Guida a Facebook 3° puntata

911 views

Published on

Guida semplice a Facebook in cinque puntate. Curata da Luca Conti per Il Secolo XIX. Per approfondire l'argomeno in chiave business ti consiglio Fare Business con Facebook, 3a ed. Hoepli 2012 in libreria e online

Published in: Business
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
911
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
5
Actions
Shares
0
Downloads
33
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Guida a Facebook 3° puntata

  1. 1. IL SECOLO XIX38 MERCOLEDÌ 18 APRILE 2012 xte / società III - DAI L’AUTORE CONTI, ESPERTO DI SOCIAL MEDIA MESSAGGI a cura di LUCA CONTI Luca Conti è consulente azien­ dale per il marketing e la co­ municazione sui social media. ALLE SIAMO È curatore della collana Hoepli “Web & Marketing 2.0” e auto­ re di due libri della stessa serie, AMICI? “Comunicare con Twitter” eSTATISTICHE “Fare business con Facebook”. Il blog è www.pandemia.info GLI AFFARI? SU FACEBOOK1 - Creare profili o Pagine 2 - Non dimenticare la storia 3 - Divertire, informare, essere utiliFACEBOOK ha pensato due tipi di profi­ Per creare una Pagina si deve andare su I contenuti che hanno maggior successolo. Quello personale è usato dagli utenti facebook.com/pages e cliccare su “crea e un tasso di risposta maggiore dal pub­singoli, mentre per altri soggetti (azien­ una pagina”. La prima cosa da fare èsce­ blico dei fan rispondono a tre caratteri­de,organizzazioni etc.)Facebookhareso gliere la categoria fra sei tipi principali stiche: intrattengono, hanno un’utili­disponibile lo strumento Pagina uffi­ di business (locale, azienda, personaggio tà economica e forniscono un’infor­ciale (o profilo pubblico). Apparente­ pubblico, ente, ecc.). Si può poi scegliere mazioneoriginale.Perfareinmodochemente sono la stessa cosa, con un’imma­ una sottocategoria fra le decine che Fa­ gliutentidiventinofandiunaaziendaelagine di copertina, il diario con foto e testi. cebook propone. Completare la proce­ seguano su Facebook, è consigliabileIn realtà i due strumenti sono molto di­ duradicreazioneinserendounaimma­ proporre un mix equilibrato di conte­versi nella logica e nei servizi: per Face­ gine che rappresenta la Pagina (in ge­ nuti che rispondono alle tre caratteristi­book, infatti, i soggetti non personale nere il logo dell’azienda) e un’immagine che, in una proporzione che varia in base(aziende, associazioni, enti, marchi) non posso usare il profilo personale, di copertina. Un consiglio: quest’ultima dev’essere d’impatto, ma non alla caratteristica dell’azienda o del prodotto. Intrattenimento è quandoma solo la pagina. Per aprire una Pagina si può usare come amministrato­ deve contenere richiami diretti alla vendita o al diventare fan del­ il contenuto, per esempio un video divertente, propone il prodotto inreil proprio profilo personale. C’è anche la possibilità di usare un profi­ l’azienda.Lemiglioricopertinesonoleimmaginideiclientiche,adesem­ una chiave ludica che spinge l’utente a condividerlo con altri amici per di­lo business, ovvero un profilo personale creato solo allo scopo di gestire pio, frequentano il locale promosso attraverso la Pagina. La Pagina va cu­ vertirsi insieme a loro. L’utilità economica è proposta sotto forma diPagine, ma impossibilitato a vedere i dettagli personali degli utenti.Si rata molto bene: vanno inserite le informazioni che descrivono il busi­ coupon, codici sconto, altre operazione di fidelizzazione sotto forma diprocede così: da www.facebook.com si clicca, in basso a destra, sul link ness, link a sito web, informazioni di contatto o di apertura del locale. È vantaggi sull’acquisto dei prodotti solo per i fan. Quando si crea una pagi­“Crea una pagina”. Il profilo personale può essere usato per creare tutte le consigliabile anche inserire contenuti sulla storia dell’aziendaprece­ na, Facebook fornisce un link apposito, “Scopri risorse e suggerimenti”.Pagine che si vogliono. Se per sbaglio si è creato un profilo personale per denti alla creazione della Pagina enotizie di eventi importantiavvenuti Da qui si accede a una pagina che racchiude tutte le possibilità. L’ nfor­ iun’azienda, si può convertilo in Pagina usando lo “strumento di migrazio­ prima della nascita di Facebook. Questi saranno accessibili dalla cronolo­ mazione originale è spesso di servizio. Funzionano anche le anteprimene” che Fb mette a disposizione. È nellefaq del centro di assistenza. gia, anno per anno, che appare in alto a destra della Pagina. di nuovi prodotti o servizi proposti ai fan solo su Facebook.4 - Fare pubblicità 5 - Promuovere eventi di successo 6 - Identificare chi ti segueLa pubblicità è lo strumento con il quale Un evento è lo strumento ideale per pro­ Adifferenzadelprofilo,laPaginaoffre,Facebook ha generato 3 miliardi di ricavi muovereconferenze,manifestazioni,se­ attraverso la sezione Insights, datinel 2011. Dal link “Pubblicità” che si tro­ rate in locali. Non va usato impropria­ preziosisull’andamentodeifanesulli­va in fondo a ogni pagina si possono crea­ mente per promuovere altro genere vellodipartecipazioneediinterazionere una o più inserzioni pubblicitarie. Ba­ di attività o per cercare l’attenzione de­ conicontenutipubblicati.Chigestiscesta cliccare su “crea inserzione”. Il bud­ gliutentiinmodosurrettizio.Sicreacosì: una Pagina Facebook è quindi in gradoget necessario può andare da 5 euro a sotto l’immagine di copertina si clicca sul di capire non soltanto il profilo socioqualche centinaio di euro al giorno, bottone “evento­traguardo”. Si apre la demografico dei propri fan per sesso,quindi per tutte le tasche. Si consiglia di schermata che vedete qui a fianco. fascia di età, paese e lingua di riferi­definire unmessaggio il più possibile di­ L’evento deve contenere la descrizione mento, ma può vedere quali sono iretto, concreto, sintetico e creativo. dell’iniziativa, specificando chiara­ contenuti più condivisi e più com­L’immaginedeveesserenonbanale,intemaeaccattivante.Unsuggeri­ mente orario, data e luogo d’incontro, oltre che il tema, esplicitato mentati, così da aggiustare il mix pro­mento: creare più inserzioni da far girare su campagne parallele per nel titolo. È meglio evitare la duplicazione di eventi. L’invito agli amici posto.24 orecosì da vedere quale messaggio ha maggior risposta e fermare le al­ deve essere mirato e non a pioggia, pena un basso livello di risposta e di La sezione Insights è accessibile dalla prima schermata della pro­ternative di minor successo. La campagna si paga con carta di credito in circolazione dell’evento di rete in rete. Con un apposito menu a tendina è pria Pagina: si deve però attendere che almeno trenta persone abbia­due formule: pagamento per visualizzazioni o per click. Il primo è usato possibile selezionarli. Gli eventi possono essere attivati sia dai profili per­ no cliccato sul bottone “mi piace” per attivare il servizio. Il consiglioper campagne di immagine (branding), il secondo più per misurare per­ sonali, sia dalle Pagine. È consigliabile tenere sotto controllo eventuali è quello di consultare spesso le statistiche: dall’analisi dei dati si mi­formance relative a iscrizioni a servizi ulteriori o acquisto di prodotti. Su domande o commenti sulla pagina dell’evento, così da monitorare gli glioranellagestionedellapaginaesoprattuttosicomprendeseilpub­Fb si può identificare esattamente il pubblico in base al profilo socio de­ umori della rete. Si può anche aggiungere, in un’ottica di promozione, blico di fan corrisponde al pubblico con il quale l’azienda vuole comu­mografico e agli interessi espressi dagli utenti. Definire puntualmente qualche anticipazione sull’evento: tiene alta l’attenzione ed è una sorta di nicare.questoprofilovuoldirefarcomparirel’annuncioalpubblicopiùsensibile. “conto alla rovescia” ricco di contenuti. Domani la quarta lezione: interazione con siti e network [+]CASELLA DELLA SANITÀ SCRIVERE A: COME CONTATTARE CASELLA DELLA SANITÀ GLI ESPERTI Il Secolo XIX - piazza Piccapietra 21 16121 Ge - fax. 010 5388426 lunedì di FEDERICO MERETA ­ salute@ilsecoloxix.it ATTENTI AL PORTAFOGLIO risparmio@ilsecoloxix.itLA CONGIUNTIVITE tovalutano le possibili contatto con colliri, co­ ma è il risultato di una per cento per i lassativiALLERGICA complicanze di questa smetici e conservanti. Il serie di disturbi più com­ osmotici, al 42 per cento malattia e si “auto­cu­ consiglio è di parlare con plessi come gonfiore, per i lassativi stimolanti, martedìSono allergico da tempo rano”, giungendo tardi il proprio medico per una sforzo, sensazione di eva­ al 39 per cento per chi as­ TAX CORNERe spesso vengono coin­ dallo specialista, che diagnosi e cura ade­ cuazione incompleta, fa­ sume una combinazione taxcorner@libero.itvolti anche gli occhi trova poi difficoltà a guata. stidio all’addome. Le di più lassativi. Tra lecon lacrimazioni e bru­ trattarle, trovandosi di donne risultano le più sere” e del peggiora­ novità, per le donne checiori. Come si riconosce fronte a forme assuefatte STIPSI CRONICA colpite, a causa di fattori mento della qualità della soffrono di stitichezza mercoledìe come va affrontata la e refrattarie a molti se CURA DIFFICILE anatomici e funzionali, vita non sono legate solo cronica che non trovano LA CASELLAcongiuntivite allergica? non a tutti i trattamenti come ad esempio i cam­ al disturbo ma anche soluzione nei trattamenti DELLA SANITÀLETTERA FIRMATA e­mail instaurati. Infatti la con­ Ho 68 anni, soffro da biamenti ormonali (con all’insoddisfazione del disponibili, il medico può salute@ilsecoloxix.it giuntivite allergica può tempo di stitichezza. l’allungamento del tran­ paziente con stipsi cro­ ricorrere anche a farmaciE’ una forma allergica assumere volti diversi e Ho fatto tutti i controlli sito colico in fase lutei­ nica rispetto all’offerta che hanno come bersaglio DOMANImolto fastidiosa per la nelle forme più gravi può che hanno escluso la nica del ciclo mestruale) terapeutica oggi disponi­ le difficoltà di movi­ giovedìcontinua lacrimazione la comportare complica­ presenza di tumori e la gravidanza. Secondo bile (rappresentata prin­ mento del colon, l’ultima A QUATTROrinorrea e la fotofobia zioni agli occhi talora ir­ all’intestino, ma il pro­ l’indagine LIRS, che ha cipalmente dai lassativi). parte dell’intestino in cui ZAMPE(fastidio alla luce), ma reversibili. Oltre alla blema non si risolve. coinvolto 900 pazienti L’indagine LIRS rileva, si formano le feci. Esi­ animali@ilsecoloxix.itmolto raramente si com­ forma di rinocongiunti­ Anche i lassativi non con stipsi seguiti presso infatti, che solo un pa­ stono infatti sostanze cheplica con l’interessa­ vite stagionale e perenne, ottengono gli effetti strutture di gastroente­ ziente su cinque è soddi­ vanno prescritte dal me­ venerdìmento della cornea. Il più frequente, esiste sperati. C’è qualche no­ rologia, questi sintomi sfatto della terapia in dico, come prucalopride, PREVIDENZAproblema è che spesso si anche la cherato­con­ vità per il trattamento sono le manifestazioni atto. Indipendentemente che favoriscono il coordi­ FACILEpensa di curarsi da soli, e giuntivite primaverile di queste situazioni? più sgradevoli e fre­ dalla tipologia di lassa­ namento dei movimenti previdenza@ilsecoloxix.itsi tratta di un errore. I che interessa circa una Perché vengono? quenti avvertite in modo tivo utilizzato il grado di peristaltici dall’altosoggetti con sintomi ocu­ persona allergica agli LETTERA FIRMATA e­mail forte e molto forte da non soddisfazione del pa­ verso il basso, che por­lari che ricorrono alle occhi su quattro e la circa il 50 per cento del ziente non cambia: si va tano i contenuti intesti­ domenicacure del medico sono, forma atopica, più grave La stitichezza o stipsi campione. Sempre se­ dal 35 per cento per chi nali verso il retto, facili­ BIMBI IN FORMAperò, poco meno di uno che incide per il 16 per cronica non si limita condo questa ricerca la assume fibre o lassativi tando la normale evacua­ pediatri@ilsecoloxix.itsu cinque. I restanti sot­ cento, oltre alla forma da all’alterazione dell’alvo, percezione del “males­ formatori di massa, al 37 zione.

×