Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Un nuovo modo di fare didattica

1,991 views

Published on

Classe 2.0
Liceo Scientifico Pitagora di Rende
http://www.ilpitagora.it/blog/

Published in: Education
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Un nuovo modo di fare didattica

  1. 1. Un nuovo modo di fare didattica www.ilpitagora.it/corsi
  2. 2. <ul><li>E’ attivo all’indirizzo www.ilpitagora.it/corsi </li></ul><ul><li>il portale dei corsi on-line della nostra scuola </li></ul><ul><li>realizzato in particolare nell’ambito del progetto Classi 2.0 </li></ul><ul><li>curato dal prof. ing. Pasquale Cozza esperto in TIC e TD </li></ul>
  3. 4. Tecnologie utilizzate nella didattica
  4. 5. La piattaforma dokeos Open source learning & knowledge management www.dokeos.com
  5. 6. Implementazione <ul><li>Il portale è stato implementato per mezzo della piattaforma Open Source Dokeos , tradotta in 34 lingue e usata da piu’ di 1000 organizzazioni in tutto il mondo , che permette di creare ed amministrare corsi via Web , ovvero attraverso l’uso di un browser. </li></ul>
  6. 7. Competenze tecniche <ul><li>Dal punto di vista delle competenze tecniche al docente non è richiesto nulla più che una certa familiarità con gli strumenti informatici di base </li></ul><ul><ul><li>saper usare un elaboratore di testo, un programma di navigazione su Internet. </li></ul></ul>
  7. 8. Strumenti autori sofisticati
  8. 9. Strumenti autori sofisticati
  9. 10. Formati multimediali
  10. 11. Contenuti e metodologia <ul><li>Poche ore d’uso sono sufficienti per familiarizzare con la piattaforma e potersi quindi dedicare alle cose più importanti per un docente: </li></ul><ul><ul><li>i contenuti e la metodologia </li></ul></ul>
  11. 12. I MATERIALI DIGITALI possono: <ul><li>semplificare i contenuti con il ricorso al linguaggio multimediale; </li></ul><ul><li>favorire il coinvolgimento diretto dello studente nella costruzione del proprio percorso dell’apprendere [learning by doing]; </li></ul><ul><li>favorire la personalizzazione dei percorsi . </li></ul>
  12. 13. Materiali didattici
  13. 14. Lezione / Percorso di apprendimento .pdf .wav .doc Lezione/ Percorso .ppt .jpeg .mpeg
  14. 15. Attività multimediali di auto-apprendimento
  15. 16. Gli strumenti e le interazioni
  16. 17. <ul><li>pubblicare il programma e gli obiettivi del corso, </li></ul><ul><li>gestire un’agenda dove fissare compiti ed esercitazioni, </li></ul><ul><li>pubblicare le proprie lezioni, </li></ul><ul><li>gestire le comunicazioni con i propri studenti, </li></ul><ul><li>proporre approfondimenti tematici </li></ul><ul><li>e tanto altro. </li></ul>Sono disponibili strumenti per:
  17. 18. L’area di lavoro di un corso
  18. 19. Documenti
  19. 20. Collegamenti
  20. 21. Annunci
  21. 22. Utenti Amministratori, docenti, co-docenti, tutor e studenti.
  22. 23. Utenti <ul><li>Esistono diverse modalità per la creazione degli utenti: </li></ul><ul><ul><li>se le impostazioni della piattaforma e del corso lo prevedono gli utenti possono registrarsi ed iscriversi ai corsi autonomamente </li></ul></ul><ul><ul><li>gli utenti possono essere iscritti dall’amministratore che può anche distribuirli nei vari corsi </li></ul></ul><ul><ul><li>gli utenti possono essere iscritti dai docenti </li></ul></ul>
  23. 24. Utenti <ul><li>E’ bene notare che, se l’opzione di auto-registrazione come docenti è disabilitata, solo gli amministratori possono creare docenti , i docenti possono creare però dei co-docenti o dei tutor ed attribuirgli eventualmente i diritti per amministrare i corsi di cui sono titolari. </li></ul>
  24. 25. Privilegi di Amministrazione … <ul><li>… corrispondono ad una autorizzazione tecnica a modificare </li></ul><ul><ul><li>contenuti, struttura e organizzazione del sito del corso. </li></ul></ul><ul><li>E’ possibile concedere </li></ul><ul><ul><li>o tutti i privilegi (ad es. modificare, eliminare, aggiungere un elemento) </li></ul></ul><ul><ul><li>o nessuno (ad eccezione della possibilità di visitare il sito, pubblicare messaggi nei Forum e inviare documenti e materiali alla sezione ‘Elaborati'). </li></ul></ul>
  25. 26. Apprendimento in rete Blended solution
  26. 27. Blended solution <ul><li>Integrazione fra momenti d’aula e attività a distanza (non necessariamente di tipo collaborativo) </li></ul>
  27. 29. Lavoro di gruppo <ul><li>INSEGNANTE (erogatore => coordinatore) </li></ul>Gruppo 3 RISORSE DIGITALI Gruppo 1 Gruppo 4 Gruppo 5 Gruppo 2
  28. 30. Struttura logica di una UD
  29. 31. Il possibile ciclo di vita di un modulo
  30. 32. Riassumendo
  31. 33. Realizzazione di un corso
  32. 34. Implementazione di un corso <ul><li>Creazione del sito del corso </li></ul><ul><li>Selezione degli strumenti , per gestire le risorse didattiche utilizzate e le interazioni tra utenti </li></ul><ul><li>Personalizzazione degli strumenti </li></ul>
  33. 35. Creazione del sito del corso
  34. 36. Proprietà del corso
  35. 37. Interazioni tra utenti <ul><li>Individuazione delle esigenze di comunicazione </li></ul><ul><ul><li>In un corso possono essere definiti flussi di comunicazione: fra studenti, tutor, docenti </li></ul></ul><ul><li>Selezione degli strumenti </li></ul><ul><li>Definizione dell’ articolazione dei flussi di interazione fra i partecipanti alle attività </li></ul>
  36. 38. Interazioni tra utenti <ul><li>Scambio di informazioni e risorse </li></ul><ul><ul><li>strumenti di comunicazione e scambio come: documenti, notizie, link, chat, caselle, forum; </li></ul></ul><ul><li>Lavoro collaborativo </li></ul><ul><ul><li>strumenti che permettono la condivisione del lavoro (forum, …); </li></ul></ul><ul><li>Divisione dei compiti e del lavoro in base alle attitudini e ai livelli personali </li></ul><ul><ul><li>strumento gruppi. </li></ul></ul>
  37. 39. Personalizzazione degli strumenti, ad es. i Link <ul><li>Definizione delle categorie , con le quali classificare i Link proposti </li></ul><ul><li>Descrizione dei Link </li></ul><ul><ul><li>Es. http://www.indire.it/archivi/dia/ Dia una banca dati di immagini, utilizzabili nelle attività didattiche come nella realizzazione di ipertesti e ricerche individuali </li></ul></ul>
  38. 40. <ul><li>Sono già aperte le iscrizioni tutti i docenti che vorranno cimentarsi in questa nuova avventura via web dovranno rivolgersi alla prof. Pasquale Cozza per essere abilitati come docenti. </li></ul>www.ilpitagora.it /corsi
  39. 41. Conclusioni <ul><li>Enfasi sulla preparazione e gestione del materiale didattico </li></ul><ul><li>Importanza della Comunità, della interazione </li></ul><ul><li>Verso una comunicazione digitale </li></ul><ul><li>Necessità di sperimentare </li></ul><ul><li>Richiede impegno e disponibilità dei docenti a “ cambiare modo ”. </li></ul>
  40. 42. Grazie per l’attenzione e Buon lavoro l’ing. Pasquale Cozza [email_address]

×