Michele Bux - Innovazione Tecnologica nella redazione dei Piani: il contributo dei dati telerilevati da satellite

1,069 views

Published on

Michele Bux - "Innovazione Tecnologica nella redazione dei Piani: il contributo dei dati telerilevati da satellite."

Intervento al Seminario "Metodologie e Tecnologie Innovative nella Pianificazione Urbanistica."

02 dicembre 2010 - ore 14,30 - Fiera del Levante, Bari

Published in: Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,069
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
4
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Michele Bux - Innovazione Tecnologica nella redazione dei Piani: il contributo dei dati telerilevati da satellite

  1. 1. IL CONTRIBUTO DEI DATI TELERILEVATI DA SATELLITE ALLA COSTRUZIONE DEL SISTEMA DELLE CONOSCENZE Risorse ambientali e rurali Dott. Michele Bux consulente ICAR
  2. 2. CARTA DEL SISTEMA AMBIENTALE
  3. 3. CARTA DELLE CRITICITA’ AMBIENTALI
  4. 4. PUTT Primi adempimenti PUTT Copertura botanico-vegetazionale – boschi e macchie
  5. 5. VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA - VAS <ul><li>Supporto alla redazione del Rapporto Ambientale </li></ul><ul><li>Costruzioni di Indicatori in grado di misurare le trasformazioni del territorio </li></ul>Questo indicatore, misurando le dinamiche dei diversi usi del suolo, rappresenta le pressioni sull’agromosaico ma anche la storia delle principali transizioni avvenute negli ultimi decenni. 5. Dinamiche negli usi del suolo agroforestale La misura totale e la dinamica delle superfici urbanizzate è considerata un elemento essenziale per tenere sotto controllo la sostenibilità ambientale ma anche i costi di servizio e manutenzione dei diversi paesaggi. L’indicatore misura l’incidenza delle superfici urbanizzate sul totale, e il loro andamento nel tempo. 4. “Consumo di suolo” a opera di nuove urbanizzazioni Negli anni più recenti il fenomeno della diffusione di edifici non funzionali all’attività agricola nel territorio rurale ha raggiunto dimensioni rilevanti, che rappresentano una minaccia alla riproduzione dei diversi paesaggi. L’indicatore misura il numero di edifici in aree extraurbane, e il rapporto tra questi e il numero complessivo di edifici. 3. Proliferazione edifici in aree extraurbane La frammentazione del paesaggio produce disturbo alla biodiversità, isolamento degli habitat, e rappresenta un detrattore alla percepibilità dei paesaggi, in particolar modo di quelli naturali e rurali. L’indicatore in questo caso misura la dimensione delle aree non interrotte da infrastrutture con capacità di traffico rilevanti. 2. Frammentazione del paesaggio Misura la diversità del mosaico agropaesistico, elemento qualificante il paesaggio dal punto di vista percettivo, storico-culturale ed ecologico, calcolando per ciascun ambito il cosiddetto Indice di Shannon, la forma e la dimensione media delle aree. 1. Diversità mosaico agropaesistico breve descrizione indicatori per la misurazione delle trasformazioni del paesaggio
  6. 6. 2010 2005

×