LA MIA VACANZA A ROMALA MIA VACANZA A ROMA
didi
FedericoFederico
Venerdì 6 Settembre io e la mia famiglia siamo partiti pe...
LA PARTENZA
La mattina mi sono dovuto svegliare presto perché l’orario della
partenza era fissato alle 7.15. Sono partito ...
L’ARRIVO
Siamo arrivati a Roma alle 11.00 al terminal degli autobus in
via Tiburtina, da lì siamo andati a poggiare i baga...
in HOTEL
Alle 15.45 siamo andati in hotel dove avevamo appuntamento
con un mio zio venuto dalla Svizzera. Tutti insieme si...
IL BAGNO IN PISCINA
Ci siamo preparati per andare in piscina…ci siamo
divertiti molto anche se a volte mio fratello mi met...
LA PRIMA MATTINA IN HOTEL
La mattina del secondo giorno di permanenza a Roma,
dopo colazione, di nuovo in piscina per tutt...
UN POMERIGGIO AL CENTRO DI ROMA
Sabato pomeriggio con l’autobus dell’hotel abbiamo raggiunto il
centro di Roma dove abbiam...
UNA GIORNATA AL BIOPARCO
Domenica mattina abbiamo preparato i bagagli e a mezzogiorno
abbiamo lasciato la camera. Nel pome...
fine
Settembre 2013
Federico a Roma
Federico a Roma
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Federico a Roma

838 views

Published on

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
838
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
603
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Federico a Roma

  1. 1. LA MIA VACANZA A ROMALA MIA VACANZA A ROMA didi FedericoFederico Venerdì 6 Settembre io e la mia famiglia siamo partiti per andare a Roma per 3 giorni . È stata una vacanza splendida anche se l’ultimo giorno mi sono un po' intristito … dopo spiegherò perché!
  2. 2. LA PARTENZA La mattina mi sono dovuto svegliare presto perché l’orario della partenza era fissato alle 7.15. Sono partito da piazza Porta Caldari con l’autobus Di Fonzo a un piano, poi a Pescara abbiamo preso un autobus a due piani diretti a Roma
  3. 3. L’ARRIVO Siamo arrivati a Roma alle 11.00 al terminal degli autobus in via Tiburtina, da lì siamo andati a poggiare i bagagli all’hotel, poi siamo andati in piazza San Pietro. Siamo entrati nella chiesa e abbiamo sostato sulla tomba di papa Giovanni Paolo secondo. Usciti dalla chiesa di San Pietro, abbiamo pranzato in uno di quei ristorantini nelle vicinanze, così caratteristici perché i tavolini sono all’aperto e ci sono tanti turisti da ogni parte del mondo… ho riconosciuto la parlata inglese e quella francese … .
  4. 4. in HOTEL Alle 15.45 siamo andati in hotel dove avevamo appuntamento con un mio zio venuto dalla Svizzera. Tutti insieme siamo andati a prendere un rinfresco all’ Imperial club (dove si mangia in qualsiasi ora del giorno, mentre la notte è chiuso). Poi siamo rientrati in camera per un’avventura che presto racconterò.
  5. 5. IL BAGNO IN PISCINA Ci siamo preparati per andare in piscina…ci siamo divertiti molto anche se a volte mio fratello mi metteva la testa sott’acqua. C’erano due piscine una grandissima e molto profonda,l’altra era più piccola e molto meno profonda. Siamo rimasti in piscina per più di tre ore e, ormai sera, dopo esserci cambiati abbiamo cenato in hotel… una cena favolosa, tutti piatti strani, almeno per me, ma molto graditi agli adulti…
  6. 6. LA PRIMA MATTINA IN HOTEL La mattina del secondo giorno di permanenza a Roma, dopo colazione, di nuovo in piscina per tutta la mattinata … ho scoperto anche all’interno la sala sauna dove c’erano anche due piccole vasche: una con acqua bollente è l’altro congelata. C’era “Max Tortora” lo conoscete?
  7. 7. UN POMERIGGIO AL CENTRO DI ROMA Sabato pomeriggio con l’autobus dell’hotel abbiamo raggiunto il centro di Roma dove abbiamo passeggiato tra i monumenti più famosi della capitale: Piazza Venezia con l’Altare della Patria, via dei Fori Imperiali, il Colosseo e poi siamo andati al negozio della Disney. Abbiamo cenato nei pressi della fontana di Trevi !
  8. 8. UNA GIORNATA AL BIOPARCO Domenica mattina abbiamo preparato i bagagli e a mezzogiorno abbiamo lasciato la camera. Nel pomeriggio siamo andati al Bioparco ma é stato un po' triste: abbiamo visto animali tenerissimi ma anche feroci … tenuti bene, certamente, ma tristi... almeno così mi sono sembrati! Secondo me tutti gli animali dovrebbero vivere nel loro ambiente naturale e non nei parchi creati dall'uomo! A sera abbiamo salutato lo zio che doveva prendere l’aereo per Zurigo da Fiumicino, mentre noi abbiamo preso l’autobus e siamo ritornati a casa.
  9. 9. fine Settembre 2013

×