Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Pass 4 Venice

2,372 views

Published on

Il progetto Pass 4 Venice

Published in: Travel
  • Più semplici sono le soluzioni ,meno saranno i problemi da risolvere! o condizioni da imporre ,senza che la burocrazia ne tragga vantaggio
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here

Pass 4 Venice

  1. 1. Pass4Venice un progetto per Venezia 1 un piano senza una visione è un sogno, una visione senza un piano è un incubo Pass4Venice - un progetto per Venezia v.6
  2. 2. 2 Pass4Venice - un progetto per Venezia Visit ExperieNce Innovation CitizEn v.6
  3. 3. 3 un progetto per Venezia Pass4Venice: un manifesto programmatico E’ un “manifesto” per il rilancio della città di Venezia che si basa su uno specifico progetto innovativo per la gestione dei flussi turistici presentato dall’associazione no profit Pass4Venice. Finalità dell’Associazione è approfondire e promuovere prospettive innovative per la gestione dei flussi turistici a Venezia a partire dal progetto Pass4Venice. Gli studi e le elaborazioni dell’Associazione saranno messi gratuitamente a disposizione delle Pubbliche Amministrazioni che intenderanno attuare il progetto. I soci fondatori sono Andrea Casadei, Alessio Vianello, Alberto Alzetta, Massimo Andreoli, Gianluigi Cogo, Edoardo Colombo, Mirko Lalli, Stefano Quintarelli, Bruno Rizzotti, Roberto Scano, Francesco Versace, Marco Zordan. v.6
  4. 4. Pass4Venice: la proposta 4 Il Pass4Venice è un ipotesi programmatica del rilancio di Venezia che partendo dalla totale riorganizzazione dei flussi turistici come volano economico primario è in grado di generare una fonte di reddito tale da consentire un piano di investimenti decennale per invertire il declino della città. Questo progetto potrebbe generare oltre 500 milioni di euro all’anno di risorse senza alcun contributo di parte pubblica ed ha come scopo prioritario quello di portare l’attenzione sulla fattibilità di una soluzione definitiva sugli impatti derivanti dai flussi turistici a Venezia. un progetto per Venezia v.6
  5. 5. il turismo deve tornare ad essere una risorsa legata ad una delle economia della città non una monoeconomia industriale legata ad una logica al ribasso 5 un progetto per Venezia v.6
  6. 6. 6 UNESCO e Venezia “Con l’eccezionalità di un sito archeologico ancora animato di vita, Venezia stessa è la testimonianza del suo passato.” Piano di Gestione UNESCO
 Criterio III - pag. 24 il sito archeologico deve essere messo a reddito per consentire non solo di essere salvaguardato ma per permetterne la sua eccezionalità ed unicità: rimanere animato di vita cittadina residente un progetto per Venezia v.6
  7. 7. l’idea Regolare l’accesso alla città tramite un sistema “a numero chiuso” è un concetto su cui si discute da almeno 30 anni senza alcun risultato: questo per motivazioni tecniche, normative, organizzative ed etiche. Ora l’idea è di controllare i transiti verso la città attraverso appositi HUB che muniti di varchi di accesso (pedonali e su gomma) permetteranno l’accesso alla città storica con il semplice acquisto di un biglietto di transito il cui costo sarà determinato in maniera dinamica a seconda del momento di acquisto, del periodo di visita e della quantità di visitatori presenti in città in quel determinato giorno. 7un progetto per Venezia v.6
  8. 8. la catena del valore Con la realizzazione di questo progetto non si realizza un “numero chiuso” per accedere alla città ma la dissuasione degli accessi basata sulla catena del valore economico rappresentato dal costo del transito. Se i primi 33.000 transiti (come da studio Coses del 1988) potranno accedere a basso costo, i passaggi oltre le 100.000 presenze vedranno il costo di transito salire esponenzialmente sino a scoraggiarne l’acquisto. A nessuno sarà impedito di raggiungere la città a piedi attraverso il Ponte della Libertà che potrà essere totalmente ripensato come “ponte green” nella sua attuale funzione unificandone le due parti di gomma e rotaia sotto un’unico asse della mobilità. 8un progetto per Venezia v.6
  9. 9. nessun’altra città al mondo si presta come Venezia a creare un sistema regolatore degli afflussi delle persone la laguna torna ad essere una protezione naturale per la città storica 9 un progetto per Venezia v.6
  10. 10. Pass4Venice è un innovativo progetto di Smart Cities perchè Smart Cities non vuol dire usare tecnologie smart ma usare la tecnologia per creare cittadini e visitatori smart della città 10 un progetto per Venezia v.6
  11. 11. lo stato di progetto 11 riorganizzazione dei flussi tramite gli HUB di accesso Pass4Venice - documento riservato v.6
  12. 12. lo stato di fatto 12 oggi tutti i flussi arrivano direttamente nella città storica senza alcuna possibile limitazione o controllo un progetto per Venezia v.6
  13. 13. Pass4Venice: concept - 1 limitare il libero accesso alla città creando 7 HUB come varchi obbligati (mestre via righi, mestre stazione, punta sabbioni, tessera aereoporto, chioggia, fusina, venezia “lagunare”) vincolare l’accesso alla città tramite gli HUB con obbligo di acquisto di un DailyPass che consenta l’utilizzo gratuito dei mezzi di trasporto pubblici nonchè l’accesso a tutti i musei e le sedi di esposizioni temporanee cittadine dotare ciascun HUB di varchi pedonali (tornelli) o autostradali (barriere) per determinare i privilegi di accesso 13 un progetto per Venezia v.6
  14. 14. Pass4Venice: il concept - 2 creare una piattaforma informatica unica cittadina che consenta di prenotare i DailyPass e nel contempo accedere alle diverse proposte commerciali fornite da tutti gli operatori della città adottare una tecnologia interoperabile tra gli accessi ed una serie di servizi cittadini (accesso ai musei, borsellino elettronico, personal wallet) fornire tutti gli esercizi commerciali che aderiranno liberamente al progetto di un POS abilitante per addebitare una roy del 3% sugli acquisti a favore di un fondo utile allo sviluppo della città 14 un progetto per Venezia v.6
  15. 15. gli interventi strategici - 1 rivedere la “Legge Speciale per Venezia” per permettere lo sviluppo del progetto e consentire un’agevolazione fiscale sui proventi concordare con Ferrovie dello Stato lo spostamento degli arrivi dalla stazione Santa Lucia a quella di Venezia Mestre (trasformata nell’HUB su rotaia) con la creazione di una linea metropolitana ad altissima velocità e frequenza tra le due stazioni su 4 binari del ponte ferroviario riorganizzare gli accessi al Ponte della Libertà con un nuovo HUB in via Righi o in zona VEGA 2/3/4 garantire l’accesso pedonale gratuito lungo il Ponte della Libertà che potrà diventare un vero e proprio “ponte green” 15 un progetto per Venezia v.6
  16. 16. gli interventi strategici - 2 riorganizzare l’accesso per i turisti provenienti dalle cosiddette “Grandi Navi” che oggi utilizzano la zona Marittima che andrebbe organizzato come HUB sia per il deflusso veloce verso la nuova stazione di Mestre sia per un eventuale varco di accesso alla città storica un eventuale spostamento del flusso di parte delle “Grandi Navi” a Porto Marghera permetterebbe di utilizzare le infrastrutture create per la Nuova Marittima ridestinata a HUB nella città storica per l’accesso delle barche da diporto e granturismo oltre che a funzioni direzionali e residenziali in alternativa l’HUB nella città storica potrebbe essere l’Arsenale 16 un progetto per Venezia v.6
  17. 17. i 7 HUB mestre via righi : nuovo HUB da costruire per gli accessi su gomma ed eventualmente per la nuova stazione per le navi da crociera a Porto Marghera mestre stazione : per gli accessi su rotaia con nuova stazione punta sabbioni : accessi dal litorale nord via laguna tessera aereoporto : accessi via laguna chioggia : accessi via laguna fusina : accessi via laguna venezia “lagunare” : HUB di arrivo per le linee di navigazione degli accessi via laguna. Come ipotesi la Marittima o l’Arsenale 17 un progetto per Venezia v.6
  18. 18. gli HUB di arrivo in città 18 Con Pass4Venice sarà anche possibile predisporre una diversa e definitiva riorganizzazione degli HUB di arrivo nella Città Storica differenziandoli non solo per destinazione di provenienza rispetto ai 7 HUB di accesso ma anche per tipologia di utenza. Si potrà quindi differenziare gli arrivi tra residenti, lavoratori e turisti ricollocando le diverse aree di accesso allo città secondo funzioni definite e secondo la tipologia di mezzo utilizzato, sia esso su gomma, rotaia o acqua. Allo stesso modo saranno salvaguardate le funzioni di trasporto pubblico non di linea che manterranno le medesime condizioni operative attuali. un progetto per Venezia v.6
  19. 19. il CityPass consentirà quindi ai turisti di utilizzare gratuitamente i mezzi pubblici per l’accesso alla città dai diversi HUB nonché per il trasporto nella città storica e di accedere sempre gratuitamente a tutte le istituzioni museali ed espositive della città che potranno allo stesso tempo dotarsi di soluzioni “fastpass” e “fast track”. 19 un progetto per Venezia v.6
  20. 20. gli HUB (e volutamente non li abbiamo chiamati GATE) diverranno un punto di incontro e interscambio culturale per cambiare approccio all’uso della città. Potrà servire a far comprendere ai visitatori che stanno entrando in una città come ospiti di un tessuto cittadino e non per visitare (come avviene oggi per molti di loro) un sito archeologico simile ad un parco giochi. 
 Rendere il turismo consapevole delle implicazioni della propria visita è uno degli obiettivi strategici del progetto. 20 un progetto per Venezia v.6
  21. 21. da numero chiuso a numero dinamico il costo di accesso alla città come parametro di disincentivazione 21 un progetto per Venezia v.6
  22. 22. Pass4Venice - il prezzo 22 Il CityPAss non avrà un prezzo definito ma dinamico a seconda delle diverse condizioni in cui si verrà a trovare la città ed il numero dei visitatori per data visita: varia il prezzo a seconda del calendario alta/bassa stagione in cui avverrà il transito attraverso gli HUB per data prenotazione: più è vicina la data di visita più alto il prezzo del transito per tipologia: se a data fisse costerà di meno che se a data aperta (open) per compresenza altri visitatori: più alto su giorni HOT VISIT per tipologia utente: varia a seconda del tipo di visitatore per “upper visit” o “additional days”: scende il costo per chi torna in città oppure la visita per più giorni di fila un progetto per Venezia v.6
  23. 23. Pass4Venice - il prezzo 23 primi 37.000 visitatori giorno (limite indicato dal COSES), 25 euro da 37.000 a 75.000 visitatori giorno, 45 euro da 75.000 a 100.000 visitatori giorno, 70 euro oltre i 100.000 visitatori in città 100 euro turisti pernottanti in strutture ricettive anche in “last minute” da 10 (ridotto bambini ad esempio) a 35 euro abitanti o ospiti di residenti o residenti equivalenti ingresso gratuito Il prezzo dunque potrà cambiare anche sensibilmente, ipotizzando un prezzo medio attorno ai 48 euro. Alcuni esempi: un progetto per Venezia v.6
  24. 24. i valori del Daily Pass sono basati su un nostro computo derivato dalla comparazione con altre organizzazioni similari ma starà al gestore definire i parametri definitivi di accesso alla città ed i relativi investimenti 24 un progetto per Venezia v.6
  25. 25. Pass4Venice: i numeri ipotesi 1 25 MILIONI € unità prezzo medio primi 37.000 visitatori (125*) 115,625 4.625.000 25 da 37.000 a 75.000 visitatori (160*) 540 12.000.000 45 da 75.000 a 100.000 visitatori (65*) 455 6.500.000 70 oltre 120.000 visitatori (15*) 180 1.800.000 100 1290,625 24.925.000 Ipotesi basata su prezzo variabile per fascia relativa all’ordine di arrivo o prenotazione ( numeri relativi al 2013). *totale giornate annue nella fascia di riferimento un progetto per Venezia v.6
  26. 26. Pass4Venice: i numeri ipotesi 2 26 MILIONI € unità prezzo medio primi 37.000 visitatori (99*) 91,575 3.663.000 25 da 37.000 a 75.000 visitatori (141*) 475,875 10.575.000 45 da 75.000 a 100.000 visitatori (105*) 735 10.500.000 70 oltre 120.000 visitatori (20*) 240 2.400.000 100 1542,45 27.138.000 Ipotesi basata su prezzo variabile per fascia relativa all’ordine di arrivo o prenotazione ( numeri relativi al 2014). *totale giornate annue nella fascia di riferimento un progetto per Venezia v.6
  27. 27. Pass4Venice: i numeri ipotesi 3 27 MILIONI € unità prezzo medio arrivi città storica e lido 79,5 2.650.000 30 arrivi terraferma 50,75 1.450.000 35 additional days 127,2 5.300.000 24 turisti pendolari 855 15.000.000 57 1112,45 24.400.000 Ipotesi basata sulla tipologia di utenza rispetto a pernottanti e pendolari un progetto per Venezia v.6
  28. 28. Pass4Venice non è un sistema di selezione per censo dei potenziali visitatori perchè consente a chiunque si organizza di accedere alla soglia dei 37.000 visitatori giornalieri ad un prezzo estremamente convenienti 28 un progetto per Venezia v5.6v.6
  29. 29. Pass4Venice: il benchmark 29 Abbiamo di seguito analizzato i prezzi di ingresso per i principali parchi di divertimento internazionali ed europei e le ultime Esposizioni Universali (oltre Expo Milano 2015 il cui prezzo base sarà di 39 euro).
 Ne consegue che un costo medio per il DailyPass fissato a 44 euro è assolutamente in linea con il pricing di aree di gran lunga meno attrattive di una città d’arte per eccellenza come Venezia. 
 Allo stesso tempo i trasporti gratuiti e l’ingresso ai siti museali di fatto costituiscono un paragone sostenibile sul piano dei servizi offerti come l’accesso limitato a numerosi siti UNESCO un progetto per Venezia v.6
  30. 30. i parchi a tema - posizionamento 30 top 15 mondiali top 10 europei top 5 italiani USA 6 UK 3 Castelnuovo Garda 1 Giappone 3 Olanda 3 Savia 1 Corea del Sud 2 Germania 1 Valmontone 1 Hong Kong 2 Francia 1 Rimini 1 Francia 1 Spagna 1 Napoli 1 Germania 1 Italia 1 Svezia 1 Danimarca 1 un progetto per Venezia v.6
  31. 31. i parchi turistici - focus prezzo 31 prezzo medio 52 euro biglietti di ingresso sul prezzo standard adulti one day 48 euro un progetto per Venezia v.6
  32. 32. i parchi turistici - focus sconti in % 32 Mondo Europa Italia sconti del 15-30% per categorie d’età sconti del 20 -40 % per pass multigiornalieri un progetto per Venezia v.6
  33. 33. 33 biglietto standard 2/3 giorni 6/7 giorni 4/5 giorni - 18% -21 %18 € - -12 %34 € 25 % --22 € 20 % --25 € - --expo 2015 gli eventi expo - livello del pricing serale 45 % - - - -39 € un progetto per Venezia v.6
  34. 34. i parchi turistici - soglie età sconti 34 neonati: accesso sempre gratuito tra 2 e 3 anni età bambini: da 3 anni in poi sconto con soglia tra 8 e 12 anni ragazzi: raramente offerta solitamente in aggregazione scolastica anziani: mediamente offerta con soglia tra gli over 55 e 65 anni 0 10 20 30 40 50 60 70 80 WaltDisneyWorldOrlando UniversalResortOrlando DisneyResort SeaWorldOrlando UniversalStudiosHolliwood TokioDisneyland SeaWorldSanDiego HongKongDisneyland Europa-Park OceanParkHongKong Everland LotteWorld neonati bambini ragazzi adulti anziani un progetto per Venezia v.6
  35. 35. 35 biglietto standard bambini anzianoragazzi - 40 % 40 %-18 € - 20 %45 %34 € 45 % -25 %22 € 50 % --25 € - --expo 2015 gli eventi expo - politiche sconto xxx - - - - -39 € un progetto per Venezia v.6
  36. 36. 36 pomeridiano serale stagionale limitato open standard one day multi day (3 - 7 giorni) stagionale close standard close premium open premium 100 130150130 50 607060 150 170200170 1100 membershipmembership1500 3000 membershipmembership4000 le griglie di offerta flessibilità del biglietto duratadivisita un progetto per Venezia v.6
  37. 37. 37 perché non una semplice card ? un progetto per Venezia 48 euro Abbiamo nello contempo analizzato numerosissimi servizi offerti e aggregati all’interno di diverse City Card a declinazione turistica che però hanno sempre un impatto poco rilevante sui numeri complessivi perché non “obbligatorie” rispetto all’offerta di visita e comunque con costi estremamente rilevanti. card o pass cittadini scelti per omogeneità in merito a offerta di trasporti locali e accesso ai beni culturali v.6
  38. 38. 38 i siti UNESCO (come Venezia...) Oltre a sono nel mondo moltissimi siti UNESCO (o che aspirano ad entrarci) ad accesso controllato, anche su aree vaste e parzialmente abitate, con un biglietto di accesso. Tra questi ricordiamo: Tre Cime di Lavaredo (accesso su gomma solo tramite pedaggio) Val Visdende (accesso limitato a numero chiuso) Pompei Area Archeologica (accesso limitato) Grand Canyon Colorado (accesso limitato a numero controllato) Wuzhen Water Town (accesso limitato a numero controllato) un progetto per Venezia v.6
  39. 39. Pass4Venice per residenti: UNA CITTA NORMALE 39 nelle grandi città del mondo milioni di utenti passano ogni giorno per varchi obbligati in contesti di trasporto pubblico rapidi ed efficenti. Con il DailyPass abbiamo questo obiettivo massima semplicità nell’accreditare ospiti all’accesso in città possibilità di inviare pdf print@home e pass via cellulare apertura a repeaters e studenti e cittadini metropolitani e residenti equivalenti massima attenzione agli ospiti dei residenti un progetto per Venezia v.6
  40. 40. Pass4Venice per residenti e lavoratori abituali 40 tendenzialmente gratuito con un costo di transito abbattuto del 90% rispetto alle attuali tariffe ACTV sia per le linee di terra che di navigazione nelle tratte urbane fast pass agevolati presso gli HUB linee di navigazione riservate con pontili di accesso dedicati varchi autostradali riservati presso gli HUB su gomma direzione Venezia e viceversa parcheggi riservati presso tutti gli HUB ospitality free per ospiti/parenti in occasione di eventi pubblici o privati un progetto per Venezia v.6
  41. 41. Pass4Venice per le imprese che operano nella città storica 41 obiettivo è di agevolare al massimo l’accesso in città per i clienti ed i fornitori delle imprese che operano in attività non direttamente turistiche (sia diverse sia per servizi dedicati) il tessuto produttivo deve essere agevolato al massimo offrendogli dei livelli di servizio che oggi non sono immaginabili stesso pacchetto agevolazioni riservato ai residenti ed ai pendolari piattaforma di prenotazione degli accessi dedicata un progetto per Venezia v.6
  42. 42. 42 ZTL GLOBALE Il progetto di fatto realizza una Zona di Traffico Limitato Globale esteso a tutte le tipologie di trasporto compreso il transito tramite mezzi pubblici. Tecnologicamente e organizzativamente ci sono già nel mondo diverse esperienze di accessi a ZTL funzionali ed all’avanguardia. Si tratta solo di implementare quanto realizzato al meglio in un’unica soluzione verticale per Venezia un progetto per Venezia v.6
  43. 43. Pass4Venice e la Legge Speciale 43 VENEZIA ATTENDE DA ANNI UNA NUOVA LEGGE SPECIALE Pass4Venice NE GARANTIREBBE IL SOSTEGNO FINANZIARIO NECESSARIO un progetto per Venezia v.6
  44. 44. 44 Gli strumenti attuativi Lo strumento normativo per l’attuazione del progetto “Pass4Venice” non può che essere la nuova Legge Speciale per Venezia, il cui iter di approvazione è già iniziato nelle commissione parlamentari. La nuova disciplina dovrà superare il vaglio di compatibilità sia con la Costituzione Italiana che col Trattato sul Funzionamento dell’Unione Europea e consentire la realizzazione e la gestione delle opere e dei servizi del progetto. un progetto per Venezia v.6
  45. 45. 45 Gli strumenti attuativi Lo strumento amministrativo per l’attuazione del progetto è il project financing, avente ad oggetto la costruzione delle opere e la gestione delle stesse e dei servizi ad esse connessi. Garante dell’attuazione del progetto e gestore delle risorse generate sarà il Sindaco della città di Venezia, che bandirà le gare per l’individuazione del soggetto costruttore e gestore delle opere e dei servizi. un progetto per Venezia v.6
  46. 46. 46 La Normativa COMUNITARIA COMPATIBILITA’ CON IL MERCATO INTERNO DI AIUTI DI STATO PER LA CULTURA E LA CONSERVAZIONE DEL PATRIMONIO   Il Regolamento UE 651/2014 del 17 Giugno 2014 sancisce all’art. 53 che gli aiuti per la cultura e la conservazione del patrimonio sono compatibili con il mercato interno e sono esentati dall’obbligo di notifica purchè siano concessi per i seguenti obiettivi: 1. il patrimonio materiale comprendente il patrimonio culturale, mobile ed immobile e siti archeologici, monumenti, siti ed edifici storici, il patrimonio naturale collegato direttamente al patrimonio culturale o riconosciuto formalmente come patrimonio naturale o culturale dalle autorità pubbliche competenti in uno Stato Membro; 2. Il patrimonio immateriale in tutte le sue forme, compresi i costumi e l’artigianato del folclore tradizionale un progetto per Venezia v.6
  47. 47. 47 La Normativa COMUNITARIA Tutti gli interventi finanziati con i proventi del progetto Pass4Venice finalizzati alla conservazione del patrimonio materiale, culturale e naturale, ed al patrimonio culturale immateriale della città di Venezia possono essere esentati, alle condizioni indicate nel Regolamento 651/2014, dall’applicazione del divieto di aiuti di stato di cui all’art. 107 del Trattato sul Funzionamento dell’Unione Europea. un progetto per Venezia v.6
  48. 48. 48 quadro normativo -1 Costituzione Italiana Art. 2 La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell’uomo, sia come singolo, sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalità Art. 3 Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale un progetto per Venezia v.6
  49. 49. 49 quadro normativo -2 Libertà di circolazione e di soggiorno Art. 16 Costituzione Italiana: Ogni cittadino può circolare soggiornare liberamente all’interno del territorio italiano, salvo le limitazioni che la legge stabilisce per motivi di sanità e sicurezza Art. 5 Carta Diritti Fondamentali Unione Europea: ogni cittadino ha diritto di circolare e di soggiornare liberamente nel territorio degli Stati membri Art. 45 Trattato Funzionamento Unione Europea: la libera circolazione dei lavoratori all’interno dell’Unione è assicurata un progetto per Venezia v.6
  50. 50. 50 quadro normativo - 3 Tutela del patrimonio artistico e storico Art. 9 Costituzione: La Repubblica tutela il patrimonio artistico e storico della Nazione Art. 167 Trattato Funzionamento Unione Europea: L’azione dell’Unione è intesa ad incoraggiare la cooperazione tra Stati membri e, se necessario, ad appoggiare e ad integrare l’azione di questi ultimi nei seguenti settori: (omissis) conservazione e salvaguardia del patrimonio culturale di importanza europea un progetto per Venezia v.6
  51. 51. 51 quadro normativo - 4 Promozione turismo sostenibile Art. 195 TFUE: l’Unione completa l’azione degli Stati Membri nel settore del turismo, in particolare promuovendo la competitività delle imprese dell’Unione in tale settore Dichiarazione di Madrid 15.4.2010 “Verso un modello di turismo sostenibile responsabile”: gli Stati membri si impegnano a promuovere un turismo responsabile ed etico oltre alla sostenibilità sociale, ambientale, culturale ed economica del turismo un progetto per Venezia v.6
  52. 52. 52 una nuova Legge Speciale xVenezia Il diritto alla libera circolazione è costituzionalmente garantito al pari dell’obbligo per lo Stato Italiano e per gli Stati Membri dell’Unione di conservare, salvaguardare e tutelare il patrimonio artistico, storico, culturale e paesaggistico. Con la riduzione dei finanziamenti di legge speciale e la crisi del Casinò di Venezia, oggi né lo Stato Italiano né l’Unione Europea stanno attuando e dando esecuzione al proprio dovere di tutelare il patrimonio artistico e storico della città di Venezia. un progetto per Venezia v.6
  53. 53. 53 una nuova Legge Speciale per Venezia L’unicità di Venezia quale sito archeologico antropizzato ed urbanizzato impone l’attuazione di politiche attive di gestione dei flussi turistici finalizzati da un lato ad organizzare i flussi turistici e dall’altro a finanziarie gli interventi di salvaguardia fisica e di rivitalizzazione socio-economica della città di Venezia. La tutela della salvaguardia dell’unico sito archeologico urbanizzato al mondo ammette una parziale limitazione, equa e non discriminatoria, del diritto alla libera circolazione di persone e lavoratori all’interno della città di Venezia. un progetto per Venezia v.6
  54. 54. 54 i fondi per l’avviamento Per il reperimento dei fondi necessari alla realizzazione del progetto è possibile ricorrere allo strumento del project financing che si presta perfettamente alle esigenze di copertura finanziaria oltre che di controllo amministrativo. un progetto per Venezia v.6
  55. 55. 55 la realizzazione del progetto Pass4Venice potrà essere realizzato grazie ad una attenta regia che potrà individuare uno o più attuatori tramite gare pubbliche europee per la progettazione, costruzione e ammodernamento degli HUB e delle vie di comunicazione nonché la gestione stessa del progetto un progetto per Venezia v.6
  56. 56. la gestione dell’intero progetto dovrà essere affidata esclusivamente al Sindaco della città di Venezia 56 un progetto per Venezia v.6
  57. 57. l’organismo di controllo sarà definito in ambito Nazionale e Comunitario sulla base della nuova Legge Speciale per Venezia 57 un progetto per Venezia v.6
  58. 58. servirà uno studio di fattibilità generale il cui valore valore è stimato in 200.000 euro sulla base di precedenti studi similari 58 un progetto per Venezia v.6
  59. 59. un primo conto economico 59 Con la realizzazione di questo progetto si può ottenere un risultato economico assolutamente fuori scala rispetto gli standard economici tradizionali. Come già detto è possibile ottenere, già con una importante riduzione degli afflussi rispetto ai numeri attuali, una rendita di oltre 500 milioni all’anno, al netto degli investimenti necessari, che consentirebbero un rilancio economico importante per la città. Allo stesso modo alcune poste economiche dovranno essere verificate in fase di analisi di dettaglio dello studio di fattibilità. un progetto per Venezia v.6
  60. 60. costi di impianto e avviamento 60 PIATTAFORMA SOFTWARE: 5 milioni HARDWARE + Controllo Accessi: 20 milioni REALIZZAZIONE HUB: 1.500 milioni (in 10 anni) I costi per la piattaforma sia software che hardware sono basati su una stima realistica per installazioni similari. Viceversa la posta relativa alla realizzazione degli HUB è una voce di budget che potrà essere definita da uno studio di fattibilità sui singoli HUB un progetto per Venezia v.6
  61. 61. COSTI ANNUI DI MANTENIMENTO 61 MILIONI € NOTE HARDWARE E SUPPORTI 20 titoli di accesso e manutenzione e assistenza HW COPERTURA RICAVI MUSEI 90 oltre il doppio dell’incasso totale di tutte le esposizioni mussali e temporanee COPERTURA RICAVI ACTV 250 il bilancio ACTV 2014 circa 250 M di cui da 90 Regione (ipotesi aumento servizi) COPERTURA RICAVI ZTL + tassa soggiorno 50 previsione 2013/15 (17 + 30 milioni) STRUTTURA 40 300 addetti + costi esazione AMMORTAMENTI HUB 150 ammortamento per i primi 10 anni 600 un progetto per Venezia v.6
  62. 62. PROVENTI ANNUI da DailyPass e Servizi 62 MILIONI € NOTE DailyPass 1100 48€ medi per 23 milioni presenze ROY PORTALE BOOKING 110 il 11% di Roy stimato in 1 miliardo ROY da WALLET - borsellino elettronico 90 il 2% dell’indotto stimato in 3 miliardi e proventi gadget e concessioni HUB 1300 un progetto per Venezia v.6
  63. 63. RICAPITOLANDO 63 uscite 600 milioni entrate 1.300 milioni per 700 milioni di euro di utile annuo possibile nei primi 10 anni un progetto per Venezia v.6
  64. 64. riducendo del 30% i flussi 64 quante cose possiamo fare per Venezia con 500 milioni annui di utile ? un progetto per Venezia v.6
  65. 65. 65 200 milioni per salvaguardia fisica, monumentale e del territorio lagunare come previsto dalla vigente Legge Speciale per Venezia 150 milioni per interventi di mantenimento della qualità della vita nella città storica e del tessuto economico come richiesto dall’UNESCO 150 milioni per specifici fondi di investimento dedicati alla città vasta ed allo sviluppo di nuove economie nel quadro di una Zona Economica Speciale (SEZ) un progetto per Venezia v.6
  66. 66. 66 i fondi di investimento 1 Ipotizziamo la creazione di 10 fondi di investimento per investire sulle aree utili al rilancio della città: immobiliare residenziale venezia riqualificazione urbana mestre e marghera riqualificazione ricettività turistica vocazione nautica (ricerca, tradizione artigiana, porto di riferimento dell’adriatico) ricerca e formazione artigianato artistico e tipico (vetro murano ecc) un progetto per Venezia v.6
  67. 67. 67 i fondi di investimento 2 Proporre la creazione di 10 fondi di investimento per investire sulle aree utili al rilancio della città: innovazione tecnologica (aree SEZ) manifestazioni internazionali (venezia vetrina del territorio vasto del nord est) mecenatismo giovani artisti e acquisizione opere arte bonifica e ridefinizione area porto marghera sviluppo polo universitario e della formazione internazionale un progetto per Venezia v.6
  68. 68. www.Pass4Venice.org info@pass4venice.org 68 un progetto per Venezia v.6 versione 6 del 2 Ottobre 2016
  69. 69. documento riservato a cura di Pass4Venice associazione no profit 69 un progetto per Venezia v.6
  70. 70. 70 Pass4Venice - un progetto per Venezia Visit ExperieNce Innovation CitizEn v.6

×