Agenda setting globale e primavera araba

1,108 views

Published on

I risultati di una ricerca sull'uso dei mezzi di informazione da parte dei cittadini arabi residenti in italia.

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,108
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
46
Actions
Shares
0
Downloads
8
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Agenda setting globale e primavera araba

  1. 1. Agenda setting globale e Primavera araba Festival del DirittoPiacenza, 25-09-2011 Paolo Costa
  2. 2. [premessa]L’ARIA DI FACEBOOKRENDE LIBERI?
  3. 3. Facebook senza Al Jazeera
  4. 4. “Il tuo account è stato disabilitato poiché violava le Condizioni di Facebook. Abbiamo determinato che il tuo profilo non ti rappresenta in modo autentico, e ciò rappresenta una violazione delle nostre normative. […] Non riattiveremo il tuo account per nessun motivo.”Il caso di Adriano Sofri
  5. 5. Il mercato degli «amici»
  6. 6. Il traffico di FB: EgittoFonte: Google AdPlanner, dati consultati l’11/09/2011
  7. 7. Il traffico di FB: MaroccoFonte: Google AdPlanner, dati consultati l’11/09/2011
  8. 8. Il traffico di FB: Arabia SauditaFonte: Google AdPlanner, dati consultati l’11/09/2011
  9. 9. Gli utenti di FB: Egitto Penetrazione della popolazione: 10,63% Penetrazione della popolazione online 50,13%Fonte: Socialbakers.com, dati consultati l’11/09/2011
  10. 10. Gli utenti di FB: Marocco Penetrazione della popolazione: 11,67% Penetrazione della popolazione online 35,36%Fonte: Socialbakers.com, dati consultati l’11/09/2011
  11. 11. Gli utenti di FB: Arabia Saudita Penetrazione della popolazione: 16,15% Penetrazione della popolazione online 42,40%Fonte: Socialbakers.com, dati consultati l’11/09/2011
  12. 12. Gli utenti di FB: Tunisia Penetrazione della popolazione: 25,52% Penetrazione della popolazione online 75,06%Fonte: Socialbakers.com, dati consultati l’11/09/2011
  13. 13. #1:LA «PRIMAVERA»VISTA DAGLI ARABIDI CASA NOSTRA
  14. 14. La ricercaInterviste personali tramite questionario 33 domande Punti di contatto individuali o collettivi Strategia multi-livello Periodo luglio-settembre 2011Con la collaborazione di Sofien Rezgui e Federica Mordini
  15. 15. Milano, piazzale Loreto, 12/02/ 2011 (foto: “La Sestina”)Il campione
  16. 16. Chi abbiamo intervistato97cittadini di origine arabaResidenti a Milano e PaviaIn grado di comprendere la lingua italiana
  17. 17. Paesi d’origine43% 34% 23%Egitto Marocco Tunisia
  18. 18. Profilo socio-demografico79% 21%
  19. 19. Profilo socio-demografico DisoccupatiSi occupano della casa 8% 3% Studenti Imprenditori 22% 9% Commercianti 5% Impiegati Operai 16% 37%
  20. 20. Profilo socio-demografico Nessuno Laurea 8% 17% Licenza elem./media 29%Licenza sup. (liceo) Licenza sup. (professionale) 26% 24%
  21. 21. La dieta mediatica
  22. 22. Un volta alla settimana 66% Guarda la TV 43% Usa Internet 20% Ascolta la radio 20% Legge un quotidiano
  23. 23. Tutti i giorni 58% Guarda la TV 43% Usa Internet 19% Ascolta la radio14%Legge un quotidiano
  24. 24. Mai3%Guarda la TV 23% Usa Internet 41% quotidiano Legge un 43% Ascolta la radio
  25. 25. Televisione I canali preferiti 74% La televisione italiana 63% La televisione del proprio paese (sat.) 61% Al Jazeera 30% Al Arabiya7%La televisione del proprio paese (web)
  26. 26. Il giudizio sulla tv italiana 23% Mi piace molto48%Positivo 29% Mi piace abbastanza 12% Mi lascia indifferente52% 16%Negativo Mi piace poco 11% Non mi piace per niente
  27. 27. Televisione I contenuti preferiti 71% Telegiornali e notizie in genere 65% (*) Sport 44% Film e telefilm 23% Talk Show 5% (*) Reality Show = 75% 32% Altro
  28. 28. Il consumo di quotidiani (carta) 74% Free Press 47% A pagamento in lingua italiana 18% A pagamento in lingua araba 9% A pagamento in lingua francese 2% A pagamento in lingua inglese
  29. 29. L’accesso a Internet 92% Da casa 14% Dal posto di lavoro 11% Dal telefonino7%Da un Internet Point
  30. 30. Internet Le funzioni d’uso 78% Comunicare con amici/familiari 57% Informarsi su quello che succede nel mondo 27% (*) Scaricare musica o altro 22% Entrare in contatto con nuove persone 15% Giocare9%Accedere a servizi di utilità (banche, poste ecc.) (*) età 15-19 = 100%
  31. 31. Internet I servizi 80% Posta elettronica 76% Social Networks (es. Facebook) 54% Notizie 38% Telefono (es. Skype) 32% Messaggistica e chat (es. Windows Live Messenger)24%Web TV
  32. 32. Internet Le destinazioni «top»78% 65% Destinazioni locali Destinazioni globali 51% 36% 23% 15% 14% 12% 12% 11% 9% 8% 7% 5%
  33. 33. Total audienceAl Jazeera batte Facebook 84 a 58
  34. 34. Al Jazeera in Italia: un riscontro aljazeera.net english.aljazeera.netFonte: Google AdPlanner, dati consultati l’11/09/2011
  35. 35. La percezione dei fatti
  36. 36. Si è sentito partecipe? Per niente Poco 9% 4%Molto42% Abbastanza 42%
  37. 37. Perché si è sentito partecipe? 37% Perché quei fatti riguardano il mio paese 25% Perché sostengo l’opposizione nel mio paese 16% Perché quei fatti hanno coinvolto familiari e amici 7% Perché mi sento parte della grande nazione araba0%Perché sostengo il governo del mio paese 13% Altro
  38. 38. Che cosa motiva le rivolte? 62% Il bisogno di libertà e democrazia 29% Le difficoltà economiche della gente5%La volontà di cambiare i vecchi leader con politici nuovi4%È un tentativo del fondamentalismo religioso di rafforzarsi in MO
  39. 39. Come si è informato?74% 57% 37% 33% 29% 26% 23% 18% 14% 7%
  40. 40. Il giudizio sui media italiani 12% la situazione in modo molto corretto Descrivono61% 49% la situazione in modo DescrivonoPositivo abbastanza corretto, ma con qualche imprecisione 28% Danno una rappresentazione della situazione che39% non corrisponde alla realtà, deformando i fattiNegativo 11% Non sono capaci di comprendere il mondo arabo
  41. 41. Il giudizio sui media arabi 10% la situazione in modo molto corretto Descrivono61% 51% la situazione in modo DescrivonoPositivo abbastanza corretto, ma con qualche imprecisione 39%39% Danno una rappresentazione della situazione che non corrisponde alla realtà, deformando i fattiNegativo
  42. 42. Il giudizio sull’informazione araba D.: Nel suo paese di origine l’informazione è libera? 9% È molto libera 7% È relativamente libera, ma alla fine tutti i giornalisti vedono le cose allo stesso modo 32%è condizionata dal governo Talvolta 33% controllata dal governo È totalmente 19% Non so
  43. 43. Il giudizio sull’informazione araba D.: Nel suo paese di origine l’informazione su Internet è più libera di quella tradizionale (giornali, radio, TV)? No 5% Non soRelativamente più libera 29% 25% Sì, molto più libera 41%
  44. 44. I canali di contattoD.: Come si è tenuto in contatto con familiari e amici coinvolti? 65% Attraverso il telefono 43% Attraverso Facebook 31% Attraverso Skype 16% Attraverso Windows Live Messenger 15% Attraverso la posta elettronica
  45. 45. La partecipazione D.: Internet le ha permesso di partecipare in modo più diretto agli eventi degli ultimi mesi? 40% No 30% Sì, mi ha permesso di approfondire i fatti 12% Sì, mi ha permesso di comunicare ciò che accadeva 10% Sì, mi ha fatto conoscere le opinioni degli altri7%Sì, mi ha permesso di discutere con gli altri
  46. 46. L’informazione in Rete D.: In che modo Internet le ha permesso di seguire gli eventi giorno per giorno? 81% Leggendo i siti di informazione arabi 38% Leggendo i messaggi del mio network su Facebook 28% Leggendo le e-mail dei miei familiari e conoscenti 22% Navigando su YouTube2%Leggendo i tweet delle persone che seguo su Twitter
  47. 47. Le relazioni in Rete D.: In che modo Internet le ha permessodi entrare in contatto con altre persone coinvolte? 76% Attraverso i gruppi su Facebook 38% Attraverso i forum di discussione e sui siti web 27% Attraverso la posta elettronica (mailing list)16%Altro
  48. 48. Paolo Costa www.paolocosta.netmyself [at] paolocosta.netlinkedin.com/in/paolocostaprofiletwitter.com/paolocostafacebook/stayliquid

×