Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
In cosa consiste la punzonatura della bicicletta?
• Attraverso una apparecchiatura meccanica, dotata di
punzoni in acciaio...
Vantaggi
• Rappresenta un valido sistema per identificare la bici
in modo univoco
• Presenta una buona resistenza a tentat...
Svantaggi
• Il codice marcato si può eliminare con acido
nitrico reperibile liberamente nei negozi specializzati
• Laddove...
Ma i veri grandi svantaggi sono:
• Richiede la creazione di
un’organizzazione tecnica, con
personale, apparecchiature, loc...
Facciamo il conto alla «punzonatura»
• Quando si elabora un conto economico, BISOGNA CONSIDERARE
TUTTI (TUTTI!) I COSTI DA...
Il conto economico della punzonatura
• Il tempo lavorato da personale tecnico
– Serve almeno 1 risorsa (normalmente 2), im...
Le spese annue di gestione apparati
10
Il sistema di punzonatura
Spese di gestione annue per ogni singola bici: € 4,60
Spe...
Conto economico finale della punzonatura
12
Costo complessivo per ogni bici punzonata
Investimenti iniziali
Spese correnti...
Osservazioni finali
• Come si è potuto notare, la punzonatura, pur rappresentando un sistema di
identificazione sicurament...
Tutta la verità sulla micro punzonatura per identificare le biciclette
Tutta la verità sulla micro punzonatura per identificare le biciclette
Tutta la verità sulla micro punzonatura per identificare le biciclette
Tutta la verità sulla micro punzonatura per identificare le biciclette
Tutta la verità sulla micro punzonatura per identificare le biciclette
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Tutta la verità sulla micro punzonatura per identificare le biciclette

845 views

Published on

Lo studio analizza i vantaggi e svantaggi della micro punzonatura come sistema di identificazione della bicicletta

Published in: Education
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Tutta la verità sulla micro punzonatura per identificare le biciclette

  1. 1. In cosa consiste la punzonatura della bicicletta? • Attraverso una apparecchiatura meccanica, dotata di punzoni in acciaio e alimentata elettricamente viene marcato un codice univoco sul telaio della bicicletta • Diverse sono le soluzioni presenti sul mercato a seconda del tipo di punzonatrice utilizzata e del tipo di codice da punzonare • Le prima sperimentazione in Italia risale al 2004 promossa dalla città di Ferrara (successivamente abbandonata) 2
  2. 2. Vantaggi • Rappresenta un valido sistema per identificare la bici in modo univoco • Presenta una buona resistenza a tentativi di abrasione/cancellazione del codice ad opera del ladro/ricettatore 4
  3. 3. Svantaggi • Il codice marcato si può eliminare con acido nitrico reperibile liberamente nei negozi specializzati • Laddove venga utilizzato quale codice di identificazione della bici il codice fiscale del primo proprietario, si impedisce il corretto passaggio di proprietà • Focalizza l’attenzione sul sistema di marcatura della bici che è solo una componente e nemmeno la più importante nel contrasto del furto • Per oltre il 90 % delle biciclette risulta inutile avendo queste già marcato a fuoco dal costruttore un numero di telaio, assai più resistente all’abrasione che non la punzonatura 5
  4. 4. Ma i veri grandi svantaggi sono: • Richiede la creazione di un’organizzazione tecnica, con personale, apparecchiature, locali dedicati, ecc. • Ciò impone al gestore ed al cittadino di sostenere dei costi che sono esageratamente elevati (vedi di seguito il «conto economico della punzonatura») 6
  5. 5. Facciamo il conto alla «punzonatura» • Quando si elabora un conto economico, BISOGNA CONSIDERARE TUTTI (TUTTI!) I COSTI DA SOSTENERE. • Non considerare alcuni costi, spesso i più importanti, perché si dispone di locali vuoti, di energia elettrica, illuminazione, riscaldamento già pagati da altri centri di costo, di personale non utilizzato o utilizzabile altrimenti, ecc., NON SIGNIFICA CHE TALI COSTI NON ESISTANO E CHE QUINDI NON VADANO CONSIDERATI! 7
  6. 6. Il conto economico della punzonatura • Il tempo lavorato da personale tecnico – Serve almeno 1 risorsa (normalmente 2), impegnata su due turni settimanali, della durata di almeno 3 ore ciascuno. – I tempi medi di lavorazione sono: • Circa 10 minuti per la sola punzonatura • Circa 10 minuti per il disbrigo delle pratiche • Il tempo impiegato dal cittadino – Circa 40 minuti (20 andata + 20 ritorno) per andare e tornare con la bici dal centro di marcatura – Circa 20 minuti per aspettare il completamento dell’operazione – Circa 10 minuti di attesa media (anche in presenza di prenotazione, normalmente richiesta) 8 Nell’ipotesi di disporre di due risorse tecniche e che il costo orario del tecnico e del cittadino sia pari circa € 20, si ottiene un, per un massimo di 1.800 bici/anno solo costo orario per singola bici punzonata pari a circa: €29,00
  7. 7. Le spese annue di gestione apparati 10 Il sistema di punzonatura Spese di gestione annue per ogni singola bici: € 4,60 Spese per 1.800 bici/anno: circa € 8.200,00 6 Adesivo per la bici 7 Documento da compilare 8 Badge fronte/retro 9 Gestione registro online € 1,00 € 3,00 € 1.000,00/anno € 0,6 bici Ipotizziamo, per semplicità anche se è rischioso, di non attivare contratti di manutenzione apparati 7 6 8 9 7
  8. 8. Conto economico finale della punzonatura 12 Costo complessivo per ogni bici punzonata Investimenti iniziali Spese correnti annuali € 20.496,00 € 8.200,00 € 7.200,00 Apparati Locali € 27.400,00 Personale tecn. € 12.000,00 Costo ciclista: € 22,00 Costo personale tecnico: € 7,00 Quota apparati: € 4,00 Quota gest. apparati: € 4,60 Quota locali: € 4,10 € 41,70 Massimo annuo di 1.800 bici punzonate Numero medio annuo di 1.000 bici Costi logistici a carico del singolo ciclista 1 h e 10 min. di tempo pari ad un costo di € 22,00 per punzonatura € 22,00 € 12,60 € 7,20 € 8,20 € 7,30 € 57,30Costo a bici punzonata
  9. 9. Osservazioni finali • Come si è potuto notare, la punzonatura, pur rappresentando un sistema di identificazione sicuramente valido, presenta dei costi operativi e di struttura esorbitanti se confrontati, per esempio, al sistema BiciSicura-Registro Italiano Bici che ha un costo complessivo di circa 8-10 volte inferiore e pari a circa € 5,00 a bici • E’ questo il motivo per cui, anche nei paesi europei (soprattutto Francia) dove la punzonatura è partita prima, incontra enormi difficoltà di diffusione, a differenza invece di altri sistemi basati su targa adesiva speciale, quali quelli presenti in Germania, Olanda, Inghilterra, o in Italia con BiciSicura-Registro Italiano Bici. • Se poi viene osservato che: – I locali già ci sono, compreso energia elettrica, illuminazione e riscaldamento, e li paga qualcun altro – Il personale tecnico lo si prende dal volontariato (gratis, ma non potrebbe fare altro?) – Il tempo del ciclista non costa nulla – Le apparecchiature non si guastano mai – E altro ancora… In tal caso BiciSicura-Registro Italiano Bici può offrirvi, se assolutamente richiesto, anche un sistema di micro-punzonatura. 14

×