SlideShare a Scribd company logo
1 of 18
Download to read offline
Riflessioni personali  di Giuseppina La Mura Università degli studi di Padova Corso :Tecnologie dei media  Prof.G. Cecchinato corsista Giuseppina La Mura
Introduzione ,[object Object],[object Object],[object Object],corsista Giuseppina La Mura
[object Object],[object Object],corsista Giuseppina La Mura
I Social network ,[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],corsista Giuseppina La Mura
Social network ,[object Object],[object Object],corsista Giuseppina La Mura
Un po’ di storia ,[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],corsista Giuseppina La Mura
Un universo di reti sociali ,[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],[object Object],corsista Giuseppina La Mura
Costituiscono una realtà parallela alla scuola che non si può ignorare.  Il Network  collegato agli ambienti didattici può essere  un’ottima risorsa. corsista Giuseppina La Mura
[object Object],[object Object],corsista Giuseppina La Mura
Facebook: il fenomeno del momento corsista Giuseppina La Mura
  FaceBook ha alcune caratteristiche, che lo fanno benvoluto e praticato dagli studenti: chat, condivisione di link, organizzazione eventi, partecipazione a gruppi, messaggi personalizzati, adesione a cause.  Contattare persone  e  diffondere informazioni anche in luoghi molto distanti; Ritrovare vecchi amici. corsista Giuseppina La Mura
Ricordiamo ai  ragazzi, però, che la comunicazione con  Facebook , come su altri Social Network,  è utile e importante perché offre grandi possibilità di condividere e incontrare gli altri, ma che un abbraccio o una comunicazione  face to face  lo sono ancora di più.  corsista Giuseppina La Mura
  FaceBook ha la capacità di svolgere attività produttive particolari e, per le sue caratteristiche di Social Networking, unito alle attività didattiche può incrementare, negli studenti, motivazione, creatività e condivisone delle conoscenze.   L’ambiente di apprendimento può, dunque, assumere, in questa contaminazione con strumenti esterni, le seguenti caratteristiche: novità, originalità, qualità, apprezzabilità, produttività, condivisione, sviluppo dell’apprendimento, autoconsapevolezza delle individuali attitudini. In questo modo, il mondo della scuola e quello personale dello studente si intrecciano in attività multi prospettiche a vantaggio della cultura personale e sociale, nella prospettiva di una cittadinanza globale consapevole ed estesa alla rete.  ( da: <facebook, integrazione di uno spazio virtuale per la scuola – Virginia Alberti e Laura Antichi ) corsista Giuseppina La Mura
Sono sempre convinta della grandissima potenzialità dei Social Network  ma occorre che soprattutto i ragazzi siano adeguatamente educati  ed informati all’uso responsabile del mezzo per evitare le insidie che essi posseggono quali: -  INTRECCIO MONDO REALE E VIRTUALE :  riuscendoci ormai a collegare a internet ovunque ci troviamo, grazie ai dispositivi mobile, si corre il rischio di non scindere la vita reale da quella virtuale che rischiano così di confondersi. corsista Giuseppina La Mura
DISTRAZIONE  : oltre che educare ad un uso misurato del web, ponendo limiti al tempo trascorso a navigare in rete, dovremmo sperimentare strategie che consentano ai minori di attrezzarsi psicologicamente e cognitivamente per riuscire a fare il giusto discernimento della marea di messaggi offerti (skipe, twitter, email, ecc) e anche a riconoscere gli eventuali pericoli e insidie online. Se mettiamo assieme tutti questi fattori possiamo concludere che tutti i giorni siamo sottoposti a distrazione continua e  poiché sono stimolati tutti i 5 sensi  ci viene impedita di trovare quella concentrazione che rende proficuo il web. ( Prof. Cecchinato) corsista Giuseppina La Mura
PRIVACY :  penso che nell’utilizzare i Social Network, nessuno ci obbliga  a inserire dati personali. Se non si vuole essere trovati  si va su  Facebook  con un nome diverso che comunicheremo solo agli amici fidati . E non metteremo mai il numero del cellulare o magari l’indirizzo  come invece molti fanno. corsista Giuseppina La Mura
DIPENDENZA:  tutto dipende da “come” usiamo  questi strumenti che di per sé non sono “negativi” ma può essere negativo l’uso che se ne fa.  Sono iscritta a facebook e pur riconoscendo ad esso un valore aggregante, oltre che ludico, ne intravedo tutti i potenziali limiti. Ogni giorno controllo le notifiche, la posta, e così via ma continuo a conoscere e creare rapporti con le persone che  trovo sul mio cammino. Credo che  ai genitori, insegnanti ed educatori  spetti  il compito di informare  e guidare  i ragazzi all’uso consapevole  e responsabile,  senza eccessi, dei Social Network. corsista Giuseppina La Mura
[object Object],[object Object],[object Object],corsista Giuseppina La Mura

More Related Content

What's hot

Un blog per la scuola Dozza: il progetto Dozzilla e i suoi protagonisti
Un blog per la scuola Dozza: il progetto Dozzilla e i suoi protagonisti Un blog per la scuola Dozza: il progetto Dozzilla e i suoi protagonisti
Un blog per la scuola Dozza: il progetto Dozzilla e i suoi protagonisti GGDBologna
 
Educare alla cittadinanza digitale: scuola e social media
Educare alla cittadinanza digitale: scuola e social mediaEducare alla cittadinanza digitale: scuola e social media
Educare alla cittadinanza digitale: scuola e social mediaGiovanni Gentili
 
Famiglie e social media: istruzioni per l'uso
Famiglie e social media: istruzioni per l'usoFamiglie e social media: istruzioni per l'uso
Famiglie e social media: istruzioni per l'usoGiovanni Gentili
 
Venezia camp giraldo_alessandra
Venezia camp giraldo_alessandraVenezia camp giraldo_alessandra
Venezia camp giraldo_alessandraalessandragiraldo
 
Donatella Cambosu - Le famiglie aiutano l'innovazione della scuola
Donatella Cambosu - Le famiglie aiutano l'innovazione della scuolaDonatella Cambosu - Le famiglie aiutano l'innovazione della scuola
Donatella Cambosu - Le famiglie aiutano l'innovazione della scuolaToscanalab
 
La scuola, laboratorio di cittadinanza digitale
La scuola, laboratorio di cittadinanza digitaleLa scuola, laboratorio di cittadinanza digitale
La scuola, laboratorio di cittadinanza digitaleRiccardoSpera1
 
Social media
Social mediaSocial media
Social mediacalenda
 
Webinar MED Digital&Media Literacy18042013
Webinar MED Digital&Media Literacy18042013Webinar MED Digital&Media Literacy18042013
Webinar MED Digital&Media Literacy18042013Maria Ranieri
 
Social network e facebook
Social network e facebookSocial network e facebook
Social network e facebookannafalace
 
Cosa significa crescere ed educare al tempo dei social network percorso forma...
Cosa significa crescere ed educare al tempo dei social network percorso forma...Cosa significa crescere ed educare al tempo dei social network percorso forma...
Cosa significa crescere ed educare al tempo dei social network percorso forma...Matteo Adamoli
 
Scheda metariflessione
Scheda metariflessioneScheda metariflessione
Scheda metariflessionemaeroby
 
Social Network nella didattica
Social Network nella didatticaSocial Network nella didattica
Social Network nella didatticaCaterina Policaro
 
Contenuti e contenitori per il Web
Contenuti e contenitori per il WebContenuti e contenitori per il Web
Contenuti e contenitori per il Webitlc
 

What's hot (17)

Un blog per la scuola Dozza: il progetto Dozzilla e i suoi protagonisti
Un blog per la scuola Dozza: il progetto Dozzilla e i suoi protagonisti Un blog per la scuola Dozza: il progetto Dozzilla e i suoi protagonisti
Un blog per la scuola Dozza: il progetto Dozzilla e i suoi protagonisti
 
I TEN DEL NET
I TEN DEL NETI TEN DEL NET
I TEN DEL NET
 
Educare alla cittadinanza digitale: scuola e social media
Educare alla cittadinanza digitale: scuola e social mediaEducare alla cittadinanza digitale: scuola e social media
Educare alla cittadinanza digitale: scuola e social media
 
Famiglie e social media: istruzioni per l'uso
Famiglie e social media: istruzioni per l'usoFamiglie e social media: istruzioni per l'uso
Famiglie e social media: istruzioni per l'uso
 
Venezia camp giraldo_alessandra
Venezia camp giraldo_alessandraVenezia camp giraldo_alessandra
Venezia camp giraldo_alessandra
 
Donatella Cambosu - Le famiglie aiutano l'innovazione della scuola
Donatella Cambosu - Le famiglie aiutano l'innovazione della scuolaDonatella Cambosu - Le famiglie aiutano l'innovazione della scuola
Donatella Cambosu - Le famiglie aiutano l'innovazione della scuola
 
Social network 2014
Social network 2014Social network 2014
Social network 2014
 
La scuola, laboratorio di cittadinanza digitale
La scuola, laboratorio di cittadinanza digitaleLa scuola, laboratorio di cittadinanza digitale
La scuola, laboratorio di cittadinanza digitale
 
Social media
Social mediaSocial media
Social media
 
Webinar MED Digital&Media Literacy18042013
Webinar MED Digital&Media Literacy18042013Webinar MED Digital&Media Literacy18042013
Webinar MED Digital&Media Literacy18042013
 
Social network e facebook
Social network e facebookSocial network e facebook
Social network e facebook
 
Web e Social Media:rischi e opportunità
Web e Social Media:rischi e opportunitàWeb e Social Media:rischi e opportunità
Web e Social Media:rischi e opportunità
 
Cosa significa crescere ed educare al tempo dei social network percorso forma...
Cosa significa crescere ed educare al tempo dei social network percorso forma...Cosa significa crescere ed educare al tempo dei social network percorso forma...
Cosa significa crescere ed educare al tempo dei social network percorso forma...
 
I figli della rete
I figli della reteI figli della rete
I figli della rete
 
Scheda metariflessione
Scheda metariflessioneScheda metariflessione
Scheda metariflessione
 
Social Network nella didattica
Social Network nella didatticaSocial Network nella didattica
Social Network nella didattica
 
Contenuti e contenitori per il Web
Contenuti e contenitori per il WebContenuti e contenitori per il Web
Contenuti e contenitori per il Web
 

Similar to I social network prova individuale cecchinato

La prevenzione nei social
La prevenzione nei socialLa prevenzione nei social
La prevenzione nei socialTIosif
 
Assunto tratto dalla citazione di Metitieri
Assunto tratto dalla citazione di MetitieriAssunto tratto dalla citazione di Metitieri
Assunto tratto dalla citazione di Metitierimariagatto
 
Chi perde o guadagna nell’era digitale.
Chi perde o guadagna nell’era digitale. Chi perde o guadagna nell’era digitale.
Chi perde o guadagna nell’era digitale. Giovanni Marconato
 
Adolescenti in rete
Adolescenti in reteAdolescenti in rete
Adolescenti in retegigulle
 
MEDIA Education & UDL per la didattica inclusiva
MEDIA Education & UDL per la didattica inclusivaMEDIA Education & UDL per la didattica inclusiva
MEDIA Education & UDL per la didattica inclusivaLiboria (Lidia) Pantaleo
 
Impariamo ad apprendere insieme
Impariamo ad apprendere insiemeImpariamo ad apprendere insieme
Impariamo ad apprendere insiemeMaria Teresa
 
La rete ci rende intelligenti o stupidi?
La rete ci rende intelligenti o stupidi?La rete ci rende intelligenti o stupidi?
La rete ci rende intelligenti o stupidi?Maura Franchi
 
Impariamo ad apprendere insieme 1
Impariamo ad apprendere insieme 1Impariamo ad apprendere insieme 1
Impariamo ad apprendere insieme 1Maria Teresa
 
Luciano mariani Nuovi ambienti di apprendimento
Luciano mariani   Nuovi ambienti di apprendimentoLuciano mariani   Nuovi ambienti di apprendimento
Luciano mariani Nuovi ambienti di apprendimentoLuciano Mariani
 
Inquadramento psicologico del bullismo e cyberbullismo
Inquadramento psicologico del bullismo e cyberbullismoInquadramento psicologico del bullismo e cyberbullismo
Inquadramento psicologico del bullismo e cyberbullismoSonia Bertinat
 
Social network e facebook
Social network e facebookSocial network e facebook
Social network e facebookannafalace
 
Mauro alovisio 17 ottobre 2015 cyberbullismo v. 5 ada
Mauro alovisio 17 ottobre 2015   cyberbullismo v. 5  adaMauro alovisio 17 ottobre 2015   cyberbullismo v. 5  ada
Mauro alovisio 17 ottobre 2015 cyberbullismo v. 5 adaMauro Alovisio
 
Mauro Alovisio cyberbullismo e genitori Festival Ada
Mauro Alovisio   cyberbullismo e genitori Festival Ada Mauro Alovisio   cyberbullismo e genitori Festival Ada
Mauro Alovisio cyberbullismo e genitori Festival Ada Mauro Alovisio
 
Un toolkit per la media e digital literacy education
Un toolkit per la media e digital literacy educationUn toolkit per la media e digital literacy education
Un toolkit per la media e digital literacy educationMaria Ranieri
 

Similar to I social network prova individuale cecchinato (20)

La prevenzione nei social
La prevenzione nei socialLa prevenzione nei social
La prevenzione nei social
 
Assunto tratto dalla citazione di Metitieri
Assunto tratto dalla citazione di MetitieriAssunto tratto dalla citazione di Metitieri
Assunto tratto dalla citazione di Metitieri
 
Chi perde o guadagna nell’era digitale.
Chi perde o guadagna nell’era digitale. Chi perde o guadagna nell’era digitale.
Chi perde o guadagna nell’era digitale.
 
EDUCARE ALLA TECNOLOGIA
EDUCARE ALLA TECNOLOGIAEDUCARE ALLA TECNOLOGIA
EDUCARE ALLA TECNOLOGIA
 
CORSO SULLA LIM
CORSO SULLA LIMCORSO SULLA LIM
CORSO SULLA LIM
 
Adolescenti in rete
Adolescenti in reteAdolescenti in rete
Adolescenti in rete
 
MEDIA Education & UDL per la didattica inclusiva
MEDIA Education & UDL per la didattica inclusivaMEDIA Education & UDL per la didattica inclusiva
MEDIA Education & UDL per la didattica inclusiva
 
Impariamo ad apprendere insieme
Impariamo ad apprendere insiemeImpariamo ad apprendere insieme
Impariamo ad apprendere insieme
 
La rete ci rende intelligenti o stupidi?
La rete ci rende intelligenti o stupidi?La rete ci rende intelligenti o stupidi?
La rete ci rende intelligenti o stupidi?
 
Impariamo ad apprendere insieme 1
Impariamo ad apprendere insieme 1Impariamo ad apprendere insieme 1
Impariamo ad apprendere insieme 1
 
Avac
AvacAvac
Avac
 
Luciano mariani Nuovi ambienti di apprendimento
Luciano mariani   Nuovi ambienti di apprendimentoLuciano mariani   Nuovi ambienti di apprendimento
Luciano mariani Nuovi ambienti di apprendimento
 
Inquadramento psicologico del bullismo e cyberbullismo
Inquadramento psicologico del bullismo e cyberbullismoInquadramento psicologico del bullismo e cyberbullismo
Inquadramento psicologico del bullismo e cyberbullismo
 
Educare alla cittadinanza digitale
Educare alla cittadinanza digitale Educare alla cittadinanza digitale
Educare alla cittadinanza digitale
 
Indulti - Media education
Indulti - Media educationIndulti - Media education
Indulti - Media education
 
Social network e facebook
Social network e facebookSocial network e facebook
Social network e facebook
 
Mauro alovisio 17 ottobre 2015 cyberbullismo v. 5 ada
Mauro alovisio 17 ottobre 2015   cyberbullismo v. 5  adaMauro alovisio 17 ottobre 2015   cyberbullismo v. 5  ada
Mauro alovisio 17 ottobre 2015 cyberbullismo v. 5 ada
 
Mauro Alovisio cyberbullismo e genitori Festival Ada
Mauro Alovisio   cyberbullismo e genitori Festival Ada Mauro Alovisio   cyberbullismo e genitori Festival Ada
Mauro Alovisio cyberbullismo e genitori Festival Ada
 
Digital kids in form@zione
Digital kids in form@zioneDigital kids in form@zione
Digital kids in form@zione
 
Un toolkit per la media e digital literacy education
Un toolkit per la media e digital literacy educationUn toolkit per la media e digital literacy education
Un toolkit per la media e digital literacy education
 

I social network prova individuale cecchinato

  • 1. Riflessioni personali di Giuseppina La Mura Università degli studi di Padova Corso :Tecnologie dei media Prof.G. Cecchinato corsista Giuseppina La Mura
  • 2.
  • 3.
  • 4.
  • 5.
  • 6.
  • 7.
  • 8. Costituiscono una realtà parallela alla scuola che non si può ignorare. Il Network collegato agli ambienti didattici può essere un’ottima risorsa. corsista Giuseppina La Mura
  • 9.
  • 10. Facebook: il fenomeno del momento corsista Giuseppina La Mura
  • 11. FaceBook ha alcune caratteristiche, che lo fanno benvoluto e praticato dagli studenti: chat, condivisione di link, organizzazione eventi, partecipazione a gruppi, messaggi personalizzati, adesione a cause. Contattare persone e diffondere informazioni anche in luoghi molto distanti; Ritrovare vecchi amici. corsista Giuseppina La Mura
  • 12. Ricordiamo ai ragazzi, però, che la comunicazione con Facebook , come su altri Social Network, è utile e importante perché offre grandi possibilità di condividere e incontrare gli altri, ma che un abbraccio o una comunicazione face to face lo sono ancora di più. corsista Giuseppina La Mura
  • 13. FaceBook ha la capacità di svolgere attività produttive particolari e, per le sue caratteristiche di Social Networking, unito alle attività didattiche può incrementare, negli studenti, motivazione, creatività e condivisone delle conoscenze. L’ambiente di apprendimento può, dunque, assumere, in questa contaminazione con strumenti esterni, le seguenti caratteristiche: novità, originalità, qualità, apprezzabilità, produttività, condivisione, sviluppo dell’apprendimento, autoconsapevolezza delle individuali attitudini. In questo modo, il mondo della scuola e quello personale dello studente si intrecciano in attività multi prospettiche a vantaggio della cultura personale e sociale, nella prospettiva di una cittadinanza globale consapevole ed estesa alla rete. ( da: <facebook, integrazione di uno spazio virtuale per la scuola – Virginia Alberti e Laura Antichi ) corsista Giuseppina La Mura
  • 14. Sono sempre convinta della grandissima potenzialità dei Social Network ma occorre che soprattutto i ragazzi siano adeguatamente educati ed informati all’uso responsabile del mezzo per evitare le insidie che essi posseggono quali: - INTRECCIO MONDO REALE E VIRTUALE : riuscendoci ormai a collegare a internet ovunque ci troviamo, grazie ai dispositivi mobile, si corre il rischio di non scindere la vita reale da quella virtuale che rischiano così di confondersi. corsista Giuseppina La Mura
  • 15. DISTRAZIONE : oltre che educare ad un uso misurato del web, ponendo limiti al tempo trascorso a navigare in rete, dovremmo sperimentare strategie che consentano ai minori di attrezzarsi psicologicamente e cognitivamente per riuscire a fare il giusto discernimento della marea di messaggi offerti (skipe, twitter, email, ecc) e anche a riconoscere gli eventuali pericoli e insidie online. Se mettiamo assieme tutti questi fattori possiamo concludere che tutti i giorni siamo sottoposti a distrazione continua e poiché sono stimolati tutti i 5 sensi ci viene impedita di trovare quella concentrazione che rende proficuo il web. ( Prof. Cecchinato) corsista Giuseppina La Mura
  • 16. PRIVACY : penso che nell’utilizzare i Social Network, nessuno ci obbliga a inserire dati personali. Se non si vuole essere trovati si va su Facebook con un nome diverso che comunicheremo solo agli amici fidati . E non metteremo mai il numero del cellulare o magari l’indirizzo come invece molti fanno. corsista Giuseppina La Mura
  • 17. DIPENDENZA: tutto dipende da “come” usiamo questi strumenti che di per sé non sono “negativi” ma può essere negativo l’uso che se ne fa. Sono iscritta a facebook e pur riconoscendo ad esso un valore aggregante, oltre che ludico, ne intravedo tutti i potenziali limiti. Ogni giorno controllo le notifiche, la posta, e così via ma continuo a conoscere e creare rapporti con le persone che trovo sul mio cammino. Credo che ai genitori, insegnanti ed educatori spetti il compito di informare e guidare i ragazzi all’uso consapevole e responsabile, senza eccessi, dei Social Network. corsista Giuseppina La Mura
  • 18.