Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Il supporto nutrizionale al paziente critico

2,959 views

Published on

Presentazione di tesi di master in area critica: presenta uno schema riassuntivo con le indicazioni alla terapia nutrizionale endovenosa vs. enterale.

Published in: Health & Medicine
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Il supporto nutrizionale al paziente critico

  1. 1. IL SUPPORTO NUTRIZIONALE AL PAZIENTE CRITICO ASPETTI ASSISTENZIALI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIAMASTER IN INFERMIERISTICA DI AREA CRITICA Francesco BARBERO 223575
  2. 2. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA MASTER IN INFERMIERISTICA DI AREA CRITICALA MALNUTRIZIONE IN OSPEDALE Il 65% può mostrare un declino dello stato nutrizionale IL SUPPORTO NUTRIZIONALE AL PAZIENTE CRITICO: ASPETTI ASSISTENZIALI
  3. 3. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA MASTER IN INFERMIERISTICA DI AREA CRITICAMALNUTRIZIONE E PAZIENTE CRITICO STRESS PROLUNGATO INFIAMMAZIONE SISTEMICA IPERCATABOLISMO PROTEOLISI MUSCOLARE MALNUTRIZIONE PROTEICO-ENERGETICA SCREENING NUTRIZIONALE VALUTAZIONE ANTROPOMETRICHE E BIOCHIMICHE IL SUPPORTO NUTRIZIONALE AL PAZIENTE CRITICO: ASPETTI ASSISTENZIALI
  4. 4. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA MASTER IN INFERMIERISTICA DI AREA CRITICA LA LETTERATURAIL SUPPORTO NUTRIZIONALE AL PAZIENTE CRITICO: ASPETTI ASSISTENZIALI
  5. 5. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA MASTER IN INFERMIERISTICA DI AREA CRITICAVALUTARE IL FABBISOGNOIL SUPPORTO NUTRIZIONALE AL PAZIENTE CRITICO: ASPETTI ASSISTENZIALI
  6. 6. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA MASTER IN INFERMIERISTICA DI AREA CRITICAIL SUPPORTO NUTRIZIONALE IL SUPPORTO NUTRIZIONALE AL PAZIENTE CRITICO: ASPETTI ASSISTENZIALI
  7. 7. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA MASTER IN INFERMIERISTICA DI AREA CRITICA NUTRIRE… QUANDO? INDICAZIONI ALLA NA - nulla per OS >3 giorni - malnutrizione pre-esistente - stabilità emodinamica adeguata insufficiente FUNZIONE INTESTINALE?NUTRIZIONE ENTERALE PRECOCE NUTRIZIONE PARENTERALE TOTALEA partire dalla 24a ora dall’ingresso, target A partire dalle 24-48 ore dall’ingresso se: calorico a 48-72 ore -presenza MALNUTRIZIONE - NET non praticabile entro 7-10 giorni RIVALUTAZIONE NUTRIZIONALE: Target calorico dopo 7-10 giorni prossimo al 100%? sì no PROSEGUE NET NUTRIZIONE INTEGRATA Rivalutazione periodica e Infusione parallela della nutrizione monitoraggio complicanze parenterale IL SUPPORTO NUTRIZIONALE AL PAZIENTE CRITICO: ASPETTI ASSISTENZIALI
  8. 8. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA MASTER IN INFERMIERISTICA DI AREA CRITICANUTRIZIONE E PANCREATITE IL SUPPORTO NUTRIZIONALE AL PAZIENTE CRITICO: ASPETTI ASSISTENZIALI
  9. 9. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA MASTER IN INFERMIERISTICA DI AREA CRITICA IL TEAM NUTRIZIONALE Training Advice StandarsIL SUPPORTO NUTRIZIONALE AL PAZIENTE CRITICO: ASPETTI ASSISTENZIALI
  10. 10. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA MASTER IN INFERMIERISTICA DI AREA CRITICA PROBLEMI APERTIIL SUPPORTO NUTRIZIONALE AL PAZIENTE CRITICO: ASPETTI ASSISTENZIALI
  11. 11. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA MASTER IN INFERMIERISTICA DI AREA CRITICA “DI TUTTI I MALI È IL NUTRIMENTO IL RIMEDIO MIGLIORE” IPPOCRATE (460-377 A.C.)Grazie per l’attenzione! IL SUPPORTO NUTRIZIONALE AL PAZIENTE CRITICO: ASPETTI ASSISTENZIALI

×