Cecco Angiolieri,  S’i’ fossi foco S'i' fosse foco, arderei ‘l mondo; s'i' fosse vento, lo tempestarei; s'i' fosse acqua, ...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Presentation1

442 views

Published on

Published in: Travel, Technology
1 Comment
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
442
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
1
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Presentation1

  1. 1. Cecco Angiolieri, S’i’ fossi foco S'i' fosse foco, arderei ‘l mondo; s'i' fosse vento, lo tempestarei; s'i' fosse acqua, i' l'annegherei; s'i' fosse Dio, mandereil'en profondo; s'i' fosse papa, serei allor giocondo, ché tutti cristïani embrigarei; s'i' fosse 'mperator, sa' che farei? a tutti mozzarei lo capo a tondo. S'i' fosse morte, andarei da mio padre; s'i' fosse vita, fuggirei da lui: similemente faria da mi' madre, S'i' fosse Cecco, com'i' sono e fui, torrei le donne giovani e leggiadre: le vecchie e laide lasserei altrui. Se fossi il fuoco arderei il mondo, Se io fossi il vento gli farei tempesta, Se io fossi acqua lo farei annegare, Se io fossi Dio lo farei sprofondare Se io fossi il Papa, sarei sicuramente felice, Perché metterei nei guai tutti i cristiani, Se io fossi imperatore sai che farei? Taglierei ben bene la testa a tutti. Se io fossi la Morte andrei da mio padre, se fossi la vita fuggirei lontano da lui, Lo stesso farei con mia madre. Se io fossi Cecco, come sono e sono sempre stato, Mi prenderei le donne giovani e graziose E lascerai agli altri quelle vecchie e volgari.

×