Successfully reported this slideshow.
Your SlideShare is downloading. ×

Terrazze Gourmet - Roma - ed. '15/'16

Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Upcoming SlideShare
Roma nel Piatto - ed. 2015
Roma nel Piatto - ed. 2015
Loading in …3
×

Check these out next

1 of 14 Ad

Terrazze Gourmet - Roma - ed. '15/'16

Download to read offline

Roma è sicuramente la città con il più alto numero di monumenti artistici, alcuni nascosti in piccole viuzze, altri visibili da tanti punti panoramici, come ad esempio la famosa cupola di San Pietro. Questa guida ve ne propone la fruizione da un punto di osservazione privilegiato, le splendide terrazze romane, alcune note, altre sconosciute ai più. Le abbiamo visitate una ad una, selezionando anche altri luoghi all’aperto suggestivi, e ne abbiamo descritto nel dettaglio l’offerta gastronomica nelle diverse ore della giornata. 53 indirizzi, 106 foto per godersi la città più bella del Mondo da una prospettiva insolita e decisamente affascinante.

Roma è sicuramente la città con il più alto numero di monumenti artistici, alcuni nascosti in piccole viuzze, altri visibili da tanti punti panoramici, come ad esempio la famosa cupola di San Pietro. Questa guida ve ne propone la fruizione da un punto di osservazione privilegiato, le splendide terrazze romane, alcune note, altre sconosciute ai più. Le abbiamo visitate una ad una, selezionando anche altri luoghi all’aperto suggestivi, e ne abbiamo descritto nel dettaglio l’offerta gastronomica nelle diverse ore della giornata. 53 indirizzi, 106 foto per godersi la città più bella del Mondo da una prospettiva insolita e decisamente affascinante.

Advertisement
Advertisement

More Related Content

Slideshows for you (20)

Advertisement

Similar to Terrazze Gourmet - Roma - ed. '15/'16 (20)

More from pecoranera (20)

Advertisement

Recently uploaded (20)

Terrazze Gourmet - Roma - ed. '15/'16

  1. 1. ed. ’15/’16
  2. 2. Editore / Publisher La Pecora Nera Editore s.n.c. di Cargiani Simone e C. Via Bradano, 26/A - 00199 ROMA Tel./Ph.: +39 06 86329583 - Fax: +39 06 86329583 - e-mail: info@lapecoranera.net www.lapecoranera.net Autore / Author Nicolas Schilder Curatrice editoriale / Editor Fernanda D’Arienzo Traduzione inglese / English translation Beatriz de Meirelles Ufficio stampa / Press office ufficiostampa@lapecoranera.net Tel./Ph.: +39 06 86329583 Stampa / Print Grafica Metelliana S.p.A. - Cava de’ Tirreni (SA) Copyright © "La Pecora Nera Editore s.n.c. di Cargiani Simone e C.", 2015. Tutti i diritti sono riservati. È vietata la riproduzione e la traduzione, anche parziale, su qualsiasi supporto, cartaceo e non. Ogni violazione sarà perseguita a termini di legge. All rights reserved. No part of this publication may be reproduced, stored in or introduced into a retrieval system, or tran- smitted, in any form or by any means. La guida è stata chiusa il 15 maggio 2015. L’autore non si assume alcuna responsabilità circa variazioni e/o inesattezze nei dati di sintesi. This guidebook went to print on May 15 2015. The editor is not liable for any variations and/or inaccuracies in the sum- mary details. INDICE / CONTENTS Aldrovandi Palace Villa Borghese p. 12 Gran Melià Rome Villa Agrippina p. 16 Hotel Bernini Bristol - Giuda Ballerino! p. 20 Hotel Hassler p. 24 Hotel Majestic p. 28 Open Colonna p. 32 Rome Cavalieri - La Pergola p. 36 The First Luxury Art Hotel - Ristorante All’Oro p. 40 GOURMET Caffè delle Arti p. 46 Caffetteria Bistrot Chiostro del Bramante p. 50 Doozo p. 54 Hotel Colombus - La Veranda p. 58 Il Palazzetto p. 62 MACRO 138 p. 66 CULTURA / ART AND CULTURE Hotel Indigo Rome - St. George p. 72 Hotel Valadier - Hi-Res p. 76 La.Vi. p. 80 OS Club p. 84 Radisson BLU es. Hotel p. 88 Visconti Palace Hotel p. 92 DESIGN
  3. 3. Angelina p. 98 D.O.M. p. 102 Hotel Locarno p. 106 Lanificio Cucina p. 110 Met p. 114 Molto p. 118 Spirito p. 122 The Corner p. 126 GLAMOUR Albergo Cesari p. 132 Apartment Bar p. 136 Babette p. 140 Hotel Capo d'Africa p. 144 Hotel Diana p. 148 Parco dei Principi Grand Hotel p. 152 Residenza di Ripetta p. 156 Yakiniku p. 160 RELAX 47 Hotel - Circus Bar p. 166 Grand Hotel de la Minerve p. 170 Hotel Exedra p. 174 Hotel Forum p. 178 Hotel Savoy p. 182 La Griffe Hotel MGallery Collection p. 186 Palazzo Manfredi - Aroma p. 190 Sofitel Rome Villa Borghese p. 194 PANORAMA Casina Valadier p. 200 Villa Torlonia - La Limonaia p. 204 ViviBistrot p. 208 EN PLEIN AIR Grand Hotel Ritz p. 214 Hotel de Russie p. 218 Hotel Eden p. 222 Hotel Raphael p. 226 Hotel Splendide Royal - Mirabelle p. 230 Intercontinental de La Ville p. 234 BUSINESS
  4. 4. Ormai ci siamo, l’EXPO è cominciato da pochi giorni e l’Italia sarà invasa da milioni di turisti diretti a Milano, 20 se- condo le stime degli organizzatori, con il capoluogo meneghino che sarà sede degli eventi più importanti, tanto che la città negli ultimi anni ha letteralmente cambiato volto per accogliere una tale massa di visitatori. L’Esposizione Universale sarà però una vetrina per l’intero Paese con Roma che come al solito reciterà un ruolo di primo piano. Si stima, infatti, che metà degli arrivi saranno catalizzati dai due aeroporti romani, ed è altrettanto facile prevedere che gran parte delle persone visiteranno la Capitale attratte dalle sue bellezze che non hanno eguali nel Mondo, con un patrimonio che ha come punte di diamante monumenti quali il Colosseo, San Pietro, il Pantheon. Questa guida, giunta alla terza edizione, vuole proporre una fruizione diversa di tali eccellenze artistiche, dall’alto delle terrazze che sanno regalare una vista mozzafiato su di esse. 53 punti di osservazione privilegiati dai quali go- dere di uno spettacolo senza pari con un bicchiere in mano o davanti ad un piatto gourmet. Eh sì perché è questa l’altra caratteristica che accomuna gli indirizzi qui censiti, tutti fruibili anche dai non clienti quando si tratta di ter- razze d’albergo: abbiamo selezionato solamente luoghi in cui è presente una proposta enogastronomica, che a volte si limita alla semplice caffetteria o all’aperitivo al tramonto, altre arriva fino alle cene “stellate”. Ce n’è per tutti i gusti, tanto che per semplificarne l’individuazione le abbiamo raggruppate in 8 categorie a se- conda dell’occasione in cui verranno fruite e delle loro caratteristiche: gourmet, cultura, design, glamour, relax, pa- norama, en plein air e business. Nella guida non troverete solamente terrazze nel senso stretto del termine, seppure queste ultime sono in grande maggioranza, ma anche cortili, chiostri e bistrot, tutti accomunati dal fatto di avere un’offerta fruibile almeno in parte all’aperto.Ad ogni indirizzo sono state dedicate 4 pagine: una per la scheda in ita- liano con chiare indicazioni dei prezzi dei diversi tipi di offerta e una descrizione dettagliata della struttura e del tipo di proposta che la caratterizza, una in inglese e due ad altrettante foto a piena pagina che spesso, meglio di mille parole, riescono a dare un’idea dell’atmosfera che si andrà a vivere. Pensando a qualcosa da bere in una di queste terrazze al tramonto o in una calda serata estiva, a molti verrebbe in mente un cocktail. Nella guida abbiamo previsto un ricettario di 8 pagine realizzato in collaborazione con l’Azienda Romana Mercati della Camera di Commercio di Roma in cui vengono presentati dei cocktail analcolici da realizzare con prodotti a km0: ricette semplici e allo stesso tempo gustose che potrete replicare facilmente. Prima di lasciarvi alla lettura, vi invitiamo a scriverci a info@lapecoranera.net per dare suggerimenti e consigli per la prossima edizione. Buon appetito e, anche se non parliamo di un film, buona visione!!! Nicolas Schilder Here we are finally, EXPO was inaugurated a few days ago and Italy will be invaded by millions of tourists going to Milan, 20 million according to the organizers' estimates.The city will be the location for the most important events, and the city has literally changed its look in the last few years to welcome crowds of visitors. However, the Universal Exposition will be a showcase for the whole country, and as usual, Rome will also play a major role. Indeed, half the visitors are meant to ar- rive through the two Roman airports,so it's easy to forecast that many people will visit the Capital too,attracted by its world- class beauty, and its heritage that includes 5 star monuments such as the Coliseum, St. Peter's, the Pantheon. This guidebook is at its third edition.What we suggest in it is a different way of enjoying all this artistic magnificence,from up on high, from the terraces that provide breathtaking views of these monuments. 53 observation points from which you can enjoy an incomparable spectacle,glass in hand or in front of a gourmet dish. Yes indeed,because this is the other cha- racteristic that the places we have reviewed here have in common, including the hotel terraces can all also be visited by non-hotel guests: we’ve only selected places where wine and food are served - sometimes it's only a simple cafeteria or an apéritif at sunset, for other places, it can even be “starred” dinners. You'll find something for all tastes,and to simplify your searches,we’ve divided the places into 8 categories,depending on the type of occasion they’re for,and their characteristics:gourmet,culture,design,glamour,relaxation,panorama,open air and business. You'll find not only terraces in the literal sense of the word, but also courtyards, cloisters and bistrots.What they all have in common is that they have an offering that can be at least partly enjoyed in the open air. We’ve dedicated 4 pages to each address: one for the Italian file, with clear indications of prices and various types of offerings, and one in English, plus two full-page photographs - which often give a better idea of the atmosphere you’ll find there, rather than a thousand words. When you think of something to drink on one of these terraces at sunset or on a warm summer evening,a cocktail is what comes to mind for many of us. This is why our guidebook includes 8 pages of recipes in collaboration with the “Azienda Romana Mercati” of the Chamber of Commerce of Rome, in which we present non-alcoholic cocktails to prepare with 0 km products: simple but delicious recipes that you can easily follow. Before leaving you to your reading, we want to invite you to write to us at info@lapecoranera.net to give us your sugge- stions and advice for the next edition. Buon appetito… and also enjoy the views! Nicolas Schilder INTRODUZIONE INTRODUCTION
  5. 5. LEGENDA Indica la presenza di un servizio caffetteria. Nel calcolare il prezzo minimo abbiamo considerato quello di caffè e cornetto, mentre per il massimo quello di cappuccino, spremuta e cornetto Abbiamo indicato separatamente orari e prezzi di pranzo e cena. Nel calcolare il prezzo minimo si è considerato un antipasto e un primo, mentre nel massimo, un primo, un secondo e un des- sert Indica la presenza di un servizio bar in terrazza in cui consumare una bevanda, dal calice (prezzo minimo) al cocktail (prezzo massimo) Indica la presenza di un aperitivo con buffet. Il prezzo minimo e massimo si riferiscono a questo tipo di offerta e sono comprensivi di bevanda e buffet Le terrazze contraddistinte da questo simbolo hanno delle facilitazioni per l’acesso dei disabili (es. ascensore, passaggi larghi, ecc.), ma non hanno un bagno a norma Le terrazze contraddistinte da questo simbolo prevedono un accesso facilitato per i disabili ed hanno pure i servizi igienici a norma (WC rialzato, maniglione, ecc.) Indica la presenza di una connessione ad internet wireless KEY TO SYMBOLS Indicates a cafeteria service. Minimum price corresponds to a coffee and croissant, whereas our maximum price corresponds to a cappuccino, an orange juice and croissant We have given separate lunch and dinner schedules and prices. Minimum price is for an appeti- zer and a first course, whereas maximum price is for a first course, a main course and a dessert Indicates there is a bar service on the terrace, with drinks or other beverages. Minimum and maximum prices are related to the various types of possible drinks Indicates an aperitif with buffet. Minimum and maximum prices are for this type of offer, and in- clude both drinks and buffet Terraces with this symbol are wheelchair-friendly (ex. elevators, large halls, etc.), but do not have special toilets with facilities for the disabled Terraces with this symbol are wheelchair-friendly and also have toilets with facilities for the di- sabled (ex. special WC seats, safety grips, etc.) Indicates Wireless Internet access
  6. 6. Gourmet Aldrovandi Palace Villa Borghese Gran Melià Rome Villa Agrippina Hotel Bernini Bristol - Giuda Ballerino! Hotel Hassler Hotel Majestic Open Colonna Rome Cavalieri - La Pergola The First Luxury Art Hotel - Ristorante All’Oro
  7. 7. Ha compiuto da poco 140 anni questo albergo romano che domina Piazza Barberini, nel cuore pulsante della Capitale. Inaugurato il 29 ottobre del 1874, il Bernini Bristol ha saputo attraversare oltre un secolo di storia mantenendo la sua identità e adattandosi alle comodità della vita odierna. Non a caso, infatti, dopo la totale ricostruzione avvenuta negli anni ’30 - quando fu completamente demolito e riedificato nella forma squadrata e austera di oggi, fornendolo di attrezzature d’avanguardia - venne definito “l’albergo più moderno d’Italia”. Negli stessi anni, poi, all’insegna originale Hotel Bristol venne affiancato il nome Bernini, in onore del grande scultore autore della bellissima fontana del Tritone. Ma il punto più bello è senza dubbio la terrazza dell’ultimo piano da cui si gode una splendida vista su Roma, dove da pochi mesi si è insediato lo chef stellato Andrea Fusco con il suo ristorante gourmet Giuda Ballerino!,lasciando alTuscolano l’osteria omonima dove si mangia in modo più informale e a prezzi meno impegnativi.La sala interna è arredata con stampe e disegni di fumetti famosi - una chiara passione dello chef come testimoniato dal nome mutuato da una famosa espressione di Dilan Dog,giuda ballerino!,per l’appunto - mentre in terrazza comodi divanetti e tavoli sempre ben apparecchiati, permettono di godere di un panorama unico sulla città. Quassù si può pranzare con un menù più snello e“low cost”,mentre la sera si cena con una proposta più composita e creativa. Del nostro assaggio ricordiamo il salmone Alaska con gelatina di caffè, crema di melanzane affumicate e marmellata di lime, un connubio ben riuscito, e un risotto alla carbonara con animelle, lardo di Arnaud e uovo, quest’ultimo messo a crudo sopra e da mescolare al momento, leggermente sbilanciato sulle note sapide. Oltre a poter scegliere “à la carte”, ci sono diversi menù degustazione che vanno dai 60 ai 95€. Per chi ha voglia di rinfrancare anche il corpo c’è il centro benessere,che offre una scelta ampia di trattamenti personalizzati,previa prenotazione. 20 Piazza Barberini, 23 Tel. +39 06 4201469 www.berninibristol.com Chiuso: mai COME ARRIVARE: Bus: Barberini (50mt) Metro: linea A, “Barberini” (40mt) Nelle vicinanze... A pochi passi, su Via IV Fon- tane, c’è Palazzo Barberini sede della Galleria Nazionale d'Arte Antica dove sono cu- stoditi diversi capolavori in particolare dei secoli XVI e XVII. 7-10.30 € 33 Hotel Bernini Bristol Giuda Ballerino! 12.30-24 € 9-20 12.30-15 € 29 19-23 € 55-85
  8. 8. Hotel Bernini Bristol Giuda Ballerino! Built around the end of the 19th century, the Bernini Bristol has navigated over a century of history while maintaining its identity, and adapting to the amenities of our times. The austere square shape hides elegant furniture inside, that blend modern lines to the styles of different epochs very well. On the top floor, the terrace opens up with a splendid view over Rome. A few months ago, Andrea Fusco, a “star” chef, took over with his “Giuda Ballerino!” gourmet restaurant, and left his “osteria” of the same name in the Tuscolano district, where dining is more informal and prices are lower.The inside dining room is decorated with prints and drawings of famous cartoons - clearly a passion of his, as indicated by the name of the restaurant, taken from a famous Dilan Dog expression in Italian. On the terrace there are comfortable little sofas and tables that are always well set, that offer you the pleasure of enjoying a unique view over the city. Up here you can lunch with a lighter and more “low cost” menu, whereas in the evening, the dinner offer is more developed and creative. Among the dishes we tasted, we remember and Alaska salmon with coffee gelatin, cream of smoked aubergine and lime jam, a successful blend, and a risotto alla carbonara with sweetbreads, Arnaud lard and egg, the latter added and mixed in raw at the very last, which was slightly unbalanced on its savoury notes. Apart from à la carte dining, there are a number of tasting menus ranging from 60€ to 95€. If you want to also refresh your body, the wellness center offers a very vast choice of personalized treatments, with prior booking. Piazza Barberini, 23 Ph. +39 06 4201469 www.berninibristol.com Closed: always open HOW TO GET THERE: Bus: Barberini (50mt) Metro: linea A, “Barberini” (40mt) In the vicinity... Just a short distance away, on Via IV Fontane, there’s Palazzo Barberini, that hou- ses the Galleria Nazionale d'Arte Antica, where a num- ber of masterpieces are on show, particularly from the 16th and 17th centuries. 7-10.30am € 33 12.30pm-12am € 9-20 12.30-3pm € 29 7-11pm € 55-85 23
  9. 9. La sigla Es. nel nome del Radisson Blu Hotel sta per Esquilino, un piccolo omaggio al quartiere popolare che lo ospita. Posizionato a due passi dalla Stazione Termini, in quella che è ormai famosa come la China Town romana, l’albergo si caratterizza per l’originale struttura dal design moderno e contemporaneo che riesce a coniugarsi al contesto storico che lo circonda, con la hall che ingloba un’area archeologica e la vista, dalla camere, di resti dell’acquedotto romano. Il punto di maggiore attrazione, però, è senza dubbio la terrazza dell’ultimo piano, costruita come se fosse una punta di una nave che guarda lontano fino ai Castelli Romani e che gode di una vista insolita sulla città. Quassù, al settimo piano che è una sorta di “settimo cielo”, troverete due piscine, un bar e un ristorante. Il bar Zest è l’ideale per un pasto veloce da consumare in diversi momenti della giornata, oppure per il classico aperitivo all’insegna di un suggestivo tramonto. Il ristorante Sette, invece, propone un menù à la carte sia a pranzo che a cena, con alcune serate allietate anche dal Dj set e da musica jazz dal vivo. Infine, il venerdì, il sabato e la domenica, per tutta l’estate, c’è il “Summer BBQ”, cena prettamente alla brace (carne, pesce, verdure e formaggi) a partire da 22€. 88 Via Filippo Turati, 171 Tel. +39 06 44484384 www.esconcept.it Chiuso: mai COME ARRIVARE: Bus: Turati/Mamiani (50mt) Metro: linea A, “Vittorio Emanuele” (300mt) Nelle vicinanze... Aperta sin dal 1880, la gela- teria Fassi non ha mai smesso di produrre artigia- nalmente il suo ottimo ge- lato. Gusti classici da mangiare in cono o in cop- petta, magari seduti ad uno dei tavolini interni. È su Via Principe Eugenio, 65. 6.30-10.30 € 6-26 Radisson Blu es. Hotel 19.30-22 € 8-14 12.30-15 € 25-35 20-23 € 30-40
  10. 10. Radisson Blu es. Hotel The Es. in the name of the Radisson Blu Hotel stands for Esquilino, a small tribute to the working class district it’s located in. Just off Termini train station, in what has now become known as the Roman China Town, the hotel’s character is strongly marked by its original structure and modern and contemporary design. It manages to blend in with the historical environment that surrounds it, with its hall that encloses an archeological area, and the view from the rooms of the remains of the Roman aqueduct. However the most attractive place is undoubtedly the top floor terrace, built like the prow of a ship that looks out into the distance to the Castelli Romani and offers a breathtaking view over the city. Up here, on the seventh floor that is a sort of “seventh heaven” you’ll find two swimming pools, a bar and a restaurant. The Zest bar is ideal for a quick meal at various times of the day, or for a classic aperitif bathed in a glorious sunset. On the other hand, the Sette restaurant serves an “à la carte” menu both at lunchtime and dinner, and some evenings are also enlivened by a Dj set and live jazz music. Finally, on Fridays, Saturdays and Sundays, during the whole summer, there’s the “Summer BBQ”, an all-grills dinner (meat, fish, vegetables and cheeses) starting from 22€. Via Filippo Turati, 171 Ph. +39 06 44484384 www.esconcept.it Closed: always open HOW TO GET THERE: Bus: Turati/Mamiani (50mt) Metro: linea A, “Vittorio Emanuele” (300mt) In the vicinity... Opened in 1880, the Fassi ice cream shop has never stopped its artisan’s produc- tion of excellent ice creams. Classic flavours to enjoy from a cone or a paper cup, also sitting at one of the in- side tables. It’s at Via Prin- cipe Eugenio, 65. 6.30-10.30am € 6-26 7.30-10pm € 8-14 12.30-3pm € 25-35 8-11pm € 30-40 91
  11. 11. D.O.M. è l’acronimo di Deo Optimo Maximo, un’antica frase latina che vuol dire "A Dio, il più buono, il più grande" presente su molte chiese e palazzi rinascimentali, oltre ad essere il nome scelto da questo hotel ricavato in un bellissimo palazzo del ’600. Il punto focale del D.O.M., oltre alle camere e alle suite con complementi d’arredo fatti a mano da maestri artigiani italiani, è la terrazza posta all’ultimo piano che,sospesa tra piante di agrumi e rosmarino,offre una vista insolita e al contempo esclusiva sul sito archeologico “Stabula Augusti” di recente scoperta, su un tratto di lungotevere e sul Gianicolo.Un’altra particolarità dell’hotel èThe Deer Club,un concept lounge aperto tutti i giorni dalle 19 fino alle 2 di notte.L’ambiente è un mix di intime alcove separate da lunghe tende di velluto bordeaux, divani in seta, specchi dalla grandezza smisurata, tre quadri di Andy Warhol che rappresentano“Ladies and Gentlemen”e un trofeo di caccia raffigurante la testa di cervo,emblema del rione Regola. Executive Chef della struttura è Max Mariola, volto noto televisivo che qui propone la formula del Kitchen Bites, ossia piccole porzioni di piatti, ad un prezzo compreso tra 8 e 20€, da combinare a piacere per un pasto che risulterà appagante. Punto di eccellenza della proposta è però l’angolo bar, con dei cocktail davvero superbi: accanto ai grandi classici, ci sono i D.O.M. signature (16€),“miscele proprie”assolutamente da provare che giungono in tavola accompagnate da alcuni sfizi dalla cucina, volendo integrabili con altri Bites da pescare in una carta più esigua di quella del ristorante. Ci ha entusiasmato il Suit & Tie a base di Cognac, barolo chinato, liquore al cacao bianco,sciroppo di zucchero,bitter all’arancia e al cioccolato,affiancato da sfiziose bruschette con burro alla vaniglia e alici, e da meno incisive ovoline di mozzarella di bufala. La domenica, poi, c’è il brunch (40€ per gli adulti, 25 per i bambini) con buffet a base di succo di arancia, caffè americano, cornetti e pane, frutta fresca e la possibilità di scegliere 3 piatti tra quelli del giorno. 102 Via Giulia, 131 Tel. +39 06 6832144 www.domhotelroma.com Chiuso: Lunedì COME ARRIVARE: Bus: Banchi Vecchi/Cartari (100mt) Nelle vicinanze... Poco distante, su Piazza Far- nese, c’è il bellissimo palazzo Farnese, sede dell’amba- sciata di Francia. Opera di Antonio da Sangallo il gio- vane, è uno dei maggiori esempi di architettura rina- scimentale cinquecentesca. 7-10.30 € 20 D.O.M. 19-20.30 € 10-16 19-23.30 € 30-45
  12. 12. D.O.M. D.O.M is the acronym for Deo Optimo Maximo, an ancient Latin phrase that means "To God, the kindest, the greatest" which is present on many Renaissance churches and palaces, and is also the name chosen by this hotel built in a lovely 17th century palazzo. Besides its rooms and suites with furniture hand-made by Italian craftsmen, the heart of D.O.M. is the terrace on the top floor. Suspended between citrus bushes and rosemary plants,it offers an unusual and exclusive view over the archeological “Stabula Augusti” site which were recently discovered on a stretch of land along theTiber and on the Gianicolo.Another of the hotel’s particularities isThe Deer Club,a concept lounge open every day from 7 pm to 2 am.The atmosphere is a mix of alcoves separated by wine-coloured velvet curtains, with silk sofas, huge mirrors, three Andy Warhol prints that depict “Ladies and Gentlemen” and a hunting trophy with a deer head, the emblem of the Regola district in which the whole building is located. The Executive Chef is Max Mariola, of television fame, who offers guests the Kitchen Bites formula, meaning small portions of various dishes (8€ to 20€), which you combine to your taste to create a meal you’ll certainly enjoy.The high point of the offerings is the bar corner, with cocktails that are truly superb:together with the great classics,there are the D.O.M.signatures (16€), “our own mixes” which you absolutely must try out, and that arrive at your table with a few delicacies from the kitchen. If you want to, you can also add other Bites chosen from a menu that’s shorter than the restaurant’s. We enthused about the Suit & Tie based on Cognac, Barolo Chinato liqueur,white cocoa liqueur,sugar syrup,orange and chocolate bitter,next to tasty little“bruschette” toasts with vanilla and anchovy butter, and less noticeable small buffalo mozzarella balls. And on Sundays there’s brunch (40€ for adults, 25€ for children) with a buffet with orange juice,American style coffee, croissants and bread, fresh fruit and 3 dishes you can choose from the day’s menu. Via Giulia, 131 Ph. +39 06 6832144 www.domhotelroma.com Closed: Monday HOW TO GET THERE: Bus: Banchi Vecchi/Cartari (100mt) In the vicinity... A short distance away, on Piazza Farnese, there’s the beautiful Farnese palace, the seat of the French Embassy.The work of Antonio da Sangallo the younger, it is one of the most important examples of 16th century Re- naissance architecture. 7-10.30am € 20 7-8.30pm € 10-16 7-11.30pm € 30-45 105
  13. 13. Con oltre 200 anni di tradizione alle spalle, così come attestato da una licenza papale del 27 Febbraio del 1787, l’Albergo Cesàri ha una lunga storia di accoglienza di personaggi illustri: Stendhal ne parlò nel suo “Viaggio in Italia”, ricordando con affetto l’ospitalità di Madama Giacinta Cesàri, Gregorovius, famoso per i suoi studi sulla Roma Medioevale, vi soggiornò a lungo e Giuseppe Garibaldi che, dopo la proclamazione della Repubblica Romana, il 6 Marzo 1849 fece da questa sede un accalorato discorso al popolo romano. Il tipico palazzo seicentesco ha saputo negli anni coniugare l’antico e il moderno, come sulla sua terrazza da cui potrete ammirare un panorama suggestivo della città. Diviso in due spazi - quello che affaccia su Piazza di Pietra e l’altro, sopraelevato, che mostra una visuale della facciata della chiesa di S. Ignazio di Loyola - il roof garden offre la possibilità di consumare una ricca colazione mattutina o un romantico aperitivo al tramonto. Se per il primo pasto della giornata propone una Continental Breakfast, con caffè, cappuccino, tè, succhi di frutta, yogurt, brioche, torte, salumi e formaggi, l’aperitivo prevede noccioline, patatine e qualche sfizio che vengono serviti di default insieme alla bevanda scelta. Se si ha voglia di soddisfare una piccola fame, basta scegliere dalla carta che contempla anche tramezzini, torte rustiche e sandwich. 132 Via di Pietra 89/A Tel. +39 06 6749701 www.albergocesari.it Chiuso: mai COME ARRIVARE: Bus: Corso/Minghetti (200mt) Metro: linea A, “Barberini” (320mt) Nelle vicinanze... Per un caffè fatto a regola d’arte c’è il Gran Caffè La Caffettiera (situato su Piazza di Pietra), dove è possibile assaggiare anche i buoni dolci della tradizione napole- tana. 7-10.30 € 5 Albergo Cesari 18-24 € 6-14 non disponibile
  14. 14. Albergo Cesari With over 200 years of tradition behind it, as shown by a Papal license of February 27 1787, Albergo Cesàri has a long history of welcoming famous people: Stendhal mentioned it in his “Promenades dans Rome”, and mentioned with affection the hospitality of Madama Giacinta Cesàri, Gregorovius, famous for his studies on Medieval Rome, stayed there for a long time, and Giuseppe Garibaldi after the declaration of the Roman Republic gave a fervent speech to the Roman people from here on March 6 1849. The typical 17th century building has managed to blend ancient and modern XX over the years, as on its terrace from which you can admire an intriguing panorama of the city.The terrace is made up of two terraces - the area that looks over Piazza di Pietra, and the other up higher, that offers a view of the façade of the church of S. Ignacius of Loyola. On the roof garden, it’s possible to enjoy an abundant morning breakfast or a romantic aperitif at sundown. For the first meal of the day it offers a continental breakfast, with coffee, cappuccino, tea, fruit juices, yogurt, brioche, cakes, cold cuts and cheeses, while aperitif includes chips, peanuts and some snacks that are served by default together with the chosen drink. If you want to satisfy a bit of an appetite, you can choose à la carte, where you’ll find sandwiches and savoury pies. Via di Pietra 89/A Ph. +39 06 6749701 www.albergocesari.it Closed: always open HOW TO GET THERE: Bus: Corso/Minghetti (200mt) Metro: linea A, “Barberini” (320mt) In the vicinity... For a perfectly brewed cof- fee, there’s the Gran Caffè La Caffettiera (on Piazza di Pietra), where you can also try some good desserts from the Neapolitan tradition. 7-10.30am € 5 6-12pm € 6-14 not available 135

×