Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Cultura TecnoTerritoriale e promozione sociale

740 views

Published on

Il territorio è natura e tecnologia. Nuovi Abitanti è una associazione culturale per favorire e diffondere l'esercizio attivo e pieno del diritto di cittadinanza, esteso alle nuove forme di cittadinanza digitale. Essa gestisce progetti legati alla promozione sociale e all'innovazione tecnologica.

Published in: Technology
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Cultura TecnoTerritoriale e promozione sociale

  1. 1. TECNOTERRITORIALITA’ E PROMOZIONE SOCIALE
  2. 2. Il territorio è natura e tecnologia.
  3. 3. La Tecnologia è cultura contestualizzata molto spesso mal conosciuta
  4. 4. Ogni cultura e paradigma storici esprimono una propria tecnoterritorialità
  5. 5. Siamo in una società glocale e biodigitale
  6. 6. Caratteri tecnoterritoriali della società contemporanea Dalla tecnoterritorialità elettromeccanica ed elettromagnetica alla tecnoterritorialità digitale e web
  7. 7. Bisogno di nuovi comportamenti e nuove organizzazioni
  8. 8. La società del meticciamento
  9. 9. La società dell’iconolese e dell’anglese
  10. 10. Verso una diversa urbanistica della doppia abitanza
  11. 11. Crescere nuove generazioni in crescita <ul><li>Necessità di antropogia, </li></ul><ul><li>paradosso della condizione adulta contemporanea </li></ul><ul><li>che ‘deve’ apprendere dalle ultime generazioni </li></ul>
  12. 12. Rischi di perdita della prima abitanza
  13. 13. Rischi di autismo informatico e onirismo mediatico
  14. 14. Una nuova creatività: la scoperta del glocale
  15. 15. La socialità in rete
  16. 16. La necessità di essere abitanti
  17. 17. Non si può esercitare la prima abitanza senza il contatto diretto con i luoghi
  18. 18. Non si può esercitare la seconda abitanza senza l’interazione nei siti Si è veri abitanti se si ha la doppia abitanza
  19. 19. In un mondo complesso non si riesce ad essere soggetti attivi se non si esprime una socialità ampia che però non può poggiare solo sulla relazionalità interpersonale
  20. 20. Occorre la dimensione socioambientale
  21. 21. Dalla democrazia rappresentativa e della delega alla democrazia partecipativa
  22. 22. Riconquista di prospettive di progettazione partecipata
  23. 23. Grazie <ul><li>Per l’attenzione </li></ul>

×