Giornalismo scientifico in era digitale - Lezione 1

801 views

Published on

La prima lezione della seconda parte del corso "Giornalismo scientifico tra nuovi media e società della conoscenza" al Master in Giornalismo Scientifico Digitale della Sissa, http://mgsd.sissa.it

Published in: Education
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
801
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
23
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Giornalismo scientifico in era digitale - Lezione 1

  1. 1. MGSD - SissaScienza e media: un rapporto in crisi? Trieste, 22 Marzo 2012 Nico Pitrelli
  2. 2. Alla ricerca del bosone perduto• Cern• La particella di Dio• Giornali• Blog Fabiola Gianotti, Rolf Heuer e Guido Tonelli durante la conferenza del 13 dicembre 2011 al CERN Nico Pitrelli, Sissa 2
  3. 3. Scopo della lezione• Le caratteristiche tradizionali del giornalismo scientifico• Difficoltà e sfide attuali Nico Pitrelli, Sissa 3
  4. 4. Sommario1 Breve storia del giornalismo scientifico2 I valori notizia della scienza3 Norme e convenzioni tradizionali4 Problemi classici e problemi nuovi5 Possibili scenari nell’era digitale Nico Pitrelli, Sissa 4
  5. 5. 1Breve storia del giornalismo scientifico “Giornalista settore scienza: cercansi articolisti disposti a collaborare per la stesura di resoconti, approfondimenti e speciali sulle più recenti e avvincenti scoperte del mondo naturale. Requisiti richiesti: nessuna conoscenza dei temi da trattare” William Thomas Stead (1849-1912) Nico Pitrelli, Sissa 5
  6. 6. 1 La professionalizzazione di un genere • Traduzione • Accuratezza • Promozione della ricerca Logo dell’Associazione • Rapporto simbiotico conmondiale dei giornalisti scientifici gli scienziati Nico Pitrelli, Sissa 6
  7. 7. 1La fine del giornalismo scientifico? Nascita di ambientalismo, pacifismo, animalismo Nico Pitrelli, Sissa 7
  8. 8. 1 Dalla celebrazione alla critica della scienzaGrafico tratto da: Bauer, M. W. e J. Gregory (2007), From journalism to corporate communication in post-war Britain, in M. Bauer eM. Bucchi (a cura di), Journalism, Science and Society. Science communication between News and Public Relations, Routledge, New York, pp. 33-51 8 Nico Pitrelli, Sissa
  9. 9. 1Medicalizzazione delle notizie scientificheTabella tratta da: Bauer, M. W. e J. Gregory (2007), From journalism to corporate communication in post-warBritain, in M. Bauer e M. Bucchi (a cura di), Journalism, Science and Society. Science communication betweenNews and Public Relations, Routledge, New York, pp. 33-51 Nico Pitrelli, Sissa 9
  10. 10. 1La notiziabilità della scienza cambia col tempo Nico Pitrelli, Sissa 10
  11. 11. 2 I valori notiziaDi interesse pubblico Per la redazione• Dimensione • Natura dell’evento (hard• Vicinanza, consonanza news vs soft news)• Cooptazione e composizione • Attualità• Novità • Ritmo, frequenza, continuità• Conseguenze pratiche • Durata dell’evento (spot• Chiarezza e negatività news, developing news, continuing news, running• Drammaticità news)• Elitismo e personalizzazione• Fatti, fonti, attendibilità Nico Pitrelli, Sissa 11
  12. 12. 2 Valori notizia specifici per la scienza?• Composizione: mischiare differenti discipline scientifiche• Meraviglia o sorpresa: valore della fascinazione• Materiali grafici: visualizzabilità• Dimensione dell’audience naturale: numero di lettori già interessati all’argomento• Importanza: per la società così come per il lettore• Attendibilità dei risultati: è buona scienza• Tempestività: the newer the news, the newsier it is Nico Pitrelli, Sissa 12
  13. 13. 2I valori notizia sono il risultato di una complessa negoziazione.I valori notizia dipendono dal contesto e non sono fissati una volta per tutte. Nico Pitrelli, Sissa 13
  14. 14. 2 La notizia non è la verità. È una costruzione necessariamente parziale di quello che i mezzi di comunicazione riescono ovogliono cogliere della realtà. Nico Pitrelli, Sissa 14
  15. 15. 3 Norme e convenzioni del giornalismo scientifico tradizionale• Funzioni• Pratiche• Fonti• Criteri di notiziabilità• Cornici Nico Pitrelli, Sissa 15
  16. 16. 3 Il giornalismo scientifico attuale: questioni ricorrenti• Prevalenza di argomenti di biomedicina• La televisione rinforza la legittimità e la sacralità della scienza• Norme giornalistiche vs norme scientifiche• Accuratezza• Formazione più appropriata per i giornalisti scientifici Nico Pitrelli, Sissa 16
  17. 17. 3 Copertura argomenti biomediciGrafico tratto da Bucchi, R . Mazzolini, Big science, little news: science coverage in the Italian daily press, 1946-1997, in M. W. Bauer, M. Bucchi (acura di), Journalism, science and society: science communication between news and public relations, London ; New York, N.Y.: Routledge, 2007, p.53-70 Nico Pitrelli, Sissa 17
  18. 18. 4 Difficoltà del giornalismo scientifico• Pressioni economiche• Crescente ruolo dei PR• Framing • Fine• Vastità degli argomenti da coprire giornalismo• Specializzazione della scienza investigativo• Commercializzazione della scienza (conflitti d’interesse) •Pack• Embargo Journalism,• Competizione delle notizie/scarsità churnalism attenzione Nico Pitrelli, Sissa 18
  19. 19. 4 Crescente ruolo dei PRTabella tratta da: Bauer, M. W. e J. Gregory (2007), From journalism to corporatecommunication in post-war Britain, in M. Bauer e M. Bucchi (a cura di), Journalism, Scienceand Society. Science communication between News and Public Relations, Routledge, NewYork, pp. 33-51 Nico Pitrelli, Sissa 19
  20. 20. EmbargoEdwin E. Slosson, a sinistra ,e Watson Davis, l’altro uomo nella foto , sono gli “inventori “ dell’embargo nel giornalismo scientifico. Persaperne di più: http://embargowatch.wordpress.com/2010/03/29/when-did-scientific-embargoes-start/Fonte della foto: The Smithsonian Institution http://siarchives.si.edu/findingaids/faru7091.htm Nico Pitrelli, Sissa 20
  21. 21. 4Framing: Hype/space dilemma • Conseguenze su: -notiziabilità (cosa viene coperto); -accuratezza terminologica Nico Pitrelli, Sissa 21
  22. 22. Il contesto in cui tutto questo 4 avvieneProduzione Intermediazione Consumo delledell’evento giornalistica notizie Giornalisti Fonti Pubblico 22 Dalla negoziazione lineare classica a quella circolare
  23. 23. 4 Il giornalismo nel nuovo ecosistema comunicativo: cosa cambia• Formati• Contenuti• Relazione con il pubblico• Tempo e spazio• Attori sociali rappresentati• Professionalità richieste• Generi Nico Pitrelli, Sissa 23
  24. 24. 4 Alcuni casi di studio del giornalismo scientifico digitale• I blog scientifici• Disintermediazione degli enti di ricerca• Giornalismo partecipativo in ambito scientifico Nico Pitrelli, Sissa 24
  25. 25. 4 I blog scientifici Science InsiderScience Blogging Research Blogging Nico Pitrelli, Sissa 25
  26. 26. 4La disintermediazione Nico Pitrelli, Sissa 26
  27. 27. Citizen journalism in ambito scientifico Nico Pitrelli, Sissa 27
  28. 28. 5 Giornalismo scientifico in epoca digitale: cosa indagare• Economia politica del giornalismo scientifico• Uso delle tecnologie digitali nel science reporting• Ridefinizione dei valori notizia• Gli scienziati come fonti• Politica dell’expertise• Framing delle controversie nelle storie di scienza• Impatto del blogging sulle notizie di scienza• Percezione dell’audience delle notizie di scienza on- line• Giornalismo scientifico e social network Nico Pitrelli, Sissa 28
  29. 29. 5 Scenari possibili • Democratizzazione della scienzaAmpliamento • Integrazione condell’idea di: giornalismoscienza, dell’innovazione epubblico, ruolo dell’economiadel giornalista • Punto di equilibrioscientifico della società della conoscenza (cosa credere, di chi fidarci, cosa fare) Nico Pitrelli, Sissa 29
  30. 30. Riferimenti bibliografici• Allan, S. (2011), Introduction: Science Journalism in a digital age, Journalism 12 (7): 771- 777• Allan, S. (2009), Making science newsworthy: exploring the conventions of science journalism, in R. Hollimann, E. Whitelegg, E. Scanlon, S. Smidt e J. Thomas (a cura di), Investigating Science Communication in the Information Age. Implications for public engagement and popular media, Oxford University Press, New York, pp. 149-165• Bauer, M. W. e J. Gregory (2007), From journalism to corporate communication in post-war Britain, in M. Bauer e M. Bucchi (a cura di), Journalism, Science and Society. Science communication between News and Public Relations, Routledge, New York, 33-51• Dunwoody, S. (2008), Science journalism, in M. Bucchi e B. Trench (a cura di), Handbook of Public Communication of Science and Technology, Routledge, Abingdon e New York, pp. 15-26• Greco, P e N. Pitrelli (2009), Scienza e media ai tempi della globalizzazione, Codice, Torino, pp. 3-23• Sorrentino, C. (a cura di) (2008), Attraverso la rete. Dal giornalismo monomediale alla convergenza cross mediale, RAI-ERI, Roma, pp. 1-7 Nico Pitrelli, Sissa 30

×