Apparato respiratorio

2,757 views

Published on

Autori Mastroberardino Fabiano Piccolo Chiappetta Gaglianese

Published in: Education
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
2,757
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
49
Actions
Shares
0
Downloads
25
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Apparato respiratorio

  1. 1. Realizzato da: Marco Mastroberardino, Francesca Fabiano, Manuel Chiappetta, Giovanni Piccolo
  2. 2. L’apparato respiratorioLapparato respiratorio ha il compito di introdurre nel corpo aria ricca di ossigeno, ed eliminare aria ricca di anidride carbonica.Gli organi che o compongono sono:  Naso  Faringe  Laringe  Trachea  Bronchi  Polmoni  Alveoli polmonari La respirazione avviene in tre momenti.
  3. 3. Il nasoLaria per giungere ai polmoni devepassare tramite le cavità nasalidove, grazie alle vibrisse e al mucoprodotto dalle cellule mucipare,viene purificata dalle impurità eviene riscaldata dai vasi sanguigni.
  4. 4. La faringeLa faringe è un tubo breve nelquale passa sia laria che il cibo.Laria andrà nellapparatorespiratorio mentre il cibocontinuerà il suo percorso sinoad arrivare allesofago e cioèlapparato digerente.La faringe continua più in bassofino allesofago e la laringe.Inoltre vi è un piccolo pezzo dicartilagine chiamato epiglottideche chiude laperture dellalaringe quando ingoiamo il ciboper impedire a questo diattraversare le vie respiratorie.
  5. 5. La laringeLa laringe ha la forma di un imbutorovesciato ed è sostenuto da unoscheletro di cartilagine. Al suointerno vi sono le corde vocali, duemembrane che vibrano al passaggiodellaria trasmettendo dei suoni chesi modificano mediante il movimentodella lingua e delle labbra.
  6. 6. La tracheaDopo la laringe vi è la trachea che è un tubo lungo circa 12cm ed è costituito da una serie di anelli cartilagineiincompleti. Si trova davanti allesofago e al suo interno è ricoperto da un epitelio ciliato vibratile cioè da cellule epiteliali provviste da ciglia mobili e cellule che producono il muco. Il movimento delle ciglia crea una corrente di muco che facilità.
  7. 7. I bronchiI bronchi si ramificano; siramificano anche i vasisanguigni arteriosi e venosiche li accompagnano. Ibronchi diventano cosìsempre più piccoli, e sichiamano bronchioli. Ognibronchiolo termina con unsacchettino: l’alveolopolmonare.
  8. 8. Gli alveoli polmonari Gli alveoli sono circa 300 (150 alveoli per polmone). Negli alveoli avviene la fase di scambio tra i gas respiratori e il sangue: La membrana che riveste gli alveoli è molto sottile ed è percorsa da una fitta rete di capillari sanguigni. L’ossigeno arriva dentro agli alveoli e attraversa la membrana dell’alveolo e quella del capillare.Poi l’ossigeno attraversa la membrana cellulare e entra nellacellula. Una volta entrato, verrà utilizzato.L’anidride carbonica, invece, fa il percorso dell’ossigeno alcontrario
  9. 9. I polmoniI polmoni sono organi elastici, diconsistenza molle e a forma disemicono. Essi sonoformati dall’ammasso degli alveoli.La parte inferiore poggia suldiaframma, la parte superiore è dettaapice e la faccia mediale costituisceinternamente una regione dettamediastino, dove si trova il cuore.I polmoni sono due, quello di sinistra èdiviso in due lobi, quello di destra in tre.
  10. 10. I polmoni sono rivestiti da una membrana chiamataPLEURA. La pleura è una membrana a doppio strato: quelloESTERNO aderisce alla gabbia toracica. Tra i due strati c’èuno spazio sottile, pieno di un liquido . Questo LIQUIDO hauna funzione LUBRIFICANTE (aiuta i movimenti dei polmonimentre respiriamo).
  11. 11. I momenti della respirazioneI momenti della respirazione sono:  Inspirazione;  Scambio gassoso;  Espirazione.
  12. 12. L’inspirazione è il processo L’espirazione è il processoattraverso il quale si attraverso il quale si espelleriempiono di aria i polmoni. l’aria dai polmoni.Il diaframma e i muscoli Il diaframma e i muscoliintercostali esterni si intercostali esterni sicontraggono aumen-tando il rilassano permettendovolume della cassa toracica e, all’elasticità dei polmoni didi conseguenza, espan-dendo ripristinare le condizionii polmoni. iniziali.
  13. 13. Scambi gassosiIl passaggio di ossigeno dagli alveoli al sangue e di anidridecarbonica in senso opposto avviene per diffusione tramitegradienti di concentrazione. L’aria infatti contiene unaconcentrazione maggiore di ossigeno rispetto al sanguevenoso, mentre quest’ultimo contiene una concentrazionemaggiore di anidride carbonica.L’ossigeno,appena nelsangue si lega alferro contenutonell’emoglobina inun composto,l’ossiemoglobina.
  14. 14. Alveoli Aorta Bronchi Bronchioli Entrata per Alveoli Trachea l’aria negli alveoli Arteria polmonareVena cava superiore Diffusione di CO2 Diffusione di Rete di ossigeno capillari
  15. 15. FINE

×