Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
ANDROID PROGRAMMING <ul><li>Questo approfondimento tematico è pensato per chi vuol imparare a programmare e creare softwar...
ANDROID PROGRAMMING <ul><li>PROGRAMMARE GOOGLE ANDROID 4 </li></ul><ul><li>Primo appuntamento alla scoperta di android. in...
ANDROID PROGRAMMING <ul><li>INTERFACCE IN XML PER ANDROID 26 </li></ul><ul><li>Quinto appuntamento. vi è sembrato che il d...
ANDROID PROGRAMMING <ul><li>INFO E FOTO: COSÌ LE PRESENTI MEGLIO! 47 </li></ul><ul><li>Nono appuntamento. ci occuperemo de...
ANDROID PROGRAMMING <ul><li>GESTIONE DEI CONTENT PROVIDER 67 </li></ul><ul><li>I content provider costituiscono la maniera...
ANDROID PROGRAMMING <ul><li>PORTA TWITTER SU GOOGLE ANDROID 88 </li></ul><ul><li>In questo articolo vedremo come sviluppar...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Android programming

1,064 views

Published on

Impara a programmare il tuo smartphone Android con questa guida!

  • Be the first to comment

Android programming

  1. 1. ANDROID PROGRAMMING <ul><li>Questo approfondimento tematico è pensato per chi vuol imparare a programmare e creare software per gli smartphone con sistema operativo Google Android. La prima parte del testo guida il lettore alla conoscenza degli strumenti necessari per sviluppare sulla piattaforma mobile di Mountain View (installazione SDK, librerie e tool di supporto allo sviluppo). Le sezioni successive sono pensate per un apprendimento pratico basato su esempi di progetto: dialogo e interazione con l’ambiente operativo del telefonino, interazione con gli utenti, componenti di un widget, interfacce in XML, gestione del touch, progettazione dei menu e via dicendo. Una serie di esempi pratici da seguire passo passo che spingono il lettore a sperimentare sul campo il proprio livello di apprendimento e lo invitano a imparare divertendosi. </li></ul>
  2. 2. ANDROID PROGRAMMING <ul><li>PROGRAMMARE GOOGLE ANDROID 4 </li></ul><ul><li>Primo appuntamento alla scoperta di android. installeremo gli </li></ul><ul><li>strumenti di sviluppo necessari e faremo la conoscenza dei principi </li></ul><ul><li>di base che regolano il funzionamento del sistema mobile realizzato </li></ul><ul><li>da google </li></ul><ul><li>LE RISORSE ESTERNE IN GOOGLE ANDROID 12 </li></ul><ul><li>In questo secondo articolo impareremo a manipolare le risorse </li></ul><ul><li>esterne. Scopriremo che android rende facile l’utilizzo di tutto </li></ul><ul><li>quello che, pur non essendo codice, è indispensabile al corretto </li></ul><ul><li>funzionamento di un’applicazione </li></ul><ul><li>COME IL SISTEMA GESTISCE LE ATTIVITÀ 16 </li></ul><ul><li>Terzo appuntamento. Le “attività” sono il componente software più </li></ul><ul><li>utilizzato dai programmatori android. in questo articolo impareremo </li></ul><ul><li>cos’è un’attività, come viene gestita dal sistema e come possiamo </li></ul><ul><li>realizzarne di nostre </li></ul><ul><li>INTERFACCE: LAYOUT E COMPONENTI 21 </li></ul><ul><li>Quarto appuntamento. inizia la trattazione dei concetti e degli </li></ul><ul><li>strumenti di android per la costruzione e la gestione delle interfacce </li></ul><ul><li>utente. si comincia con i widget ed i layout di base, indispensabili in </li></ul><ul><li>ogni applicazione </li></ul>
  3. 3. ANDROID PROGRAMMING <ul><li>INTERFACCE IN XML PER ANDROID 26 </li></ul><ul><li>Quinto appuntamento. vi è sembrato che il design java di </li></ul><ul><li>un’interfaccia utente, in android, sia lungo e noioso? nessun </li></ul><ul><li>problema! oggi impareremo a servirci dell’xml per velocizzare e </li></ul><ul><li>semplificare l’operazione </li></ul><ul><li>GESTIRE IL TOUCH SU ANDROID 31 </li></ul><ul><li>Sesto appuntamento. in questa puntata del corso impareremo </li></ul><ul><li>le varie tecniche per intercettare le azioni di tocco e digitazione </li></ul><ul><li>eseguite dall’utente sui widget presenti nel display, in modo da </li></ul><ul><li>reagire di conseguenza </li></ul><ul><li>ANDROID: TUTTO SUI MENU 36 </li></ul><ul><li>Settimo appuntamento. argomento del mese sono i menu. le </li></ul><ul><li>applicazioni android ne supportano diversi tipi, che l’utente può </li></ul><ul><li>sfruttare per azionare comandi e impostare le opzioni. conosciamoli </li></ul><ul><li>e impariamo a programmarli </li></ul><ul><li>NOTIFICHE E FINESTRE DI DIALOGO 41 </li></ul><ul><li>Ottavo appuntamento. questo mese incrementeremo l’interattività </li></ul><ul><li>delle nostre applicazioni, dotandole della possibilità di emettere </li></ul><ul><li>degli avvisi e di interrogare l’utente attraverso le finestre di dialogo </li></ul>
  4. 4. ANDROID PROGRAMMING <ul><li>INFO E FOTO: COSÌ LE PRESENTI MEGLIO! 47 </li></ul><ul><li>Nono appuntamento. ci occuperemo dei widget in grado di leggere </li></ul><ul><li>le informazioni da organizzare e mostrare all’utente. scopriremo </li></ul><ul><li>i componenti utilizzati per realizzare liste, tabelle e gallerie di </li></ul><ul><li>immagini </li></ul><ul><li>UN’APPLICAZIONE CON STILE 52 </li></ul><ul><li>Il design è uno dei fattori più importanti in ambito mobile. non è </li></ul><ul><li>sufficiente che un’applicazione funzioni: deve anche essere elegante </li></ul><ul><li>e gradevole alla vista. Per questo oggi scopriremo come gestire il </li></ul><ul><li>look delle applicazioni </li></ul><ul><li>LO STORAGING SECONDO ANDROID 57 </li></ul><ul><li>Leggere e scrivere file dal disco di uno smartphone android è </li></ul><ul><li>un’operazione possibile ma soggetta a restrizioni di sicurezza e a </li></ul><ul><li>norme di buon uso. Oggi impareremo come utilizzare correttamente </li></ul><ul><li>il file system di android </li></ul><ul><li>DATABASEDA TASCHINO 61 </li></ul><ul><li>Una delle caratteristiche più interessanti di android è il dbms </li></ul><ul><li>integrato nel sistema, che dota le applicazioni della capacità </li></ul><ul><li>di archiviare e ricercare velocemente i dati. in questo articolo </li></ul><ul><li>impareremo come approfittarne </li></ul>
  5. 5. ANDROID PROGRAMMING <ul><li>GESTIONE DEI CONTENT PROVIDER 67 </li></ul><ul><li>I content provider costituiscono la maniera di android per </li></ul><ul><li>condividere dati fra le applicazioni. in questo articolo impareremo a </li></ul><ul><li>consultare i provider predefiniti e vedremo anche come costruire un </li></ul><ul><li>fornitore di contenuti custom </li></ul><ul><li>LE APPLICAZIONI GIRANO IN PARALLELO 71 </li></ul><ul><li>I servizi sono quella funzionalità di android che permette di </li></ul><ul><li>eseguire operazioni in sottofondo, anche quando l’applicazione che </li></ul><ul><li>le ha avviate non è più attiva. Insomma: multitasking allo stato </li></ul><ul><li>puro, anche in mobilità! </li></ul><ul><li>TU SEI QUI! TE LO DICE ANDROID 75 </li></ul><ul><li>I servizi location-based sono una delle caratteristiche più attraenti </li></ul><ul><li>di android. impariamo a realizzare applicazioni in grado di </li></ul><ul><li>localizzare l’utente via gps e di disegnare la sua posizione in una </li></ul><ul><li>mappa </li></ul><ul><li>APP ANDROID FACILI CON APP INVENTOR 81 </li></ul><ul><li>App Inventor è il nuovo sistema di google per creare </li></ul><ul><li>applicazioni android senza scrivere una sola riga di codice. </li></ul><ul><li>scopriamo in cosa consiste e utilizziamolo per realizzare </li></ul><ul><li>facilmente le nostre idee </li></ul>
  6. 6. ANDROID PROGRAMMING <ul><li>PORTA TWITTER SU GOOGLE ANDROID 88 </li></ul><ul><li>In questo articolo vedremo come sviluppare un’applicazione </li></ul><ul><li>per android, capace di dialogare con il servizio di Social </li></ul><ul><li>Networking Twitter. A tal scopo mostreremo come utilizzare </li></ul><ul><li>la libreria Twitter4j </li></ul><ul><li>UN CLIENT TWITTER SU ANDROID 93 </li></ul><ul><li>Continuiamo e completiamo il nostro progetto per implementare un </li></ul><ul><li>client Twitter sulla piattaforma Android. L’occasione ci permetterà di </li></ul><ul><li>approfondire molti aspetti sul funzionamento del sistema operativo </li></ul><ul><li>creato da Google </li></ul><ul><li>ANDROID DIALOGA CON OUTLOOK 98 </li></ul><ul><li>Il paradigma del “data on the cloud” risulta comodo quando si </li></ul><ul><li>vogliono gestire le stesse informazioni da diversi client, eterogenei </li></ul><ul><li>tra loro. In questo articolo lo adopereremo per tenere sincronizzate </li></ul><ul><li>delle note tra android e outlook </li></ul>

×