Pgds Fashion Brand Extension It

2,536 views

Published on

Brand Extension nella Moda: dalla Business Unit all'Implementazione nei Mercati

Published in: Lifestyle
  • Be the first to comment

Pgds Fashion Brand Extension It

  1. 1. Dr. PierGiorgio Dal Santo Consulente Marketing e Licensing Internazionale Licensing Italia Seminars Milano, 2 Aprile 2009
  2. 2.  Introduzione  Progetto a lungo termine  Competenze  Pianificazione e lifecycle  Marketing  Formazione  Case Study  Trend di mercato  Conclusioni 2
  3. 3. Manager negli Stati Uniti, CE   Consulenza aziendale per l’industria  Abbigliamento e calzature Sport  Moda, Sportswear e Accessori • Design, produzione, commerciale • Comunicazione, eventi, sponsor • Marketing, Licensing • PGDS Brand Consulting • Formazione “Progress and Growth by Doing and Sharing” 3
  4. 4. Cartotecnica (BTS) 1. Calzature 2. Profumi/Cosmetica 3. Occhiali 4. Merchandising 5. 4
  5. 5. Ralph Lauren, Giorgio Armani, Hugo Boss  Cambiamento nel comportamento d’acquisto  del consumatore  Monitoraggio evoluzione del marchio Bulgari (40% fatturato solo in gioielli)  Calvin Klein (€4 Mld fatturato in licenze)  Guess (€70 Mil fatturato in licenze…5%)  Ralph Lauren (€160 Mil fatturato in licenze…<1%)  5
  6. 6. 1a Linea 3a Linea… 2a Linea Marchio Commerciale Marketing Licenze Bulgari Flagship, Roma A, B, C… 6
  7. 7. Diesel Flagship, Milano Fendi Flagship, Roma *G. Mazzalovo – Luxury Brand Management 7
  8. 8. Risorse finanziarie, personale e tempo  ABB: margine netto sul fatturato del 10,5%*  Progetto Fashion Licensing: la media del 19%  Vini, Liquori Pelle, Calz. 29% 36% *Fonte: Merrill Lynch Orologi Gioielleria 23% 22% 8
  9. 9. Investimenti alti per sviluppo linea  Sviluppo prodotto 12/18 mesi  Distribuzione globale altri 18 mesi  Contratti anche di 20/25 anni  Aspetti finanziari, fiducia  Sintonia tra licenziante e licenziatario  Costi pubblicità, promozione  Controllo, controllo, controllo  9
  10. 10. Make, buy or license? Agenzia o crescita interna? Fase start-up 1-3 anni Business Unit? Divisione? Acquisizione? 10
  11. 11. Visione e valori  Posizionamento esclusivo o accessibile  Lifestyle  Coerenza qualitativa v. brand stretching  Differenziazione  Licenziatario: in generale, visione breve termine  Il brief creativo   “Siamo nel business per vendere sogni” R. Polet – AD Gruppo Gucci 11
  12. 12. • Estensione di Linea Fase 1 • Internazionalizzazione Fase 2 • Crescita retail Fase 3 • Nuove licenze Fase 4 12
  13. 13. Non è parte del Commerciale! Delegare! Collaborazione! Responsabilità Organigramma *Fonte: The Licensing Letter 13
  14. 14. Legale-Stile-Prodotto-Comm’le-Amm.ne  Rete vendita e collaboratori esterni  Le promesse e la percezione del marchio  Calcolo ROI (ritorno d’investimento)  Il rapporto Marketing-Operations   “non deve rimanere in un silo” 14
  15. 15. Strategia top-bottom  Moda & Accessori  Positionamento mirato  Retail, ADV, BGT  Brand extension  A/X no licensing  Superstore-total look  15
  16. 16. 16
  17. 17. 17
  18. 18. % Fatturato Altro Orologi Occhiali Profumi Abbigl. 6% 6% 9% 50% 29% 18
  19. 19. Ypsilon 19
  20. 20. 20
  21. 21. “Progress and Growth by Doing and Sharing” Dr. PierGiorgio Dal Santo Consulente Marketing e Licensing Internazionale www.pgdalsanto.blogspot.com pgdalsanto@gmail.com +39-349-0740174

×