dislessia e e-learning

2,883 views

Published on

presentazione di una barra integrata in moodle per utenti dislessici - progetto finale per master ODL 2008/09 università di Macerata Udine ...

Published in: Education, Technology
0 Comments
3 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
2,883
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
190
Actions
Shares
0
Downloads
30
Comments
0
Likes
3
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

dislessia e e-learning

  1. 1. Master in “Open Distance learning” 2007/08 E learning e accessibilità : la dislessia Costruzione di un tema accessibile per Moodle Angela Pierri Direttore: Pier Giuseppe Rossi
  2. 2. Perché un e-learning accessibile? <ul><li>Per consentire l’accesso alla piattaforma di e-learning (per fruizione o per amministrazione) ovunque anche da dispositivi di tipo mobile </li></ul><ul><li>Per consentire la fruizione ad utenti (disabili o non) da dispositivi di vecchia generazione </li></ul><ul><li>Per permettere agli utenti con disabilità fisiche (temporanee o permanenti) di seguire corsi dalla struttura (casa, ospedale, ufficio, etc.) nella quale si trovano </li></ul><ul><li>Per fornire versioni alternative economiche di contenuti non altrimenti recepibili (libri braille, laboratori, esperimenti ) </li></ul>
  3. 3. La classe virtuale <ul><li>per favorire l’inserimento di STUDENTI cui viene troppo spesso preclusa la possibilità di accedere all’istruzione a causa delle barriere architettoniche tuttora presenti nel nostro paese </li></ul><ul><li>per consentire la realizzazione professionale di DOCENTI con disabilità congenite o acquisite che non potrebbero altrimenti svolgere le loro attività in strutture scolastiche tradizionali </li></ul>
  4. 4. E learning e dislessia E learning come integrazione e supporto all’attività scolastica Il bambino dislessico, obbligato precocemente all’uso delle tecnologie che facilitino operazioni di lettura e scrittura, può essere destinatario di una iniziativa di e-learning che coinvolga scuola e famiglia per fornire alcune attività integrative da realizzarsi a casa con l’utilizzo di una piattaforma moodle. E learning come strumento di formazione continua per i docenti Uno dei problemi lamentati da operatori del settore e famiglie di alunni dislessici è la scarsa formazione dei docenti.
  5. 5. L’ accessibilità di Moodle <ul><li>Le prime verifiche sono state effettuate su Moodle 1.8.2, che risulta maggiormente accessibile, ma non pienamente conforme alla normativa italiana. Ulteriori miglioramenti sono stati introdotti dalla versione 1.9 e sono previsti per la 2.0 </li></ul><ul><li>Criticità: </li></ul><ul><li>editor di testo (mouse) </li></ul><ul><li>jump menu (mouse) </li></ul><ul><li>javascript (vedi requisito 15 Legge Stanca) </li></ul>
  6. 6. Un web accessibile per utenti dislessici <ul><ul><li>Layout pagina - Larghezza delle colonne (meglio due colonne) </li></ul></ul><ul><ul><li>Font utilizzato (senza grazie: arial, thaoma trebuchet buono il comic) </li></ul></ul><ul><ul><li>Background (colore di sfondo) </li></ul></ul><ul><ul><li>Allineamento testo </li></ul></ul>
  7. 7. Un web accessibile per utenti dislessici <ul><ul><li>Utilizzare periodi concisi </li></ul></ul><ul><ul><li>Paragrafi brevi e separati </li></ul></ul><ul><ul><li>Liste numerate (più facili) </li></ul></ul><ul><ul><li>Utilizzare glossari </li></ul></ul><ul><ul><li>Box di testo e contenuti alternativi </li></ul></ul><ul><ul><li>Compatibilità con screen reader </li></ul></ul><ul><ul><li>Accessibilità universale? </li></ul></ul><ul><ul><li>La necessità di inserire un javascript nel tema di Moodle per permettere a utenti dislessici di scegliere il tipo di font, la grandezza e il colore di background che meglio visualizzano si scontrerebbe con il requisito 15 (Legge Stanca) </li></ul></ul>
  8. 8. Seeing through dyslexics’ eyes Do dyslexics exhibit distinctive web navigation behaviour? Dyslexics Control Group Per altri esempi consulta: Dyslexia and web interaction: Seeing through dyslexics’ eyes Areej Al-Wabil, Panayiotis Zaphiris, Stephanie Wilson Centre for HCI Design, City University London
  9. 9. Seeing through dyslexics’ eyes Gaze plot Examining visual attention of dyslexics on web navigation structures with eyetracking Areej Al-Wabil, Panayiotis Zaphiris, Stephanie Wilson After the initial examination of the navigation menu, the dyslexic participant required 3 revisits to the area and 2 reexaminations of the target link before selecting the link.
  10. 10. Dislessia ed e-learning <ul><li>L'Attività di stage ha previsto la creazione di una piattaforma dedicata alla dislessia, dove sperimentare un “tema” di Moodle per alunni dislessici e dove pubblicare e raggruppare tutto il materiale utile per genitori e docenti. </li></ul><ul><li>L’elaborazione e la sperimentazione del “tema” è la parte originale della ricerca: si tratta di un javascript preso dal sito Dyscalculia and Dyslexia Interest Group Loughborough University Leicestershire </li></ul>
  11. 11. Il tema di Moodle e la piattaforma docenti/1
  12. 12. Il tema di Moodle e la piattaforma docenti/2
  13. 13. Il tema di Moodle e la piattaforma docenti/3 <ul><li>non è stato possibile , per mancanza di tempo </li></ul><ul><li>verificare la piattaforma direttamente con gli utenti dislessici </li></ul><ul><li>elaborare le linee guida per i docenti </li></ul><ul><li>(mi sono limitata all’inserimento di risorse utili per la elaborazione di </li></ul><ul><li>contenuti) </li></ul>
  14. 14. Criticità <ul><li>Editor di testo </li></ul><ul><li>Elaborazione dei contenuti (risorse) da parte dei docenti necessita utilizzo di linguaggio markup, l'editor di testo inserisce stili incorporati che non permettono il ridimensionamento dei caratteri </li></ul><ul><li>Semplificare la comunicazione e prevedere aiuti alla navigazione </li></ul><ul><li>(blocchi di moodle e jumpmenu) </li></ul>
  15. 15. Possibili sviluppi - piattaforma alunni
  16. 16. Possibili sviluppi - piattaforma alunni Strumento free che permette di leggere il testo selezionato - in alternativa allo screen reader - Sarebbe meglio introdurre un talklet (v.esempio) Menu immagine (tratti da the road to success) Talklet (per ora non in italiano)
  17. 17. Sitografia <ul><li>AID Associazione italiana dislessia http://www.aiditalia.org/ </li></ul><ul><li>BDA British Dyslexia Association http://www.bdadyslexia.org.uk/ </li></ul><ul><li>BLTT Better Living Through Technology http://www.bltt.org/ </li></ul><ul><li>CAST http://www.cast.org/about/ </li></ul><ul><li>CNIPA http://www.pubbliaccesso.gov.it </li></ul><ul><li>DDIG Dyscalculia and Dyslexia Interest Group Loughborough University Leicestershire http://ddig.lboro.ac.uk/ </li></ul><ul><li>Dyslexia international http://www.dyslexia-international.org </li></ul><ul><li>Dyslexia teacher http://www.dyslexia-teacher.com/ </li></ul><ul><li>Dyslexia parents http://www.dyslexia-parent.com/index.htm </li></ul><ul><li>JISC TechDis http://www.techdis.ac.uk/ </li></ul><ul><li>Learning Mentors </li></ul><ul><li>removing barriers to learning and supporting achievement http://www.standards.dfes.gov.uk/learningmentors/ </li></ul><ul><li>Moodle http://moodle.org </li></ul><ul><li>MCU - Making Connections Unit http://www.mcu.org.uk </li></ul><ul><li>The Well Adjusted Campaign http://www.welladjusted.org.uk/ </li></ul><ul><li>Textic Talklets is the technology that lets users listen to your website in clear and natural voices, http://www.textic.com/ </li></ul><ul><li>World Dyslexia Forum at UNESCO, 2010 http://www.worlddyslexiaforum.org </li></ul>
  18. 18. Risorse utili <ul><li>A Dyslexic Perspective on e-Content Accessibility </li></ul><ul><li>Author: Peter Rainger ( p.f.rainger@sussex.ac.uk ) Date of Publication: 20/01/03 </li></ul><ul><li>URL : http://www.techdis.ac.uk/seven/papers/ </li></ul><ul><li>legge StancaLa Legge 9 gennaio 2004, n. 4 </li></ul><ul><li>http://www.pubbliaccesso.gov.it/normative/DM080705-A.htm </li></ul><ul><li>http://www.pubbliaccesso.gov.it/biblioteca/documentazione/strumenti_didattici/elearning_accessibile.htm </li></ul><ul><li>Un web accessibile anche per utenti dislessici </li></ul><ul><li>Come progettare e realizzare siti web accessibili anche per utenti dislessici. </li></ul><ul><li>a cura di: Sebastiano Nutarelli | 24 novembre 2005 </li></ul><ul><li>http://lau.csi.it/progettare/accessibilita/strutturare_il_codice/utenti_dislessici.shtml </li></ul><ul><li>Si basa su </li></ul><ul><li>“ Developing good practice for learner with Dyslexia for e-learning” di David Longfoot </li></ul><ul><li>“ Web Accessibility for Dyslexia” - Università di Manchester; </li></ul><ul><li>“ Designing web pages for dyslexic people” di John Bradford </li></ul><ul><li>Dyslexia and web interaction: Seeing through dyslexics’ eyes </li></ul><ul><li>Areej Al-Wabil, Panayiotis Zaphiris, Stephanie Wilson Centre for HCI Design, City University London </li></ul><ul><li>http://www.slideshare.net/areejalwabil/inclusive-design-lecture </li></ul><ul><li>Tecnologie informatiche e telematiche per l’integrazione delle persone con disabilità </li></ul><ul><li>Streaming e slide del Convegno </li></ul><ul><li>Handimatica 2008 </li></ul><ul><li>http:// streaming.cineca.it /handimatica2008/ </li></ul><ul><li>Moodle 1.9 e accessibilità </li></ul><ul><li>Vedi Intervento di G.Affinito in forum Moodle.org 2008 </li></ul><ul><li>http://moodle.org/mod/forum/discuss.php?d=94753 </li></ul><ul><li>Examining visual attention of dyslexics on web navigation structures with eyetracking </li></ul><ul><li>Areej Al-Wabil, Panayiotis Zaphiris, Stephanie Wilson </li></ul><ul><li>Centre for Human-Computer Interaction Design, City University London, UK </li></ul>
  19. 19. La piattaforma sperimentale - indirizzo <ul><li>http://www.istruzioneveneto.it/unimoodle </li></ul><ul><li>User: studente Pw:studente </li></ul>

×