Giornalismo, informazione e opinione pubblica
    nell’epoca dei new media (Paolo Costa)


          10a lezione (26/03/09...
Il valore soggettivo delle fonti
Fiducia attribuita dall’opinione pubblica alle principali fonti di informazione




Perce...
Il valore soggettivo delle fonti
    Fiducia attribuita alle fonti di informazione sullo stato delle imprese




Percentua...
Il valore soggettivo delle fonti




   Fonte: Edelman Trust Barometer 2008

                              CIM | Comunicaz...
Il “nuovo” NJ: parole chiave


•    Citizen (ma i giornalisti non sono cittadini?)
•    Grassroots (ovvero “dal basso”)
• ...
Modelli di citizen media


• Comunità online
• Siti di giornalisti non professionisti (“citizen journalists”)
  che adotta...
I principi del CJ, secondo CitMedia


•    Accuratezza
•    Capacità di approfondimento
•    Correttezza
•    Trasparenza
...
Qual è la matrice del CJ?


• Capacità di approfondimento, correttezza e trasparenza
  caratterizzano anche il giornalismo...
La dimensione partecipativa


• Il CJ è basato sulla partecipazione diretta di non
  giornalisti al processo di confeziona...
Giornalismo “open source”


• First Monday, uno dei primi esempi di giornalismo “peer-
  reviewed”, ovvero basato sulla lo...
Giornalismo “open source”


• NewAssignment.net, iniziativa sperimentale, lanciata del
  2006 da Jay Rosen e basata sulla ...
Ambiti del CJ
                                              PROFIT




                 BlufftonToday.com,                ...
Iniziative non profit


• In ambito globale
     – Indipendent Media Center: rete costituita da centinaia di
       giorna...
Iniziative profit: OhMyNews


• Fondato nel 2000 da Oh Yeon-ho, ex giornalista di Seul
     – “We wanted to say goodbye to...
Iniziative profit: iReport


• Sito di UGC lanciato da CNN
• I contenuti sono pubblicati dagli utenti e non sono
  soggett...
Iniziative profit: Current


• Provider di contenuti televisivi generati dagli utenti (VC2,
  viewer created content)
• I ...
Iniziative profit: AgoraVox


• Progetto creato in Francia nel 2005 da Carlo Revelli e
  Joel de Rosnay e con filiazioni i...
Iniziative profit: OffTheBus.net


• Lanciato da Jay Rosen (professore di giornalismo alla
  New York University e curator...
Iniziative locali: editori tradizionali


• BlufftonToday.com
     – Filiazione del quotidiano The Savannah Morning News
 ...
Iniziative locali: progetti individuali


• Baristanet
     – Fondato nel 2004 da Debbie Galant
     – Ambito locale: Mont...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Citizen Journalism e giornalismo partecipativo

2,944 views

Published on

Valore delle fonti, fiducia e indipendenza dei media. Caratteristiche e ambiti del citizen journalism.

Published in: Education, News & Politics
1 Comment
4 Likes
Statistics
Notes
No Downloads
Views
Total views
2,944
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
32
Actions
Shares
0
Downloads
150
Comments
1
Likes
4
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Citizen Journalism e giornalismo partecipativo

  1. 1. Giornalismo, informazione e opinione pubblica nell’epoca dei new media (Paolo Costa) 10a lezione (26/03/09) Citizen Journalism e giornalismo partecipativo Corso: Comunicazione Digitale e Multimediale A - a.a. 2008-09
  2. 2. Il valore soggettivo delle fonti Fiducia attribuita dall’opinione pubblica alle principali fonti di informazione Percentuale di rispondenti 4 o 5 in una scala da 1 (“non mi fido per nulla”) a 5 (“mi fido totalmente”), fra il pubblico americano adulto (Fonte: North American Technographics Media and Marketing online Survey, Q2 2008) CIM | Comunicazione Digitale e Multimediale A 26/03/2009 2 paolocosta.net
  3. 3. Il valore soggettivo delle fonti Fiducia attribuita alle fonti di informazione sullo stato delle imprese Percentuale di rispondenti “estremamente credibile” o “molto credibile” fra la popolazione adulta in 18 paesi del mondo (Fonte: Edelman Trust Barometer 2009) CIM | Comunicazione Digitale e Multimediale A 26/03/2009 3 paolocosta.net
  4. 4. Il valore soggettivo delle fonti Fonte: Edelman Trust Barometer 2008 CIM | Comunicazione Digitale e Multimediale A 26/03/2009 4 paolocosta.net
  5. 5. Il “nuovo” NJ: parole chiave • Citizen (ma i giornalisti non sono cittadini?) • Grassroots (ovvero “dal basso”) • Non-corporate • Indipendent (anche se spesso si tratta di iniziative profit) • Below-the-newspaper-radar • Local (e, soprattutto, hyperlocal) • Global • Networked CIM | Comunicazione Digitale e Multimediale A 26/03/2009 5 paolocosta.net
  6. 6. Modelli di citizen media • Comunità online • Siti di giornalisti non professionisti (“citizen journalists”) che adottano i valori del giornalismo tradizionale • Siti di giornalisti professionisti (profit o non profit), indipendenti dai grandi gruppi editoriali • Aggregatori di blogs • Iniziative promosse da editori tradizionali • Iniziative individuali (profit o non profit) CIM | Comunicazione Digitale e Multimediale A 26/03/2009 6 paolocosta.net
  7. 7. I principi del CJ, secondo CitMedia • Accuratezza • Capacità di approfondimento • Correttezza • Trasparenza • Indipendenza CIM | Comunicazione Digitale e Multimediale A 26/03/2009 7 paolocosta.net
  8. 8. Qual è la matrice del CJ? • Capacità di approfondimento, correttezza e trasparenza caratterizzano anche il giornalismo tradizionale, almeno a livello di principi enunciati – Si vedano il ruolo degli ordini professionali e i codici deontologici di molti giornali o agenzie (es.: NYTimes e Reuters) • Né sono prerogative esclusive del CJ l’indipendenza e l’approccio non profit – Molte esperienze indipendenti e non-corporate sono tuttavia realizzate da professionisti (es. PeaceReporter, Democracy Now!, Valori, …) – L’indipendenza non è sempre verificabile in modo oggettivo – Esistono iniziative di citizen journalism con obiettivi di profitto e iniziative non profit realizzate da giornalisti professionisti CIM | Comunicazione Digitale e Multimediale A 26/03/2009 8 paolocosta.net
  9. 9. La dimensione partecipativa • Il CJ è basato sulla partecipazione diretta di non giornalisti al processo di confezionamento della notizia • Ma come si distingue il giornalista professionista dal cittadino non giornalista? – Criterio formale (appartenenza a un ordine o albo, abilitazione all’esercizio della professione regolamentata dalla legge) – Criterio sostanziale (è giornalista chi fa tale mestiere per vivere) – Criterio tecnico (ma attenzione ai pro-am) • Due modi di intendere la partecipazione diretta – Il cittadino non giornalista produce la notizia – Il cittadino non giornalista partecipa al processo di produzione della notizia, in collaborazione con il giornalista professionista CIM | Comunicazione Digitale e Multimediale A 26/03/2009 9 paolocosta.net
  10. 10. Giornalismo “open source” • First Monday, uno dei primi esempi di giornalismo “peer- reviewed”, ovvero basato sulla logica del wiki – Chiunque può pubblicare contenuti (oltre 1200 autori dal 1996) – I contenuti sono sottoposti a un processo di revisione collettivo (almeno tre revisori per ogni nuovo contenuto) – Gli autori sono incoraggiati a rilasciare i propri contributi con una licenza Creative Commons CIM | Comunicazione Digitale e Multimediale A 26/03/2009 10 paolocosta.net
  11. 11. Giornalismo “open source” • NewAssignment.net, iniziativa sperimentale, lanciata del 2006 da Jay Rosen e basata sulla formula “Citizen + Pro Journalists + Money” – Coinvolge i citizen journalists nella fase di gate keeping, selezione delle informazioni ed escussione delle fonti: è il lavoro dello smart mob che trasforma una storia in assignment – Impiega giornalisti professionisti per il confezionamento delle notizie, in base a standard di qualità elevati – Prevede il ruolo dell’editore, che investe nell’impresa, ovvero mette a disposizione le risorse necessarie a pubblicare, in vista di un profitto – Utilizza metodi di determinazione della reputazione basati sul giudizio diretto degli utenti CIM | Comunicazione Digitale e Multimediale A 26/03/2009 11 paolocosta.net
  12. 12. Ambiti del CJ PROFIT BlufftonToday.com, Current TV, Baristanet, OffTheBus.net, OhMyNews, iBrattleboro, iReport, Igooh AgoraVox H2otown LOCALE GLOBALE ProPublica, Indipendent Media ePluribus Media Center Fainotizia NON PROFIT CIM | Comunicazione Digitale e Multimediale A 26/03/2009 12 paolocosta.net
  13. 13. Iniziative non profit • In ambito globale – Indipendent Media Center: rete costituita da centinaia di giornalisti indipendenti che offrono “una copertura dal basso e non condizionata dalle corporations” • In ambito nazionale – ProPublica: “una redazione indipendente e senza fini di lucro, che produce giornalismo investigativo nell’interesse pubblico” (sette premi Pulitzer in redazione) – ePluribus Media: giornale realizzato da una cooperativa di cittadini che, su base volontaria, promuovono “un giornalismo ispirato ai più alti standard etici” – Fainotizia: iniziativa di giornalismo partecipativo promossa da Radio Radicale, ho ospitato oltre 50 mila contributo dal 2006 CIM | Comunicazione Digitale e Multimediale A 26/03/2009 13 paolocosta.net
  14. 14. Iniziative profit: OhMyNews • Fondato nel 2000 da Oh Yeon-ho, ex giornalista di Seul – “We wanted to say goodbye to 20th-century journalism where people only sow things through the eyes of the mainstream, conservative media” • Il successo è stato favorito da alcuni fatti di contesto – La diffusione di Internet nella Corea del Sud – Il nuovo corso politico lanciato nel paese da Roh Moo-hyun, eletto presidente nel 2003 • Si presenta con un’identità forte: “anticorporate, antigovernment e anti-American” • Le notizie sono spesso proposte con un registro soggettivo ed emozionale CIM | Comunicazione Digitale e Multimediale A 26/03/2009 14 paolocosta.net
  15. 15. Iniziative profit: iReport • Sito di UGC lanciato da CNN • I contenuti sono pubblicati dagli utenti e non sono soggetti ad alcuna forma di controllo o di editing • Alcuni dei contenuti vengono trasferiti all’interno dell’offerta di CNN CIM | Comunicazione Digitale e Multimediale A 26/03/2009 15 paolocosta.net
  16. 16. Iniziative profit: Current • Provider di contenuti televisivi generati dagli utenti (VC2, viewer created content) • I contenuti sono fruibili sul sito web di Current, oppure attraverso i network televisivi partner dell’iniziativa (Comcast, Time Warner, DirecTV, Dish Network, Sky e Virgin Media Cable) • In Italia i contenuti di Current sono distribuiti da Sky da circa un anno CIM | Comunicazione Digitale e Multimediale A 26/03/2009 16 paolocosta.net
  17. 17. Iniziative profit: AgoraVox • Progetto creato in Francia nel 2005 da Carlo Revelli e Joel de Rosnay e con filiazioni in diversi paesi del mondo • Le notizie sono sottoposte al filtro di un comitato editoriale, composto da autori indipendenti ed esperti di giornalismo, mediante il meccanismo del voto • Il sito italiano esiste da alcuni mesi CIM | Comunicazione Digitale e Multimediale A 26/03/2009 17 paolocosta.net
  18. 18. Iniziative profit: OffTheBus.net • Lanciato da Jay Rosen (professore di giornalismo alla New York University e curatore del blog PressThink.org) e dal quotidiano online Huffington Post • Il nome della testata richiama il titolo del best seller di Timothy Crouse The Boys on the Bus (1972) • L’ambito coperto è la campagna per le elezioni presidenziali americane 2008 • L’iniziativa ho coinvolto un network di quasi 8000 collaboratori, in gran parte non professionisti CIM | Comunicazione Digitale e Multimediale A 26/03/2009 18 paolocosta.net
  19. 19. Iniziative locali: editori tradizionali • BlufftonToday.com – Filiazione del quotidiano The Savannah Morning News – Lanciato nella primavera del 2005 – “In doing this we weren’t trying to cut staff. We were trying to get people to read and participate and be part of the community. It’s not about getting print out the door at a lower cost, but about building strong community where people have bonds of trust and are interested in and care about local affairs - because that’s what we cover in the paper” CIM | Comunicazione Digitale e Multimediale A 26/03/2009 19 paolocosta.net
  20. 20. Iniziative locali: progetti individuali • Baristanet – Fondato nel 2004 da Debbie Galant – Ambito locale: Montclair, Bloomfield e Glen Ridge (New Jersey ) – Copertura di eventi “below-the-newspaper-radar” • iBrattleboro – Fondato nel 2003 da Chris Grotke e Lise LePage – Informazione di interesse locale (Brattleboro, Vermont) – Basato su una comunità di circa 1500 contributori • H2otown – Fondato nel 2005 da Lisa Williams per rispondere alla mancanza di copertura giornalistica degli eventi della cittadina di Watertown (sobborghi di Boston, Massachusetts) CIM | Comunicazione Digitale e Multimediale A 26/03/2009 20 paolocosta.net

×