Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Carlo Goldoni - teatro

9,242 views

Published on

presentazione della vita e delle principali opere di Carlo Goldoni, autore di teatro, Italia, 1700

Published in: Education
  • Be the first to comment

Carlo Goldoni - teatro

  1. 1. Carlo Goldoni Una vita per il teatro Appunti di letteratura (2media) – Fmgiugliano - 2010
  2. 2. In sintesi <ul><li>La vita di Goldoni </li></ul><ul><li>Le opere e la sua importanza </li></ul><ul><li>il teatro in Italia </li></ul><ul><ul><li>A Venezia, per esempio </li></ul></ul><ul><li>La Commedia dell’Arte </li></ul><ul><li>e le principali maschere </li></ul><ul><li>Struttura di un’opera teatrale </li></ul>
  3. 3. La vita di Carlo Goldoni <ul><li>Giovinezza turbolenta e vivace </li></ul><ul><ul><li>Nasce a Venezia, 1707 – studia giurisp. con i Gesuiti, </li></ul></ul><ul><ul><li>Perugia, Rimini, poi… scappa con attori per tornare dalla madre </li></ul></ul><ul><li>Scelta del teatro – Venezia </li></ul><ul><ul><li>Muore il padre, debiti, a Pisa come avvocato </li></ul></ul><ul><ul><li>Torna a Venezia, </li></ul></ul><ul><li>Grande successo </li></ul><ul><ul><li>Si impegna con il teatro S.Angelo per realizzare 8 commedie (ne farà 16!) – passa al s. Luca </li></ul></ul><ul><ul><li>Concorrenza con Carlo Gozzi (più fiabesco) </li></ul></ul><ul><li>Periodo Parigino – 30 anni </li></ul><ul><ul><ul><li>1762 – dirige il teatro della Comm. Italiana, resistenze per le sue novità teatrali, vita brillante e mondana – muore nel 1793 </li></ul></ul></ul>
  4. 4. Riforma del teatro di Goldoni <ul><li>Si recitava improvvisando </li></ul><ul><ul><li>L’attore era il protagonista principale </li></ul></ul><ul><ul><li>Sulla base di un canovaccio </li></ul></ul><ul><ul><li>Rischi e limiti (ripetizioni, clichè, volgarità…) </li></ul></ul><ul><li>Goldoni scrive tutte le battute </li></ul><ul><ul><li>L’attore interpreta – lo scrittore prevale </li></ul></ul><ul><ul><li>Si deve imparare tutto a memoria </li></ul></ul><ul><ul><li>Trame complesse, raffinate </li></ul></ul>
  5. 5. Produzione <ul><li>Commedie </li></ul><ul><ul><li>Bottega del caffè, </li></ul></ul><ul><ul><li>La locandiera (la più famosa e rappresentata) </li></ul></ul><ul><ul><li>La famiglia dell’antiquario </li></ul></ul><ul><ul><li>Baruffe chiozzotte, Rusteghi </li></ul></ul><ul><ul><li>Porta sulla scena la vita vera del suo tempo </li></ul></ul>
  6. 6. I teatri di Venezia <ul><li>Capolinea europeo dei tour teatrali </li></ul><ul><ul><li>Europa centro-est: Praga, Vienna, Mosca… </li></ul></ul><ul><li>Capitale europea del teatro: ne aveva 7 </li></ul><ul><ul><li>per la prosa, la musica, la commedia… </li></ul></ul><ul><ul><li>In concorrenza per la stagione (ott-carnevale) </li></ul></ul><ul><ul><li>Gestiti da privati (famiglie…) </li></ul></ul><ul><li>Attori e “poeti” erano legati al teatro </li></ul><ul><ul><li>Il successo era decretato dal pubblico pagante </li></ul></ul><ul><ul><li>Forte concorrenza e varietà </li></ul></ul><ul><ul><li>Uso del dialetto insieme all’italiano </li></ul></ul>
  7. 7. Commedia dell’Arte la specialità italiana <ul><li>nasce nel XVI secolo e resiste fino al XVIII </li></ul><ul><li>Non è un genere di rappresentazione teatrale, ma una particolare modalità di produzione degli spettacoli. </li></ul><ul><li>Le rappresentazioni erano basate su canovacci , </li></ul><ul><ul><li>gli attori dovevano improvvisare </li></ul></ul><ul><li>Inizialmente erano tenute all'aperto, senza un teatro </li></ul><ul><li>La compagnia si spostava su un carro (che diventava palco) </li></ul><ul><ul><li>scenografia povera fatta di pochi oggetti </li></ul></ul><ul><ul><li>le compagnie composte da dieci persone: otto uomini e due donne. </li></ul></ul><ul><ul><li>Si utiilzzavano costumi per le “maschere”, che raffiguravano ruoli e caretteristiche ben precise </li></ul></ul><ul><ul><li>All'estero era conosciuta come &quot;Commedia italiana&quot;. </li></ul></ul>
  8. 8. Le maschere del teatro <ul><li>Arlecchino : la maschera veneziana più nota, è il servo imbroglione, perennemente affamato </li></ul><ul><ul><ul><li>Protagonista in “ Il servitore di due padroni” </li></ul></ul></ul><ul><li>Brighella , Zanni : altri servi “furbi” e svegli </li></ul><ul><li>Pantalone : famosissima maschera veneziana. Anziano mercante, entra spesso in competizione con i giovani nel tentativo di conquistare qualche giovane donna. </li></ul><ul><li>Pulcinella : ( Polichinelle – Punch ) , maschera napoletana. Servo, spesso malinconico, mescola le caratteristiche del servo sciocco con una buona dose di saggezza popolare. </li></ul><ul><li>Balanzone , il Dottore, è un personaggio serioso e presuntuoso, spesso viene preso in giro. </li></ul><ul><li>Colombina : la servetta. Fa spesso coppia con Arlecchino, e le sue doti sono la malizia e una certa furbizia e senso pratico. </li></ul>
  9. 9. Elementi dell’opera teatrale <ul><ul><li>Dal Canovaccio…. al testo scritto </li></ul></ul><ul><ul><li>I ruoli: </li></ul></ul><ul><ul><ul><li>Fissi (le maschere ) – Variabili (teatro moderno) </li></ul></ul></ul><ul><ul><li>Dialogo, scene a più voci… </li></ul></ul><ul><ul><li>Monologo (un solo attore, tra sé e sé </li></ul></ul><ul><ul><li>I tempi: suddivisione in più ATTI </li></ul></ul><ul><ul><ul><li>Come i “tempi” del cinema… </li></ul></ul></ul><ul><ul><li>La scena e gli spazi </li></ul></ul><ul><ul><ul><li>(le quinte, allestimento, luci, abiti) </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>Musica, rumori… </li></ul></ul></ul>

×