Patrimonio                                                             e sviluppo                                         ...
L’Agenda 21• È il Piano di Azione  dellONU per lo sviluppo  sostenibile, definito dalla  Conferenza ONU Sviluppo  e Ambien...
Agenda 21 ed Ecomuseo            Un obiettivo comune:…porre al centro dellattenzione tutto il territorio, overendere nuova...
             Il metodo    La progettazione partecipata“L’Ecomuseo è un museo della comunità, solo la sua      partecipazi...
PARTECIPAZIONE: alcuni schemi per capiretratti da “un esperimento di progettazione democratica”         diC. Alexander, 19...
IL PERCORSO DI PROGETTAZIONEDELL’ECOMUSEO È:Partecipato: è basato sul coinvolgimento attivo della Comunità locale nelladef...
Il Metaplan è un metodo di facilitazione particolarmente attento allagestione dei processi di comunicazione nei gruppi di ...
Il Piano di Azione1. Mappa della comunità2. Dai vita ai parchi3. Riabita il passato4. Paesaggio d’incontri
Dai vita ai ParchiObiettivo: valorizzare, custodire e   migliorare il Parco del   Roccolo e il costituendo   Parco dei Mu...
Riabita il passato Obiettivo:  Raccogliere oggetti, fotografie,    testimonianze del passato per    capire il presente e ...
Paesaggio dincontriObiettivi: Trasmettere il patrimonio culturale e   naturale, perché venga assimilato e   sviluppato da...
Forum>>>Azioni locali>>>Piano di AzioneMonitoraggioPiano operativo pluriennale <<<Amministrazione comunale
Alcune azioni locali1. Il riale ritrovato2. Aula verde3. Una regina a Parabiago
1. Il Riale ritrovato2009    Studio2009    1^ pubblicazione2009 1^ campagna di lavoro2009/10 Progettazione partecipata2010...
Lo studioNel corso del 2009 sono state ricercateinformazioni storiche con studio di documenti diarchivio e antiche mappe c...
La pubblicazioneNel settembre del 2009 è stato diffuso l’opuscolo“Il Riale ritrovato” e nel gennaio del 2010 è statacomple...
La 1a campagna di lavoroIl 27 settembre 2009 “Alla ricerca del Rialeperduto” con attività di pulizia, scavo e visiteguidate.
La progettazione partecipata2009/10 e 2010/11 Attività didattiche perl’osservazione e la progettazione partecipata delrius...
La progettazione partecipataI ragazzi vogliono riurilizzare il Riale come zonaumida con finalità naturalistica
Il finanziamentoNel 2010 il Comune ha realizzato opereidrauliche per reimmettere acqua nella roggia         PRIMA         ...
La 2a campagna di lavoroIl 17 ottobre 2010 sono stati fatti nuovi lavoririsagomatura degli argini.
Apertura RialeIl 17 ottobre 2010 immissione di acqua eriapertura del Riale.
Il finanziamentoIl Parco dei Mulini ha finanziato l’accordo conConsorzio Fiume Olona per la realizzazione diuna zona umida.
2a pubblicazioneNel 2011 uno storico locale Giacomo Agrati hapubblicato gli studi sul Riale
Progetto agricoltura• Il progetto agricoltura del Comune prevede  l’attivazione di convenzioni con gli agricoltori  e i pr...
Progetto “spazi aperti 2011”  cosa                       chiCENSIMENTO              COMUNITA’STUDI DI FATTIBILITA’   PROPR...
2. Aule verdiAnni scolastici 2007/08, 2008/09, 2009/10attività di progettazione partecipata di aree verdicomunali in stato...
Area verde di via Mazzini
Esplorazione dell’areaOgni classe suddivisa in gruppi di lavoro(botanici, geografici, geologici, zoologici,fotografi) ha e...
Attività in classeI ragazzi hanno sistemato il materiale raccolto(specie vegetali o disegni di animali e altreosservazioni...
Attività di progettazionepartecipataOgni classe ha proposto azioni concrete permigliorare l’area.
Mostra: Parabiago allo specchio20-25 novembre 2009 durante una mostradedicata all’Ecomuseo i lavori svolti sono statiresi ...
2011Durante l’anno scolastico 2010/11 l’aula verde divia Mazzini è stata utilizzata per l’attivitàdidattica “Intavolarsi: ...
Piano dei servizi comunali• Inserimento nel piano dei servizi del Comune  facente parte il piano urbanistico comunale
3. Una regina a Parabiago2008     Studio2008     Pubblicazione2008     Evento rievocativo/di progettazione2009     Visite ...
Lo studio e la pubblicazioneNel corso del 2008 sono state ricercateinformazioni storiche con studio di documenti diarchivi...
Evento rievocativo/di progettazioneIl 18 novembre 2008 passeggiata guidata almonumento nazionale di Sant’Ambrogio dellaVit...
Visite guidateIl 17 maggio 2009 percorso guidato fra i duemonumenti nazionali: chiesa di S. Ambrogiodella Vittoria e chies...
Giornate rievocativeNel giugno 2009, 2010 e 2011 rievocazionestorica della visita della principessa Elisabetta diBrunswich...
Apertura periodica al monumentoAnni 2011 e 2012 l’associazione “Fabbrica diSant’Ambrogio” ha programmato apertureperiodich...
Grazie per l’attenzioneStrada del Signù – I Sec. d.C.?
Inspiring future brasil 2012 esempi
Inspiring future brasil 2012 esempi
Inspiring future brasil 2012 esempi
Inspiring future brasil 2012 esempi
Inspiring future brasil 2012 esempi
Inspiring future brasil 2012 esempi
Inspiring future brasil 2012 esempi
Inspiring future brasil 2012 esempi
Inspiring future brasil 2012 esempi
Inspiring future brasil 2012 esempi
Inspiring future brasil 2012 esempi
Inspiring future brasil 2012 esempi
Inspiring future brasil 2012 esempi
Inspiring future brasil 2012 esempi
Inspiring future brasil 2012 esempi
Inspiring future brasil 2012 esempi
Inspiring future brasil 2012 esempi
Inspiring future brasil 2012 esempi
Inspiring future brasil 2012 esempi
Inspiring future brasil 2012 esempi
Inspiring future brasil 2012 esempi
Inspiring future brasil 2012 esempi
Inspiring future brasil 2012 esempi
Inspiring future brasil 2012 esempi
Inspiring future brasil 2012 esempi
Inspiring future brasil 2012 esempi
Inspiring future brasil 2012 esempi
Inspiring future brasil 2012 esempi
Inspiring future brasil 2012 esempi
Inspiring future brasil 2012 esempi
Inspiring future brasil 2012 esempi
Inspiring future brasil 2012 esempi
Inspiring future brasil 2012 esempi
Inspiring future brasil 2012 esempi
Inspiring future brasil 2012 esempi
Inspiring future brasil 2012 esempi
Inspiring future brasil 2012 esempi
Inspiring future brasil 2012 esempi
Inspiring future brasil 2012 esempi
Inspiring future brasil 2012 esempi
Inspiring future brasil 2012 esempi
Inspiring future brasil 2012 esempi
Inspiring future brasil 2012 esempi
Inspiring future brasil 2012 esempi
Inspiring future brasil 2012 esempi
Inspiring future brasil 2012 esempi
Inspiring future brasil 2012 esempi
Inspiring future brasil 2012 esempi
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Inspiring future brasil 2012 esempi

262 views

Published on

Intervento di Raul Dal Santo dell'Ecomuseo di Parabiago (MI - ITALY) al - IV Encontro Internacional de Ecomuseus e Museus Comunitários - EIEMC - PARTE 2

Published in: Education
1 Comment
0 Likes
Statistics
Notes
  • 18-Título = Jogando.net/mu Venha se divertir de verdade !!!
    [b]Ola,sou o Pr1nceMG,Divulgador oficial do Servidor de Mu online Season 6 do Brasil
    ESTÁ ON HÁ MAIS DE 5 ANOS,Produzindo sua Diversão com qualidade.
    TODOS OS SERVERS ficam ON 24 horas por dia, Sempre Buscamos o Melhor para os Gamers.
    São varios Server esperando por você :
    * MuWar' 1000x/1500x
    * Super - 10.000x ** Pvp 15.000x
    * Very Easy - 5.000x
    * Hard 100 x
    * Extreme 10x
    * Novo servidor Phoenix: Free 3000x | Vip: 4000x Phoenix
    SÓ NO http://www.jogando.net/mu VOCÊ ENCONTRA
    Os Melhores itens e kits mais tops de um server De MU Online:
    * Novas asas level 4
    * Novos Kits DEVASTADOR
    * Novos Kits DIAMOND v3 + Kit Mystical (a combinação da super força)
    * Novos Sets especiais de TIME.
    *CASTLE SIEGE AOS SÁBADOS e DOMINGOS.
    Site http://www.jogando.net/mu/
    Esperamos pela sua visita.Sejam todos muito benvindos ao nosso Servidor.
    *Um mês de grandes eventos e Promoções do dia das Crianças e Sorteio de 1 iPad e 2.000.000 de Golds!
    E obrigado pela atençao de todos voces !!!
    Conheça também animes cloud http://animescloud.com/ São mais de 20.000 mil videos online.
    By:Pr1nceMG divulgador oficial do jogando.net/mu
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
262
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
53
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
1
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide
  • Il progetto “Ecomuseo del Paesaggio” si fonda su un processo partecipato che ha coinvolto non solo le istituzioni, ma specialmente la comunità, giovani, adulti, anziani, associazioni e semplici cittadini, esperti e non esperti. Per la costituzione dell’Ecomuseo del paesaggio è stato avviato un percorso di coinvolgimento attivo dei cittadini di Parabiago e dei Comuni limitrofi che, a partire da obiettivi condivisi, ha facilitato la promozione di alcune azioni sul territorio. I cittadini sono stati invitati a informarsi, confrontarsi e interagire per “dare forma” all’idea di Ecomuseo e attivare le proprie risorse, conoscenze e competenze per la realizzazione di un piano di azione per l’Ecomuseo.
  • Ecco le azioni del piano.
  • .
  • Quelle che vedete sono alcune foto che ci hanno inviato i cittadini e che fanno parte della banca della memoria insieme a interviste, registrazioni audio, video, ristampe anastatiche in formato elettronico di libri di interesse storico come quello che vedete nella diapositiva.
  • E siamo all’ultima azione: Paesaggio di incontri che ha come obiettivi in ordine di importanza per il forum 1. Trasmettere il patrimonio culturale e naturale 2. Tradurre per i visitatori la cultura del luogo ed il patrimonio. Progetti: 1. Realizzare itinerari storici, con visite guidate (e qui vedete la guida dell’itinerario virgiliano, un itinerario letterario alla scoperta di parabiago al tempo degli antichi romani) 2. Educazione nelle scuole 3. la Mostra dei risultati ottenuti con il processo dell’Ecomuseo che faremo a febbraio e infine il Sito internet e il DVD dell’Ecomuseo (GIRARE SLIDE)
  • Grazie per l’attenzione
  • Inspiring future brasil 2012 esempi

    1. 1. Patrimonio e sviluppo sostenibile Raul Dal Santo Coordinatore Ecomuseo del Paesaggio agenda21@comune.parabiago.mi.itAgenda 21 - Parabiago Belém, Parà, Brasil – 13.6.2012 – Tavola 1 - Inventario partecipativo e responsabilità socioambientale
    2. 2. L’Agenda 21• È il Piano di Azione dellONU per lo sviluppo sostenibile, definito dalla Conferenza ONU Sviluppo e Ambiente di Rio de Janeiro nel 1992. Il mezzo: Il fine: Partecipazione Sviluppo Integrazione delle politiche Misurabilità dei risultati sostenibile
    3. 3. Agenda 21 ed Ecomuseo Un obiettivo comune:…porre al centro dellattenzione tutto il territorio, overendere nuovamente leggibile e apprezzabile - in primoluogo alla sua popolazione -•l’identità e la diversità del proprio paesaggio,•la cultura materiale e immateriale qui radicata nei secoli,•Il patrimonio culturale che può orientare scelte di svilupposostenibile.
    4. 4.  Il metodo La progettazione partecipata“L’Ecomuseo è un museo della comunità, solo la sua partecipazione ne legittima l’esistenza” “Pianificazione e progettazione CON, invece che PER, le persone,” [Mark Francis – Esperto di progettazione partecipata]
    5. 5. PARTECIPAZIONE: alcuni schemi per capiretratti da “un esperimento di progettazione democratica” diC. Alexander, 1977 del finanziatore ufficiale del tecnico del programmatore realizzata degli utenti
    6. 6. IL PERCORSO DI PROGETTAZIONEDELL’ECOMUSEO È:Partecipato: è basato sul coinvolgimento attivo della Comunità locale nelladefinizione delle caratteristiche dell’EcomuseoLocale: è un percorso partecipato che vuole declinare localmente l’ideagenerale di EcomuseoAperto: non prevede un set predefinito di Attori, ma è aperto al coinvolgimentodi qualsiasi soggetto interessato a partecipare
    7. 7. Il Metaplan è un metodo di facilitazione particolarmente attento allagestione dei processi di comunicazione nei gruppi di lavoro ,basato sulla raccolta di opinioni dei partecipanti e la loro successivaorganizzazione in blocchi logici fino alla formulazione di piani di azione in cuisono evidenziate problematiche rilevate e possibili soluzioni.
    8. 8. Il Piano di Azione1. Mappa della comunità2. Dai vita ai parchi3. Riabita il passato4. Paesaggio d’incontri
    9. 9. Dai vita ai ParchiObiettivo: valorizzare, custodire e migliorare il Parco del Roccolo e il costituendo Parco dei MuliniProgetti: lettura partecipata dei luoghi educazione alla natura e alla biodiversità percorsi di fruizione dalla campagna alla città
    10. 10. Riabita il passato Obiettivo:  Raccogliere oggetti, fotografie, testimonianze del passato per capire il presente e ben progettare il futuro. Progetti:  Banca della Memoria  Mostra di pittura sul paesaggio di Parabiago visto dagli artisti locali  Recupero della lingua locale valorizzando ad esempio i poeti locali dialettali  Rievocazione della visita della regina di Spagna, nel 1708
    11. 11. Paesaggio dincontriObiettivi: Trasmettere il patrimonio culturale e naturale, perché venga assimilato e sviluppato dai residenti Tradurre per i visitatori la cultura del luogo ed il patrimonio.Progetti: Realizzare itinerari storici, con visite guidate Educazione nelle scuole Mostra dei risultati ottenuti con il processo dell’Ecomuseo Sito internet/DVD dell’Ecomuseo
    12. 12. Forum>>>Azioni locali>>>Piano di AzioneMonitoraggioPiano operativo pluriennale <<<Amministrazione comunale
    13. 13. Alcune azioni locali1. Il riale ritrovato2. Aula verde3. Una regina a Parabiago
    14. 14. 1. Il Riale ritrovato2009 Studio2009 1^ pubblicazione2009 1^ campagna di lavoro2009/10 Progettazione partecipata2010 Finanziamento del Parco Mulini2010 2^ campagna di lavoro2010 Ri-Apertura Riale2011 3^ campagna di lavoro2011 2^ pubblicazione2012 Inserimento nel piano urbanistico
    15. 15. Lo studioNel corso del 2009 sono state ricercateinformazioni storiche con studio di documenti diarchivio e antiche mappe catastali.
    16. 16. La pubblicazioneNel settembre del 2009 è stato diffuso l’opuscolo“Il Riale ritrovato” e nel gennaio del 2010 è statacompletata l’audioguida “Itinerario del Riale”.
    17. 17. La 1a campagna di lavoroIl 27 settembre 2009 “Alla ricerca del Rialeperduto” con attività di pulizia, scavo e visiteguidate.
    18. 18. La progettazione partecipata2009/10 e 2010/11 Attività didattiche perl’osservazione e la progettazione partecipata delriuso dell’area.
    19. 19. La progettazione partecipataI ragazzi vogliono riurilizzare il Riale come zonaumida con finalità naturalistica
    20. 20. Il finanziamentoNel 2010 il Comune ha realizzato opereidrauliche per reimmettere acqua nella roggia PRIMA DOPO
    21. 21. La 2a campagna di lavoroIl 17 ottobre 2010 sono stati fatti nuovi lavoririsagomatura degli argini.
    22. 22. Apertura RialeIl 17 ottobre 2010 immissione di acqua eriapertura del Riale.
    23. 23. Il finanziamentoIl Parco dei Mulini ha finanziato l’accordo conConsorzio Fiume Olona per la realizzazione diuna zona umida.
    24. 24. 2a pubblicazioneNel 2011 uno storico locale Giacomo Agrati hapubblicato gli studi sul Riale
    25. 25. Progetto agricoltura• Il progetto agricoltura del Comune prevede l’attivazione di convenzioni con gli agricoltori e i proprietari per mantenere acqua nel Riale e riutilizzarlo come zona umida.
    26. 26. Progetto “spazi aperti 2011” cosa chiCENSIMENTO COMUNITA’STUDI DI FATTIBILITA’ PROPRIETARI, CONDUTTORI, PARCOPIANO DEL PARCO COMUNITA’ E PARCOFINANZIAMENTI ENTI PUBBLICI/FONDAZIONIREALIZZAZIONE PRIVATO
    27. 27. 2. Aule verdiAnni scolastici 2007/08, 2008/09, 2009/10attività di progettazione partecipata di aree verdicomunali in stato di abbandono.
    28. 28. Area verde di via Mazzini
    29. 29. Esplorazione dell’areaOgni classe suddivisa in gruppi di lavoro(botanici, geografici, geologici, zoologici,fotografi) ha esplorato l’area verde.
    30. 30. Attività in classeI ragazzi hanno sistemato il materiale raccolto(specie vegetali o disegni di animali e altreosservazioni compiute) su cartelloni e hannocompilato un questionario.
    31. 31. Attività di progettazionepartecipataOgni classe ha proposto azioni concrete permigliorare l’area.
    32. 32. Mostra: Parabiago allo specchio20-25 novembre 2009 durante una mostradedicata all’Ecomuseo i lavori svolti sono statiresi pubblici.
    33. 33. 2011Durante l’anno scolastico 2010/11 l’aula verde divia Mazzini è stata utilizzata per l’attivitàdidattica “Intavolarsi: dalla vigna alla tavola” .
    34. 34. Piano dei servizi comunali• Inserimento nel piano dei servizi del Comune facente parte il piano urbanistico comunale
    35. 35. 3. Una regina a Parabiago2008 Studio2008 Pubblicazione2008 Evento rievocativo/di progettazione2009 Visite guidate2009 1^ Giornata rievocativa2010 2^ Giornata rievocativa2011 3^ Giornata rievocativa2011-2 Apertura periodica del monumento
    36. 36. Lo studio e la pubblicazioneNel corso del 2008 sono state ricercateinformazioni storiche con studio di documenti diarchivio ed è stato diffuso l’opuscolo “Una reginaa Parabiago”.
    37. 37. Evento rievocativo/di progettazioneIl 18 novembre 2008 passeggiata guidata almonumento nazionale di Sant’Ambrogio dellaVittoria, rinfresco narrante “il banchetto dellaregina”
    38. 38. Visite guidateIl 17 maggio 2009 percorso guidato fra i duemonumenti nazionali: chiesa di S. Ambrogiodella Vittoria e chiesa della Madonna di Dio ‘l Sa
    39. 39. Giornate rievocativeNel giugno 2009, 2010 e 2011 rievocazionestorica della visita della principessa Elisabetta diBrunswich al convento dei monaci cistercensi
    40. 40. Apertura periodica al monumentoAnni 2011 e 2012 l’associazione “Fabbrica diSant’Ambrogio” ha programmato apertureperiodiche ed eventi nella chiesa diSant’ambrogio con lo scopo di promuovere il suorecupero e valorizzazione.
    41. 41. Grazie per l’attenzioneStrada del Signù – I Sec. d.C.?

    ×