Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Template premio forum pa 2018

72 views

Published on

Castello Volante Corigliano d'Otranto

Published in: Economy & Finance
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Template premio forum pa 2018

  1. 1. FORUM PA 2018 Premio PA sostenibile: 100 progetti per raggiungere gli obiettivi dell’Agenda 2030 Il Castello Volante di Corigliano d’Otranto Comune di Corigliano d’Otranto 13.3 economia circolare, innovazione e occupazione
  2. 2. FORUM PA 2018 Premio PA sostenibile: 100 progetti per raggiungere gli obiettivi dell’Agenda 2030 IL GRUPPO DI LAVORO ATS "Core a Core" costituita dal Comune di Corigliano d'Otranto e le cooperative Coolclub, Big Sur e Multiservice Eco .
  3. 3. FORUM PA 2018 Premio PA sostenibile: 100 progetti per raggiungere gli obiettivi dell’Agenda 2030 PRESENTAZIONE DELLA SOLUZIONE 1/2 l Castello Volante è un progetto realizzato nel Castello de Monti dall’ATS pubblico-privata “Core a Core” che coinvolge le cooperative Coolclub, Big Sur e Multiservice Eco e Il Comune di Corigliano d'Otranto. Il progetto è vincitore del bando per la valorizzazione degli attrattori culturali attraverso il sostegno alle imprese della filiera dello spettacolo dal vivo della Regione Puglia. Il Castello Volante è improntato alla riscoperta e alla tutela dei beni immateriali, al nutrimento del pensiero, alla filosofia e ai pensieri "che volano" per animare il borgo con una serie di attività che abbracciano la musica, il cinema, l’arte contemporanea, la danza, il cibo, i nuovi mestieri e l’artigianato. Un calendario di appuntamenti che abiterà lo spazio per tutto l’anno, integrando la regolare e consueta programmazione attuata dal Comune. Un castello dell’immaginario, come fosse un inedito di Italo Calvino, la celebrazione dell’immaginazione e delle sue innumerevoli gemmazioni.
  4. 4. FORUM PA 2018 Premio PA sostenibile: 100 progetti per raggiungere gli obiettivi dell’Agenda 2030 PRESENTAZIONE DELLA SOLUZIONE 2/2 L’obiettivo principale del progetto è di permettere la piena fruizione della struttura cinquecentesca, rendendola fruibile, senza comprometterne in nessun modo la bellezza e senza snaturarne la sua storicità, ma permettendo al contempo di valorizzare lo spazio, adattandolo ad un nuovo e più aperto uso. L’attrattore è aperto al pubblico con una programmazione di attività di spettacolo e intrattenimento e attraverso una serie di servizi correlati (bar, biblioteca, info-point, mostre, bookshop). Il Castello Volante si rivolge non solo come punto di riferimento culturale per la comunità locale ma si propone come nuova location per i grandi eventi live pugliesi in grado di attivare turismo culturale a Corigliano d’Otranto generando economie e occasioni di lavoro. Il pubblico di riferimento è molto eterogeneo grazie alla varietà delle attività in programmazione.
  5. 5. FORUM PA 2018 Premio PA sostenibile: 100 progetti per raggiungere gli obiettivi dell’Agenda 2030 PER ULTERIORI APPROFONDIMENTI Obiettivo del presente progetto è quello di dare nuova vita e nuove possiblità di fruizione per il «più bel monumento di architettura militare e feudale del principio del Cinquecento in Terra d'Otranto», secondo le parole di G. Bacile di Castiglione: il Castello De’ Monti di Corigliano D’Otranto, uno degli esempi migliori di fortificazione cinquecentesca. La dimensione e la posizione del Castello di Corigliano, il suo essere al centro della Grecìa, gli conferisce caratteristiche rare e per questo speciali. Le presenze registrate negli ultimi anni ci restituiscono un luogo vivo, fortemente connesso alla comunità locale, un simbolo culturale e storico del territorio. Il progetto intende partire da questo per ripensare a Corigliano e al suo Castello, amplificare la sua attrattività con una serie di attività che abbracciano la musica, il cinema, l’arte contemporanea, la danza, il cibo, i nuovi mestieri e l’artigianato. In particolare sono previste una serie di azioni che abiteranno il castello per tutto l’anno, innestando un processo di riqualificazione culturale del paese attraverso la valorizzazione delle “cose semplici” e del pensiero. Abbiamo pensato a un nuovo corso per il castello di Corigliano, alla riscoperta e alla tutela dei beni immateriali, al nutrimento del pensiero, alla filosofia e ai pensieri che volano. Un castello dell’immaginario, come fosse un inedito di Italo Calvino, la celebrazione dell’immaginazione e delle sue innumerevoli gemmazioni. Moltiplicare le opportunità di visitare il castello da parte di un pubblico variegato e transgenerazionale è uno dei punti da cui è partita la nuova programmazione, allargarsi coinvolgendo nuovo pubblico grazie anche a una proposta multidisciplinare. La collaborazioni e le partnership locali e non solo riempirà il castello di buoi contenuti e nuovi abitanti. Nasceranno laboratori didattici che avvicineranno il mondo della scuole, l’inserimento al lavoro, i bambini e la terza età. Alcuni comparti diventeranno permanenti e lavoreranno quotidianamente all’interno degli spazi del Castello. Anche la comunicazione avrà un ruolo importante nella fase di rilancio dell’attrattore, l’immagine del Castello, rispettosa del passato e del carico di storia che il bene custodisce, sarà proiettata nel presente in una dimensione contemporanea. Anche la sua parte espositiva affiancherà ai beni “archeologici” anche le nuove frontiere dell’arte, del design digitale, dell’installazioni e del video. La musica e il cinema, protagonisti del progetto sono tra le arti i collettori più trasversali che attireranno molto pubblico, soprattutto nei grandi eventi organizzati nel fossato. La parola chiave dell’operazione è: quotidianità. Sarà l’apertura giornaliera e l’implementazione degli orari di fruizione da parte del pubblico a garantire un afflusso sempre maggiore. Punto nevralgico di incontro e di sperimentazione di attività culturali più piccole sarà infine il bar, che articolerà una fitta programmazione di musica, teatro, lettura per la durata di tutto l’anno. L’obiettivo principale del presente progetto è di permettere la piena fruizione della struttura cinquecentesca, rendendola fruibile, senza comprometterne in nessun modo la bellezza e senza snaturarne la sua storicità, ma permettendo al contempo di valorizzare lo spazio, adattandolo ad un nuovo e più aperto uso.
  6. 6. FORUM PA 2018 Premio PA sostenibile: 100 progetti per raggiungere gli obiettivi dell’Agenda 2030 ANAGRAFICA DEL REFERENTE Nome e cognome: Addolorata Manti email: sindaco@comune.corigliano.le.it altre informazioni: 0836 320711

×