Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

ForumPA call4ideas 2016 greenBag

564 views

Published on

Presentazione del greenBag per ForumPA Challenge 2016

Published in: Technology
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

ForumPA call4ideas 2016 greenBag

  1. 1. greenBag aTon S.r.L. La soluzione Cloud per una nuova gestione dei rifiuti
  2. 2.  Ing. Paolo Sperandio, PhD. – è il responsabile della Ricerca e Sviluppo nella aTon ha ideato e progettato la piattaforma greenBag. Attualmente si occupa sia degli aspetti commerciali, proponendo la soluzione a PA che società di raccolta private, che dell’estensione all’intera gamma dei RSU (Rifiuti Solidi Urbani)  Ing. Alexandro Catini, Ph.D. - è il responsabile degli sviluppi firmware e hardware del greenBag Bin  Ing. Riccardo Paolillo – ha sviluppato l’applicazione mobile (greenBag App)  Ing. Michele Orrù – ha sviluppato la piattaforma Cloud (greenBag C2R) Presentazione del gruppo di lavoro
  3. 3. Presentazione dell’idea o soluzione 1/2 Clienti Municipalità / Società di raccolta rifiuti greenBag C2R – piattaforma Cloud che consente ai Clienti di pianificare le azioni di raccolta e di tenere traccia dei singoli conferimenti greenBag App – Permette ai cittadini (Utenti) di tenere sotto controllo i propri conferimenti e di gestire i bonus ottenuti greenBag Bin – Contenitore intelligente capace di riconoscere chi ha conferito cosa, quanto, quando e la qualità del conferimento. Si attiva per mezzo di una scheda NFC e/o con la greenBag App
  4. 4. Il greenBag è stato realizzato pensando alle necessità di tutte le PA che devono offire, o appaltare, il servizio di gestione rifiuti. Se ottimizzato questo servizio non solo aumenta il decoro della Municipalità ma offre anche un ottima fonte di guadagno. Gestendo la differenziata alla sorgente (cioè dal cittadino, che sarà trattato come produttore di materia prima seconda e non come generatore di rifiuti), aumentiamo il valore del rifiuto sul mercato delle materie prime seconde permettendo di avviare nuove policy che, non solo permetteranno di raggiungere gli obiettivi fissati per il 2020 (Raccolta differenziata al 50%), ma permetteranno di sfruttare l’infrastruttura pervasiva del greenBag anche per aumentare la connettività della Municipalità e l’installazione di stazioni di ricarica per le future auto elettriche Presentazione dell’idea o soluzione 2/2
  5. 5. Per ulteriori approfondimenti Il greenBag mette a disposizione dati puntuali sulle aree cittadine che riciclano meglio e/o peggio, permettendo: di implementare azioni mirate su ognuna di esse (workshop/training); di attuare politiche premianti volte all’educazione ed all’incentivazione del cittadino. Dall’altro lato il greenBag fornisce gli strumenti per ridurre i costi, ad oggi troppo elevati, della raccolta differenziata (ca l’80%) riducendoli fino al 40%-45% agendo non solo sulla quantità e qualità del rifiuto ma anche sull’ottimizzazione delle rotte non più definite in base al percorso minimo ma in base alla possibilità di effettuare sempre carico pieno.
  6. 6. Per ogni altra informazione: Ing. Paolo Sperandio, Ph.D. p.sperandio@aton-srl.it www.aton-srl.it

×