+MoBe s.r.l.Dr. Paolo Casoto, PhD                        Dr. Paolo Casoto, Ph.D - 2012
Chi sono      Dr. Paolo                Casoto      E-mail: casoto@mobe.it            Per qualunque cosa utilizzatela li...
La mia formazione        Liceo Scientifico “G.Marinelli” di Udine – Maturità Scientifica         Sperimentale con 100/100...
Come vedo il mio lavoro        Informatico è un termine troppo generico, comprende tutto         l’universo mondo        ...
In cosa consiste il mio lavoro        Comprendere le problematiche e le attese dei miei clienti             Attenzione, ...
Dr. Paolo Casoto, Ph.D - 2012                                http://www.flickr.com/photos/cappellmeister/5921913
I primi passi nel mondo della    professione di programmatore        Dal 2004, in seguito alla Laurea Triennale, ho inizi...
Programmazione come    professione        Dopo la laurea specialistica ho continuato la mia attività di         sviluppat...
+    La scelta di diventare imprenditore        Nel 2009 ho scelto di entrare a far parte, come socio, di MoBe         s....
Perché amo il mio lavoro        Trovo soluzioni ai problemi della gente.             Il mio lavoro mi consente di render...
+Dr. Paolo Casoto, Ph.D - 2012   Tranquilli è solo un fotomontaggio 
+    L’azienda      MoBe     s.r.l., costituita a settembre 2006, inizio        attività 2007.      Spin-off            ...
+    Vision        Mobile Being (in italiano essere mobili), da cui l’acronimo         MoBe esprime la nostra filosofia: ...
+    Le competenzeDr. Paolo Casoto, Ph.D - 2012
+    Servizi        Consulenza nellambito dellanalisi, della progettazione e         dellimplementazione di sistemi softw...
+    Prodotti        Sviluppo di applicazioni iPhone / Android / Blackberry e         Windows Phone 7        Sviluppo di...
+    Progetti        EasyMob             Sistemi Domotici per la Guida di Persone con difficoltà in Ambienti Confinati  ...
+    Innovazione        Context Aware Browser (CAB): piattaforma per l’erogazione di servizi evoluti che         cambiano...
+    Partner        Bottega Digitale s.r.l.: dalla collaborazione è nato il         marchio 3WMobile, una nuova struttura...
+    Contatti        MoBe s.r.l.           c/o  Parco Scientifco e Tecnologico “Luigi Danieli”,            Via J. Linuss...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Caso di Studio - IAL Udine 10 Gennaio 2012

783 views

Published on

Incontro con gli studenti IAL del corso in Tecnico Superiore in discipline Informatiche sul tema della mie esperienza come sviluppatore e, più in generale, come informatico.
Una presentazione che non ha alcuna velleità autoreferenziale o egocentrica ma che vuole semplicemente dare un contributo a persone di valore che stanno entrando nel meraviglioso mondo dell'ICT.

Published in: Career
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
783
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
82
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Caso di Studio - IAL Udine 10 Gennaio 2012

  1. 1. +MoBe s.r.l.Dr. Paolo Casoto, PhD Dr. Paolo Casoto, Ph.D - 2012
  2. 2. Chi sono   Dr. Paolo Casoto   E-mail: casoto@mobe.it   Per qualunque cosa utilizzatela liberamente   Oggi sono qui per parlare della mia esperienza professionale nell’ambito ICT per quanto concerne il territorio del Friuli Venezia Giulia.   Fermatemi in qualsiasi istante se vi sono cose poco chiare o che volete approfondire !!!!Dr. Paolo Casoto, Ph.D - 2012
  3. 3. La mia formazione   Liceo Scientifico “G.Marinelli” di Udine – Maturità Scientifica Sperimentale con 100/100 nel 2001 Ma dopo il liceo che fare ? Ingegneria ? Materie Umanistiche ? Perché non informatica? E così ho fatto   Laurea Triennale in Informatica presso l’Università di Udine con voto 110/110 e lode nel 2004   Laurea Specialistica in Informatica presso l’Università di Udine con voto 110/110 e lode nel 2006   Dottorato di Ricerca in Informatica su tematiche di Intelligenza Artificiale presso l’Università di Udine nel 2011Dr. Paolo Casoto, Ph.D - 2012
  4. 4. Come vedo il mio lavoro   Informatico è un termine troppo generico, comprende tutto l’universo mondo   Dallo smanettone che vi installa l’antivirus all’architetto del sw che struttura un sistema operativo da 30 milioni di righe di codice   Mia nonna era solita dire: “al lavore cui discûs”   Io amo una definizione semplice, efficace ed immediata: analista programmatore.   Colui che comprende i problemi del clienti, ne progetta le soluzioni e le implementa o fa implementare agli altri.   Vedrete nel mondo ICT molte definizioni e molti titoli   Project manager, system architect, web ….bla bla bla   In realtà esistono solo 10 figure nel mondo dell’informatica: chi programma e chi non lo fa !!! Dr. Paolo Casoto, Ph.D - 2012
  5. 5. In cosa consiste il mio lavoro   Comprendere le problematiche e le attese dei miei clienti   Attenzione, non sono uno psicologo ne uno che inventa problemi per vendere soluzioni più costose   Capire quello che al cliente serve, quali sono le eventuali criticità ed i costi necessari a risolverle.   Definire una soluzione funzionale e tecnologica   Funzionale: che fa quello che al cliente serve   Tecnologica: basata sulle tecnologie ICT più adatte   Implementare la soluzione o guidare altre persone nello sviluppo della soluzione   Testare la soluzione e raccogliere i feedback dell’utente.   Questo è IMPORTANTISSIMO, il lavoro dell’informatico non si ferma con l’implementazione…Dr. Paolo Casoto, Ph.D - 2012
  6. 6. Dr. Paolo Casoto, Ph.D - 2012 http://www.flickr.com/photos/cappellmeister/5921913
  7. 7. I primi passi nel mondo della professione di programmatore   Dal 2004, in seguito alla Laurea Triennale, ho iniziato con da solo e con alcuni amici a svolgere alcuni lavoretti nel settore della programmazione per aziende ed enti pubblici   In particolare soluzioni basate sulla integrazione di dati fra sistemi esistenti e sistemi legacy   Sistemi web per il supporto alla didattica ed alla formazione   Un consiglio: quando si è giovani si fanno questi lavoretti per fare esperienza, farsi conoscere e racimolare i primi guadagni.   Attenzione: non fatevi sfruttare con tariffe o contratti capestro.   Regolate attentamente tutte le vostre attività da regolari contratti dettagliati. Sarà più facile per voi rispettarli e tutelarvi in caso di problemi futuriDr. Paolo Casoto, Ph.D - 2012
  8. 8. Programmazione come professione   Dopo la laurea specialistica ho continuato la mia attività di sviluppatore in parallelo al mio dottorato di ricerca, fino al 2009, quando ho deciso di focalizzarmi a tempo pieno nel mondo del lavoro.   Mantenendo la ricerca come attività secondaria   Ho svolto per un anno l’attività di analista programmatore presso due grandi aziende del territorio, nel settore della ricerca e dei sistemi informativi.   Una esperienza molto valida, con persone preparate e corrette   Ma in qualche modo non mi sentivo ancora del tutto a mio agio…Dr. Paolo Casoto, Ph.D - 2012
  9. 9. + La scelta di diventare imprenditore   Nel 2009 ho scelto di entrare a far parte, come socio, di MoBe s.r.l.   Alla base della mia scelta la possibilità di esplorare linguaggi e tecnologie per me sconosciute   Inoltre volevo condividere con i miei ex colleghi di studio, ora soci, le esperienze maturate in ambito aziendale.   Dal 2011 sono socio anche dell’azienda BoDi s.r.l. di Amaro, specializzata nello sviluppo di soluzioni Web per il turismo.   Il passaggio da dipendente ad imprenditore com’è?   Positivo: stipendio, orari, nessuno che da ordini…   Negativo: tantissime ore, la preoccupazione continua di portare a casa nuovi lavori, l’overhead del lavoro burocratico amministrativo, la necessità di lavorare con altre persone e…   Telefono ed email che trillano di continuo Dr. Paolo Casoto, Ph.D - 2012
  10. 10. Perché amo il mio lavoro   Trovo soluzioni ai problemi della gente.   Il mio lavoro mi consente di rendere le persone, a modo loro, più felici.   Soprattutto nel mondo mobile il mio lavoro consente di generare il classico effetto WOW che dona al programmatore una aurea di misticismo.   Imparo costantemente cose nuove   Sia dal punto di vista di metodologie e tecnologie, sia dal punto di vista del dominio applicativo su cui sono chiamato ad operare.   In questo momento sto diventando un vero esperto nel settore della tracciabilità della carne suina.   Incontro nuove persone e nuove aziende, ciascuna con i propri problemi ed i propri domini applicativiDr. Paolo Casoto, Ph.D - 2012
  11. 11. +Dr. Paolo Casoto, Ph.D - 2012 Tranquilli è solo un fotomontaggio 
  12. 12. + L’azienda   MoBe s.r.l., costituita a settembre 2006, inizio attività 2007.   Spin-off dell’Università di Udine:   8 soci   team di collaboratori e consulenti   Settore di attività: sviluppo di software, e servizi, con particolare attenzione alla realizzazione di applicazioni per dispositivi mobili   (cellulari, palmari, smartphone, et al.).Dr. Paolo Casoto, Ph.D - 2012
  13. 13. + Vision   Mobile Being (in italiano essere mobili), da cui l’acronimo MoBe esprime la nostra filosofia: ”Le informazioni e applicazioni diventano efficaci per l’utente se fornite nel posto giusto ed al momento giusto"   La nostra Mission è: "Fornire linfrastruttura software e hardware e la consulenza tecnologica e metodologica necessarie alla distribuzione di informazioni ed applicazioni contestuali e personalizzate, in grado di trasformare cellulari e palmari in oggetti attivi che si adeguano allambiente"Dr. Paolo Casoto, Ph.D - 2012
  14. 14. + Le competenzeDr. Paolo Casoto, Ph.D - 2012
  15. 15. + Servizi   Consulenza nellambito dellanalisi, della progettazione e dellimplementazione di sistemi software.   Piattaforme mobile (iPhone, iPad, J2ME, Android, Windows Mobile e BlackBerry), integrazione di sistemi mobili nellambito delle strutture ICT pre-esistenti, sviluppo di siti web ottimizzati per la fruizione da dispositivo mobile.   Formazione e sviluppo di percorsi di inserimento di nuove tecnologie ICT all’interno delle aziende.   Lattenzione di MoBe è rivolta allo sviluppo di soluzioni efficaci, semplici ed opportunamente documentate.   Supporto nello sviluppo della componente tecnica di progetti di ricercaDr. Paolo Casoto, Ph.D - 2012
  16. 16. + Prodotti   Sviluppo di applicazioni iPhone / Android / Blackberry e Windows Phone 7   Sviluppo di guide mobili interattive multipiattaforma con integrazione delle più innovative tecnologie per la localizzazione della posizione dell’utente e la sua interazione con il contesto espositivo (e.g.: Bluetooth, GPS, QRCode).   Totem multimediali interattivi per la valorizzazione di contenuti turistici o culturali, integrati nelle strutture informative tradizionali.   Applicazioni web per la gestione di contenuti geo-referenziati (Mobile Guide Server)   Strumenti per il marketing di prossimità (MobInfo) e per il marketing mediante codici QR (QRPortal)Dr. Paolo Casoto, Ph.D - 2012
  17. 17. + Progetti   EasyMob   Sistemi Domotici per la Guida di Persone con difficoltà in Ambienti Confinati   CicerOne   Sviluppo di strumenti integrati per la comunicazione del territorio grazie all’utilizzo delle tecnologie multimediali   Montagna Senza Confini   Sviluppo di una piattaforma per la promozione turistica del territorio della Carnia e delle sue attività turistiche e commerciali.   Altri progetti:   Ecomuseo del Vajont   Ecomuseo dellAcqua   ArPaZu   Museo delle Arti e Tradizioni Popolari “M. Gortani” di Tolmezzo   Far East Film Festival 2011Dr. Paolo Casoto, Ph.D - 2012
  18. 18. + Innovazione   Context Aware Browser (CAB): piattaforma per l’erogazione di servizi evoluti che cambiano e si adattano al contesto d’uso in cui l’utente si muove, grazie ai dispositivi mobili.   Cellulare come strumento capace di interagire in modo intelligente con lambiente circostante, sfruttando le sue risorse computazionali già notevolmente evolute.   In un sistema in cui sarà attiva una piattaforma di tipo CAB su scala globale, l’utente avrà ovunque la possibilità di:    ricevere informazioni utili mentre si trova in una stazione, in un aeroporto, in un ufficio pubblico, et al.;   scaricare il materiale audio-video informativo di un percorso turistico o una mostra;   ricevere promozioni pubblicitarie, mentre sta facendo shopping in un centro commerciale;   beneficiare di sconti o gadget mentre si trova al bar o in discoteca;   gestire comodamente la domotica del proprio appartamento anche in modalità remota.   Il tutto direttamente dal proprio cellulare.Dr. Paolo Casoto, Ph.D - 2012
  19. 19. + Partner   Bottega Digitale s.r.l.: dalla collaborazione è nato il marchio 3WMobile, una nuova struttura commerciale finalizzata alla promozione delle aziende ed allo sviluppo di soluzioni integrate web – mobile.   ART&Grafica S.n.c di S. Maria la Longa   CRS s.r.l. di Gemona Del Friuli   CRF s.p.a. (Centro Ricerche Fiat)   Techno Seed (incubatore dimpresa del Parco Scientifico e Tecnologico di Udine)   Laboratorio di Sistemi Mobili Dipendenti dal Contesto (SMDC Lab, Dipartimento di Matematica e Informatica)Dr. Paolo Casoto, Ph.D - 2012
  20. 20. + Contatti   MoBe s.r.l.   c/o Parco Scientifco e Tecnologico “Luigi Danieli”, Via J. Linussio 51, 33100 Udine   Tel. 0432.629795 – Fax 0432.603887   www.mobe.it – info@mobe.itDr. Paolo Casoto, Ph.D - 2012

×