Successfully reported this slideshow.

I dati geografici liberi della Regione Emilia-Romagna

599 views

Published on

La Regione Emilia-Romagna, nell’ambito del progetto di sviluppo evolutivo dell’Infrastruttura Geografica, ha commissionato a Planetek Italia s.r.l. e SINERGIS s.r.l., aziende leader nel settore dell’informazione geografica in Italia, la progettazione e sviluppo di una soluzione utile a pubblicare Open Data geografici sotto forma di Linked Open Data.

E’ stata così progettata e sviluppata l’applicazione software GetLOD che consente di trasformare dati e servizi web cartografici in open data conformi alla classificazione “a cinque stelle” di Tim Berners-Lee, ovvero con un formato ed una struttura standard che siano direttamente utilizzabili da applicazioni informatiche senza interventi manuali. Rendendo fruibili le informazioni geografiche sotto forma di open data, con particolare attenzione per il formato RDF/ XML, viene assicurata la fruizione dei dati come Linked Open Data, e quindi il loro riuso, l’indicizzazione sui motori di ricerca di open data e l’integrazione con portali di dati aperti o con il Comprehensive Knowledge Archive Network (CKAN), il catalogo di dataset e progetti liberi.

GetLOD è una soluzione OPEN e riusabile, che si può integrare in modalità standard a qualsiasi Geoportale cartografico o ad Infrastrutture di Dati Territoriali basate sugli standard per l’interoperabilità definiti dall’Open Geospatial Consortium (OGC). I dati geografici aperti possono inoltre essere valorizzati sia in formato RDF che in altri formati di interscambio (ad esempio in formato Shape File).

SINERGIS e PLANETEK hanno realizzato le prime componenti della soluzione nell’ambito di un progetto di sviluppo evolutivo dell’infrastruttura geografica del sistema degli enti del territorio emiliano-romagnolo. L’obiettivo del progetto è stato quello di rendere disponibili come Open Data (con particolare attenzione per il formato RDF/XML e quindi come Linked Open Data) i Dati ed i Metadati gestiti dall’infrastruttura di dati territoriali della Regione Emilia-Romagna.

La generazione dinamica degli RDF partendo dai webservice esposti dal Geoportale assicura il costante allineamento dei dati con il portale dati.emilia-romagna.it, che funge da repository/indicizzatore di dati e metadati (anche per RDF). La soluzione, infine, prevede l’utilizzo di software libero per garantire la riusabilità del sistema.

Nell’ambito dell’intervento è mostrata una demo di GetLOD “RDF Browser”, applicazione web che consente di navigare gli RDF prodotti da GetLOD e i dati degli eventi culturali dell’Emilia-Romagna (E-R Cultura) sulla cartografia ufficiale on-line dell’Emilia-Romagna mediante API del Geoportale ER.

Published in: Technology
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

I dati geografici liberi della Regione Emilia-Romagna

  1. 1. I dati geografici liberi della Regione Emilia-Romagna:un patrimonio da scoprire e valorizzare grazie ai Linked Open Data Conferenza OpenGeoData Italia Roma 28/02/2013 Giovanni Ciardi (Regione Emilia-Romagna) – Alfredo Abrescia (Planetek Italia s.r.l.) 03/03/13
  2. 2. Agenda Linked Open Data GetLOD: Soluzione Open GeoData GetLOD: Demo interattiva2
  3. 3. Linked Open Data “I dati, se isolati, hanno poco valore; viceversa, il loro valore aumenta sensibilmente quando data set differenti, prodotti e pubblicati in modo indipendente da diversi soggetti, possono essere incrociati liberamente da terze parti.” (fonte http://www.linkedopendata.it) Generare dataset in formato RDF (Linked Data) , contenenti connessioni fra loro e con dataset esterni, accresce il valore del dato3
  4. 4. Linked Open Data Applicazione sopra il modello concettuale esplicito Lintegrazione a livello di dati4
  5. 5. Linked Open Data Le Ontologie Hanno lo scopo di organizzare un dominio Servono a delineare le strade che collegano gli oggetti del dominio, e consentono di sapere meglio come fare a muoversi tra questi oggetti Superano i limiti degli RDF, dove non è possibile, ad esempio, definire due classi come equivalenti, magari perché realizzate da autori diversi (che quindi possono avere utilizzato diversi identificatori per definire il medesimo concetto). Quando modelliamo una ontologia chiediamoci sempre: « Cosa vogliamo dire o fare dei nostri oggetti, come li chiamiamo in causa »5
  6. 6. GetLOD: Soluzione Open GeoData GetLOD: Soluzione Open GeoData progettata e sviluppata nell’ambito del progetto di sviluppo evolutivo dell’Infrastruttura Geografica della Regione Emilia- Romagna. Rende disponibili come Open Data (con particolare attenzione per il formato RDF/XML e quindi come Linked Open Data) Dati e Metadati gestiti dall’infrastruttura di dati territoriali della Regione Emilia-Romagna.6
  7. 7. GetLOD: Soluzione Open GeoData Soluzione OPEN e riusabile che: Si integra alle Infrastrutture di Dati Territoriali grazie agli standard definiti dall’Open Geospatial Consortium (OGC) WFS e CS-W. Consente di pubblicare i dati geografici aperti sia in formato RDF (Linked Open Data), sia in altri formati di interscambio non linkabili (Shapefile e GML).7
  8. 8. GetLOD: Soluzione Open GeoData8
  9. 9. GetLOD: Soluzione Open GeoData 1. GetLOD: soluzione che implementa l’intero LOD 1. individuazione Life Cycle individuazione ee selezione selezione dataset dataset 2.2. bonifica 7. bonifica 7. pubblicazione pubblicazione LOD Life Cycle LOD Life Cycle 3.3. analisi analisi ee 6. modellazione 6. modellazione validazione validazione 5. 4. 5. 4. linking arricchimento linking arricchimento esterno esterno Fonte “Linee Guida per l’Interoperabilità Semantica attraverso i Linked Open Data” (Agenzia per lItalia Digitale)9
  10. 10. GetLOD: Soluzione Open GeoData10
  11. 11. GetLOD: Soluzione Open GeoData11
  12. 12. GetLOD: Demo interattiva GetLOD RDF Browser integra: GeoER-API RDF Edifici, Toponimi Stradali, Numeri Civici Eventi E-R Cultura (da portale Open Data regionale http://dati.emilia-romagna.it/dato/item/37-37-eventi-e-r- cultura.html? goback=.gmp_3816349.gde_3816349_member_203780094) Query Endpoint SPARQL12
  13. 13. GetLOD: Demo interattivahttp://luna2.dev.planetek.it/Projects/geoportale/it/opengeodata13
  14. 14. Grazie per l’attenzione GCiardi@regione.emilia-romagna.it AlfredoAbrescia@planetek.it14

×