspetto Funzionale Aspetto Tecnico Aspetto Operativo Aspetto Realizzativo
    11. 12. I quattro aspetti di una soluzione UCC General i Specific h e Aspetto Tecnico Aspetto Operativo <ul><li>Perchè è necessario </li></ul><ul><li>Qualè il contesto </li></ul><ul><li>Come valutare </li></ul><ul><li>Quale informazioni </li></ul><ul><li>Come sono usate </li></ul><ul><li>Che caratteristiche </li></ul><ul><li>Com’è realizzato </li></ul><ul><li>Com’è gestito </li></ul><ul><li>Com’è verificato </li></ul><ul><li>Quali fornitori </li></ul><ul><li>Quali apparati </li></ul><ul><li>Quali sono i vincoli </li></ul>Considerazioni tecniche Considerazioni Operative Aspetto Funzionale Aspetto Realizzativo
    12. 13. L’approccio HP Productivity & Collaboration Unified Messaging Voice & Conferencing Identity & Presence Productivity Personal Conferencing Document Collaboration Web/Data Call Control Fix – Mobile Phones IP Softphone integration Audio Video (General) E-mail - Calendar, etc. Unified Messaging (UM) Unified Messaging Store Unified Messaging Clients Identity/ Presence Instant Messaging Security Desktop
    13. 14. Unified Communications - Roadmap Roadmap UCC Specifica per ogni Singolo Cliente Productivity & Collaboration Unified Messaging Voice & Conferencing Identity & Presence Productivity Personal Conferencing Document Collaboration Web/Data Call Control Phones IP Softphone integration Audio Video (General) E-mail - Calendar, etc. Unified Messaging (UM) Unified Messaging Store Unified Messaging Clients Identity/ Presence Instant Messaging Security Desktop
    14. 15. Conclusione <ul><li>Con lo UCC il contributo che ogni singola persona porta al successo complessivo dell’organizzazione risulta notevolmente superiore. </li></ul><ul><li>Si deve riposizionare l’individuo al centro delle architetture le quali devono risultare più semplici </li></ul><ul><li>Il successo di implementazioni UCC consiste nell’integrare i processi e i requisiti aziendali con i processi di comunicazione </li></ul><ul><li>La strada verso una UCC che porti efficienza all’impresa è ormai chiaramente tracciata </li></ul>

    ×