Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Futurpunk (tesi 2010)

2,166 views

Published on

Futurpunk - 2010 - Nyny Ryke

http://nynyryke.wordpress.com/

Futurpunk (tesi 2010)

  1. 1. FuTuRPunk ...Non smetterò mai di dirti “Grazie”... (A Mia Madre)
  2. 2. FuTuRPunk « Non v’è più bellezza se non nella lotta. Nessuna opera che non ab- bia un carattere aggressivo può essere un capolavoro. » (dal Manifesto del Futurismo di Filippo Tommaso Marinetti) 2
  3. 3. FuTuRPunk Indice 1. Introduzione:Futurismo-FuturPunk-Punk; pg4 - FuturPunk filosophy pg4 2. Femminilità e mascolinità pg5 - Rinuncia della virilità o ambiguità pg6 sessuale. pg9 3. Vestire antineutrale. 4. Distruzione dell’Io, uomo, e l’ossessione pg9 lirica per la materia. 5. Essere uno, unico, e senza futuro pg9 - Collage pg10 6. Lunga vita al “no future” o al “Future” pg17 -Dall’ingenua spilla da balia aaa... pg18 7. I mezzi di comunicazione di massa sono pg19 linfa vitale per la cultura pg19 8. Il Tempo, la Velocità, il Divenire pg20 9. Passando per il teatro, cinema e musica - E che dire della “danza Futurista”? pg20 -”Marciare e non Marcire” pg22 10. Pittura, Suoni, Rumori ed Odori - Collage pg23 11. Suoni e Rumori attraersano le architet- ture pg25 12. Ridere, Ridere, Ridere pg26 13. Yellow Kid e seguaci pg27 14. Anche i futuristi lo chiamano Dadaismo e Dinamismo. pg28 - Ritratti delle realtà, Fotodinamismo ed altro pg31 - FuturPunk...DADA o Non DADA pg32 - Collage 15. Arte libera come Parole libere pg33 16. Nazi-Punk o Fasci-Futur? pg35 17. Presunzione futuristica o verità sociale pg36 - Conclusione pg36 -Bibliografia pg37 -Filmgrafia -Font -Mostre -Sitografia 3
  4. 4. FuTuRPunk Introduzione una visione futuristica; il secondo rica per una nuova forma, traendo però Il mio non è una rivoluzione 1. “FuTuRiSmO di non voler ricordare il passato spunto da tutto ciò che sta alla base del- radicale della moda ma sem- FuturPu nk là dove il presente era fatto di falso per- la sartoria italiana. plicemente un’altra visio- PUnK” benismo, ipocrisia e insoddisfazione. Il Eleganza o sobrietà, come modo ne, una rilettura per non “no future” tuttavia rappresenta d’essere e di pensare, che non dimenticare i due periodi, una forte paura del domani e di è solo corpo e abito, ma legata che più, a parer mio hanno Due linguaggi apparentemente op- ciò che potrebbe accadere quando ad una creatività funzionale. Una so- rivoluzionato la società, posti fra loro, ma che in realtà non si ha un avvenire certo e brietà non affatto indefferente. il modo di vivere e di ra- non è così. chiaro. Il FuturPunk non ha pregiudizi o discri- gionare. Qualche mese fa, un insegnante Anche se i due movimenti non ap- mazione di luoghi sesso o colore, bensì ci ha dato l’opportunità di tro- partengono allo stesso decennio, l’adattamento e l’ibridazione di questi vare una parola o un concetto hanno più in comune di quanto lo elementi. sul quale sviluppare una col- possa essere il Free jazz con Vi è raffinatezza e ricercatezza nelle linee, “Un riportare in vita qual- lezione; Si sà che noi ragazzi Action Painting. forme e superficie dei tessuti. Linee dai ric- cosa che non è mai morto”, abbiamo più difficoltà nel fare Futurismo e Punk è pari a “Ribellione”, chiami geometrici ; le forme curve e morbide con originalità , freschezza qualcosa quando si è lasciati “Rivoluzionare” e ricerca di una for- si fondono con quelle rette e assettiche per e senza tempo”. liberi, senza freni piuttosto ma “anarchica” senza troppi artifici. creare dinamismo, mentre le superfici dei che il contrario. Queste caratteristiche citate tessuti sono in maggioranza, lucide come Scegliere di unire due concetti, precedentemente son alla base pelle di bovino vernicciata o P.v.c trappunta- due materie, due vite, due pe- del mio concetto, di una col- to e seta dal finissaggio lucente, con fanta- riodi così diversi e due stati, lezione di abiti ed accessori sie astratte . I colori sono prevalentemente superficialmente in antitesi fra successivamente creati. neutri, dal Nero al Grigio, dal Blu jeans al loro, non è stato facile. Beige con inserti e dettagli in Rosso e Ocra. Il primo è nato in Italia (Fu- L’obiettivo quindi è quello di creare I corpi, sia femminili che ma- turismo) mentre il secondo a un unico e nuovo linguaggio, che schili sono valorizzati, senza Londra (Punk). L’inizio è stato trae ispirazione da diversi fonti per volgarità, ma soprattutto non un approcio approssimativo in diventare qualcosa sì, d’ indossabile per porre differenza fra i due quanto pensavo al Futurismo solo ma anche leggibile (d’intratteni- sessi, ma esaltare in qualche come “voglia di progredire” e mento) come il giornale “Futur- modo le forme, anche con iro- del prolungare lo sguardo verso Punk”. nia se vogliamo; inserendo per il “futuro” in ogni suo codice esempio gli Oblò (forri, apertu- linguistico, insomma quel senso re ) in punti che in realtà po- di avanguardia. Mentre e la mia FuturPunk...filosophy trebbero anche non esistere, in idea sul Punk, era associata al sostituzione a quelli che sono motto “No Future” (nessun futuro) Fare parte della filosofia FuturPunk, si- i buchi, strappi o lacerazioni per i giovani di quell’anni e che gnifica inanzitutto essere liberi, mettere nell’abbigliamento Punk. tuttavia non ammetteva la morte in discussione l’eleganza classica e sto- del Punk (Punk’s not Dead). Tuttavia avevano in comune, il primo, rifuito di ciò che apparteva al passato e alla tradizione privileggiando 4
  5. 5. FuTuRPunk 2. “FeMmiLiTa’ <<Guardi una donna e l’accetti così com’è rata e ricca di ornamenti e E.... che di colori la donna. Quanto mAsCHOlInItA’” ci piace- guardi l’uomo e vedi il suo desi- rebbe essere, più è nascosto il corpo ma- schile, tanto più esaltato anche solo per gioco. La voce “maschile” e quella “fem- derio verso la donna >> La persona comune, che appare quello femminile. Un vestito maschile con la gonna minile”, nel dizionario italiano, vuole distinguersi rischia o di seta rosa, come si usava indica in breve che i due sessi, Un esempio d’essere eccentrico, di di- nel 1600-1700, romperebbe que- appartengono a rami biologica- clamoroso è la serigra- ventare l’oggetto da rifiu- sto “clichè” dell’immagine “vi- mente diversi per la differenza fia di Andy Warhol “Lisa” (1978), tare, da guardare con so- rile”. di comportamento: risoluto, energico, dedicata ad una diva di Hollywo- spetto e derisione. vigoroso e forte, essere uomo, per il ma- od e del jet-set internazionale, E’ dalla metà dell’Ottocento in schile, mentre, sensualità, l’essere donna che mostra la donna come icona poi che le frivolezze sono ri- << Un o “essere di sesso debole”, si riferisce al del potere, pienamente inserita servate esclusivamente all’ab- uomo non deve in- femminile. nella società maschilista dei bigliamento femminile. La donna dossare la sua mascolinità ne- Quando nella società, i due ses- media e del consenso. (moglie, figlia), diventa “la gli abiti. La sua virilità sta nella si o ruoli son ben distinti, << La bellezza che seduce vetrina” dell’uomo per mostrare testa>> questa differenza, si legge an- confonde, forse non dura tutta la posizione sociale e finan- (J. Paul Gaultier) che nell’abbigliamento. La defi- la vita ma colpisce a fondo>> ziaria del padre o del marito. nizione dei generi, l’ambiguità L’abbigliamento maschile invece L’uomo abbandona la pretesa di delle definizioni, l’utopia di Dopo aver lottato per la perità diventa sempre più sobrio, mono- essere bello, e si preoccupa una sintesi tra femminile e ma- dei sessi, oggi giorno bisogna tono nella forma e nel colore (o unicamente di essere pratico, e schile sembrano essere temi ti- lottare per la parità fra fem- meglio che non-colore), perché questo Flugel lo considera come pici del nostro tempo, anche se minilità e mascolinità. L’ob- l’ideale estetico maschile “Grande rinuncia” del sesso maschi- è storia che viene tuttosommato bietivo delle donne oggi, è legato ed un’immagine so- le. Per notare una rivoluzio- da lontano, dalla preistoria. consiste nella riconquista lida, ad un uomo maturo, un ne nell’abbigliamento maschile La storia dell’arte invece ci della femminilità. Purtrop- costruttore delle ferrovie e femminile, non è necessario racconta che la “donna”è semplice- po anche quando è l'uomo per esempio, oppure un im- l’avvento dello stile Punk, ben- mente oggetto di rappresentazione che diventa femminile, que- prenditore. sì già nei Sessanta, l’abbiglia- come icone e tutto ciò che occupa sta "femminilità" acquista lo spazio centrale dell’opera, un ruolo negativo in questa mentre i maschi sono soprattutto società. degli artisti. Rinuncia della virilità o ambi- guità sessuale? La moda è un travestimento, una manife- mento maschile (la moda inglese stazione di sé stessi. dei “Mods”) si arricchisce di E’ un senso della teatralità elementi decorativi prettamen- dell’individuo ad esprimersi nel Quanto l’uomo è neutro, te femminili ed alcuni stilisti vestito, è la confessione di ciò tanto è ricercata, elabo- inglesi concepiscono la moda 5
  6. 6. FuTuRPunk come un esempio di anarchia, e la fisicità degli Who, i tagli la neutralità nel vestire, abbia Il corpo dell’uomo fu sempre di- di cambiamento sociale. di capelli “new french line” che dato una soluzione al problema, minuito da sfumature e da tinte Stile “Mod” si sposano col look “sharp” di costituendo in qualche modo un neutre con forme e colori stati- giacche “tonic” a tre o quat- emblema pacifica, e di rivolu ci. tro bottoni e pantaloni stretti zione sociale, rappresentando, Erano espressioni di timidezza, (storicamente modello sta-prest) un’auspicabile liberazione da di malinconia e di schiavitù, che terminano mai a più di due canoni vestimentari che fino negazione della vita muscolare, centimetri dalla scarpa. alla metà del Novecento sembra- che soffocava in un passatismo Il logo del movimento “mod” è un vano insuperabili. anti-igenico di stoffe troppo bersaglio stilizzato, basato sul All’inizio di quel secolo, pesanti e di mezze tinte tediose, simbolo della Royal Air Force. l’avvento del futurismo ed uno effeminate e decadenti>>. Il termine Mod, abbreviativo di dei suoi manifesti riguardante il “Modernism”, fa riferimento 3. “VeStIrE modo dell’abbigliare maschile, AnTiNeUtRaLe alla subcultura giovanile che capovolge quelli che sono le ” si sviluppa a Londra, nel Regno regole dell’abito tradizionale Unito, nei tardi anni cinquan- maschile. ta e raggiunse vasta popolarità Il Manifesto del “Vestito Antineu- nel decennio successivo, fino ad Oggi giorno si cerca sempre più trale” scritto da Giacomo Bal- arrivare ai giorni nostri. Il di avvicinare entrambi i sessi la, dovrebbe rappresentare una termine è coniato inizialmente in ogni ambito, ma in parti- <<Oggi vogliamo abolire: per definire i fans del “modern colar modo nella moda. Nel No- -Tutte le tinte neutre, “cari- jazz”. Le persone che seguono vecento, la definizione dei ge- ne”, sbiadite, fantasia, semio- questo stile di vita, sono cono- neri è diventata più che mai un scure e umilianti. sciute come mod e i primi espo- problema. Com’esistono oggetti -Tutte le tinte e le foggie pe- nenti abitavano principalmente e vestiti antineutrali, oggetti uni- danti nel sud dell'Inghilterra. camente femminili e unicamente -Tutti i vestiti da lutto, nem- Il logo identificativo del mo- maschili, vi sono altrettanto meno adatti per i becchini. Le vimento mod è il simbolo della oggetti e vestiti neutrali. morti eroiche non devono com- Royal Air Force (l'aeronautica Si può definire “neutro” quel tipo piante, ma ricordare con vestiti militare britannica), spesso d’abbigliamento che, nella con- rossi. presente sui giacconi “parka” temporaneità, riesce a superare -L’equilibrio mediocrista. Il che i mod indossano per circola- i generi sessuali e le differen- cosìdetto buon gusto, e la co- re su Vespa e Lambretta. ze di ruolo e che quindi può es- forma di “Bibbia” per l’uomo o sidetta armonia di tinte e for- Ciò che lo caratterizza fin dal- sere chiamato “Unisex” (significa l’artista futurista e non solo. me, che frenano gli entusiasmi e la prima ora, è una spiccata “adatto ad entrambi i sessi”). Riprendendo brevemente alcune rallentano il passo. predisposizione verso tutto ciò Con l’unisex, diventano prota- citazioni, egli dice: -La simmetria nel taglio, le che è nuovo ed insolito (“moving gonisti i jeans e le magliette, linee statiche, i bottoni inuti- and learning” recita uno dei motti pullover, le tute da lavoro e <<L’umanità si vestì sempre di li, i colletti e i polsini ina- mod), la cura maniacale del pro- per il tempo libero; insomma, quiete, di paura, di cautela e midati, ecc...>> prio look e la musica. L’eleganza tuttociò che segue una linea ba- dell’indecisione. <<Noi futuristi vogliamo liberare, ritmica di Booker T. & The MG's sic e lineare. Sembrerebbe che 6
  7. 7. FuTuRPunk destra rotondi, a sinistra qua- bandiere futuriste per la nostra grande drati. Geniali controattacchi di guerra, necessaria, URGENTE>>. linee. (Manifesto futurista, Milano, 11 -Di breve durata, per rinnovare settembre 1914) incessantemente il godimento e l’animazione irruente del cor- po. -Variabili, per mezzo dei modi- ficanti (applicazioni di stoffa, di ampiezza, spessori, disegni la nostra razza, da ogni neutralità, dell’assalto, l’odio della pace e colori diversi) da dispor- pessimismo negatore e dall’iner- e dell’immobilità. re quando si voglia e dove si zia>>. -Semplici e comodi, cioè facili voglia, su qualsiasi punto del a mettersi e togliersi, che ben vestito, mediante bottoni pneu- In maniera superficiale, è come si prestino per puntare il fuci- matici. Ognuno può così inven- se Marinetti promuovesse o che le, guadare i fiumi e lanciarsi tare ad ogni momento un nuovo fosse in parte a favore dell’ab- a nuoto. vestito. Il modificante sarà bigliamento Punk che si diffon- -Igienici, cioè tagliati in modo prepotente, urtante, stonante, derà circa Sessanta anni dopo. che ogni punto della pelle possa decisivo, guerresco, ecc. Negli anni venti si parla di “nuo- respirare nelle lunghe marcie e -Il cappello futurista sarà va donna”, più audace, vuole di- nelle salite faticose. asimmetrico e di colori aggres- -Gioiosi. Stoffe di colori e sivi e festosi. iridescenze entusiasmanti. Im- -Le scarpe futuriste saranno di- piegare i colori muscolari, vio- namiche, diverse l’una dall’al- lettissimi, rossissimi, turchi- tra, per forma e per colore, nissimi, verdissimi, gialloni, atte a prendere allegramente a Gli abiti futuristi saranno dunque: arancioooni, vermiglioni. calci tutti i neutralisti. Sarà -Aggressivi, tali da moltipli- -lluminanti. Stoffe fosforescen- brutalmente esclusa l’unione del vertirsi e scandalizzare: fuma, care il coraggio dei forti e da ti, che possono accendere la te- giallo col nero. Si pensa e si guida l’auto e si scatena nel sconvolgere la sensibilità dei merità in un’assemblea di pauro- agisce come si veste. ballo. Sull’onda della moda ame- vili. si, spandere luce intorno quando Poiché la neutralità è la ricana indossa abiti dalla linea -Agilizzanti, cioè tali da au- piove, e correggere il grigiore sintesi di tutti i passati- scivolata e sbarazzina, confe- mentare la flessuosità del corpo del crepuscolo nelle vie e nei smi, noi futuristi sbandie- zionati con stoffe leggerissime. e da favorirne lo slancio nella nervi. riamo oggi questi vestiti I vestiti hanno la cintura mol- lotta, nel passo di corsa o di -Volitivi. Disegni e colori vio- antineutrali, cioè festosa- to bassa, disegnano i fianchi e carica. lenti, imperiosi e impetuosi mente bellicosi. Soltanto i mettono a nude braccia e spalle -Dinamici, nei disegni e i colori come comandi sul campo di bat- podagrosi ci disapproveran- le gonne corte, poi, fanno usci- dinamici delle stoffe, (trian- taglia. no. re allo scoperto le ginocchia e goli, coni, spirali, ellissi, -Asimmetrici. Per esempio, le scollature larghe e profonde circoli) che ispirino l’amore l’estremità delle maniche e il <<Tutta la gioventù italiana riconosce- sì fanno avventurose. Scompare del pericolo, della velocità e davanti della giacca saranno a rà in noi, che li portiamo, le sue viventi il reggipetto, sostituito dalla 7
  8. 8. FuTuRPunk brassière, che fascia ed appiat- gine di una donna dai fianchi camicie con fantasie o texture a comparire i primi gruppi di tisce: il fisico è snello e sot- larghi e seni prosperosi mentre fiorite; e vannno professando il appassionati e le prime fanzine to l’abito il seno deve essere dal mercato e dal cinema veniva- motto, <<Make love, not war>>,fate l’amore distribuite nelle grosse città, appena accennato. I capelli han- no proposti nuovi modelli (la donna e non la Guerra, protestando contro come “plexiglas” (uscita a metà no il taglio corto “à la garçonne” crisi). La seconda guerra mondiale la Guerra in Vietman. Successi- 1979) e riviste, soprattutto di e ostentano invitanti tirabaci, fa ancora una volta emergere le camente, il Rock (1964-1977), il abbigliamento, collegate. che sfiorano appena gli zigomi. donne che al termine del con- Rock psichedelico ecc... precursori del punk o del E’ indispensabile aspettare il I gioielli lasciano il posto alla flitto non tornano tranquilla- Punk rock. Il movimento punk si af- 1979 ed i primi concerti in Ita- bigiotteria e due o tre giri di mente a casa. In Italia votano faccia anche in Italia, già alla fine degli lia per poter osservare una pic- collane di finte perle scendono per la prima volta il 2 giugno anni 70. Ma solo nei primi anni ot- cola esplosione, confinata so- sul davanti fin oltre la vita. 1946. tanta emerge con maggiore evi- prattutto a circoli alternativi Nuova donna degli anni ‘20 denza, soprattutto nel nord, e ad alcuni centri sociali. E’ ed in particolare a Pordenone, proprio in quell’anno avviene un Bologna, Milano, Pavia, Torino, concerto di grande importanza, Padova e Venezia. ovvero quello dell’artista pro- In Italia la diffusione del punk rock (1977), segue to punk Patti Smith, seguito l’anno un’evoluzione diversa da quella che si è visto Nel frattempo, il Fascismo e na- Il modello maschile che si negli altri paesi. Viene a mancare quasi comple- zismo operano la restaurazione era strutturato all’inizio del tamente la fase primigenia della prima metà virilista trasferendo l’identi- secolo entra in una crisi pro- degli anni settanta. Gli Stooges sono tà guerriera anche in tempo di fonda negli anni ’60-’70, con pressoché ignoti e così come i pace. L’uomo fascista viveva in il femminismo. Vengono meno la Ramones, mentre ha molto risalto uno stato di guerra perpetuo. sacralità della tradizione che l’esplosione del “british punk” ed in Nel 1936 l’omosessualità è con- regola e legittima le identità particolare il fenomeno mediatico generato dai siderata un crimine politico. Si di genere e la intangibilità Sex Pistols. È con l’uscita dell’album stabilisce una tassa sul celi- della disuguaglianza di potere successivo dall’arrivo dei Ra- bato e si decidono provvedimen- fra uomini e donne. mones con gli UK Subs a suppor- ti che escludono le donne dalle Proprio in questo vasto decennio to, seguiti a breve distanza dai aziende. Viene proposta l’imma- burascoso, nascono e si diffon- Damned, Clash ed altre band. dono generi come il Rock’n Roll Durante la scrittura di queste (da Elvis Presley a John Lennon, pagine, seguivo un blog e delle <<La da George Harrison agli storici discussioni sul tema della fem- linea tra Beatles), genere musicale che minilità e maschilinità e al- mascolinità e costringe le ragazze ad indossare cuni, riportando le frasi tali femminilità, può essere minigonne e a portare capelli quali pensano che << dall’avvento forte una frontiera molto proble- lunghi, un misto insomma di mediocrità bor- del femminismo in poi abbiamo avuto una con- matica>> ghese, disimpegno, e frenesia del vivere. Riv- quista più che legittima della parità dei sessi, (Lo stilista francese J. Paul oluzione della moda con lo stile ma mi pare di osservare nel trend generale, una Gaultier) Hippie, uomini e donne portano donna che diventa uomo (assumendone i carat- capelli lunghi, zeppe, pantaloni teri di mascolinità) e al tempo stesso una ge- a zampe d’elefante, magliette o “Never Mind the Bollocks” che, iniziano nerale de-femminilizzazione della società, o 8
  9. 9. FuTuRPunk femminilizzazione dell’uomo>> spaventosa, quindi è necessario lega molto ai musicisti Punk, Maschile e femminile, non si di- <<distruggere nella letteratura l’Io cioè in particolare modo all’essere stinguono più per la capiglia- tutta la psicologia >> e sostituirla con di Sid Vicious, cantante dei Sex tura o per il tipo di scarpe. <<l’ossesione lirica della materia>>. Pistols. Quest’ultimo pensa ed è Lo stilista Jean Paul Gaultier, Non bisogna più preoccuparsi convinto che per essere un “per- ha creato e indossato una gonna della bellezza delle immagini sonaggio” e riuscire a creare fatta tutta di capelli lunghis- anzi si deve “fare coraggiosamente “buona musica” fosse indispen- simi. Rasati o voluminosi, sono del brutto”, bisogna sputare ogni giorno sabile stare sotto l’effetto di “indossati”da tutti indifferen- sul “l’Altare dell’Arte”. stupefaccenti. temente dal sesso. Apparentemente tutto ciò sembra L’immaginazione in questo caso, E’ avvenuto un mutamento nel alloggiare, o voler impossessar- non è una forma di comunica- canone estetico che porta ver- si di ciò che appartiene alla zione astratta e alogica, legata all’ultima moda, ci sono cumu- so l’androgino primordiale, con “cultura bassa, caratteristica alla dimensione dell’incoscio, li d’immondizia che marciscono relativa scoperta e accettazio- che fa parte dell’essere punk. ma punta piuttosto alla resa nei vincoli a poche centinaia di ne dell’elemento del sesso op- In tutto ciò Marinetti, non- sintetica della percezione. metri a causa dell’ultimo scio- posto: chè il predicatore, è accusato Rimbaud usava scrivere: pero per nettezza urbana. Case di rifiutare “l’intelligenza per affidarsi “io è un altro”, per marcare l’abolizione popolari in rovina, povera gente <<l’animus maschile nella don- all’intuizione”. del soggetto. che si scalda bruciando cumuli na, l’anima femminile Nel Supplemento al manifesto tecni- di spazzatura, gli homeless che nell’uomo>>. co della letteratura futurista (11 ago- camminano come zombi in desolati quartieri periferici. “ EsSeRe UnO, Il partito laburista ha promesso 5. uNiCo E… molto dopo la guerra, ma ha fatto 4. “DiStRuZiOnE sEnZa FuTuRo!” così poco per la classe lavora- deLl’Io, UoMo trice che i lavoratori sono con- e fusi persino su se stessi e non l’oSsEsiOne LiRiCa capiscono nemmeno cosa significa pEr La La Gran Bretagna del biennio, fra classe lavoratrice. Nella Londra MaTeRiA…” il 1973-74, era un periodo par- del 1976, il modello di svilup- ticolare. C’è una grave reces- po e il suo equilibrio sociale sione, una crisi finanziaria con stanno saltando, le prime grandi un clima politico surriscaldato fabbriche son già diventate dei Dopo le battaglie sociali e ide- sto 1912), egli spiega che in- da un cocktail di scioperi, in- vuoti pachidermi ferrosi, sinda- ologiche degli anni Settanta, telligenza e intuizione non sono terruzioni di corrente per set- calisti e democratici brancola- inizia l’era della felicità in- campi ermeticamente separati timane lavorative di tre giorni, no nel buio gettando millioni di dividuale, dell’affermazione del vanzi, spesso si fondono proprio e nel paese si respira un’aria persone nel più completo diso- personale. durante l’arte della creazione cupa e pesante. rientamento. L’uomo secondo i futuristi, com- artistica e aggiunge: <<E’ quindi im- Paese stretto nella morsa del conformismo che In questo periodo, scoppiano diverse rivolte nel pletamente avariato dalla bi- possibile determinare esattamente il momento in intacca gli “status quo” con l’arrivo del Punk. quartiere di Dalston, nella parte est di Londra, blioteca e dal museo, sottoposto cui finisce l’ispirazione incosciente e comincia Nel mentre, che alcuni di loro dove residenti e negozianti inferociti ingaggiano ad una logica ed una saggezza la volontà lucida. Una citazione che vestono a festa e sfoggiano capi violenti scontri con la polizia, gettando i rifiuti in 9
  10. 10. FuTuRPunk Goungou Nyny, Collage: “Anarchy or Monarchy, God save the King”, Cartocino e immagini fotografiche strada per protestare contro la situazione. Molti pensano ancora che il punk LuNga ViTa Al Non c’è bisogno d’essere pove- 6. sia inventato a Londra nel 1976 “ No FuTuRe”o al ri o oppressi per capire che la all’incirca, da una band di tep- “FuTuRe”? Gran Bretagna era allo sbando, pistelli di nome Sex Pistols. bastava solo guardare oltre alle La realtà è ben diversa anche se convenzioni, ignorare le appa- a Johnny Rotten e compagni, renze e pensare con la propria testa. <<Fa freddo e non c’è lavoro, tutti prendono il sussidio di disoccupazione. Se non sei nato con i soldi, puoi anche dare un bacio d’addio all tua vita di merda, tanto non diventerai mai qualcu- no>>. “Giovani senza futuro che tentano in tutti i modi di ribellarsi all’infame destino che li aspetta” NO FUTURE”. 10
  11. 11. FuTuRPunk nica, di strumenti da poco e parole dure logica o sequenza), altrimenti lare simpatizzanti. urlate con rabbia, invece che canta- la pratica disgustosa del Gobbing te oltre al trucco grottesco, i ( lo sputare verso i musicisti (Il resoconto delle serate futuriste e punk) vestiti strappati, le spille da in segno d’apprezzamento) appar- balia infilate nelle guance o le tenente alla comunità. ma soprattutto al loro manager, catene ostentate di gioielli, ma (Sid Vicious alle prese con la musica considerata grezza e rozza) Malcolm McLaren va senz’altro anche la violenza del Pogo (un attribuito il merito di averne “ballo” che consiste nello sca- orchestrato l’affermazione al gliarsi gli uni contro gli altri livello mondiale sfruttandone al con un balzo o spallata, senza meglio le potenzialità. Nel movimento punk si ritrova “la paura del domani”, esorcizzata nella filosofia nichilista del “No future” (nessun futuro) e nel contempo, il bi- Sono serate gratuite e gli spet- sogno di nuovi eroi, che non si Nelle serate futuriste invece, la si- tatori appartengono a tutti gli pone su un piedistallo, infine tuazione è più meno la stessa; strati sociali, dai borghesi, il legittimo desiderio di riti Vi sono vere e proprie battaglie aristocratici agli operai e stu- liberatori e divertimento quan- nei teatri delle grandi e pic- denti. to più possibile sfrenati .Il Punk, cole città, travolte dal ciclone Sfidati e insultati a dovere, il pubblico reagisce rappresentato all’inizio come una ribellione del- con lanci di proiettili d’ogni genere, perché la classe operaia contro lo status equo, e molti in tali occasioni si usa anda- protagonisti della scena Punk venivano dal sotto re armati di uova, vegetali, proletariato londinese. E’ come se volessero tro- cartocci di maccheroni, pesci vare un modo per evadere dalla propria identità fritti, bulloni, perfino petar- di classe. di. Gli scontri terminano spes- so con l’intervento delle forze dell’ordine. Queste serate suscitano talmen- te clamore che i futuristi sono marchiati “paranoici”, dal neu- Dà vita ad un’illusione collet- del tournée, il cui scopo è at- rologo Giovanni Mingazzini, tiva, al quale sono in tanti ad tirare l’attenzione per rastrel- per il loro stato mentale. abbandonarsi. Illusione di breve dura- ta ma sufficiente a cambiare per sempre lo stato delle cose, nonostante la consapevolezza e lo scarso spes- sore culturale di quasi di tutti quelli che la propangandavano. Il punk è musica grezza, rumorosa ed ag- gressiva, fatta di approssimazione tec- 11
  12. 12. FuTuRPunk Rivendicare una condizione “de- film “Gioventù brucciata” di James Punk) è affascinato dagli “Si- sopra l’ingresso. classé”, è visto come un movimento Dean), borchie, spille da balia e cinghie tuazionisti” (un movimento ri- di “autentica espressione personale”, per da “bondage”. voluzionario in campo politico il punk, anche se all’inizio ha Il look diventa più aggressivo e artistico, con radici nel mar- comportato un’ampia dose di si- e sessualmente provocatorio, le xismo, nell’anarchismo e nelle mulazione. ragazze vestono indumenti in lattice nero, in- avanguardie artistiche dell’ini- collato addosso, accessori da feticista, colari zio del Novecento. Costituito <<E’ violenza, scandalo, contro-correnza, da cane con catene, calze nere a rete (oggi nel 1957, resta attivo in Eu- antiperbenismo, anarchia, mediocri- vendute nei supermercati, ma ropa per tutti gli anni Sessan- tà…>> all’epoca solo nei negozi spe- ta, aspirando ad importanti tra- Jordan, la commessa del negozio cializzati in biancheria eroti- sformazioni sociali e ragion di “Sex”, dall’abbigliamento sem- Essa è un movimento musicale ca), scritte luccicanti e petti- stato), e dalla deliberata cre- brava la dominatrice di un bor- che affermava semplicemente di nature “tribali”. azione di spettacolo ai fini dello. Attirava così tanto l’at- “dire la verità”, ma allo stesso tempo politici. tenzione e proteste, che alla un qualcosa di teatrale. fine le ferrovie Brittaniche do- <<curiosamente, quando sono entrato nei vettero assegnarle uno scompar- sex pistols, mi è tornata utile una figura timento privato. come quella di Riccardo III: deforme, esi- Jordan, la commessa apparisciente del negozio di larante, grottesco, personaggi bizzarri Vivienne Westwood “sex” che per un motivo o per l’altro, nonostan- te le deformità, ottenevano qualcosa>>, Tra i primi interpreti dei sen- dice Lydon riferendosi ai prece- timenti di rivolta contro i gu- denti teatrali del personaggio sti comuni, ci sono Vivienne We- di Johnny Rotten. stwood e il suo compagno Malcolm I punk sono dunque una risposta McLaren (inventore del gruppo Sex Nel 1973 Westwood e Mclaren, cinica e negativa agli stereoti- Pistols), con lo scopo di prendere cambiano il nome del negozio da pi della cultura precedente de- in giro lo star system, promuovendo ra- “Let it Rock” in “Too Fast to Live, Too Young gli “Hippies”, dai capelli lun- gazzi come Sid Vicious, la stel- to Die”(“Troppo veloce per vivere, ghi e folclore del terzo mondo. la della situazione. troppo giovane per morire”), ri- Le “donne Punk” sono criticate da Al posto dei castani variopinti ferendosi al film di James Dean, “le Femministe”, che sostengono che Vivienne Westwood negli anni ‘/0; arrivano il cuoio nero dei Bi- artefice dello stile punk successivamente cambiato in “SEX” i loro modelli degradano le don- kers (motociclisti) del “Rebel con lettere enormi color fucsia ne. Ma non hai pensato queste without a cause” (Ribelle senza Femministe che, di fatto, posso- causa, il titolo originale del no sentire di avere il controllo attraverso questi abiti e acces- sori che, possono accrescere il loro potere. « Noi vogliamo glorificare la guerra, sola igiene del mondo, il militarismo, il patriot- Mc Laren (colui che rivendica tismo, il gesto distruttore dei libertari, le il merito per aver inventato il belle idee per cui si muore e il disprezzo 12
  13. 13. FuTuRPunk della donna ». manifesto: in cui dal terreno di cultura Persino i futuristi hanno una <<L’Umanità è mediocre. La maggioranza delle in ebullizione balzano fuori in concezione molto particolare donne non è superiore né inferiore alla maggio- maggior numero genii ed eroi, della donna. Molte figure femmi- ranza degli uomini. Esse sono uguali. sono periodi ricchi di mascoli- nili però come poetesse, scrit- Tutte e due meritano lo stesso nità e di femminilità. I periodi trici, attrici, musiciste, ar- disprezzo. Il complesso dell’uma- che ebbero solo delle guerre poco tigiane ballerine ecc...ne sono nità non fu mai altro che il ter- feconde d’eroi rappresentativi, attratte da questo nuovo movi- reno di coltura dal quale bal- perchè il soffio epico li livel- mento. Queste, esprimono, infat- zarono i genii e gli eroi dei lò, furono periodi esclusivamen- ti, una doppia ribellione, da un lato, due sessi. Ma, nell’umanità come te virili; quelli che rinnegarono per conquistare il diritto a realizzarsi in una cipazione della donna, al segue nella natura, vi sono momenti l’istinto eroico, e che, rivolti dimensione creativa e, dall’altra, per l’afferma- nel 1913 il “Manifesto futurista più propizi alla fioritura. Nel- verso il passato, s’annientarono zione di un linguaggio d’avangurdia. Ma pri- della Lussuria””, che le estati dell’umanità come il in sogni di pace, furono perio- ma che “l’altra metà del futuri- rivendica il valore positivo del terreno è arso di sole, i genii di in cui dominò la femminilità. smo” prendesse consistenza, il piacere e della sensualità, per e gli eroi abbondano. Noi viviamo alla fine di uno di movimento ha esordito in chiave le donne come per gli uomini, Noi siamo all’inizio di una pri- questi periodi. antifemminista, ostentando nel ma- come fonte di liberazione spi- mavera; ci manca ancora una pro- CIÒ CHE MANCA DI PIÙ ALLE DONNE COME nifesto “L’uomo moltiplicato e rituale e comunione con l’uni- fusione di sole, cioè molto san- AGLI UOMINI E’ LA VIRILITÀ. il regno della macchina” 1910, verso. Contesta le ipocrisie della morale gue sparso. Le donne come gli Ecco perchè il Futurismo, con il disprezzo della donna. Que- tradizionale, che separa lo spirito dal corpo ed uomini, non sono responsabili tutte le sue esagerazioni, ha sto manifesto, suscita inevita- è incapace di distinguere il piacere dal vizio e dell’arenamento di cui soffro- ragione. bilmente polemiche al punto da di vedere la profondità e la bellezza del sesso, no gli esseri veramente giovani, Per ridare una certa virilità indurre Marinetti a tornare sui sostenendo infine la necessità di fare dell’eros ricchi di linfa e di sangue. alle nostre razze intorpidite suoi passi per spiegare il senso un’ opera d’arte, frutto d’istinto e È ASSURDO DIVIDERE L’UMANITÀ IN DONNE E UO- nella femminilità bisogna tra- di quell’oltragiosa affermazione insieme di consapevolezza. MINI; essa è composta soltanto di FEMMINILITÀ e scinarle alla virilità, fino con la quale intendeva colpire, di MASCOLINITÀ. alla brutalità. Ma bisogna im- non la donna in sé, ma una cer- Ogni superuomo, ogni eroe, per porre a tutti, agli uomini e alle ta idea di femminilità. Afferma, Valentine de Saint-point quanto sia epico, ogni genio per donne ugualmente deboli, un dog- infatti: quanto sia possente, è l’espres- ma nuovo di energia, per arri- <<di voler abolire non solo la proprietà della ter- sione prodigiosa di una razza e vare ad un periodo di umanità ra, ma la proprietà delle donne, in altre parole il di un’epoca solo perchè è com- superiore. Ogni donna deve pos- matrimonio; e già nel 1913 rivendica che, la vita posto, ad un tempo, di elementi sedere non soltanto delle virtù moderna avesse portato a una semi-eguaglian- femminili e di elementi maschili femminili, ma delle qualità vi- za tra uomini e donne e una riduzione delle loro di femminilità e di mascolinità: rili; altrimenti è una femmina. disuguaglianze nel campo dei diritti sociali>>. cioè un essere completo. E l’uomo che ha soltanto la forza Alcune donne reagiscono vivace- Un individuo esclusivamente virile non è altro che maschia, senza l’intuizione, non mente a quest’attacco e Valenti- un bruto; un individuo esclusivamente femminile è che un bruto. Ma nel periodo ne de Saint-Point, madrina del non è altro che una femmina. di femminilità in cui viviamo, futurismo femminile, pubblica Avviene delle collettività e dei solo l’esagerazione contraria è nel 1912 il “”Manifesto della Donna futurista” Come risposta, Valentine de momenti dell’umanità come degli salutare. ED È IL BRUTO CHE SI che preconizza la completa eman- Saint-point scrive così nel suo individui. I periodi fecondi, DEVE PROPORRE A MODELLO. 13
  14. 14. FuTuRPunk Non più donne di cui i soldati deb- dal “femminismo”. L’accordar loro que- LA LUSSURIA È UNA FORZA, perchè distrugge i borchie ecc...ma il contrario, è bano temere «le braccia in fiore sti diritti non producerebbe alcuno dei disordini deboli, eccita i forti a spendere energie, dun- una libera combinazione di ele- che s’intrecciano alle ginocchia augurati dai futuristi, ma determinerebbe anzi, que al loro rinnovamento. Ogni po- menti per costruire il proprio il mattino della partenza»; don- un eccesso d’ordine. L’attribuire dei polo eroico è sensuale: la donna è per esso il più look. Ecco perché dall’anarchia ne infermiere che perpetuino le doveri alla donna equivale a esaltante trofeo. individuale, si diffonde in tut- debolezze e le vecchiezze, addo- farle perdere tutta la sua po- La donna deve essere madre o aman- to il mondo come Usa, Giappone e mesticando gli uomini pei loro tenza feconda. I ragionamenti e te. Le vere madri saranno sem- Russia con degli stereotipi. piaceri personali o pei loro bi- le deduzioni del Femminismo non pre amanti mediocri, e le aman- sogni materiali! Non più donne distruggeranno la sua fatalità ti saranno madri insufficienti che facciano figli solo per se primordiale; non posson far al- per eccesso. Uguali di fronte stesse, riparandoli da ogni pe- tro che falsarla e costringerla alla vita, queste due donne si ricolo, da ogni avventura cioè a manifestarsi attraverso devia- completano. La madre che riceve <<Il punk in un certo senso ha completato l’ope- da ogni gioia; che disputano la zioni che conducono ai peggiori il figlio fa, con del passato ra iniziata negli anni sessanta, consentendo ai loro figliuola all’amore e il errori. Già da secoli si cozza dell’avvenire. L’amante dispensa giovani di creare e di fare sentire la propria loro figliuolo alla guerra! Non contro l’istinto della donna, il desiderio che trasporta verso voce>> più donne piovre dei focolari, null’altro si pregia di lei che il futuro. “I Ramones” dai tentacoli che esauriscono il la grazia e la tenerezza. L’uomo <<Siete voi che li fate. Voi sangue degli uomini e anemizzano anemico, avaro del proprio san- avete su loro ogni potere. >> i fanciulli; DONNE BESTIALMEN- gue, non le domanda più che di TE AMOROSE, CHE DISTRUGGONO NEL essere un’infermiera. Essa si DESIDERIO ANCHE LA SUA FORZA DI è lasciata domare. Ma gridate- RINNOVAMENTO! Sì, « il mondo è le una parola nuova, lanciate fradicio di saggezza », ma, per un grido di guerra, e con gio- Ritornando al punk, Fred Vermo- istinto, la donna non è saggia, ia, cavalcando di nuovo il suo rel (amico di Westwood) sostie- non è pacifista, non è buona. Il istinto, essa vi precederà verso ne, che: << è sbagliato presentare La prima ondata americana del suo intuito, la sua immaginazio- conquiste insperate. la cultura punk come provocazione nata punk, le influenze più forti ne, sono ad un tempo la sua forza .DONNE, RIDIVENTATE SUBLIMAMEN- “dal basso”, ma è semplicemente una sulla scena punk inglese furono e la sua debolezza. TE INGIUSTE, COME TUTTE LE FOR- vendetta degli snob dall’alto. i Ramones, con i loro personaggi Ecco perchè nessuna rivoluzione deve ZE DELLA NATURA! Siate la madre volutamente fumettistici, e Iggy rimanerle estranea; ecco perchè invece egoista e feroce, che custodisce <<Se Pop, che incanalava le inquietu- di disprezzare la donna, bisogna rivol- gelosamente i suoi Piccoli aven- il Punk fosse davvero un gersi a lei. È la conquista più fe- do su loro ciò che si chiama i movimento di pura delin- conda che si possa fare; è la più dritti e i doveri, FINCHÉ ESSI quenza e odio, sarebbe entusiasta, che, alla sua volta, ABBIANO FISICAMENTE BISOGNO DEL- una creatura molto di- moltiplicherà le reclute. Ma si LA SUA PROTEZIONE. versa. Invece è molto lasci da canto il Femminismo. Nei miei Poèmes d’Orgueil, come nel più sovversivo e di- Il Femminismo è un errore politico. Il Fem- “La Soif” et “les Mirages”, io ho rin- vertente>>. minismo è un errore cerebrale della donna, negato il sentimentalismo come un errore che il suo istinto riconoscerà. una debolezza spregevole, perchè Il punk non ha nulla d’omogeneo, dini della periferia bianca in Non bisogna dare alle donne, lega delle forze e le immobi- nonostante venga associato ad un atteggiamento violento e pro- nessuno dei diritti reclamati lizza. alcuni stereotipi, come catene, vocatorio fino all’eccesso. 14
  15. 15. FuTuRPunk rivista “Punk”, ideato da Legs Sulla scia di Johnny Rotten, una se- McNeil e John Holmstrom e come rie di giovani britannici adot- documento visivo il film “Blank tano nomi d’arte assurdi e de- Generation”, realizzato in economia menziali e indossano maschere di dal regista Amos Poe. rabbia, sovversione e aggressi- vità per scandalizzare il siste- ma. Johnny Rotten ecc...) I Sex Pistols hanno il merito di I Clash, sono anche loro impor- tanti, ma non sarebbero esisti- ti senza i Sex Pistols, la loro fonte d’ispirazione. I Clash sono Solo calandosi in questi perso- mettere la cultura bassa in rap- un rock band e basta mentre i Sex naggi riescono a trovare il modo La musica, la poesia e i film punk si rifanno porto con quella alta, rievo- Pistols, sono unici, con un grande di esprimere una “verità” sulle alla realtà, ad una verità e al vissuto di artisti, cano una vena Dada nei titoli “sense of humor” anzi un humour nerissimo. proprie vite noiose della picco- gruppi e personaggi che hanno reso immortale dei giornali che gli riguarda- Il modo in cui quest’ultimi hanno la-borghesia fatta di masturba- questo decennio. no. Tuttavia <<The filth and the fury>> attaccato l’industria musicale è zione e repressione. Il punk è una cosa totalmente apolitica, non cal- (oscenità e furore) è come <<The sconvolgente; anarchici, imprevedibili, al Permette a chiunque di trasfor- colata. power and the glory>> (potere e glo- punto che la cosa più grande che hanno fatto è marsi in personaggio da fumet- La rabbia, il coraggio, lo shock ria) oppure <<The sound and the fury>> stata sciogliersi all’apice del successo. to e usare quei personaggi per che creano i Sex Pistols, è una (musica e furia). Con il “futurismo”invece, s’in- esprimere la propria rabbia. caratterista che appartiene a Le insegne usate sono: “let it Rock”, trecciano il mito del progresso Al livello musicale, il punk loro. Come dice Johnny Rotten: “Too Fast To live, Too Young to Die” e “Sex” e il tono antiborghese, le ac- continua ad essere fonte d’ispi- che vengono divulgati in club censioni umanitarie e le aspet- razione nelle forme più variate, << Io sono io, questa è roba mia, l’ho come CBGB’s e il Max’s Kansas City. tative rivoluzionarie. per generi musicali diversi come scritta io…>> Quest’ultimi sono anche luoghi Dalle parodie dei futuristi come il Giunge, il Lo-Fi, l’hardcore e ad- nei quali vi ebbero risonanza la ad esempio quelle di Aldo Pa- dirittura il Rap, anche se gran lazzeschi (un poeta italiano, parte dei gruppi punk in realtà, padre della neoavanguardia. Il sono soltanto una pallida ombra suo nome vero è Aldo Giurlani. dei Sex Pistols. Dal 1905 inizia a firmarsi con Il punk è raccontato in maniera il cognome della nonna materna diversa in base al periodo, al (Palazzeschi).Tuttora è consi- luogo e chi lo vive. Ogni cosa derato tra i maggiori poeti del nasce da un pizzico di rabbia Novecento), si percepisce anche per i punk (musica, poesia, film in questo caso, un Humour noir surrea- 15
  16. 16. FuTuRPunk lista, espresso pure nel manifesto “il Il futurismo inaugura una for- di pistola..”Sex pistols” controdolore”, Con i versi demen- ma di polemica a forte tasso di Con il cantante Johnny Rotten(il ziali che anticipano “l’idiot” dadai- violenza verbale che sarà eredi- cantante) dai capelli rossi spa- sta, del tutto unico ed originale tato dalle successive avanguar- rati in aria e il resto del e libero. Motivi per i quali, die come il surrealismo. gruppo, vestiti alla Ramones, sono indicati da Marinetti come <<Siamo riusciti ad offendere tutti coloro che ci esempio di puro stato d’animo diffusione del concetto forte rompevano le palle..>> dice invece uno futurista. del punk. Eppure questo titolo dei Pistols. è una forma di annullamento uto- A New York nel frattempo, quattro <<E’ importante per i pico di una società più uguali- ragazzetti di strada, indossano un ragazzi di oggi sapere taria, e le parole di Iggy Pop giubbotto di pelle, si strappano i jeans all’altez- che è possibile comuni- sono chiare: za del del ginocchio, prendono in mano tre ru- care attraverso la musi- <<Piuttosto di vivere in maniera dimentali strumenti eeee…<<uanciutriifor!>>. ca idee importanti, creare inconsapevole come uno schiavo, Sono arrivati i Ramones. una cultura al di fuori della preferisco dichiararmi un cane, un I Ramones con il loro tipico abbigliamento cultura ufficiale>>. randagio senza via d’uscita>>. a strappi, ricuciti con spille (Julien Temple) Il punk è arrivato in un punto in da balia, giacche da straccione cui non ha una precisa apparte- prese nella spazzatura e il cra- Non si sà ben il motivo per cui nenza di status, di lingua, luo- vattino come un cappio al col- Johnny Rotten, figlio di un go o etnia, ma un unico motto: lo. gruista irlandese e reduce da <<devo cantare questa canzone, una meneginte causata dai topi devo essere parte di questo mo- che razzolavano in casa, scri- mento>>. ve un testo come “God save the queen” Nasce un effetto di rottura cul- proprio nel 1977, una canzone turale ma di una situazione mul- tietnica, per cantare canzoni generazionali come nella Londra odierna. Negli anni Dieci, Filippo T. Marinet- ti si fa paladino dei giovani e dei ribelli che costituiscono la massa vociante e rumorosa del Un bel giorno, Steve Jones ( che che diventa il manifesto del “no pubblico nelle sue serate. si lamentava della musica di quel future”; No future, sicuramente <<Affrettiamoci a rifare ogni cosa!>> , periodo definendola “tutta musica di ha un legame con le fabbriche scrive nel manifesto “contro i merda”) e l’amico Paul Cook, van- dimesse. professori”, e aggiunge: <<Bisogna no al King Road, nella bottega Gli Stooges sono i primi ad inven- andare contro corrente>>, perché presto di vestiti per eroi dell’effer- tarsi forme di linguaggi capaci verrà il momento in cui non po- vescente coppia Westwood-McLaren di perforare la rete del nuovo tremo più accontentarci di di- dove si recano spesso e proprio ordine globale. Con “I wanna be your fendere le nostre idee con degli in questo luogo ottengono il so- dog”, si ha un insolito mezzo di schiaffi e dei pugni. prannome di giovani assassini sexy, armati 16
  17. 17. FuTuRPunk Dall’ingenua “Mohicano”. via, l’abbigliamento tipico ri- scarpe molto larghe. spilla da Parallelamente, si difonde l’abi- mane nel suo complesso simile a Negli stessi anni dell’hardco- balia aaa… tudine di radere larghe porzioni del cuoio capelluto, mentre le quello del decennio precedente, ossia jeans, maglietta o camicia re, ma in Inghilterra, si dif- fonde anche “l’anarcho punk” sostenu- Col passare degli anni e dei de- donne, si truccano pesantemente di nero in- di flanella, stivali e catene. to da gruppi come Crass, Poison Girls cenni, l’abbigliamento o lo sti- torno agli occhi e usano il rossetto sulle labbra Le donne della scena invece e Subhumans. I seguaci di questo le così definita “Punk”, assume per ottenere un look da vampiro. scelgono uno stile quasi “asessua- sottogenere vestono solitamente man mano altre caratteristiche, to”, composto di pantaloni neri, indumenti neri in stile milita- aggiungendo o togliendo tavol- abiti stracciati e testa rasa- re, evitando giacche di pelle e ta elementi, accessori e modo di ta, mentre alcune si vestono con prodotti per i capelli testati presentarsi, cambiando anche in gonna, stivali, giubbotto da mo- su animali, a causa delle idee qualche modo l’ideologia d’ori- tociclista e berretto. fortemente animaliste del movi- gine. Per quanto riguarda i capelli, mento. sono comuni sia gli spike sia la Strilli, provocazioni, danze robotiche, prese per rasatura completa, e i capelli i fondeli al pubblico e insulti ai giornalisti e for- sono spesso colorati e sistemati ze dell’ordine. In seguito, scrivono autonomamente dai ragazzi. Con una canzone dal titolo “I am an an- il passare degli anni si diffon- tichrist/ I am an anarchist” con la quale de nuovamente la moda dei piercing e dei McLaren vede la vita della sua Questo stile ha influenzato anche tatuaggi, portati anche da membri vita ma l’inizio e il risveglio la moda vera e propria, ad esem- di band come Black Flag e Cro-Mags. di una massa di individui ca- pio la la stilista inglese, Zandra lamitati ipercreativa e decine Rhodes, che attorno al 1977 inizia e decine di ragazzini che s’ac- Negli anni ‘70, l’abbigliamento ad inserire elementi dell’abbi- conciavano da sé nei modi più è costituito da vestiti strappati, panta- gliamento punk nelle sue colle- assurdi. Erano i “sex pistols”. loni laceri, Doc Martens e catene al collo. zioni, cambiandone tuttavia gli Persone che non avevano rispetto Nello stesso periodo inizia an- aspetti più estremi e creando vestiti per se stessi all’improvviso, si che la moda degli “spike” ossia più eleganti e dal colore acceso. Persino vedevano belli anche se non lo dei capelli trattati con brillantina, gel e altri Gianni Versace ha inserito le erano affatto. prodotti per formare grandi creste, inve- spille tipiche dello stile punk Le donne non si sentono più cittadini di secon- tando così uno stile noto come in alcuni suoi vestiti, che Liz da classe, e il Punk lo ha reso evidente. Una Hurley ha indossato per la pri- donna che per assomigliare ad ma mondiale di “Quattro matrimoni e un un gatto ci mette un sacco di funerale”. All’interno del “l’hardcore punk” si abitlià e coraggio e una ragazza Negli anni ‘80, con l’arri- sviluppa anche il sottogenere completamente nuda sotto un im- vo dell’hardcore Punk, l’abbi- “skate punk”, con un look proprio permeabile trasparente e un paio gliamento si diversifica. Gli che diventa enormemente popolare con l’esplo- di anfibi ai piedi, e così via. esponenti di questa subcultura sione del punk revival negli anni ‘90. L’abbi- L’influenza Vaticana pone delle vestono semplici magliette de- gliamento tipico di uno “skater” barriere per la divulgazione del corate con il nome di una band è composto di pantaloni larghi, Punk nell’occidente specialmente con la bomboletta spray. Tutta- catene, felpe con il cappuccio e in Italia, mantenendo il paese 17

×