Plone all'Università di Ferrara: Integrazione e Interoperabilità

1,738 views

Published on

Presentazione di Francesco Margutti al primo Plone Research and University day 2010

Published in: Technology
0 Comments
3 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
1,738
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
10
Actions
Shares
0
Downloads
12
Comments
0
Likes
3
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Plone all'Università di Ferrara: Integrazione e Interoperabilità

  1. 1. Plone all'Università di Ferrara: Integrazione e Interoperabilità Ing. Francesco Margutti francesco.margutti@unife.it Responsabile tecnico portale di Ateneo Università di Ferrara Giovedi 20 Maggio 2010 - Plone for Research and University Day
  2. 2. Outline • I "numeri" di Plone a Unife • La scelta Plone a Unife • L'impatto sull'organizzazione • Integrazione e interoperabillità in Plone • Conclusioni e lavori futuri
  3. 3. Plone a Unife - i numeri 1/2 - 201 siti + 2154 Home Docenti (di cui 19 dipartimenti, 8 facoltà, 85 corsi di laurea) - circa 45.000 pagine - oltre 600.000 documenti, immagini e file - oltre 30 Gbyte di informazioni pubblicate - 51 prodotti aggiuntivi installati - 878 redattori - tecnici, - docenti, - personale amministrativo - solo 4 tecnici informatici nella gestione del portale
  4. 4. Plone a Unife - i numeri 2/2 • oltre 2.600.000 pagine viste/mese • 17.000 visite/giorno • oltre 13.000 visitatori al giorno (con picchi di 30.000 utenti) • accessi effettuati da oltre 130 paesi al mondo
  5. 5. Unife: caratteristiche organizzazione Unife è organizzazione con alcune caratteristiche specifiche: • Elevato numero di strutture semi-indipendenti (Dipartimenti, Facoltà, amministrazione) • Elevato numero di redattori (quasi 1.000) • Redattori con differenti abilità informatiche • Limitato numero di tecnici informatici Evitare inserimento duplicato di informazioni In questo scenario, per costruire un Portale, si devono fare considerazioni su: • Necessità di CMS evoluto (controllo accessi, diritti differenziati, separazione contenuti-presentazione,..) • Gestione in-house o in outsourcing • Formazione personale (informatico e redattori)
  6. 6. La Scelta Plone a Unife Facile uso anche Autorizzazioni con Fornisce come Intranet diversi diritti per separazione (condivisione file diverse tipologie di contenuti e directory) utenti -codice -presentazione Open Source Inserimento contenuti con Plone in Sicuro (gestione strumenti office-like UNIFE facilitata backup e controllo continuo Permette facile accessi) integrazione con Directory di Accessibilità Ricco di prodotti Ateneo per (conformità a W3C, aggiuntivi (blog, autenticazione section 508 e forum. (LDAP) Legge Stanca) sondaggi,...)
  7. 7. Plone a Unife - Impatti sull'organizzazione La scelta di creare un Portale a Unife ha richiesto pesante riorganizzazione, della struttura e dei processi: • Creazione di un gruppo di controllo per la supervisione di tutti i siti di Unife (per garantire uniformità di comunicazione) • Istituzione di un gruppo per la gestione tecnica del portale d'Ateneo (4 informatici) • Organizzazione del personale in varie reti per facilitare la gestione dei siti del portale (responsabili, redattori, manager didattici, ...) • Corsi di "comunicazione sul Web" per tutti i redattori
  8. 8. Plone a Unife - scenario più ampio Il portale Unife inserito in una struttura ampia di servizi
  9. 9. Plone a Unife - Le Home Page Docente • Necessità: o ottemperare a disposizioni Ministero x CV e orario ricevimento; o dare visibilità al lavoro di ricerca dei singoli docenti o sintetizzare in un unico punto le informazioni dei docenti sparse su moltissimi repository o evitare inserimenti multipli delle stesse informazioni • Generazione automatica di una Home Page per ogni docente. Tecnicamente un mashup tra: o Zope/Plone o i vari sistemi e DB presenti in ateneo o informazioni e servizi di terze parti (via Web Services)
  10. 10. Plone a Unife - Le Home Page Docente Una Home Page è un mashup composto da: • Zope/Plone come gestore dei contenuti • DB carriere e stipendi di ateneo (CSA) per estrapolare tutte le informazioni di anagrafica del docente • DB VoIP per reperire le infomazioni dei contatti del docente • DB per la didattica Esse3 (KION) per reperire le informazioni sui corsi tenuti dal docente • DB U-Gov (Cineca) per pubblicazioni del docente (dati forniti in formato standard MODS), via Web Service • DB U-Gov (PromoScience) per gruppi e progetti di ricerca, via Web Service • Sito docente MIUR (http://docente.cineca.it/, Cineca) per curriculum vitae, via Web Service
  11. 11. Plone a Unife - Le Home Page Docente
  12. 12. Plone a Unife - Integrazione con Ugov-Cineca Zope/Plone Home Page Docente Unife Client Browser Richiesta Pagina Risposta Dinamica AJAX Risposta WS - RPC XML Richiesta Dati Risposta Dati DATABASE Ugov Cineca
  13. 13. Plone a Unife - Scalabilità del sistema
  14. 14. Plone a Unife - Conclusioni • Plone è un ottimo strumento per l'Ateneo, soddisfa i principali requisiti di Unife • Il modello collaborativo Open Source è risultato molto vantaggioso (Comunità molto attiva) • Zope/Plone è anche un ottimo framework per sviluppo applicazioni e integrazioni (anche via WS)
  15. 15. Plone a Unife - Lavori futuri • Continuo adattamento del portale Plone Unife alla dinamica dell'Ateneo (nuovi siti, nuovi plugin, nuovi servizi) • Integrazione sempre più marcata dei dati distribuiti sui vari applicativi • Attiva partecipazione alla comunità Zope/Plone (sviluppo di nuovi prodotti) • Diffusione cultura Plone (e Open Source) verso la PA italiana (Unife ha vinto progetto ICT4University bandito dal Ministero della PA)

×