Modelli di business 2.0

2,417 views

Published on

Business models for newspaper's companies and media companies

Published in: Business

Modelli di business 2.0

  1. 1. Modelli di Business 2.0
  2. 2. Ben Trovati & Buon Lavoro
  3. 3. Pier Luca Santoro Dal 1987 in poi é stato responsabile del marketing e dell’organizzazione commerciale di grandi imprese [Star, Giuliani, Bonomelli]. Dal 1998 opera come consulente per progetti di posizionamento strategico, organizzazione, comunicazione & formazione per aziende pubbliche e private, associazioni di categoria e amministrazioni pubbliche. http://giornalaio.wordpress.com @pedroelrey
  4. 4. Lo Scenario di Riferimento
  5. 5. Audipress, alla seconda rilevazione del 2013 [- 1% rispetto 1^ rilevazione 2013] i lettori di quotidiani sono poco meno di 21 milioni nel giorno medio .
  6. 6. Dall'Attention Economy all'Intention Economy
  7. 7. Modelli No Profit
  8. 8. Reversed Paywall: Più utente/lettore è attivo più ha crediti
  9. 9. Dati/Informazioni Per profilazione
  10. 10. Google Survey
  11. 11. Servizi di Marketing/Comunicazione - Creare un’agenzia Servizi di Marketing/Comunicazione digitale come area di business autonoma Creare un’agenzia digitale come area di business autonoma
  12. 12. Members Only
  13. 13. I club, con una giusta proporzione tra vantaggi di accesso [contenuti], materiali [sconti, offerte], psicologici e di riconoscimento [l'appartenenza, affinità] sono l'opzione migliore per sviluppare un modello di business sostenibile.
  14. 14. Per costruire un modello di pagamento effettivo non bisogna essere “ossessionati” con il prodotto, ma con il suo pubblico fedele e sul come costruire relazioni di valore tra il media, tra la testata ed pubblico. I contenuti sono la base, la reputazione e la comunità, le chiavi del successo.
  15. 15. Shoppable
  16. 16. Vantaggi di creazione di valore aggiunto per quanto riguarda la comunicazione pubblicitaria con le imprese che, volendo, ad esempio, possono portare le persone direttamente sul loro sito web dallo smartphone, ed ora anche come evoluzione integrata dell’ecommerce a vantaggio degli editori.
  17. 17. Anche sotto il profilo giornalistico, con la possibilità di mostrare contenuti aggiuntivi che sulla carta non possono essere veicolati
  18. 18. Mail Online Grazie ad un widget le foto contengono un pop-up che dice al lettore da dove provengono, di che marca sono vestiti ed accessori dei personaggi celebri paparazzati e gli permette di acquistarli al miglior prezzo disponibile

×