Lezione corso Base GNU/Linux

551 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
551
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
15
Actions
Shares
0
Downloads
15
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide
  • Libreria -> Raccolta di funzioni o strutture dati condivise tra più applicazioni.
  • Lezione corso Base GNU/Linux

    1. 1. Corso Base di GNU/Linux I Lezione – Installazione e instroduzione al sistema SLiP - Software Libero Pinerolo 14 Gennaio 2012 http://www.softwareliberopinerolo.org Presentazione distribuibile secondo licenza Creative Commons BY-NC-SA 3.0 Autore: Alex Palesandro <alex.palesandro@gmail.com>
    2. 2. Sommario <ul><li>Introduzione a GNU/Linux </li></ul><ul><ul><li>Breve presentazione
    3. 3. Distribuzioni
    4. 4. Installazione </li></ul></ul><ul><li>Funzionamento del Sistema </li></ul><ul><ul><li>Gerarchia dei file
    5. 5. Gestore dei pacchetti
    6. 6. Sistema dei permessi
    7. 7. Introduzione alla Bash
    8. 8. Funzionamento dei dischi </li></ul></ul>
    9. 9. Sfatiamo alcuni miti... <ul><li>“Linux” è difficile.
    10. 10. Linux è una cosa da “smanettoni” </li></ul>
    11. 11. Lo chiamiamo Linux, è molto di più <ul><li>Linux rappresenta solo il cuore del sistema operativo, detto kernel.
    12. 12. É la sua parte più importante ma è solo una delle tantissime che lo compongono.
    13. 13. In particolare si tende a chiamare più correttamente il sistema operativo GNU/Linux, per evidenziare il contributo del progetto GNU.
    14. 14. Per brevità lo chiameremo semplicemente Linux. </li></ul>
    15. 15. Linux, un'eredità gloriosa <ul><li>Multiutente
    16. 16. Multitasking
    17. 17. Virtual Memory Management
    18. 18. Portabile
    19. 19. Aperto </li></ul>
    20. 20. Punti di forza <ul><li>Stabilità
    21. 21. Libertà di personalizzazione
    22. 22. Sicurezza </li></ul><ul><ul><li>“Given a large enough beta-tester and co-developer base, almost every problem will be characterized quickly and the fix will be obvious to someone.”
    23. 23. ESR, The Cathedral and the Baazar </li></ul></ul>
    24. 24. Punti deboli <ul><li>Fate clic con il mouse per aggiungere testo </li></ul>
    25. 25. Free and Open Source Software <ul><li>Modello di sviluppo a due “livelli” </li></ul><ul><ul><li>Upstream
    26. 26. Distributors </li></ul></ul>
    27. 27. Distribuzione <ul><li>Una distribuzione Linux, detta gergalmente anche distro, è una distribuzione software che include un kernel Linux e un insieme variabile di altri strumenti e applicazioni software, siano esse freeware, open source o commerciali.
    28. 28. Wikipedia </li></ul>
    29. 29. Distros
    30. 30. Come scegliere la distribuzione? <ul><li>L'esperienza è la più grande alleata
    31. 31. Chiedi a SLiP!
    32. 32. Distrowatch.com </li></ul>
    33. 33. Le due grandi famiglie <ul><li>Red Hat based </li></ul><ul><ul><li>Fedora
    34. 34. Mandriva (RIP)
    35. 35. Suse </li></ul></ul><ul><li>Debian based </li></ul><ul><ul><li>Ubuntu
    36. 36. Mepis
    37. 37. Knoppix </li></ul></ul>
    38. 38. Le differenze principali <ul><li>Strumenti di configurazione dell'hardware e del sistema Operativo
    39. 39. Sistema di gestione dei pacchetti
    40. 40. Versioni proposte “out of the box” del software e del kernel </li></ul>
    41. 41. Altre distribuzioni importanti <ul><li>Slackware, Pat Volkerding distro's
    42. 42. Arch Linux
    43. 43. Mageia
    44. 44. Ulteo, Gael Duval distro's </li></ul>
    45. 45. Le proposte di Ubuntu 11.10 <ul><li>Firefox, browser
    46. 46. Thunderbird, client di posta
    47. 47. Shotwell, visualizzatore di immagini
    48. 48. Banshee, mp3 player
    49. 49. Empathy, il sostituto di MSN,Gtalk,FB chat
    50. 50. Gwibber, aggregatore di Social Network
    51. 51. Ubuntu Software Center, la via più semplice e rapida per l'installazione di nuovi programmi </li></ul>
    52. 52. Le 5 cose da fare prima di installare <ul><li>Fare un backup dei dati
    53. 53. Fare un altro backup dei dati
    54. 54. Controllare che il BIOS sia configurato per fare il boot da USB key o CDROM
    55. 55. Deframmentare?
    56. 56. Fare un altro backup dei dati </li></ul>
    57. 57. Frequently Asked Questions <ul><li>Quanto spazio dedicare a Linux?
    58. 58. Posso leggere/modificare i dati su Win 7/Vista/XP? Come?
    59. 59. Posso importare i dati dagli account da IE,Firefox e altri programmi su Windows?
    60. 60. Posso impostare Windows come prima opzione al boot? </li></ul>
    61. 61. Applicazioni equivalenti su Linux <ul><li>Una lista di possibili alternative </li></ul><ul><ul><li>http://www.linuxrsp.ru/win-lin-soft/index-italian.html
    62. 62. http://userbase.kde.org/Table_of_equivalent_applications/it </li></ul></ul><ul><li>Avere troppe alternative è come non averne nessuna? </li></ul>
    63. 63. Come sono organizzati i file? The Windows way <ul><li>©2002, Kenneth R. Koehler. All Rights Reserved. </li></ul>
    64. 64. Come sono organizzati i file? The Linux way
    65. 65. Il gestore dei pacchetti <ul><li>Visto che i file di ogni singolo programma sono sparsi per tutto il disco, occorre un database centrale in cui è registrato a chi appartengono i file
    66. 66. Semplifica le operazioni di </li></ul><ul><ul><li>Installazione di nuovi programmi
    67. 67. Aggiornamento,
    68. 68. rimozione di programmi indesiderati </li></ul></ul><ul><li>I principali: </li></ul><ul><ul><li>APT
    69. 69. RPM
    70. 70. pacman </li></ul></ul>
    71. 71. Le directory più importanti <ul><li>/etc -> file di configurazione
    72. 72. /home -> contiene i file personali degli utenti
    73. 73. /usr -> eseguibili utenti, documentazione, librerie
    74. 74. /var -> file di varia natura ( cache e log)
    75. 75. /media,/mnt -> dispositivi di archiviazione esterni
    76. 76. /dev -> i file dei dispositivi presenti
    77. 77. /proc -> fornisce informazioni relative a OS e hardware </li></ul>
    78. 78. /etc <ul><li>/etc/fstab -> lista di tutte le partizioni montate automaticamente
    79. 79. /etc/passwd -> lista di tutti gli utenti del sistema
    80. 80. /etc/crontab -> file per impostare esecuzioni pianificate </li></ul>
    81. 81. /dev <ul><li>/dev/sdX -> dischi </li></ul><ul><ul><li>La lettera indica il numero dell'unità
    82. 82. Il numero successivo indica il numero della partizione </li></ul></ul><ul><li>/dev/sr0,/dev/dvd, /dev/cdrom -> unità ottiche </li></ul>
    83. 83. /usr <ul><li>/usr/bin -> eseguibili della maggior parte dei programmi utilizzati dall'utente </li></ul>
    84. 84. /home <ul><li>/home/nomeutente -> cartella dove ogni utente salva i propri documenti e file personali, compresi quelli di configurazione
    85. 85. La maggior parte dei file di configurazione sono nascosti ( sono preceduti da un . ) </li></ul>
    86. 86. Il sistema dei permessi <ul><li>In Linux, i permessi su cartelle e file sono regolati su tre numeri ottali riferiti a tre gruppi: </li></ul><ul><ul><li>Owner
    87. 87. Group
    88. 88. Others </li></ul></ul><ul><li>I numeri ottali vengono “calcolati” in base a tre operazioni fondamentali </li></ul><ul><ul><li>Read: leggere file/ leggere contenuto directory
    89. 89. Write creare/rimuovere file o aggiornarli
    90. 90. Execute eseguire file / attraversare directory </li></ul></ul>
    91. 91. <ul>Daniel Miessler | 1999-2012 | Share Alike </ul>
    92. 92. File e proprietari <ul><li>Ogni file o directory possiede l'attributo proprietario che identifica univocamente il suo owner.
    93. 93. É possibile cambiarlo con il comando chown
    94. 94. $chown alex:staff documento.odt
    95. 95. I filesystem FAT non supportano permessi a la Unix e proprietari </li></ul>
    96. 96. Bash <ul><li>La Bash ( Bourne Again SHell) è una shell ovvero:
    97. 97. “ la shell (o terminale) è la parte di un sistema operativo che permette agli utenti di interagire con il sistema stesso, impartendo comandi e richiedendo l'avvio di altri programmi. Insieme al kernel costituisce una delle componenti principali di un sistema operativo” (Wikipedia) </li></ul>
    98. 98. Bash, a cosa serve? <ul><li>Ad automatizzare compiti ripetitivi e noiosi
    99. 99. Ad interagire velocemente con un PC quando non si ha accesso fisico alla macchina ma solamente remoto
    100. 100. Quando per qualche problema di configurazione o guasto, non si ha a disposizione la grafica
    101. 101. A comprendere come funziona realmente il sistema operativo </li></ul>
    102. 102. Bash, come si usa? <ul><li>Principalmente in due modi </li></ul><ul><ul><li>Interattivo </li><ul><li>Un comando alla volta </li></ul><li>Script </li><ul><li>Un file con tanti comandi eseguiti sequenzialmente
    103. 103. Utili per automatizzare dei task ripetitivi
    104. 104. Possiede i costrutti logici comuni nei linguaggi di programmazione (for,while,if)
    105. 105. La sintassi della bash non è simile a quella del C e bisogna fare pratica con la stessa </li></ul></ul></ul>
    106. 106. Bash, un altro modo di usare Linux <ul><li>Semplice != facile
    107. 107. Il modo più veloce ( e divertente!) per fare cose noiose.
    108. 108. Le idee ispiratrici </li></ul><ul><ul><li>Si fa in modo che ogni programma faccia una sola cosa e bene;
    109. 109. ci si aspetta che l'output di un programma diventi l'input di un altro; </li></ul></ul><ul>(Tratto da Wikipedia) </ul>
    110. 110. Bash, manuale di sopravvivenza <ul><li>Qualche piccolo rudimento </li></ul><ul><ul><li>cd -> cambiare directory </li><ul><li>$cd nomedirectory/ </li></ul><li>ls -> leggere i file presenti in una directory </li><ul><li>$ls file </li></ul><li>mv -> spostare un file o rinominarlo </li><ul><li>$mv file1 file2 </li></ul><li>rm -> rimuovere un file </li><ul><li>$rm -rf file # elimina un file senza chiedere conferma </li></ul><li>nano -> comodo editor testuale da bash </li><ul><li>Ideale per cominciare prima di passare a cose più sofisticate (vim,EMACS)
    111. 111. Tutte le scorciatoie sono raggiungibili con delle comode scorciatoie da tastiera </li></ul></ul></ul>
    112. 112. Bash, struttura di un comando <ul><li>$ -> utente normale
    113. 113. # -> root
    114. 114. $nomecomando -opzioni argomento
    115. 115. Esempio:
    116. 116. $rm -rf / (non provate ad eseguirlo) </li></ul>
    117. 117. Esempio: funzionamento dei dischi <ul><li>In Linux tutti i dispositivi, di qualsiasi genere, sono gestiti come un file.
    118. 118. In particolare i dischi per poter essere utilizzati devono essere “montati”, cioè essere resi accessibili dal sistema
    119. 119. eg. $sudo mount /dev/sda1 /media/hdesterno
    120. 120. /dev/sda1 è il file del dispositivo
    121. 121. /media/hdesterno è il “mount point” dove potrò raggiungere la risorsa </li></ul>
    122. 122. Bibliografia <ul><li>Tldp.org
    123. 123. Wikipedia
    124. 124. Man pages </li></ul>

    ×