Programma Uniti Per Rinnovare

681 views

Published on

Published in: News & Politics
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
681
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
9
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Programma Uniti Per Rinnovare

  1. 1. ELEZIONI AMMINISTRATIVECOMUNALI 6-7 GIUGNO 2009 CON IL TUO SOSTEGNO INSIEME POSSIAMO CAMBIARE e RINNOVARE
  2. 2. Lista civica Porpetto “ UNITI PER RINNOVARE “PREMESSALo spirito di rinnovamento della nostra lista civica è percepibile dal fatto che buonaparte dei nostri candidati è composta da giovani maturi, volenterosi, competenti e conchiare idee e obiettivi!“Noi giovani abbiamo ritenuto opportuno confrontarci con altri giovani sia attraverso unblog (http://porpettogiovani2009.netau.net), aperto a chiunque voglia esprimere lapropria opinione sulle tematiche locali, sia con incontri, aperti a tutti in modo che partedel programma, qui di seguito descritto, sia stato il frutto di un confronto fra tantigiovani, non solo fra quelli che hanno aderito alla lista”. E’ FONDAMENTALE UN RINNOVAMENTO NEL MODO DI AMMINISTRARE LA NOSTRA COMUNITA’, CHE VERTA SULL’INFORMAZIONE E SUL COINVOLGIMENTO ATTIVO DI TUTTI I CITTADINILo spirito di “Uniti per rinnovare” è la consapevolezza che la vera svolta possa nasceredal connubio fra l’inventiva e l’entusiasmo dei giovani e l’esperienza dei meno giovani: E’ FONDAMENTALE DARE SPAZIO ALLE CAPACITA’ DEI GIOVANI RAPPRESENTANO IL NOSTRO FUTUROPer la realizzazione del programma, la lista civica si impegna con l’elettorato chiarendoche, in caso di vittoria, il ruolo di vicesindaco e alcuni assessorati saranno ricoperti dagiovani con le giuste capacità, l’energia e la determinazione che li caratterizza! Il gruppo dei giovani vi invita ad esprimere le vostre opinioni anche su internet con il blog: www.porpettogiovani2009.netau.net 1
  3. 3. Lista civica Porpetto “ UNITI PER RINNOVARE “DOVE VOGLIAMO INVESTIRE: Riteniamo che l’Amministrazione abbia il dovere di essere • INFORMAZIONE A TUTTI I LIVELLI: principalmente al servizio del cittadino per informarlo e renderlo consapevole dei propri diritti e doveri. • CONFRONTO ATTIVO e COINVOLGIMENTO dei CITTADINI nelle SCELTE CHE RIGUARDANO LA COMUNITA’ • CONSAPEVOLEZZA E POTENZIAMENTO DEL SETTORE Sviluppo di politiche giovanili attive e attenzione alle ASSISTENZIALE E SOCIALE esigenze delle famiglie e degli anziani. • COOPERAZIONE FRA LE ASSOCIAZIONI E LE SOCIETA’ SPORTIVE ISTITUITE NEL TERRITORIO COMUNALE E L’AMMINISTRAZIONE • RIVALUTAZIONE DEGLI SPAZI COMUNI PROMOZIONE DI ATTIVITA’ CULTURALI E DI SOCIALIZZAZIONE 2
  4. 4. Lista civica Porpetto “ UNITI PER RINNOVARE “IL NOSTRO PROGRAMMA:INFORMAZIONE E PARTECIPAZIONELa lista civica, NON SCHIERATA POLITICAMENTE MA UNITA DALL’INTERESSE DIIMPEGNARSI A SERVIZIO DELLA COLLETTIVITA’, si impegna a rendere più vicina alcittadino l’Amministrazione locale attraverso le forme di partecipazione previste dalloStatuto comunale nonché convocando in via preliminare tutti i cittadini in pubbliciincontri informativi e preparatori nelle scelte che l’Amministrazione assumerà e cheriguarderanno la comunità. Si ritiene in particolare utile informare i cittadini sulle scelteprogrammatorie quali il bilancio di previsione, il programma dei lavori pubblici, nonchésulle scelte strategiche riguardanti l’associazionismo comunale, la viabilità, leinfrastrutture.I consiglieri vogliono diventare lo strumento principale di dialogo tra amministrazione ecittadini, ritornando allo spirito naturale di rapporto tra amministratori e amministrati, VOGLIAMO MARCARE UNA CHIARA DISCONTINUITA’: RINNOVARE SIGNIFICA CITTADINI INFORMATI E PARTECIPI NOI NON AGIAMO PER LOGICHE DI PARTITO MA GUARDIAMO ALL’INTERESSE DELLA COMUNITA’La lista civica si impegna ad aumentare l’utilizzo degli strumenti tecnologici edinformativi, instaurando un rapporto celere coi cittadini grazie al potenziamento del sitointernet comunale (maggiori informazioni, modulistica da scaricare, posta elettronicaefficiente), oltreché ad avere un approccio diretto e disponibile con i cittadini che sirivolgono personalmente in Comune. 3
  5. 5. Lista civica Porpetto “ UNITI PER RINNOVARE “POLITICHE ALLA PERSONA E ALLAFAMIGLIAAscoltando i cittadini, soprattutto gli anziani, è emerso un sostanziale impoverimento• SERVIZIO DI ASSISTENZA SOCIALEdel servizio svolto dall’assistente sociale (poche ore, servizio discontinuo e nonefficiente, poca conoscenza dei problemi che riguardano alcune famiglie). Molte personelamentano di sentirsi abbandonate a se stesse e vorrebbero avere un punto diriferimento costante ed attivo a cui rivolgersi!La lista civica si impegna per la promozione ed integrazione sociale di tutti i cittadinied è cosciente che alcuni di loro, in genere contraddistinti per fasce di età, necessitano diinterventi mirati. L’accesso all’informazione relativa ai servizi disponibili, realizzatatramite un potenziamento del servizio sociale e la disponibilità di una rete dioperatori, sarà uno dei punti cardine e cruciali al fine di favorire l’incontro tra i bisognidei cittadini in condizione di disagio e dei loro familiari e le offerte dei servizi e di aiutoche istituzioni e volontariato possono attuare.La lista civica si impegna a migliorare il livello di servizi, favorendo il volontariato nonsolo comunale ma anche extra comunale che già opera nel territorio della Bassa friulana,promuovendo la mobilità sia nel Comune che fuori di esso (per raggiungere gli uffici deldistretto sanitario di San Giorgio e Palmanova, per raggiungere gli ospedali della A.S.S.n.5 …), potenziando gli incontri ed i momenti di socializzazione (gite, soggiorni edattività ricreative) in particolari quelli sostenuti dalle Associazioni presenti nel Comune.La lista civica si propone di favorire l’introduzione di servizi, già sperimentati in Comuniall’interno dell’ambito socio assistenziale, utili alla collettività e con una bassa incidenzaeconomica.La lista si propone di guardare con maggiore attenzione alle necessità delle persone• ASSISTENZA AGLI ANZIANIanziane e alla loro assistenza, dando un sostegno reale e concreto con iniziativededicate:  Istituzione di un “pomeriggio dedicato”, una volta a settimana, in una sala comunale, come ritrovo per parlare, svolgere delle attività assieme e soprattutto per sentirsi meno soli;  Organizzazione di momenti ricreativi: vogliamo che anche agli anziani sia garantita la possibilità di divertirsi e sentirsi ancora giovani: per questo vogliamo organizzare e sostenere attività come il ballo, attività ludiche assieme ai bambini, ecc.  Sostegno con servizi adeguati (offrire dei servizi semplici ma molto utili alle persone anziane o con problemi di deambulazione, come ad esempio il servizio 4
  6. 6. Lista civica Porpetto “ UNITI PER RINNOVARE “ spesa una mattina a settimana o il trasporto degli anziani delle frazioni per svolgere la ginnastica; potenziamento dell’ assistenza a domicilio per risolvere i problemi legati ai bisogni primari.  Soggiorno estivo: ascolto degli anziani e delle loro esigenze sulla scelta della località da destinare al soggiorno; creare una collaborazione-affiliazione con i comuni limitrofi per poter ampliare l’offerta e diminuire i costi. Negli ultimi anni si è assistito a una radicale diminuzione del numero degli anziani partecipanti ed ascoltandoli sono emersi vari problemi come: costo elevato, scelta decisa dall’amministrazione sulla località da raggiungere (molti anziani preferirebbero andare al mare), mancanza di assistenza per gli anziani non autosufficienti. parrocchiale di Corgnolo” per proporre su tutto il comune la giornata dedicata  Collaborazione con l’associazione “A.R.C. di Ciastiel” e “Comitato ricreativo agli auguri di Natale e alla consegna del panettone a tutti gli anziani del paese.Il gruppo giovani, attivo anche con un blog, si è confrontato, con incontri serali, con altri• POLITICHE GIOVANILIgiovani e discutendo è emersa la costatazione di un impoverimento delle attività rivolteoltreché ai giovani a tutti i cittadini e la coscienza che tutti si allontanino dal Comune percercare momenti di svago altrove; il gruppo giovani vuole invertire questa tendenza econ la volontà e l’entusiasmo che li caratterizza vuole proporre iniziative per aggregarei cittadini del comune e migliorare quelle esistenti:  Utilizzo dell’arena: obiettivo che “Uniti per rinnovare” si pone è risvegliare l’arena, tornando ad utilizzarla, rendendola viva come appariva nei primi anni della costruzione, ossia come un luogo nel quale gli abitanti del paese possano condividere momenti assieme, attraverso concerti, rappresentazioni teatrali, incontri culturali, cinema all’aperto.  Mercato: la lista in collaborazione con le associazioni locali propone, nel periodo estivo, durante lo svolgimento del mercato domenicale, giornate a tema volte a valorizzare e divulgare le produzioni territoriali del comune.  Sport: Porpetto giovani vuole favorire il potenziamento delle società sportive esistenti e collaborare con esse per una riuscita ottimale delle attività svolte (pubblicizzazione anche attraverso i canali interattivi/informatici o con i classici manifesti). Siamo coscienti che le pratiche sportive in genere sono uno strumento essenziale per la salute e l’educazione di bambini, ragazzi ed adulti e per questo vogliamo investire e aiutare le associazioni aumentando le ricerche atte al finanziamento e alle attribuzioni di fondi regionali e provinciali.  Centro estivo: riteniamo che debba cambiare il modo di approcciarsi al centro estivo, sia puntando ad una valida organizzazione del periodo in cui si svolgerà con una programmazione dettagliata e anticipata, sia rinnovando il programma (giornate al mare, materiale adeguato per i laboratori, gite extra comunali), sia affrontando con serietà e gestendo con la necessaria competenza e serietà le disabilità. 5
  7. 7. Lista civica Porpetto “ UNITI PER RINNOVARE “ Negli ultimi anni si è assistito a un impoverimento del centro estivo poiché in capo all’Amministrazione non si è mai manifestata la volontà di investire sia con un programma innovativo e ricco di proposte mirate alle diverse fasce di età (elementari e medie) sia comprando semplice materiale indispensabile ai laboratori creativi; inoltre non si è mai operato per l’integrazione dei bambini con disabilità al gruppo mediante l’aiuto di educatori qualificati ma è stato predominante il pensiero “ognuno guarda per tutti e tutti guardano per ognuno”, creando delle situazioni di difficoltà e di pericolosità sia per tutti i bambini iscritti, sia per gli animatori. Biblioteca: rendiamola attiva e a servizio dei cittadini, estendendo l’orario di apertura anche durante l’attività del “muretto” e potenziandola con : - l’acquisto di alcuni computer con accesso alla rete internet per permettere, anche a chi non dispone di un computer e di connessione di svolgere ricerche e di avere accesso ai servizi offerti dall’ambito Distrettuale e dai servizi dell’Informa-giovani con sede a Latisana, Lignano e San Giorgio di Nogaro; - la stipula di abbonamenti ad alcune riviste di comune interesse per esortare la consultazione e la lettura; - l’ampliamento della offerta di libri consultabili, anche attraverso una collaborazione attiva con le Biblioteche dei paesi limitrofi. Centro di aggregazione giovanile “il muretto”: si sono perse innumerevoli occasioni di utilizzare finanziamenti per ampliare e migliorare i luoghi di ritrovo dei ragazzi. La lista civica porrà la dovuta attenzione a presentare le richieste di finanziamento; inoltre riteniamo opportuno sostenere anche i progetti dei ragazzi che riguardano la socializzazione tra i coetanei, le associazioni del territorio e le scuole. Servizio corso di nuoto con corriere / giornate-montagna con corriera : per offrire un servizio ai genitori sempre più impegnati con il lavoro e la vita frenetica, riteniamo che sia utile organizzare un corso di nuoto, per esempio presso la piscina di Latisana, rivolto ai bambini-ragazzini assicurando il trasporto con bus. Inoltre per creare dei momenti di incontro e socializzazione tra i cittadini vorremmo proporre in inverno qualche domenica in montagna con servizio di corriera. 6
  8. 8. Lista civica Porpetto “ UNITI PER RINNOVARE “La lista civica, cosciente che tutte le associazioni rispecchiano la profonda, storica e• ASSOCIAZIONISMO - ATTIVITA CULTURALIsolida tradizione locale, intende collaborare a rendere sinergici gli sforzi dipromozione delle attività in ambito territoriale impegnandosi a sostenere in modoadeguato i loro programmi.Intendiamo promuovere iniziative culturali con esperti per potenziare la conoscenza diaree tematiche di interesse comune (incontri con l’autore, problemi ambientali,benessere psico-fisico, pari opportunità, comportamenti a rischio dell’etàadolescenziale).Abbiamo rilevato che molte associazioni non hanno una sede adeguata alle esigenze;riteniamo opportuno quindi valorizzare il patrimonio immobiliare presente a Porpetto,dedicando loro degli appropriati spazi.Ad esempio alcune società sportive trarrebbero giovamento dalla ristrutturazione degliimpianti sportivi comunali in quanto le loro attività che già richiamano atleti a livellointernazionale e nazionale, potendo contare su condizioni più favorevoli di ospitalità efruibilità.Riteniamo che sia fondamentale che i genitori abbiano la possibilità di partecipare• SETTORE SCOLASTICOattivamente ed essere a conoscenza delle problematiche e/o iniziative che attengono almondo scolastico, oltreché ad avere dei rappresentanti, tra loro scelti, che possanopartecipare ai vari livelli di discussione:  CONSULTA DI GENITORI: come già presente in alcuni comuni, sarebbe necessario istituire anche nel nostro Comune una consulta di genitori che si occupi di tutte le problematiche educative dei vari cicli di scuola, cooperando con le insegnanti e l’amministrazione comunale con proposte ed iniziative che riguardino il mondo scolastico, come l’imminente riforma della scuola e le conseguenze che porterà (classi di venticinque bambini gestite da un maestro unico e probabile chiusura delle scuole con meno di 50 alunni).  COMITATO MENSA: per consentire una maggiore trasparenza e chiarezza, nonché un ruolo attivo dei genitori per evitare problemi ed incomprensioni, si ritiene opportuno riattivare “il Comitato Mensa”, sorto già a fine degli anni ’90 presso la scuola elementare di Porpetto. Nel 2001 il Comitato mensa non è stato istituito vista la contrarietà dell’amministrazione che ha ritenuto inutile la sua esistenza e prosecuzione. Il comitato mensa, sorto dalla libera adesione di alcuni genitori, voleva essere un contributo vivo e tangibile dei genitori per la migliore realizzazione di un servizio efficace e rispondente ai reali bisogni dei bambini. E’ necessario che questi organi abbiano un carattere trasversale, interessando la scuola materna, primaria e secondaria, per consentire la continuità. 7
  9. 9. Lista civica Porpetto “ UNITI PER RINNOVARE “Inoltre dal colloquio con alcune maestre è emersa la richiesta di un maggiore impegnonellattivazione di progetti e percorsi educativi paralleli alle attività scolastiche(sostegno alla letto-scrittura, laboratori, attività educative, doposcuola, ecc.), chepossano aiutare le famiglie nel compito educativo.La lista civica si propone di contribuire a rendere più ricca l’offerta educativa eformativa della scuola materna, garantendo gli interventi economici adeguati ecooperando per la gestione dell’istituzione, assicurando la trasparenza e lapartecipazione attiva delle famiglie interessate per offrire un servizio efficiente equalificato.Si sottolinea che la scuola materna di Porpetto è un’istituzione privata che svolge unservizio pubblico rivolto anche ai bambini di età inferiore ai tre anni. 8
  10. 10. Lista civica Porpetto “ UNITI PER RINNOVARE “POLITICA DEL TERRITORIOPorpetto appare un paese frammentato sia dal punto di vista sociale, come si è giàaccennato, sia dal punto di vista urbano e probabilmente le due cose sono strettamentecorrelate.E un paese di passaggio, attraverso il quale molti transitano ma in cui pochi si fermano.E un paese in cui molti risiedono ma che pochi frequentano soprattutto nel tempolibero. Perché tutto questo? Forse le cause sono da ricercare nel territorio, in quei segniforti che vi sono stati tracciati nel corso degli anni, per necessità. Lautostrada che haspaccato in due il territorio comunale, in particolare labitato di Castello, il parco dellaQuiete di cui rimangono poche tracce frammentate. La strada provinciale 80 che pianpiano ha portato allo sviluppo delle zone residenziali sempre più lontane dal centrostorico portando allimpoverimento di questultimo, anche decentrando un edificiorappresentativo come il municipio. Porpetto manca di un centro, una piazza in cui icittadini si possano identificare; anche lelemento più rappresentativo da cui il nostropaese ha avuto origine, il fiume Corno è passato in secondo piano, come tutto ilpatrimonio storico architettonico e naturale che ci appartiene.Con il dialogo e l’entusiasmo dei giovani superiamo le “antiche e radicate” divisioni fra lefrazioni: insieme si è più forti e si raggiungono maggiori risultati! Istauriamo unrapporto collaborativo e di sostegno reciproco con progetti comuni e condivisi.Va bene rifare i marciapiedi, asfaltare, ridipingere la segnaletica a terra ma non basta, cè• VALORIZZAZIONE DEL TERRITORIO E INTERVENTI URBANISTICIbisogno di un progetto dinsieme!Ecco da dove ripartire: il parco del Fiume Corno come elemento dunione fra i variframmenti urbani, storici e naturali, attraverso lintegrazione di percorsi esistenti enuovi, in un viaggio fra passato (edifici storici), presente (zone residenziali) e futuroLa lista civica, cosciente delle caratteristiche ambientali del territorio, dal Bosco Sgobitta(luoghi sociali..larena!).alle zone umide "Fraghis" ed inoltre della presenza del Parco intercomunale del FiumeCorno, conta di salvaguardare queste realtà, difendendole da ulteriori aggressioni enoncuranze, ed inoltre si adopererà per valorizzarle quale attrattiva turistica, in sinergiacon le associazioni e le imprese locali, e quali luoghi di insegnamento per le giovani alrispetto del patrimonio naturale ed alla conoscenza dellinterdipendenza degliecosistemi, in collaborazione con le associazioni ittico-venatorie-ambientaliste.Riteniamo opportuno attivarci con il Consorzio per una maggiore pulizia degli argini eper risolvere i problemi delle famiglie che abitano in prossimità del fiume; è necessarioche il bosco Sgobitta ritorni ad essere un’area verde non inutilizzabile e deteriorata,come si è assistito negli ultimi anni, ma spazio naturale da rispettare e da utilizzare permomenti d’aggregazione, come pic-nic, manifestazioni. 9
  11. 11. Lista civica Porpetto “ UNITI PER RINNOVARE “ La lista civica propone il mantenimento delle fontane, ma vuole prevedere la regolamentazione dei futuri interventi di emungimento al fine di preservare un bene pubblico prezioso qual è lacqua. Sarà un impegno preciso quello di impedire che lacqua diventi un bene commerciale. Si propone inoltre il monitoraggio delle falde per garantire la salute dei cittadini. La lista civica si propone di dare attuazione alla legge Galli come recepita dalla legge regionale. La lista civica promuoverà il piano ciclo-pedonale che consenta il collegamento funzionale tra le varie realizzazioni già presenti allo scopo di ridurre lutilizzo dei veicoli per gli spostamenti allinterno del territorio. Riteniamo opportuno creare dei percorsi idonei ai bambini e agli anziani caratterizzati dalla continuità ed accessibilità che permettano un facile e soprattutto sicuro spostamento a piedi, in bici. La lista civica promuoverà la valorizzazione dei vecchi nuclei abitativi attraverso lincentivazione delle ristrutturazioni, nel rispetto delle tradizioni della comunità, limitando il consumo del territorio, ritenendolo una risorsa insostituibile. La lista civica si impegna a dare corso alla realizzazione di piccole isole di giochi per bambini, di installare panchine, di costruire pensiline in corrispondenza delle fermate dello scuolabus e di farle realizzare per le corriere di linea. Raccolta differenziata: la raccolta differenziata è importantissima, necessaria in un Paese civile e moderno ed è mirata al recupero dei materiali, invece che al loro smaltimento in discarica. Comunque sia, l’ acquisizione di uno stile di vita non consumistico e rispettoso dell’ambiente non nasce dal nulla, nel senso che bisogna informare ed educare i cittadini sui comportamenti civili ed ecologici che, nel nostro tempo, è utile osservare per salvare l’equilibrio del pianeta. Investire in questo senso vuol dire promuovere e sostenere interventi ambientali nel proprio territorio e soprattutto in tutte le scuole, partendo dai bambini della scuola materna. Solo in questo modo si può sperare di creare una mentalità nuova più attenta a prevenire i danni che, una limitata conoscenza, può arrecare all’ambiente in cui viviamo. Puntiamo ad incrementare con il sistema porta a porta la raccolta differenziata di carta, plastica, alluminio, vetro e altri materiali e sostanze come l’olio o rame e ferro (alcuni di questi potrebbero essere rivenduti a delle imprese od industrie che li riciclano, il che consentirebbe al Comune di percepire delle entrate e conseguentemente di diminuire le tariffe relative alla raccolta e smaltimento). Luci natalizie: è possibile che le luci natalizie, offerte dai commercianti e dagli artigiani, negli ultimi anni, siano rimaste imballate e non installate? E’ una assurdità che, per mancanza di serietà e professionalità in capo all’Amministrazione, Porpetto sia l’unico comune ad avere le vie cupe e tetre e non luminose come si addice in un periodo di felicità e di speranza come il Natale. 10
  12. 12. Lista civica Porpetto “ UNITI PER RINNOVARE “ATTIVITA ECONOMICHEIntendiamo che la realizzazione di questa parte di programma sia delegata ad unassessorato che oltre alla tradizionale e logora opera di proposta abbia responsabilità diprogrammazione e confronto con gli attori presenti sul territorio.La lista civica ritenendo che le caratteristiche ambientali del territorio e la vocazione• AGROALIMENTAREagro-alimentare delle attività che storicamente si sono insediate siano adatte ad unosviluppo turistico/ricreativo che valorizzi le produzioni agricole locali di qualità.Pertanto si promuoverà un tavolo di concertazione con le associazioni e gli operatori peragevolare progetti di promozione territoriale, per consolidare quelli già da tempo sonoin essere ed agevolare quelli attuabili, questo anche per mezzo di finanziamenti europei.La vocazione artigianale, sia quella già presente che quella di recente insediamento, sarà• ARTIGIANATOuno dei cardini dell’iniziativa della lista per agevolare lo sviluppo economico delcomune.Il consolidamento della zona artigianale esistente, favorendo nuove iniziative, ma ancheun sostegno a tutte le realtà tradizionali sviluppate al interno dei centri abitati, tramiteuna semplificazione e superamento dei vincoli sia burocratici che urbanistici.Tenendo conto delle regole della libera corretta concorrenza, proponiamo chel’amministrazione comunale assieme alle organizzazioni artigianali diventino unelemento attivo per organizzare la divulgazione e promozione dei prodotti delle nostreattività .Il commercio, presente sia nei punti fissi che nel mercato domenicale, che attualmente• COMMERCIOrisente della crisi economica, sarà salvaguardato e promosso in collaborazione con leassociazioni del commercio presenti nel territorio. In particolare una sinergia tra leassociazioni di categoria e quelle di promozione sociale potranno essere il volano perlattuazione di progetti mirati oltre che alla valorizzazione economico-turistica delterritorio anche allaiuto verso i cittadini più deboli. 11
  13. 13. Lista civica Porpetto “ UNITI PER RINNOVARE “La lista civica ritiene che gli insediamenti industriali vadano indirizzati nelle zone• INDUSTRIAdeputate di San Giorgio e Torviscosa. Altresì riteniamo che il nostro comune non debbacontinuare ad essere semplicemente un territorio di passaggio per il servizio le zoneindustriali ma che diventi un soggetto attivo allo sviluppo e ne derivino anche deivantaggi. Riteniamo, inoltre, che gli insediamenti industriali debbano tenere conto delletutela del ambiente e quindi adeguarsi alle norme di igiene, di sicurezza ed ambientaliche garantiscano al massimo livello i lavoratori occupati ed il territorio circostante.L’industria non è un nemico ma uno strumento economico che garantisce un reddito diparte della nostra gente, pertanto eventuali nuove iniziative sono da ritenersi positive serientrano negli schemi della sicurezza.In considerazione al prolungarsi della crisi economica in atto e tenendo conto di una• CRISI ECONOMICApossibile acutizzazione con un aumento della disoccupazione/ricerca di lavoro,intendiamo mettere in atto tutti gli strumenti disponibile alle amministrazionipubbliche e più specificatamente per il nostro comune istituire :  Osservatorio sull’occupazione per favorire l’inserimento al lavoro di giovani e adulti.  Ricerca e proposta di corsi formativi per favorire l’inserimento nel mondo del lavoro, anche chiedendo di allargare l’offerta formative della scuola sita in Castello. 12
  14. 14. Lista civica Porpetto “ UNITI PER RINNOVARE ““LE TEMATICHE CALDE”Riteniamo che un’opera sovranazionale sorta per creare un collegamento da Kiev a• LINEA ALTÀ VELOCITÀ/ALTÀ CAPACITÀ:Lisbona non possa bloccarsi a Porpetto per poi ripartire!Crediamo però che l’attuale amministrazione abbia sbagliato MODO di operare,opponendosi a qualsiasi livello di contrattazione (fra comuni, provincia, regione)ventilando solo un NO di principio che ha portato a una scelta irrimediabile per il nostroterritorio comunale: la via corretta sarebbe stata quella della CONTRATTAZIONE perpoter ottenere una SOLUZIONE COMPATIBILE, SOSTENIBILE CON IL TERRIORIO e ilMENO INVASIVA POSSIBILE.Ci chiediamo come sia possibile che l’attuale Amministrazione abbia conquistato tanti• CANONE DEPURAZIONE:voti sancendo a priori che nessun cittadino avrebbe pagato queste c.d. bollette e poi,davanti all’emissione dei bollettini per il pagamento del canone, non abbia più informatocorrettamente i cittadini, ma anzi abbia resistito contro i suoi stessi cittadini cheavevano impugnato tali atti amministrativi davanti agli Organi amministrativiutilizzando soldi pubblici per difendersi.Ci impegniamo ad agire con maggiore correttezza; cambiando il modo di gestire questetematiche: il cittadino deve sentirsi tutelato dalla propria amministrazione e, in unasituazione come questa, non deve vivere nell’incertezza sul da farsi (pago, non pago, achi mi rivolgo per avere delle chiare informazioni…) o lasciato nell’ignoranza (se voglioimpugnare l’atto, come faccio? succede qualcosa?).Ci impegniamo nell’anno ad applicare la sentenza emanata dalla CorteCostituzionale (n.°335/2008) , che stabilisce il principio per cui se nel Comune diresidenza non sono attivi depuratori per le acque reflue, la quota della bolletta destinataalla depurazione non deve essere pagata dai cittadini.la nostra posizione e’ chiara e netta: il canone di depurazione deve essere restituito aicittadini, che sono stati vessati da una legge risultata incostituzionale, nei modi e neitermini stabiliti dalla legge.La lista si propone di richiedere agli enti di controllo il piano temporale di• RETE FOGNARIA:programmazione degli interventi per l’adeguamento della rete fognaria del comune,nell’applicazione della legge e fondato sui seguenti criteri: - censimento dei punti di criticità - informazione agli interessati e consulenza sulle modifiche da attuarsi - pianificazione degli interventi. 13
  15. 15. Lista civica Porpetto “ UNITI PER RINNOVARE “Riteniamo che il traffico pesante lungo la provinciale 80 non sia più sostenibile, creando• VIABILITÀdei forti problemi alla popolazione locale (inquinamento ambientale ed acustico,pericolosità…); chiediamo che venga fatta chiarezza sui stanziamenti previsti dallaprovincia ed eventualmente dalla regione, ripetiamo che la chiarezza e l’informazionedell’amministrazione verso i cittadini è fondamentale.Pertanto la lista civica si adopererà a tutti i livelli istituzionali per concorrere arealizzare la viabilità alternativa che tolga il traffico pesante dalle zone residenziali.Inoltre sarà parte attiva nelle decisioni che riguarderanno la realizzazione della terzacorsia, della linea ad alta velocità/alta capacità anche al fine di stabilire le possibilicontropartite compensative.L’amministrazione uscente ha aderito all’Associazione intercomunale del Palmarino,• ASTERcostituita da 11 Comuni con Palmanova capofila, invece di aderire ad un’analogastruttura con il Comune di S. Giorgio, più vicino territorialmente e che da semprecondivide problematiche comuni di tipo sociale ed economico.La scelta è stata incomprensibile per la popolazione di Porpetto, ma è la conseguenza diincomprensioni di tipo personale e soprattutto di antagonismo di alcune parti politicheverso il sindaco di San Giorgio.I risultati di tale errata scelta sono state sia una complessiva disfunzionalità per ilcittadino che per usufruire di alcuni servizi ha dovuto rivolgersi al comune diPalmanova, anziché nel comune di San Giorgio, molto più vicino, nonché una chiusuranella collaborazione con tutti i comuni limitrofi.Lo scopo originario di rendere più agevoli i servizi ai cittadini abbattendo i costi perl’amministrazione deve essere ancora dimostrato!!La lista civica “Uniti per rinnovare” si propone di ripristinare la cooperazione con ilcomune di San Giorgio e con i comuni del circondario per migliorare e offrire servizi piùefficienti e adeguati alla popolazione e al territorio. E’ importante quindi che l’Amministrazione comunale, ed è quello che ciproponiamo, si comporti in maniera tale da creare una collaborazione attiva e unasinergia con i Comuni limitrofi, in modo da abbattere gli individualismi e creare dei progetti condivisi e attuabili in larga scala 14
  16. 16. Lista civica Porpetto “ UNITI PER RINNOVARE “CON IL TUO SOSTEGNO INSIEMEPOSSIAMO CAMBIARE e RINNOVARE …E SCRIVI NOME e COGNOMEVOTA DI UN NOSTRO CANDIDATO ______________________Il gruppo dei giovani è attivo anche su internet con il blog: www.porpettogiovani2009.netau.net aperto a chiunque voglia esprimere le proprie opinioni 15

×